ULTIMI EVENTI

MARZO 2019

 

Dal Movimento Duosiciliano riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Bari, 17 marzo 2019

 

Nel 158° anniversario dell’Unità d’Italia ricadente il prossimo 17 marzo 2019, in prossimità dell’ approvazione da parte del Governo dell’autodeterminazione-separazione delle Regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, il Movimento Duosiciliano manifesterà sul Lungomare Nazario Sauro domenica 17 marzo 2019 dalle ore 10,00 alle ore 13,00

1861-2019 L’Italia Misfatta è Disfatta

La programmazione dell’evento prevede l’esposizione su barca di un cartello riportante il titolo dell’evento. La barca navigherà sul tratto del lungomare dal lido Pane e Pomodoro sino al Teatro Margherita.

Sul marciapiede del lungomare alcuni manifestanti esporranno cartelli storici informativi  ed esibiranno striscioni legati all’evento.

Sit in di protesta contro i continui dinieghi autorizzativi dell’Amministrazione Comunale ai danni delle attività storico, culturali e politiche del Movimento Duosiciliano

Comunicato diffuso per il Movimento Duosciliano da

Antonella Cirese – responsabile stampa

Note e ragioni della manifestazione

Il  17 marzo 1861 con l’inaudita proclamazione del Regno d’Italia, lo Stato-Nazione delle Due Sicilie, riconosciuto dal "Congresso di Vienna" prima e dal "Trattato di Casalanza" poi, perse la propria sovranità in seguito all’annessione da parte del Regno di Piemonte e Sardegna.
Si pose fine a 800 anni di "storia unitaria" del sud.
Dopo la proclamazione, si continuò a combattere contro l’invasore Piemontese in tutta l’area meridionale dello Stivale, dagli Abruzzi alla Sicilia. Eccidi di massa, interi paesi rasi al suolo, depredazioni delle ricchezze, stupri, furono il costo pagato dai duosiciliani per diventare sardo-piemontesi nonché italiani.
Dal 1861 l’intero sud, ininterrottamente, ha vissuto e subisce una condizione coloniale rispetto alle altre aree geografiche della Penisola italiana.
Dal 1861 decine di milioni di cosiddetti meridionali sono emigrati in tutto il mondo ed a milioni sono morti nelle svariate guerre imposte dallo Stato italiano, inquantificabile è la spogliazione di risorse economiche, finanziarie e della Terra trasferite a favore delle aree del nord.
Oggi, nel 2019, la stessa "Italia" decide il suo smembramento con l’autodeterminazione mediante maggior "autonomia fiscale" alle regioni: Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna.
Ancora una volta il sud subisce ma da troppo tempo non reagisce o, quando lo fa, l’azione risulta inefficace.
Con la manifestazione del 17 marzo 2019 a Bari, il Movimento Duosiciliano nel diffondere e ricordare la verità storica negata dalla "storiografia ufficiale", intende porre all’ attenzione della "pubblica opinione" l’inqualificabile raggiro dell’italia ai danni della nostra Terra.

Michele Ladisa

 

 

—————————

– Civitella del Tronto, 23 e 24 marzo 2019

 

XLIX Incontro Tradizionalista di

Civitella del Tronto

Programma:

 

– Sabato 23 marzo

Convegno di Studi sul tema:

 La tradizione come “ritorno al reale”

 

 presso la Sala Polivalente di Palazzo Rosati, in Piazza Rosati, messa gentilmente a nostra disposizione dall’Amministrazione Comunale, con inizio alle ore 16,00.

In apertura il dott. Giuseppe Catenacci presenterà il pamphlet edito per l’occasione dall’Associazione Nazionale ex Allievi Nunziatella e dalla Sezione Abruzzo e Molise della stessa: Rapporto  a S. M. Ferdinando II, re del Regno delle De Sicilie, dalla Giunta de’ Generali eretta con regal dispaccio de’ 31 dicembre 1832.

Il pamphlet, curato dal dott. Giuseppe Catenacci e dal dott. Francesco Maurizio D Giovine, sarà donato ai partecipanti al Convegno.

 

Presiede il Prof. Paolo Caucci von Saucken, fondatore e Presidente degli Incontri Tradizionalisti di Civitella del Tronto.

Interventi:

Il “ritorno al reale” come categoria intellettuale,

Prof. Giovanni Turco

La realtà della pubblicistica antirisorgimentale, in una visione d’insieme,

Dott. Maurizio Di Giovine 

Una “contro-realtà”: la politica economica alle origini dello Stato risorgimentale,

Dott. Edoardo Vitale

Lo stabilimento di Pietrarsa: la parabola di una produzione reale,

Prof. Vincenzo Gulì

La realtà sociale tradizionale nella dottrina carlista,

Dott. Gianandrea de Antonellis

Il “ritorno al reale” come terapia giuridico-politica,

Prof. Miguel Ayuso

Al termine del Convegno saranno presentate dal dott. Gianandrea de Antonellis due opere edite di recente sul Carlismo.

 

– Domenica 24 marzo 2019

 

Ore 9,30 Celebrazione della Santa Messa in memoria dei Martiri della Tradizione, dei Caduti Napolitani e degli Amici presenti ai passati Incontri Tradizionalisti di Civitella del Tronto che ci hanno lasciato per la Patria Celeste. La Santa Messa di sempre sarà celebrata da don Francesco Giordano, presso la Chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Ore 10,30 Concentrazione dei partecipanti all’Incontro in Piazza Filippi Pepe per portare, in corteo, la corona di Alloro sul monumento a Matteo Wade a ricordo dei Caduti di Civitella del Tronto.

Ore 11,00 Salita alla Reale Fortezza con alzabandiera nella Piazza d’Armi e successiva commemorazione del Soldato Napolitano da parte del dott. Gaetano Marabello nel palazzo del Governatore.

Ore 13,30 Pranzo dell’arrivederci presso i ristoranti di Civitella

 

SISTEMAZIONE ALBERGHIERA

Hotel Zunica, Tel. 0861/91319 – fax 0861/918150

Camera singola: €. 50; doppia €. 75; tripla €. 90. Tutte con prima colazione inclusa.

Cena del Sabato: €. 30,00. Pranzo della domenica: €. 35,00

Hotel Fortezza, Tel. 0861/91321 – fax 0861/918221

Camera singola: €. 40; doppia €. 50; tripla €. 60; quadrupla €. 70. Tutte con prima colazione inclusa.

Cena del Sabato: €. 18,00. Pranzo della domenica: €. 20,00

Con l’augurio di incontrarvi numerosi a Civitella del Tronto, porgo il più cordiale saluto.

Per il Comitato Promotore degli Incontri Tradizionalisti di Civitella del Tronto

Francesco Maurizio Di Giovine, Cav. Uff. dell’Ordine de La Legitimitad Proscrita

 

 

————————–

– Palermo, 28 marzo 2019

La Fondazione Marisa Bellisario e l’Università di Palermo incontrano Pino Aprile:

La questione meridionale

e i giovani che abbandonano il Sud

Palermo, Sala delle Capriate, Palazzo Steri, Piazza marina, ore 17,00 – 19,00

 

 

————————–

– Palermo, 30 marzo 2019

Commemorazione della

Rivolta dei Vespri Siciliani

 

————————–

– Lecce, martedì 31 marzo 2019

 

Tutti in piazza per gli ulivi

Fonte:

https://www.facebook.com/events/314613772585445/?active_tab=about –

 

 

————————–

– Bari, giovedì 14 marzo 2019

Dal Movimento Duosiciliano riceviamo e volentieri pubblichiamo

Incontro sul tema:

LA QUESTIONE VENUEZELANA

DICEMBRE 2018

 

 

 

– Acquappesa (Cs), sabato 15 dicembre 2018

Sabato 15 dicembre 2018 si riunirà nella  provincia di Calabria Citra, in località Acquappesa di Cosenza presso la Terme Luigiane  (così dette da Luigi  Carlo di Borbone fratello di Re Ferdinando II) , via Pantana 299 Real Asturias Hotel , alle ore 11.00 la XIII assise del

LEGITTIMO PARLAMENTO DELLE DUE SICILIE

PARLAMENTO DEL SUD ®

secondo il seguente o.d.g.

  1. lettura e approvazione verbale precedente
  2. relazione sovrintendenti sulle attività svolte
  3. integrazioni sovrintendenze
  4. strategie di azione e prossime attività
  5. varie ed eventuali.

Al termine della seduta vi sarà un pranzo conviviale in un ristorante tipico.

Viva ‘O Rre! Viva ‘O Popolo sovrano!

Napoli, 19 novembre 2018, CLVII A.O. (anno di occupazione)

Il coordinatore nazionale

Prof. Vincenzo Gulì

 

 

—————————-

– Napoli, 16 dicembre 2018, ore 11,00

inaugurazione-centro-culturale-pietro-golia-fileminimizer

Via Renovella, 11

(nei pressi di Piazza Nicola Amore)

 

 

——————————-

– Palermo, domenica 2 dicembre, ore 16,00

Il Movimento Gran Sicilia

incontra la cittadinanza

Relatori:

Avv. Roberto La Rosa, cofondatore del Movimento

Dott. Enzo Cassata, cofondatore del Movimento

Dott. Edoardo Vitale, magistrato in Napoli, Direttore della rivista L'Alfiere e Presidente del Movimento Sud e Civiltà

Via del Vespro 148, Palermo

 

—————————–

– Bari, 8 dicembre 2018

La Bandiera, il suo Popolo

 

 

—————————–

NOVEMBRE 2018

 

– Caserta, 4 novembre 2018 ed ogni prima domenica del mese

di Giuseppe Cesareo, da vesuviolive.it

Continua su:

http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/267950-reggia-di-caserta-rievocazione-storica-con-il-cambio-della-guardia-borbonica/?fbclid=IwAR3dMN1XWrWRfP8gZhm2vNtaMMm3-ItHF3mpeNJ1J1XRaz0a50W877UNzLg

 

 

—————————-

Dall’Istituto di ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Napoli, domenica 11 novembre 2018, ore 11,30

Convegno dal titolo

“Quell’uom di fiero aspetto…”

(in ricordo di Fra’ Diavolo, Michele Pezza)

Parteciperanno: Erminio de Biase, Michele Pezza, Fernando Riccardi e Alfredo Saccoccio. 

