– Cancro: ricerca italiana trova un’ alternativa alla chemioterapia

da lastampa.it

La dottoressa Roberta Benetti, insieme ai colleghi dell’Università di Udine, scopre le molecole che bloccano la proliferazione del tumore. Queste molecole potrebbero essere sfruttate per attaccare in modo mirato le cellule maligne al posto della chemio o della radioterapia

La ricerca condotta dalla dottoressa Roberta Benetti e colleghi della Facoltà di Medicina dell’Università di Udine potrebbe rivelarsi una chiave di volta nella cura del cancro, diventando una valida alternativa ai trattamenti di chemioterapia o radioterapia, noti per provocare numerosi e pesanti effetti collaterali.

Continua a leggere su:

http://www.lastampa.it/2012/09/11/scienza/benessere/medicina/cancro-ricerca-italiana-trova-un-alternativa-alla-chemioterapia-z2cSKkZRRjtrVH1FWlmLXO/pagina.html

 

 

———————

– Il Wi-Fi influenza negativamente la nostra salute – Il punto di vista di due medici

di Dr. Christine Aschermann (Leutkirch) e Dr. Barbara Dohmen (Murg), da oltrelacoltre.com

Che il Wi-Fi influenzasse negativamente la salute umana è stato reso noto chiaramente da noi medici per la prima volta nel 2002 con l’Appello di Friburgo. Sulla base delle nostre osservazioni ed esperienze ci opponiamo fortemente all’uso in tutto il mondo della comunicazione senza fili indipendentemente dal fatto che si usino campi elettromagnetici pulsati o meno.

Continua a leggere su:

http://www.oltrelacoltre.com/?p=15487

 

 

———————-

– Vaccini: la verità viene a galla

di Matteo Gracis, da ilupidieinstein.blogspot.it

Ho già trattato altre volte l’argomento vaccini, in un post riguardo la truffa colossale dell’influenza A e in un altro sul documentario Vaccin Nation: la storia dei vaccini killer. Non sono contrario ai vaccini, ma nemmeno a favore del loro utilizzo in maniera spensierata. Quindi mi informo, quindi rifletto, quindi critico.

Riporto di seguito un interessante articolo apparso alcuni giorni fa in rete, che merita di esser letto.

Vaccini pericolosi, rotto un muro di omertà. Ecco la testimonianza di un virologo di fama mondiale

Il professor Giulio Tarro, Presidente della Commissione sulle Biotecnologie della Virosfera UNESCO, invita a non schierarsi in una sorta di crociata a favore o contro i moderni vaccini ma rompe un muro fatto di omertà e paura, affermando senza dubbio che occorre approfondire laicamente la questione. Le connessioni tra vaccini, specialmente quelli somministrati ai militari e l’aumento dell’incidenza del cancro, è ormai dimostrabile scientificamente:

Sì, da alcuni anni si è aperto un nuovo capitolo della scienza, che ha osservato, in determinate condizioni, questa causalità. Prima si dava per scontato che i vaccini fossero una panacea. Poi si è iniziato a riscontrare che, come tutte le cose, hanno limiti e controindicazioni e che vanno utilizzati adeguatamente. Nel caso limite dei militari, sono state cercate tutte le possibili cause di tumori e malattie auto-iminuzzanti analizzando il loro stato di salute e le sollecitazioni cui sono stati sottoposti. L’abbassamento di immunità post vaccino si riscontra regolarmente ed è incontestabile.

Continua a leggere su:

http://ilupidieinstein.blogspot.it/2013/01/vaccini-la-verita-viene-galla.html

 

 

———————-

– Aulin, tossico, ritirato in mezza Europa. Ma l’Italia continua a venderlo!

di laura Callegaro, da stampalibera.com

Dopo dieci anni di assunzione di Aulin in bustine posso dire che questo farmaco danneggia pesantemente lo stomaco (e non solo). Ho passato altrettanto tempo con dolori lancinanti e grossi problemi di digestione. Dopo averlo provato sulla mia pelle non posso far altro che condividere questo articolo! Non sottovalutate questo farmaco!

L.C.

C’è chi lo usa per un banale mal di testa, chi per alleviare spasmi o infiammazioni. Ancora in pochi sanno che l’analgesico più conosciuto, l’Aulin, è tossico. A dare l’allarme, anni addietro, sono stati 16 Paesi europei tra cui Spagna, Finlandia ed Irlanda che lo hanno addirittura ritirato dal commercio.

Non sembra, invece, che l’Italia abbia recepito la pericolosità del farmaco che continua a popolare gli scaffali delle nostre farmacie. Il Nimesulide non è commercializzato neppure in: Stati Uniti, Giappone, Gran Bretagna, Canada, Germania. (Cado in piedi)

Continua a leggere su:

http://www.stampalibera.com/?p=58300

 

————————-

– Rivelazione shock: il 50% dei farmaci in circolazione è inefficace per la salute

da nocensura.com

Questa rivelazione shock è frutto di uno studio francese sul mondo dei medicinali. I professori Even e Debré hanno passato al setaccio 4.000 farmaci tirando in ballo le Aziende Farmaceutiche.

L’articolo è uscito di recente in Francia su Le Nouvel Observateur ed è stato ripreso oggi sul prestigioso Le Monde.

I due professori hanno scritto un libro nel quale sono stati presi in esame molti aspetti del mondo dei medicinali: storia, incidenti, efficacia, vicoli ciechi, costi.

Sono 900 pagine piene, secondo l’intenzione degli autori, di consigli pratici per medici e pazienti. Partendo da un database di 20.000 referenze di ricerche internazionali, consultabili presso l’Istituto Necker, questo libro tuona contro lo strapotere delle Industrie Farmaceutiche che, con i loro messaggi, spingono le persone a consumare sempre più pillole.

“Precisiamo – dicono gli autori Philippe Even e Bernard Debré – che il libro non è nato solo per essere letto dall’inizio alla fine, ma per essere una guida da consultare, come un vocabolario”.

Ma cosa dice il libro?

 

Continua a leggere su:

http://www.nocensura.com/2012/12/rivelazione-shock-il-50-per-cento-dei.html

 

 

Archivio Notizie dal Mondo – Medicina 2012

Pages: 1 2 3 4 5