Museo delle Arti Sanitarie, ospitato nella struttura dell'Ospedale degli Incurabili di Napoli, in via Maria Longo 50, il prossimo 11 novembre a partire dalle ore 11.30. 

 

——————————

– Gaeta, domenica 18 novembre 2018, ore 11,00

 XXVI Raduno Tradizionalista della Fedelissima Città di Gaeta

Solenne commemorazione dei Caduti delle Due Sicilie

nel 158^ anniversario dell’inizio dell’eroica difesa

 

 

OTTOBRE 2018

– Napoli, venerdì 26 ottobre

Vincenzo Gulì presenta il volume

“Successe il ‘48”

Via E. Giannini 49, Napoli, ore 19,00

 

————————–

– Napoli, sabato 27 ottobre 2018

INCONTRIAMOCI PER SEPARARCI…..

Sabato 27 ottobre 2018 presso la sede del partito in Via S. Giacomo dei Capri n. 105 Napoli, ore 10.30.
Incontri liberi periodici aperti a tutti i simpatizzanti.
Tratteremo di vari argomenti e sulle prossime iniziative in corso.
Vi aspettiamo numerosi. È gradito un cenno di adesione.

Fonte:

https://www.facebook.com/groups/656753874673405/permalink/740859972929461/

 

 

—————————–

– Bagheria (Pa), sabato 27 ottobre 2018, ore 18,00

Presentazione del volume

La divina tragedia

di Fabiuccio Maggiore

Villa Cattolica, via Rammacca 9.

 

—————————-

Dal Movimento Duosiciliano riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Bari, Sabato, 20 ottobre 2018

Sabato mattina dalle ore 10,00 alle ore 13,00 a Bari in C.so Vittorio Emanuele ang. via Sparano, il "Comitato No alla Secessione alle Loro Condizioni" manifesterà pubblicamente il dissenso verso l'accordo Stato Italiano – Regione Lombardia il cui testo sarà definitivamente approvato dal Consiglio dei Ministri il prossimo Lunedì 22 ottobre 2018. 

Nella circostanza sarà allestito un gazebo informativo per rendere pubbliche le negatività e i danni per il Territorio del Sud scaturenti dal predetto "accordo" e del quale la stragrande maggioranza dei cittadini non ne sono a conoscenza.

Michele Ladisa segretario generale Movimento Duosiciliano

 

 

——————————

Dall’Istituto di Ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Capua, sabato 6 ottobre alle ore 17,00

Presso la Chiesa dei S.S. Rufo e Carponio, in corso Gran Priorato di Malta 40,  si terrà la Santa Messa in suffragio dei soldati napolitani caduti nella battaglia del Volturno del 1 e 2 ottobre 1860. 

 

 

————————–

– Baia (Ce), domenica 7 ottobre 2018, ore 10,30

A Baia si parla di Luigi Giura, ingegnere del ponte borbonico sul Garigliano

Sala Conferenze del Castello Aragonese di Baia, all’interno del complesso “Museale dei Campi Flegrei”.

Fonte:

https://ilbrigantesite.files.wordpress.com/2018/10/luigi_giura.png

 

 

————————–

– Napoli, 13 ottobre 2018, ore 10,00

II^ Convegno di Sud e Civiltà

 Il Sud rialza la testa

Villa Domi, Salita Scudillo 16/a, Napoli

Sabato 13 ottobre p.v. a Napoli, Napolitani e Siciliani, per la prima volta insieme, discuteranno sulle condizioni di coloni nelle quali entrambi i Popoli sono costretti da oltre 157 anni e sulle ormai improcratsinabili iniziative da intraprendere per il loro riscatto. Fra i prestigiosi relatori figureranno anche Pippo Scianò, Presidente del Centro Studi Andrea Finocchiaro Aprile, accompagnato dall'avv. Roberto La Rosa cofondatore del Movimento "Gran Sicilia" e dallo scrivente. Fra i relatori "continentali", oltre al Dott. Edoardo Vitale, Presidente di "Sud e Civiltà" nonchè direttore della storica e prestigiosa rivista "L'Alfiere", organizzatore dell'evento, anche il Prof. Vincenzo Gulì, Presidente del "Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud".
Dalla pagina Fb. di "Sud e Civiltà":

"La politica italiana, da decenni, ha abbandonato il Sud, incurante delle sue sofferenze. In tanti si trovano senza lavoro, anche da un giorno all’altro; i giovani sono costretti a lasciare la nostra meravigliosa terra, spesso per andare a ingrossare l’esercito degli schiavi della globalizzazione; gruppi di affaristi estranei al nostro territorio allungano le mani sulle nostre eccellenze, come l’agricoltura e il turismo; le attività produttive vengono ostacolate in base a normative e scelte che ci penalizzano a vantaggio del Nord, delle banche e delle multinazionali. Anche la nostra cultura e la nostra Tradizione sono continuamente offese e derise dal circo mediatico.
Se non si inverte drasticamente la rotta, tra pochi anni la nostra Patria, colonizzata da 157 anni, sarà un deserto inquinato, senz’anima, abitato da vecchi e dominato da ogni sorta di speculatori.
L’unica strada per ridare un futuro ai popoli fratelli Napolitano e Siciliano è nella riscoperta e difesa della nostra grande tradizione e nella formazione di una nuova classe dirigente, capace di battersi senza compromessi per affermare il diritto della nostra gente a vivere secondo la propria mentalità e le proprie vocazioni produttive.
Non c’è più tempo da perdere.
Per avviare la grande riscossa c’è bisogno di tutti quelli che amano veramente la nostra terra. Occorre che tutte le persone di buona volontà stringano un patto per la salvezza del Sud. Senza mai più cadere negli errori del passato, senza chiedere niente a nessuno, con le nostre forze.
Nessuno si può chiamare fuori da un impegno da cui dipende la vita di ciò che più amiamo.
Per questo, il 13 ottobre 2018, nella splendida cornice della settecentesca Villa Domi, si svolgerà il secondo Convegno Tradizionalista di Napoli Capitale. Dalle 10 del mattino alle 20 di sera ci confronteremo su tutti gli argomenti utili a comprendere la nostra realtà e a individuare le iniziative concrete da intraprendere per ridare alla nostra Patria l’antica grandezza e ai nostri giovani un futuro di dignità nella loro terra.
Hanno già dato la loro adesione, fra gli altri prestigiosi protagonisti, il Vicepresidente Emerito della Corte Costituzionale Paolo Maddalena, il professore universitario Roberto Martucci, il cantautore Eugenio Bennato, la cantante e attrice napoletana Marianna Mercurio. L’Associazione Grano Salus illustrerà la sua battaglia a difesa dei grani del Sud e della sicurezza alimentare. Interventi musicali nel segno della tradizione scandiranno vari momenti dell’incontro. Alle 13,30 ci sarà il pranzo comunitario nel ristorante di Villa Domi con prodotti delle Due Sicilie.
Venite tutti a vivere un’esperienza indimenticabile nel segno della fratellanza per la difesa della nostra terra.
Mai più rassegnazione, mai più vittimismo! Nella Tradizione la rinascita del Sud!

 

 

————————–

– Valle di Maddaloni, 14 ottobre 2018, ore 15,30

a cura di:

– Associazione “Terra di lavoro”

– “Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud ®”

La storia negata – Il Regno delle Due Sicilie

Gli eventi preunitari e la battaglia del Volturno

Intervengono:

Pompeo De Chiara

Vincenzo Gulì

 

SETTEMBRE 2018

 

– Messina, 15 settembre 2018

onsegna e benedizione della bandiera delle Due Sicilie e presentazione del volume di Alessandro Fumia

Messina, la capitale dimenticata

– ore 16,45: consegna della Bandiera presso il Sagrato della chiesa S. Caterina Vergine e Martire;

– ore 17,00: Messa e benedizione della Bandiera, officiata da Don Luciano Rotolo;

– ore 19,00: Presentazione del volume presso la Sala degli Specchi, Palazzo dei Leoni, C.so Cavour 86;

 

 

—————————–

– Cosenza, sabato 29 settembre 2018

Cosenza: Una bandiera , il suo Popolo

 

—————————-

 

– Caltagirone (Ct), sabato 29 settembre, ore 18,00

 

Alla presenza dell’Autore, Pippo Scianò, sarà presentato il volume

…e nel mese di maggio del 1860

la Sicilia diventò “Colonia”!

Sala Municipale, Piazza Municipio 1.

 

————————–

– Palermo, 8 settembre 2018

foto-di-gruppo-8-sett-2018

Il Comitato Promotore della Confederazione Siculo – Napolitana, riunitosi a Palermo l’8 settembre 2018, è pervenuto alla necessità di intraprendere una comune battaglia volta alla difesa dei valori e dei diritti dei due Popoli, vergognosamente negati da politiche volte sistematicamente alla distruzione delle tradizioni storiche, culturali ed economiche della nostra Terra e allo sfruttamento coloniale delle nostre risorse.

La lotta che la Confederazione intende intraprendere sarà inizialmente indirizzata a porre fine al vergognoso fenomeno della disoccupazione, dell’emigrazione dei nostri figli e della conseguente emorragia di risorse intellettuali e produttive; alla tutela delle produzioni agricole locali, dei beni culturali, dell’artigianato nonché al ripristino dei nostri storici Banchi.

          Per la prima volta dopo il 1860 Napolitani e Siciliani, nel rispetto delle specifiche tradizioni, anche istituzionali, pervengono alla ferma determinazione di affrontare insieme i gravissimi problemi che rischiano di estinguere i nostri Popoli e con essi la nostra plurimillenaria Civiltà.

Il tutto nello spirito di una piena e fraterna collaborazione consolidata dalla Storia.

Prof. Vincenzo Gulì

Avv. Roberto La Rosa

Prof. Marina Lebro

Arch. Giovanni Maduli

Dott. Giovanni Montedoro

Dott. Pippo Scianò

Dott. Edoardo Vitale

 

 

————————–

– Palermo, venerdì 7 settembre 2018

Presentazione del volume

“E successe il ‘48”

di Vincenzo Gulì

Alla presenza dell'Autore, presso la Chiesa di S. Francesco di Paola, con ingresso da via S.Oliva 3, ore 17,00.

Per un commento dell’Autore al testo, si veda la sezione più in basso “Testi Consigliati”

 

 

——————————-

– Il giro della nostra bandiera per gli antichi territori.

regno-delle-due-sicilie

La bandiera del nostro antico Stato, consegnata dal Presidente del Movimento Duo Siciliano Michele Ladisa al Prof. Vincenzo Gulì, in viaggio per Palermo, dove arriverà il prossimo 7 settembre:

VIDEO

https://www.facebook.com/sergio.angrisano.1/videos/10215378855218153/

 

 

——————————

Da Aldo Cianci riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Napoli, sabato 8 settembre 2018, ore 11.00

Conferenza su:

Rapporti tra Italia e Russia

organizzato dall’Associazione Russkoe Pole.

Relatore: Massimo Scalfati

In particolare, Scalfati tratterà dei rapporti dopo l' unità d' Italia e fino ai nostri giorni, inclusa la vicenda del gasdotto South Stream e lo stolto embargo alla Russia, ai danni dell' Italia.

Palazzo Principi d'Alessandro di Pescolanciano, prima sede dell'Ambasciata dell' Impero Russo presso il Regno di Napoli nel 1777, Via Nardones n. 118, (angolo Piazza Trieste e Trento).

 

– Villammare (Sa), sabato 18 agosto 2018

Presentazione del volume

Successe il '48

di Vincenzo Gulì

 

 

AGOSTO 2018

– Villammare (Sa), sabato 18 agosto 2018

Presentazione del volume

Successe il '48

di Vincenzo Gulì

 

————————–

– Borgo Case Troiano (Pe), 3, 4, 5 agosto 2018

Le notti della Brigante

 

LUGLIO 2018

– Sabato 21 luglio 2018, Salice Salentino (Le), ore 19,00

Incontro sul tema:

“Conoscenza del passato è coscienza del futuro”

L’uomo, il lavoro l’economia

Relatori:

– Monica Lippolis, autrice de “L’altra Storia”

– Canio Trione, Economista “Compra Sud”

– Michele Ladisa, Segretario del Movimento Duosiciliano

Via Vittorio Emanuele II, Galleria La Colonna

 

————————–

– Venerdì 20 luglio 2018, Torre del Greco, ore 20,30

‘E SURDATE D’O LUCIANO D’O RRE!

Serata identitaria con musiche a tema e buffet

Lido La Conchiglia, via Litoranea, Torre del Greco

 

 

—————————

– Fenestrelle, 1 luglio 2018

 

fenestrelle-18-fileminimizer

 

GIUGNO 2018

 

– Napoli, 16 giugno 2018

testata-parlamento-documenti

Il Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud ® ed esponenti del Consolato della federazione Russa in Napoli commemoreranno insieme, per la prima volta, i soldati russi del cap. Henry Baillie che contribuirono alla vittoria Sanfedista sui francesi invasori.

CON IL PATROCINIO DEL CONSOLATO DELLA FEDERAZIONE RUSSA DI NAPOLI

Caro compatriota,

il prossimo sabato 16 giugno vi sarà un grande evento (come nell’allegata locandina e nel link a fondo pagina) a Napoli in ricordo dell’epica impresa dei Sanfedisti che liberarono la capitale e il regno dai francesi invasori. Stavolta vi sarà la partecipazione di una grande nazione, sempre più vicina ai nostri ideali, in memoria dell’aiuto militare dato dai soldati dello zar Paolo I,  mai onorato finora. Questo è sufficiente per definire l’evento eccezionale e tra i più grossi organizzati sotto l’egida del nostro legittimo Parlamento.

Un vero cittadino delle Due Sicilie non deve mancare e quindi ti aspetto con piacere.

Un fraterno abbraccio Enzo Gulì.

Il P2S, tramite la sua associazione di riferimento NBA,  organizza per il prossimo sabato 16 giugno 2018, alle ore 17.00,  un evento culturale che intende ricordare anche quest’anno la riconquista borbonica di Napoli del 1799. Per la prima volta quel fausto 13 giugno 1799 sarà commemorato con i rappresentanti degli alleati più importanti dell’Armata della Santa Fede, i soldati russi del cap. Henry Baillie. Infatti il Consolato della federazione Russa in Napoli ha concesso il suo patrocinio alla manifestazione e ha promesso la presenza di suoi esponenti al convegno di studi che si svolgerà nel complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore di piazza San Gaetano a Napoli, all’interno della Congrega dedicata al Santo Antonio, eletto dal popolo condottiero della vittoria sanfedista sugli atei giacobini.

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=9248

 

——————————-

– Giugliano, 16 giugno 2018

Incontro sul tema:

Brigantaggio, sogno di libertà

Ore 18,00, piazza Gramsci.

 

——————————

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Capua, sabato 16 giugno 2018, ore 11,30

Fernando Riccardi, autore de Klitsche De La Grange – Un colonnello prussiano contro la rivoluzione italiana – D’Amico Editore, presenta il suo libro

 

Quando il nostro compianto Presidente Giovanni Salemi aveva ricevuto, tra i primi, una copia dell'ultimo libro di Fernando Riccardi dedicato alla figura del legittimista prussiano Klitsche De la Grange, aveva espresso il desiderio di presentare il libro nella sua Capua. Il tempo, purtroppo, non glielo ha permesso ma, cercando soprattutto di onorare la sua memoria abbiamo voluto comunque che la storia di De la Grange, uno degli eroi perduti del contro-risorgimento, venisse raccontata. Sabato 16 giugno alle ore 11.30, grazie all'imprescindibile ausilio di Giuseppe Bellone, l'autore presenterà il suo volume nell'ambito della XIII edizione de 'Il luogo della lingua' ormai storica manifestazione culturale della città di Capua. Vi aspettiamo!

Chiesa di San Salvatore a Corte

 

MAGGIO 2018

 

– Palermo, 12 – 13 maggio 2018

– Sabato 12 maggio, ore 17,00:

convegno sul tema

"Il Sud fra identità e globalizzazione"

organizzato dal Prof. Tommaso Romano.

Il convegno, di taglio culturale e non politico, intende affrontare i temi relativi alle conseguenze della globalizzazione sul Sud Italia.

Partecipano il Dott. Ignazio E. Buttitta, il Prof. Tommaso Romano, il Dott. Edoardo Vitale, magistrato, direttore della rivista "L'Alfiere" e Presidente del Movimento "Sud e Civiltà" e il Dott. Antonino Sala.

Nel corso del convegno saranno assegnati i premi "Vincenzo Mortillaro".

Ore 17:00, Hotel Cristal di via Roma 477 – A, Palermo.

– Domenica 13 maggio

Incontro nel corso del quale i fratelli Napolitani del Movimento "Sud e civiltà" inviteranno alla comune battaglia per il riscatto del Sud.

Interverrà il Dott. Edoardo Vitale, magistrato, direttore della rivista "L'Alfiere" e Segretario del Movimento "Sud e Civiltà".

i-due-giorni-della-fratellanza-siculo-napolitana-12-e-13-maggio-2018-fileminimizer

Il luogo e l’ora dell'incontro domenicale saranno comunicati appena possibile.

QUI LA REGISTRAZIONE DEL CONVEGNO

https://www.facebook.com/RegnoDelleDueSicilie1861/videos/1931796420184211/?hc_ref=ARQRo-Csh9LKzFRiYRvlmi7Wn55qFSfp7n3vVfPKmXN8o_-nEa6veab7DfVIY2IJFFI&fref=gs&dti=209302822758466&hc_location=group

 

 

——————————-

– Palermo, sabato 19 maggio 2018

Incontro sul tema

Diritto alla memoria e identità Siciliana

villa-filippinaInterverranno:

Giuseppe Scianò, Ignazio Coppola, Rino Messina e Giovanni Maduli

Villa Filippina, Piazza San Francesco di Paola, Palermo, ore 11,00

 

 

——————————

– 1 maggio 2018, Pietrarsa (Na)

I° Maggio Duosiciliano

1-maggio-pietrarsa-fileminimizer

 

—————————-

APRILE 2018

Da Aldo Cianci, che ringraziamo, riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Lamezia Terme, venerdì 27 aprile 2017, ore 8.30

Dibattito sul tema:

Il risorgimento visto da Sud

con il prof. David Laven

Il Brigantaggio come guerra di resistenza all'invasione sabauda.

Liceo Tommaso Campanella, via Vittorio Bachelet.

 

————————-

– Gravina di Puglia, 25 aprile 2018

 

Gran Riconoscimento

 

I Gigli delle Due Sicilie

—————————-

– Civitella del Tronto, 8 aprile 2018

 

I giorni della memoria dei popoli delle Due Sicilie

 

 

————————-

– Palermo, 7 aprile 2018

Presentazione del volume

"… e nel mese di maggio 1860

la Sicilia diventò Colonia!"

di Pippo Scianò, Pitti Edizioni

————————-

– Napoli, Piazza Dante, 1,2,3 aprile 2018

FESTIVAL DELLE DUE SICILIE

Nei giorni di Pasqua, Lunedì dell’Angelo e martedì 3 Aprile 2018 si terrà a Napoli nella splendida cornice di Piazza Dante “ Il Festival delle Due Sicilie”, un evento che richiamerà migliaia di visitatori napoletani, della provincia e turisti in gita a Napoli per le festività pasquali. Una manifestazione dedicata alla città e alla sua storia, alle tradizioni culturali ed enogastronomiche, che hanno caratterizzato e caratterizzano ancora l’identità del Regno delle due Sicilie. Un due giorni da non perdere con cibo e artigianato dal Sud Italia, tutto accompagnato dai tradizionali usi e costumi dell’epoca, rievocazioni storiche, canti e balli che allieteranno la giornata.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/322128984858924/

 

 

MARZO 2018

– Civitella del Tronto, sabato 17 e domenica 18 marzo 2018

XLVIII INCONTRO TRADIZIONALISTA

 DI CIVITELLA DEL TRONTO

con il seguente titolo:

1918-2018. Dal compimento all’esaurimento della modernità. Per una ricostruzione nel segno della tradizione.

Programma:

– sabato 17, ore 16,00:

Convegno di Studi presso la Sala Polivalente di Palazzo Rosati, in Piazza Rosati

Parteciperanno: Don Francesco Giordano, dott. Fernando Riccardi, dott. Giuseppe Catenacci.

Interventi di:

Dott. Edoardo Vitale: Dagli effetti della Grande guerra alla disgregazione postmoderna;

Dott. Maurizio Di Giovine: Oltre le macerie. Aspetti dell’attività intellettuale postunitaria degli ambienti legittimisti;

Dott. Gianandrea de Antonellis: Alle origini del 1918 italiano: le prove generali nel 1848 Napolitano;

Dott. Gaetano Marabello: La magistratura del Regno dopo l’Unità: reazioni e testimonianze;

Prof. Vincenzo Giannone: Cronache sulla verità della conquista “italiana” del Sud. Dalla reazione di Isernia alla reazione di Civitella del Tronto;

Prof. Giovanni Turco: Uno sguardo epocale tra dissoluzione e ricostruzione.

– domenica 18:

– ore 9,30:

Santa Messa presso la Chiesa di Santa Maria degli Angeli;

– ore 10,30:

Concentrazione dei partecipanti all’Incontro in Piazza Filippi Pepe per portare, in corteo, la corona di Alloro sul monumento a Matteo Wade a ricordo dei Caduti di Civitella del Tronto.

– ore 11,00:

Salita alla Reale Fortezza con alzabandiera nella Piazza d’Armi e successiva

commemorazione dei Martiri della Tradizione e dei Soldati Napolitani;

– ore 13,30:

Pranzo dell’arrivederci presso i ristoranti di Civitella.

 

 

—————————

– Sarno, 24 marzo 2018, ore 17,00

Incontro sul tema:

Sarno nel Regno delle Due Sicilie

 

—————————-

Castellammare del Golfo (Tp), 9 marzo 2018

Città di Castellammare del Golfo

Ricordo dei Martiri castellammaresi

trucidati durante la repressione sabauda

del 3 Gennaio 1862

Visita del Presidente del Parlamento delle Due Sicilie Parlamento del Sud (R)

Castellammare del Golfo, Venerdì 9 Marzo 2018

Programma:

– Ore 15:00

Raduno dinanzi alla lapide marmorea di via Angela Romano

Omaggio alle vittime da parte del prof. Vincenzo Gulì, presidente del Parlamento delle Due Sicilie-Parlamento del Sud (R)

Intervento dello storico prof. mons. Michele Antonino Crociata

– Ore 16:00

Trasferimento nella sala municipale del Cinquecentenario:

Moderatore: Salvo Bologna, Assessore comunale alla Cultura;

Intervento del sindaco dott. Nicolò Coppola;

Commemorazione di Angela Romano e degli altri martiri a cura del prof. Vincenzo Gulì;

Intervento del prof. Giovanni Maduli, vice Presidente del Parlamento delle Due Sicilie- Parlamento del Sud (R).

– Ore 17:30

Libero dibattito e, a fine assemblea, distribuzione in omaggio ai presenti del libro “La rivolta contro i Cutrara a Castellammare del Golfo”, pubblicato nell’anno 2013 dal prof. mons. Michele Antonino Crociata.

La cittadinanza è invitata a intervenire.

Il Sindaco

Nicolò Coppola

 

 

—————————-

– Messina, 10, 11 marzo 2018

La Real Cittadella di Messina

Memoria e futuro

Nel 157° anniversario della sua eroica difesa

1861 – 2018

Programma:

– Sabato 10 marzo

– ore 17,00: Convegno Storico presso il Salone delle Bandiere;

– Domenica 11 marzo:

ore 10,00: Santa Messa presso la Chiesa di S. Caterina;

ore 11,00: Piazza Cavallotti; omaggio floreale a Carlo di Borbone;

ore 12 ca.: visita della Real Cittadella

 

 

FEBBRAIO 2018

 

– Bari, 13 febbraio 2018

MDS, giornata della memoria delle vittime meridionali del Risorgimento italiano

di Livia Augusta Mattoni, da ondadelsud.it

Fonte:

http://www.ondadelsud.it/?p=13615

 

GENNAIO 2018

 

– Telese Terme, 27 gennaio 2018, ore 17,00

 

Presentazione del volume

Il Grande Libro del Regno delle Due Sicilie

Autori vari

Sala Goccioloni, Comune di Telese Terme

Fonte:

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/26805412_10212505677611708_3635287713327064269_n.jpg?oh=56b130a64948969cacd0db25ec60605f&oe=5AF7E172

 

—————————

– Napoli, sabato 20 e 21,22, 23 gennaio, Ponte della Maddalena, ore 17,00

Incontri in ricordo del “Lazzari napolitani”

– Napoli, sabato 20 gennaio 2017

Sabato 20 Gennaio 2018, sotto l’egida del P2S e la consulenza storica del prof. Vincenzo Gulì,  si svolgerà la II edizione de ‘ L’eroismo dei Lazzari nel 99’, manifestazione che intende ricordare ed onorare l’eroismo dei nostri antenati,  chiamati spregiativamente ‘lazzari’ , che tra il 21 e il 23 gennaio 1799 contrastarono l’invasione dei rivoluzionari francesi cadendo a migliaia per la difesa della capitale.

Scaletta dell’evento:

h 17: Raduno al Ponte della Maddalena (presso Edicola di San Gennaro) per commemorare il sacrificio dei Lazzari che difendevano Napoli dalla parte orientale e deporre fiori;
h 18: Santa Messa nella chiesa di S. Caterina a Formiello presso Porta Capuana in suffragio dei napolitani deceduti;

h 19: Commemorazione a Porta Capuana dell’immolazione dei Lazzari che difendevano Napoli dalla parte settentrionale e omaggio floreale presso la targa posta llo scorso anno.
Associazioni organizzatrici:

– Associazione Culturale Neo Borbonici Attivisti

– I Sedili di Napoli

– Associazione Identitaria Alta Terra di Lavoro

– Istituto per la ricerca storica delle Due Sicilie

NON SI PUO' COMPRENDERE LA STORIA DI NAPOLI SE DAI BRIGANTI POSTUNITARI NON SI RISALE AGLI INSORGENTI ANTIFRANCESI E AI LAZZARI DEL 99…

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=8848

 

DICEMBRE 2017

 

Dall’Istituto di Ricerca Storica Due Sicilia riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Sante Marie (Aq), 7 e 8 dicembre 2017

XVI Commemorazione del generale Josè Borges

 

 

—————————-

– Paola (Cs), 8 dicembre 2017

Festa nazionale del regno delle due Sicilie

 

————————-

– Vibonati 2.12.2017, ore 17,00, Palazzo di Città

Incontro sul tema:

Il Risorgimento tra luoghi comuni,

sedicenti eroi e verità di archivio

Parteciperanno:

– Vincenzo Gulì

– Ennio Apuzio

– Silvestro Oliva

Modera Adele Schettino

 

—————————

– Milazzo, Sabato 2 dicembre 2017

BREAK DAY XX LUGLIO 1860…la Gloria Negata

Castello, Palazzo D’Amico

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=829531523873887&set=a.331449643682080.1073741829.100004511418408&type=3&theater&ifg=1

 

 

NOVEMBRE 2017

 

– Palermo, 29 novembre 2017, ore 17,00

Chiesa di San Francesco di Paola, Piazza Sant’Oliva, ore 17,00

– Catania, 1 dicembre 2017, ore 17,00

Chiesa di S. Sebastiano, di fronte al Castello Ursino

– Milazzo, 2 dicembre 2017

Castello ore 11,30 – 17,00

– Messina, 3 dicembre 2017

Museo Provinciale del '900, ore 10,00

 (a breve i luoghi di presentazione ad Agrigento 30 nov. )

Presentazione del volume

Il Grande Libro del Regno delle Due Sicilie

 

————————-

– Napoli, sabato 11 novembre 2017

II COMMEMORAZIONE DEL PRIMO

BRIGANTE INSORGENTE DI SUA MAESTA’

Sotto l’egida del P2S, un gruppo di associazioni, tra cui NEO BORBONICI ATTIVISTI, IDENTITARIA ALTA TERRA DI LAVORO, ISTITUTO  RICERCA STORICA DELLE DUE SICILIE, sabato 11 novembre 2017 terrà un convegno di studi presso la Chiesa di S. Eligio alle ore 17.30, seguirà la deposizione di una corona di fiori bianco-rossi (colori dei Borbone, dei briganti e insorgenti) sul luogo dell’esecuzione.

 

OTTOBRE 2017

 

 

– Napoli, sabato 28 ottobre 2017, Villa Domi

Ore 10,00 – 20,00 ca.

Primo convegno tradizionalista di Napoli Capitale

Il Sud non può aspettare

La civiltà del Sud contro le oligarchie dell’usura che attaccano la Tradizione per distruggere il futuro dei popoli e creare un mondo di schiavi

 

——————————

 

– Palermo, 29, 30 e 31 ottobre 2017

Interviste in diretta del candidato di "Siciliani Liberi" alla Presidenza della Regione Siciliana

Avv. Roberto La Rosa

 

  • Domenica 29, ore 14,30, RAI TRE, intervista al candidato alla Presidenza nel corso della trasmissione “Mezz’ora in più”, con Lucia Annunziata;
  • Lunedì 30, ore 21,30, diretta da Piazza Politeama a Palermo con intervista ai simpatizzanti nel corso della trasmissione in prima serata di RETE 4 “Quinta colonna”;
  • Martedì 31, ore 21,15, su RAI TRE, intervista al candidato nel corso del programma “Carta Bianca”, con Bianca Berlinguer.

 

—————————

Lunedì 30 ottobre ore 20.30,

Alessandro D'Esposito sarà ospite di "Quinta Colonna", Rete Quattro.

 

 

—————————-

– Maddaloni, 8 ottobre 2017

VII^ edizione Tour del Volturno

Caro compatriota delle Due Sicilie,

              domenica 8 ottobre 2017 si terrà la VII edizione del Tour del Volturno, evento patrocinato dal legittimo Parlamento delle Due Sicilie ®, aperto liberamente a singoli, gruppi e associazioni che amano la propria Terra, che intende approfondire la storia delle Due Sicilie rivivendola sui luoghi in cui è stata scritta e stanandola dal chiuso delle  sale in cui altri saltuariamente ne discutono. Questo Tour è dedicato alla battaglia del Volturno del l'1 e 2 ottobre 1860 che segnò l'inizio della fine della nostra duplice nazione.

              Si raccomanda caldamente a tutti quelli che si trovano in zona di partecipare sfruttando l'occasione per rinsaldare i nostri rapporti identitari e per trascorrere una giornata piacevole e istruttiva per alimentare la loro fede duosiciliana.

Il coordinatore nazionale

Prof. Vincenzo Gulì

Sito web: www.parlamentoduesicilie.eu

 

 

SETTEMBRE 2017

 

– Pizzo Calabro, sabato 16 settembre 2017, ore 19,00

Presentazione del libro:

Storia della spedizione di

D. Fabrizio Ruffo

Interverranno: Luisa Matera, Claudio Saltarelli, Fernando Riccardi.

Corso Garibaldi

 

 

—————————-

– Scalea, 17 settembre 2017

Presentazione del libro:

Storia della spedizione di

D. Fabrizio Ruffo

Interverranno: Angelo Ciampi, Claudio Saltarelli, Fernando Riccardi, Umberto De Rosa.

Palazzo Spinelli, ore 17,30

 

 

—————————-

– Napoli, venerdì 8 settembre

240° anniversario del trattato tra

RUSSIA E REGNO DI NAPOLI

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=8456

 

 

—————————

– Palermo, 10 settembre 2017

 

Da qui può ripartire il riscatto di tutto il Sud

Raccolta delle firme per la presentazione di

Siciliani Liberi

alle prossime consultazioni regionali (5.11.’17)

Inizia la battaglia per le elezioni regionali del 5 novembre. Domenica 10 settembre al cinema LUX di Palermo presenteremo la lista provinciale di Palermo e cominceremo a raccogliere le firme. Impegniamoci tutti a portare tutte il maggior numero di persone a firmare per Siciliani Liberi.

 

 

—————————

– Pozzallo (Rg), venerdì 1 Settembre 2017, ore 11:00 – 20:30

Manifestazione contro l'attracco di navi cariche di grani e di altri cereali provenienti dall'estero.

 

SICILIANI LIBERI, il 1^ Settembre, nel piazzale antistante il Porto di Pozzallo (RG) alle 11,00, con la collaborazione di GranoSalus, organizza una manifestazione contro l'attracco di navi cariche di grani e di altri cereali provenienti dall'estero.

A difesa e salvaguardia del lavoro e di tutte le produzioni agricole siciliane.

Tutti gli agricoltori sono invitati a partecipare, facciamo sentire il nostro sdegno e tutta la nostra rabbia contro la politica del governo Crocetta incapace di difendere il comparto più importante della nostra economia .

Fonte:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/agenda/14-no-al-grano-canadese

 

————————

– Caspoli, frazione di Mignano Monte Lungo, provincia di Caserta

Sabato, 2 settembre 2017

VIII rassegna sul brigantaggio:

"Il campo dei Briganti"

organizzato dall’ Associazione identitaria Alta Terra di Lavoro.

Interverranno: Dott. Antonio Verdone, Angela Violo, Angelo Andreoli, Claudio Saltarelli, Vincenzo Gulì, Luisa Matera.

Seguirà manifestazione artistica di Massimiliano Stefanelli, canti da “Popolar Song” e cena.

Museo Historicus, Caspoli, ore pomeridiane.

Fonte:

https://www.facebook.com/associazionealtaterradilavoro/photos/gm.798681963633986/1542930759061845/?type=3&theater

 

 

AGOSTO 2017

 

– Acquappesa, venerdì 25 agosto 2017, ore 19.00.

Consegna Premio “Nicola Carrozzino 2017” a

Prof. Vincenzo Gulì

storico e scrittore, per i suoi meriti di meridionalista.

Sala Consiliare Comune di Acquappesa, ore 19,00

Al nostro caro e fraterno amico, autore di instancabili comuni battaglie, le nostre più sincere felicitazioni.

 

 

————————–

– Paola, 13 agosto 2017, ore 21,00

Presentazione del volume:

Storia della spedizione del Cardinale Fabrizio Ruffo

(foto da wikipedia)

Parteciperanno:

– Angelo Ciampi

– Vincenzo Gulì

– Claudio Saltarelli

– Fernando Riccardi

 

Dopolavoro ferroviario, via Falcone e Borsellino, 1.

Fonte:

http://www.altaterradilavoro.com/event/il-cardinale-ruffo-torna-in-calabria-a-paola/

 

 

—————————–

–  Montemiletto, 2, 3, 4 e 5 agosto 2017

Incontro su:

I briganti e le radici del Sud


Interverranno:

2 agosto:

Prof. Maria Scerrato

Prof. Antonio Petrillo

3 agosto:

Presentazione del volume “Brigantaggio postunitario. Una storia tutta da scrivere” di Fernando Riccardi. Interverranno: il Sindaco di Montemiletto Agostino Frongillo, Fernando Riccardi, autore del libro, Claudio Saltarelli Presidente dell’Ass.Id. Alta Terra di Lavoro e l’avv. Paolo Brogna.

5 agosto:

Pino Aprile

Sala Convegni del Castello della Leonessa, ore 18,00

Fonte:

http://www.irpinianews.it/chi-erano-briganti-montemiletto-si-discute-delle-radici-del-sud/

 

 

—————————

– Montemiletto (Av), 2, 3, 4, 5 agosto 2017

LE 4 NOTTI DEI BRIGANTI

Storia, tradizione, musica, enogastronomia

In una cornice molto suggestiva e scenografica della Piazza IV Novembre e l'affascinante centro storico già bello di per sè, si assisterà ad uno spettacolo che rievoca la storia del brigantaggio (poco conosciuta) è catapulterà i visitatori in un viaggio all'interno di una Montemiletto in rivolta quella tra 1860 e il 1861. Una rievocazione storica per omaggiare una storia bandita , liquidata , rimossa, che però è stata un vero e proprio movimento di insurrezione di masse. L'insurrezione Montemilettese , pezzo di storia costato la vita di oltre 150 persone , delusi dalle promesse non mantenute dal nuovo Governo unitario.

Info sull'evento: Tel 3393440897 – mail : le4nottideibriganti@libero.it

Fonte:

https://www.facebook.com/le4nottideibriganti/

 

 

LUGLIO 2017

 

– Napoli, 14 luglio 2017, Albergo dei poveri, ore 18.00/21.00

 

Venerdì 14 luglio un gruppo di attivisti, “briganti” e borbonici,  sotto l’egida dell’associazione emarginata, si riunirà dalle 18 alle 21 sotto l’Albergo dei Poveri in piazza Carlo III per contestare la paventata cessione del più grande edificio europeo, dal comune di Napoli allo stato italiano che non si è mai occupato di salvaguardarlo in 156 anni di abbandono e degrado.

L’opera mastodontica di Ferdinando Fuga, voluta dai Borbone per il sostegno delle classi popolari più disagiate, fu un dono dato ai Napolitani oltre due secoli addietro e resta di loro proprietà perenne. Essa deve essere resa usufruibile a spese  del gestore pro-tempore per attività culturali e sociali connesse all’ex capitale del Regno delle Due Sicilie. Il popolo di Napoli, che sta sempre più riscoprendo le proprie radici, non può tollerare speculazioni al riguardo e destinazioni diverse sempre più lontane dalla città e dalle sue sacrosante e legittime aspirazioni.  

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=8227

 

 

—————————-

Dalla Segreteria della Presidenza della provincia di Ragusa riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Ragusa, mercoledì 19 luglio 2017, ore 10,00

Conferenza su:

Procedimento istitutivo del nuovo

Parco degli Iblei

iblei-fileminimizer

Sala Convegni Libero Consorzio Comunale, già Provincia Regionale di Ragusa.

 

 

—————————

– Bari, 8 luglio 2017, ore 17,00

 

Sabato 8 luglio 2017 si riunirà a Bari, capitale dell’antica provincia di Terra di Bari,  presso la sede  del Movimento Duosiciliano in S. Tommaso D’Aquino, 9, alle ore 17.00 la XII assise del

LEGITTIMO PARLAMENTO DELLE DUE SICILIE 

PARLAMENTO DEL SUD ®

secondo il seguente o.d.g.

  1. lettura e approvazione verbale precedente
  2. relazione sovrintendenti sulle attività svolte
  3. strategie di azione e prossime attività
  4. interventi degli ospiti per saluti e proposte di collaborazione
  5. varie ed eventuali.

        Al termine della seduta vi sarà un pranzo conviviale in un ristorante tipico.

Viva ‘O Rre! Viva ‘O Popolo sovrano!

Napoli, 14 giugno 2017, CLVI A.O. (anno di occupazione)

Il coordinatore nazionale

Prof. Vincenzo Gulì

 

 

———————–

– Solopaca, 8 – 9 luglio 2017

Incontro – Studio, corteo, incontri musicali…

 

—————————-

Pergusa (En fraz.), 9 luglio 2017, ore 10,30

Assemblea di Siciliani Liberi in vista

delle prossime consultazioni regionali in Sicilia

Presso ristorante Garden, Viale dei Miti.

 

—————————-

– Torino – Fenestrelle, sabato 1 luglio 2017

Manifestazione di Due Giorni Duosiciliani

Qui il programma in dettaglio:

https://it.eventbu.com/city/manifestazione-di-due-giorni-duosiciliani-a-torino-e-fenestrelle/3350433

 

 

———————–

– Auletta, domenica 2 luglio 2017, ore 18,00

Convegno – Dibattito sul tema:

Falsi miti e stragi risorgimentali

Auletta simbolo del massacro del Sud

Interverranno:

– Prof. Giuseppe Melchionda

– Dott. Edoardo Vitale

– prof. Vincenzo Gulì

Modera Carmine Cocozza

Palazzo monumentale Jesus, via Rivellino, Auletta.

 

 

 

GIUGNO 2017

 

– Bari – Poggiofranco, sabato 3 giugno 2017, ore 17,00

I^ anno della Casa dei Duosiciliani

in ricordo di Don Massimo Cuofano

Via San Tommaso D’Aquino 9/b

 

 

————————

– Spoltore, sabato 3 giugno 2017, ore 17,30

Manifestazione culturale e

Concerto dei Briganti della Majella

Largo della Porta, Spoltore.

 

MAGGIO 2017

 

 

– Palermo, martedì 30 maggio, ore17,00

Incontro con Pino A prile e Ciro Lomonte, candidato sindaco per la città di Palermo

Palazzo Pantelleria – Varvaro, Piazza G. Meli 5 (dietro chiesa di San Domenico)

 

—————————-

– Sorrento, sabato 27 maggio 2017, ore 18,00

Incontro sul tema:

L’economia delle Due Sicilie

tra capitalismo anglo-sassone

e nascente socialismo

Coordinati dal prof. Vincenzo Gulì, relazioneranno:

– Avv. Ennio Apuzzo, 

– Avv. Silvestro Oliva,
– Dr. Donato Sarno,

– Sig. Nicola Monacella.

Moderatore l’assessore M.T. De Angelis con il saluto del primo cittadino avv. G. Cuomo.

 

 

————————–

– Napoli, sabato 27 maggio 2017, Villa Domi, ore 10,00

Convegno e presentazione del

Movimento Sud è Civiltà

Parteciperanno:

Edoardo Vitale, Antonio Fallena, Francesco Palmeri, Sandra Sequino, Massimo Cimmino, Guido Belmonte, Paolo Borgognone, Marina Lebro, Maurizio di Giovine, Gaetano Marabello, Giuseppe Montanarella.

 

 

—————————-

– Pontecorvo, domenica 14 maggio 2017

TOUR DEI BRIGANTI

Il P2S e gli attivisti filo borbonici e briganti saranno presenti con il seguente programma organizzato da CLAUDIO SALTARELLI
Pres. Ass. Id. Alta Terra di Lavoro :
DOMENICA 14 DI MAGGIO GIORNATA IN ALTA TERRA DI LAVORO

ORE 09 E 30
RITROVO ALL’USCITA DELL’AUTOSTRADA DI PONTECORVO
A SEGUIRE SI VISITERANNO I SEGUENTI SITI

SAN GIOVANNI INCARICO SALUTO ALL’EPIGRAFE DEDICATA A CHIAVONE E AL MARCHESE BELGA

VISITA ALLA TAVERNA DI SAN CATALDO POSTA A SAN PIETRO INFINE

VISITA A TORCINO PRESSO LA TENUTA BORBONICA DI CACCIA

ORE 15
RITROVO AL MUSEO HISTORICUS DI CASPOLI PER VISITARE I LUOGHI DOVE SONO NATI TRE BRIGANTI
A SEGUIRE CONVEGNO TRA STORIA E MUSICA COME INDICA LA LOCANDINA DI SEGUITO

 

 

—————————

– Sora, sabato 6 maggio 2017, ore 17,00

Presentazione del volume

Memorie di un ex Capo – Brigante

di Erminio De Biase

Caffetteria, Libreria Bibliotè, via Lucio Gallo 13.

———————–

– Cassino, domenica 7 maggio 2017, ore 18,00

Presentazione del volume

Brigantaggio postunitario

una storia tutta da riscrivere

di Fernando Riccardi

Libreria Mondadori, Corso della repubblica 169, Cassino

————————–

– ISOLA DEL LIRI,12 MAGGIO 2017 1799 AD

GIORNATA DELLA MEMORIA

in ricordo degli eccidi del 1799  

Anche quest’anno il 12 maggio saremo ad Isola Liri per ricordare i martiri del 1799, diventate sante, per mano dei giacobini francesi. Da tre anni abbiamo istituito, come Ass. Id. Alta Terra di Lavoro, la giornata della memoria che ha uno spirito molto particolare dove tutti possono viverla ovunque si trovi.

Continua su:

http://www.altaterradilavoro.com/giornata-della-memoria-12-maggio-2017-per-ricordare-il-1799-ad-isola-del-liri/

APRILE 2017

 

– Bari, sabato 29 aprile 2017

Riccorrenza del

Primo Anno della Casa dei Duosiciliani

 

 

—————————

– Pietrarsa (Na), lunedì 1 maggio 2017, ore 10,00

(da segnalazione su pag. Fb. di Errico Crisomolo)

 

 

—————————

– Gravina di Puglia, sabato 22 aprile 2017, ore 10,00

Gran Riconoscimento

“I Gigli Delle Due Sicilie”

 

In occasione della 723° edizione della Fiera più antica d'Italia in Gravina in Puglia, denominata di San Giorgio, il Comitato Promotore composto da Movimento Duosiciliano, Ass. Stella del Monte, GensAgri e Comitati Due Sicilie, ha avviato un'iniziativa mirata a consegnare "un Riconoscimento" alle aziende del sud italia che più si contraddistinguono per la produttività, l'innovazione, le capacità occupazionali, ecc.

 

 

———————–

– Caltagirone (Ct), 8 aprile 2017, ore 9,30

Incontro con i ragazzi  dell'Iistituto Superiore Secusio – Sturzo sul tema

L’unità d’Italia e l’emigrazione delle popolazioni meridionali

Interverranno:

Dott. Angelo Sindoni

Arch. Giovanni Maduli

Modera:

Prof. Paolo Buttiglieri

Con l’occasione sarà presentato il volume “Rinascita di una nazione” di Giovanni Maduli

 

 

—————————–

– Sanza (Sa), sabato 8 aprile 2017, ore 18,00

Incontro sul tema:

La falsa storia risorgimentale

e i suoi riflessi sulla crisi socio – economica del Meridione

Interverranno:

Prof. Vincenzo Gulì

Avv. Ennio Apuzzo

Avv. Silvestro Oliva

Sala ex Monastero Salemme di Sanza

 

 

MARZO 2017

 

– Andria, venerdì 31 marzo 2017

Incontro sul tema:

“Briganti… a chi?”

Vi raccontiamo un’altra storia

Hotel dei Pini, Sala Convegni, Via Cavour, Andria

 

 

————————-

– Calatabiano (Ct), venerdì 31 marzo 2017

Presentazione della

 Consulta per l’Indipendenza del Popolo siciliano

Venerdi’ 31 marzo sara’ presentata al Castello di San Marco, a Calatabiano, la Consulta per l’Indipendenza del Popolo Siciliano. L’obiettivo della Consulta e’ quello di promuovere l’indipendenza della Sicilia “contro un potere economico e politico che usa l’Isola soltanto come terra di conquista”. Fanno parte della Consulta l’associazione “La Sicilia ai Siciliani”; “L’Altra Sicilia” associazione di siciliani emigrati, con sede a Bruxelles; il movimento politico indipendentista “Siciliani Liberi”, TerraeLiberAzione, il portale di informazione antudo.info. (ITALPRESS).

Fonte:

http://www.siciliainformazioni.com/redazione/589622/calatabiano-la-consulta-lindipendenza-del-popolo-siciliano

 

 

————————–

– Riapre la Reggia di Carditello: gratis tutte le domeniche fino a marzo

da campaniasuweb.it

DOVE: Reggia di Carditello, San Tammaro (CE)

QUANDO: 8 gennaio – 26 marzo, ore 10.00-12.00
QUANTO: gratis
INFO: per prenotare la visita è necessario telefonare al 333.7847542 o scrivere ad agenda21carditello@gmail.com

Fonte:

http://www.campaniasuweb.it/cultura/riapre-la-reggia-di-carditello-gratis-tutte-le-domeniche-fino-a-marzo

 

 

——————————

Real Cittadella di Messina  

L’omaggio dei Duosiciliani ai suoi Caduti

12.3.2017

 

 

 

 

 

—————————-

Da Controcorrente Edizioni riceviamo e volentieri pubblichiamo:

 

XLVII Incontro

Tradizionalista di Civitella del Tronto.

18-19 marzo 2017

Hotel Zunica

 

———————-

 

– Valenzano, 18 marzo 2017, ore 18,30

Donne in lotta per l’Identità e la Dignità

 

—————————

 

– Palermo, 5 marzo 2017, ore 18,30

Rappresentazione teatrale

IL REGNO DELLE DUE SICILIE

L’amore nella canzone, da Napoli alla Sicilia

P17-02-17_12.47 (FILEminimizer)

Palermo, cine-teatro Golden

 

———————-

 

 

– Napoli, venerdì 3 marzo, ore 17,30

Presentazione del volume:

CARLO

L’utopia di un Regno

Interverranno:

– On. Antimo Cesaro, Sottosegretario alla Cultura per il MIBACT;

– Rosanna Cioffi, Prorettore alla Cultura all’Università della Campania Luigi Vanvitelli;

– Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II;

– Guido Trombetti, Università degli Studi di Napoli Federico II;

– Antonio Bottiglieri, Presidente Scabec S.p.a.

Modera Marco Demarco

 

Circolo Artistico Politecnico, Piazza Trieste e Trento 48, Napoli

Fonte:

http://www.associazionecircoloartistico.it/carlo-lutopia-di-un-regno-libro/

 

 

————————-

– Palermo, 3 marzo 2017, ore 17,30

Incontri Duosiciliani nel palermitano

Riprendono venerdì 3 marzo 2017 gli incontri periodici degli attivisti Duosiciliani del palermitano. Come è ormai tradizione gli incontri sono finalizzati oltre che all’approfondimento delle verità storiche che hanno caratterizzato l’aggressione e l’annessione delle nostre terre, anche e soprattutto alla pianificazione della presenza Duosiciliana in occasione di incontri, manifestazioni, commemorazioni, ricorrenze che riguardino le vicende e la storia legate a quegli eventi.

Chi desidera partecipare può contattare questo sito tramite la mail indicata alla sezione “Contatti” (in alto sulla destra).

 

 

FEBBRAIO 2017

 

Dall’Istituto di ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Gaeta, 15 febbraio 2014, ore 17,00

RISORGIMENTO DI IERI

E

RISORGIMENTO DI OGGI

Interviene Lorenzo Del Boca, giornalista, scrittore, già Presidente dell’Ordine dei Giornalisti.

Gaeta, Hotel Serapo, ore 17,00

 

 

———————–

– Bari, 16 febbraio 2017, ore 17,30

da una segnalazione Fb. di G.S.

 

Conferenza del Prof. Alfredo Sollazzo, professore emerito del Politecnico di Bari, sul tema:

Primati del Regno Borbonico dell’Italia Meridionale

Auditorium Villa La Rocca, via Celso Ulpiani 27, Bari.

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10208287332397213&set=a.1368817576739.2046477.1120693040&type=3&theater

 

 

————————

– Castellammare di Stabia, 17 febbraio 2017, ore 18,00

Su iniziativa dell’ass. cult. Neo Borbonici Attivisti, aderente al legittimo

Parlamento delle Due Dicilie – Parlamento del Sud ®

Incontro sul tema:

La problematica risorgimentale

Castellammare (FILEminimizer)

Il prof. Vincenzo Gulì presenterà il suo libro “IL SACCHEGGIO DEL SUD”, introducendo tutta la problematica risorgimentale tanto dibattuta in tutte le città dell’attuale meridione. L’avv. Ennio Apuzzo tratterà il delicato aspetto degli interessi finanziari internazionali sul regno borbonico.

Sala conferenze della Reggia di Quisisana di Castellammare (capoluogo di distretto della provincia di Napoli).

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=7874

 

 

————————–

– Pompei, domenica 5 febbraio 2017, ore 10,00 – 13,00

 

Fonte:

Pagina Fb. di Alla riscoperta di Pompei: un’istantanea di duemila anni fa

 

GENNAIO 2017

 

– Napoli, 22 gennaio 2017, Ponte della Maddalena

RICORDO DEI LAZZARI

E DELLE TRE GIORNATE DI NAPOLI

– Ore 10,30 Ponte della Maddalena;

– Ore 11, 30 Porta Capuana.

———————-

–  Torre del Greco, 17.1.17, ore 19,00

Incontro sul tema:

LA VERA STORIA DELLE DUE SICILIE

(foto da campaniaChe)

Relatore: Prof. Vincenzo Gulì

Introduce: Nicola Monacella

Via Martiri D’Africa 56.

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=7825

 

DICEMBRE 2016

 

– Monte Sant’Angelo (Fg), 17 dicembre 2016

Presentazione del volume

Dal Cardinale Fabrizio Ruffo

a Francesco Paolo Troiano

di Michele Tranasi, Laterza Edizioni

Interverranno:

– dott. Andrea Cantadori

– dott.ssa Maria Carolina Nardella

– prof. Voncenzo Gulì

– prof. Franco Salcuni

– prof. Michele Tranasi

Modera il prof. Antonio Stuppiello

Sala Conferenze delle Clarisse, ore 17,30

 

 

—————————————–

Dall’Istituto di ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Sante Marie (Aq), 7 e 8 dicembre 2016

XV^ Commemorazione del generale Josè Borjes

Al link seguente la locandina con il programma in dettaglio

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2016/11/xv-commemorazione-del-generale-borjes.html

 

 

—————————

Da Massimo Cuofano riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Paola, 8 dicembre 2016, ore 10,30

FESTA NAZIONALE

DEL

REGNO DELLE DUE SICILIE

 

—————————–

– Palermo, 8, 9 e 10 dicembre 2016

DA UNA CAPITALE ALL’ALTRA

UNO STORICO SALUTO DI FRATELLANZA

 

Incontro a Palermo fra amici Duosiciliani Napolitani e Siciliani.

L’incontro è aperto a chiunque voglia partecipare.

Il programma completo al seguente link:

https://www.facebook.com/events/1128173440630910/?notif_t=plan_user_invited&notif_id=1479657699615439

 

 

——————————

Da Massimo Cuofano riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Polignano a Mare, 11.12.2016. ore 11,00

S. Messa delle Bandiere

e commemorazione del 180° anniversario della costruzione del

Grande Ponte a 5 luci di corda

 

—————————–

– Palermo, giovedì 1 dicembre 2016, ore 17,30

Incontro sul tema

Storia dei movimenti siciliani di riscatto e indipendenza

Relatore: Dott. Pippo Scianò

Istituto Platone, via S. Bono 32, Palermo.

 

 

NOVEMBRE 2016

– Bari, venerdì 25 novembre 2016, ore 18,00

Incontro organizzato dal Movimento Duosiciliano sul tema

Il NO al referendum serve al Sud

Con Michele Filipponio, Michele Ladisa

Centro Culturale Valenzano, Largo Plebiscito, Valenzano, Bari.

 

 

——————————

Dall’Istituto di ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Piano di Sorrento, 25 novembre 2016

Incontro/dibattito su

MONARCA PROJECT

Il fascino della scoperta

170 anni dopo (il varo, n.d.r.), i ragazzi e le ragazze del Nautico N.Bixio di Piano di Sorrento, tempio della marineria italiana, hanno raccolto la sfida e, coordinati dai Marinai d'Italia di Castellammare di Stabia con la vicinanza e l'entusiasmo del Direttore Felicori della Reggia di Caserta, della Capitaneria di Porto dell'antica citta' di mare stabiese e dei Cantieri Aprea hanno dato vita al Monarca Project che, esaurito lo studio di progetto, dara' forma e vita ad un grande modello del Monarca al varo.

L’incontro avrà luogo alle ore 10,00, presso la Sala Consiliare a Piazza Cota.

Ai ragazzi dell'Istituto Nautico di Piano di Sorrento i nostri complimenti per l'iniziativa e i migliori auguri di buon lavoro!

 

 

————————

– Padula (Sa), Sabato 26 novembre, ore 17,00, Sala Consiliare

Incontro sul tema:

I veri mandanti di Pisacane e di Garibaldi

con il prof. Vincenzo Gulì

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=7512

 

—————————

Da Controcorrente Edizioni riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Napoli, sabato 26 novembre 2016, ore 11,00

LE RAGIONI DEL NO

alla riforma costituzionale

Intervengono:

Vittorio Lamberti, Alessandro Sansoni, Pietro Golia, Carmine Ippolito, Raffaele Bruno.

Teatro Augusteo, Napoli.

 

 

—————————

– Santa Caterina Villarmosa (Cl), domenica 27 novembre 2016

Incontro organizzato dal movimento politico Siciliani Liberi su:

AGRICOLTURA E TERRITORIO

 

—————————-

– Avellino, sabato 19 novembre 2016, ore 16,30

Incontro sul tema

I Misteri dell’Unità d’Italia

Con Vincenzo Gulì, Michele Ladisa, Valentino Romano.

Caffè Letterario via Brigata 41/43.

 

 

————————-

Dall’Istituto di ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

Sabato 19  Novembre, alle ore 18,00, presso la sede della Pro Loco "Real Sito di San Leucio" (Caserta)

Presentazione del volume

Brigantaggio post unitario

Una storia tutta da scrivere

di Fernando Riccardi

Atrio superiore Parrocchia di San Leucio.

 

 

—————————–

– Castelbuono (Pa), giovedì 17 novembre 2016, ore 18,00

Incontro  sul tema

Riforma costituzionale e ricadute sullo Statuto Speciale della Regione Siciliana

Aula Consiliare Comune di Castelbuono.

 

————————-

– Gaeta, 13 novembre 2016, Piazza del Comune, ore 10,00

Esposizione bandiera Duosiciliana

con Antonio Ciano

BANDIERA (FILEminimizer)(foto da H24notizie)

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1207956449271804/?active_tab=about

 

 

———————

– Palermo, 13 novembre 2016, ore 9,30

Assemblea cittadina di “Siciliani Liberi”

movimento politico indipendentista

Sicilia-Liberi-logo-750x330 (FILEminimizer)(immagine da inuovivespri.it)

Hotel – Ristorante “Graffiti”, Lungomare Cristoforo Colombo 4452 (Addaura)

 

—————————-

 

– Napoli, 5 novembre 2016, ore 10,00

XI^ assise del Parlamento delle Due Sicilie

Parlamento del Sud ®

Presso gli storici locali “Zi’ Teresa”, Napoli

 

OTTOBRE 2016

 

– Roccasecca (Fr), 22 ottobre 2016

Convegno di studi storici sul tema:

Le radici del brigantaggio

1799. Le insorgenze in Terra di Lavoro

roccasecca (FILEminimizer)

(foto da apassiferrati.com)

Sala S. Tommaso, ore 16,30

Fonte e programma dettagliato:

http://www.altaterradilavoro.com/1799-guerra-di-civilta-e-nascita-del-brigantaggio-insorgente-a-roccasecca/

 

 

——————————

– S. Angelo in Formis (Ce), 16 ottobre 2016

VI Tour del Volturno

(immagine da e.bay.it)

Programma:

• 10.00 raduno alla Tomba dei garibaldini a S. Angelo in Formis (CE) per ricordare i fatti d'arme del 19 settembre e del 1° ottobre che riguardano la città;

• 10.45 trasferimento al sacrario garibaldino del castello di Morrone per ricordare la battaglia del Volturno del 1 e 2 ottobre 1860;

• 12.00 trasferimento a Limatola dove sul ponte sul Volturno saranno ricordati i nostri caduti senza alcuna sepoltura e lanciati fiori rossi e bianchi in loro perenne onore e memoria;
• 13.30 conviviale conclusiva in un ristorante del luogo;

I trasferimenti avverranno con mezzi propri o prendendo contatto con gli organizzatori. Il commento storico sarà come di consueto a cura del prof. V. Gulì.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1757962557757735/?notif_t=plan_user_invited&notif_id=1476119660450000

 

 

——————————

– Palermo, 15 ottobre 2016, ore 9,30 – 13,00

Convegno sul tema:

Liberiamo la Sicilia

convegno (FILEminimizer)

organizzato dall’ Associazione “I Nuovi Vespri”

Saranno presenti i rappresentanti dei movimenti indipendentisti europei.

A breve il programma definitivo.

Teatro Jolly, via Domenico Costantino 54, Palermo.

Fonti:

http://www.inuovivespri.it/2016/09/26/liberiamo-la-sicilia-il-15-ottobre-convegno-a-palermo/

https://www.facebook.com/events/327086590974935/

 

 

SETTEMBRE 2016

 

– Napoli, giovedì 22 settembre 2016, ore 10,00

Incontro sul tema:

Napoli e il suo proprio re

Carlo di Borbone

e apertura della mostra documentaria 22 settembre – 31 dicembre

Interverranno:

– Imma Ascione

– Anna Maria Rao

– Guido D’Agostino

– Fausto De Mattia

Archivio di Stato di Napoli, Sala Filangieri

 

 

———————–

– Mongiana, sabato 24 settembre 2016, ore 16,30.

Apertura del Museo delle Reali Ferriere

Un museo per fare i conti col passato. Apre il “Museo della fabbrica d’armi reali ferriere di Mongiana”. La cerimonia inaugurale, cui prenderanno parte numerose autorità, si svolgerà a partire dalle 16,30 di sabato 24 settembre.

Fonte:

http://www.telemia.it/new/2016/09/a-mongiana-paese-delle-reali-ferriere-borboniche-apre-il-museo-dedicato-al-trascorso-siderurgico-calabrese/

 

 

———————–

– Aci Sant’Antonio, 1 ottobre 2016, ore 18,00

Incontro sul tema:

Riforme Costituzionamli e Statuto Speciale

Quale futuro per la Regione Siciliana?

Aci (FILEminimizer)

Interventi di:

– Prof. Massimo Costa

– Avv. Carmelo Sardella

Palazzo Catarrella

 

 

——————————-

– Palermo, sabato 10 settembre 2016

incontro sul tema

Riprendiamoci il futuro

con la partecipazione del Prof. Massimo Costa e del Prof. Diego Fusaro

Sicilia-Liberi-logo-750x330 (FILEminimizer)

Hotel La Torre, Mondello (Pa), ore 17,30 – 20,00

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1103283639739704/

 

 

——————————

– Brindisi di Montagna (Pz)

Rievocazione storica del cosiddetto “Brigantaggio”

grancia_brindisi (FILEminimizer)(foto da oliopace.it)

Parco della Grancia, dal 12 agosto,ore 21,30, ogni venerdì e sabato fino al 15 settembre. Dall’8 agosto anche ogni mercoledì, con la partecipazione di Lina Sastri, Michele Placido e Orso Maria Guerrini.

Info e prenotazioni:

– Proloco Brindisi di Montagna: 391 3923582

– Rocco Marco Allegretti: 329 5811844

 

————————–

– Roma, 15 settembre 2016

Assemblea di lancio del Comitato per l’Annullamento del Debito Illegittimo (Cadtm Italia)

di Rocco Artifoni, da pressenza.com

Annullamento debito (FILEminimizer)

15 settembre 2016 – ore 15.00
Università La Sapienza – Aula 6 – Facoltà di Lettere – ROMA
ANNULLARE IL DEBITO ILLEGITTIMO
assemblea di lancio di Cadtm Italia
con Eric Toussaint (Portavoce Cadtm internazionale)
parteciperanno:
Marco Bersani – Marco Bertorello – Alberto Bevilacqua – Matteo Bortolon – Francesca Coin – Danilo Corradi – Antonio De Lellis – Chiara Filoni – Francesco Gesualdi – Vittorio Lovera – Deborah Lucchetti – Piero Maestri – Antonio Manti – Cristina Quintavalla

Fonte:

http://www.pressenza.com/it/2016/08/assemblea-di-lancio-del-comitato-per-lannullamento-del-debito-illegittimo-cadtm-italia/

 

 

AGOSTO 2016

 

Da Alessandro D'Esposito riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Torre del Greco, martedì 30 agosto 2016, ore 21,00

Convegno sulla Vera Storia tra Passato e giorni nostri

organizzato dal movimento culturale

“Parlamento Due Sicilie ® Parlamento del Sud”

Relatori:

prof. Vincenzo GULI’ e Giovanni PRECENZANO, con la partecipazione ed interventi di altri eminenti personaggi identitari.

La Conchiglia (FILEminimizer)

Lido La Conchiglia, via Litoranea, Torre del Greco.

 

 

—————————

– San Severino Lucano (PZ), 11-12-13 Agosto

La Terra dei Briganti – Festival della Cultura Meridionale

 

di Elpho Elisabetta Ciminelli, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=zy_tFHRqKCc

Programma:

11 AGOSTO Loc. Mezzana (P.zza del Borgo)

-ore 21,30: DINO PARADISO (Cabaret)

12 AGOSTO San Severino (centro storico)

– ore 9,30: ESCURSIONE SULLE VIE DEI BRIGANTI (su prenotazione)

– ore 18,30: TAVOLA ROTONDA SUL BRIGANTAGGIO

– ore 21,30: RENANERA in concerto

13 AGOSTO San Severino (centro storico)

– ore 19,30: CORTEO STORICO CON RAPPRESENTAZIONE ITINERANTE dal titolo: 'CON GLI OCCHI DEI CAFONI'

– ore 21,30: CENA BRIGANTESCA (cena a base di prodotti della tradizione con cantastorie)

– ore 22,00: TAMMORRA FELICE in concerto

 

 

——————————-

– Ischia, Monte Epomeo, 13 agosto 2016

 

Passeggiata a cavallo e “alza bandiera” del Regno delle Due Sicilie.

Successivamente, per chi volesse aderire, pranzo con prenotazione.

Al link seguente la locandina con ulteriori dettagli.

Su segnalazione Fb. di A.S.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1464670363558578&set=gm.287750538247027&type=3&theater

 

 

———————————

– Murgia dei Trulli – Alberobello, 20 – 21 agosto 2016

La notte dei Briganti

(immagine da caminvattin.it)

La manifestazione si svolgerà nei pressi della ex Fondazione Gigante (Casa Rossa)

http://www.realinotizie.it/la-notte-dei-briganti-della-murgia-il-programma-della-decima-edizione/

 

 

————————

– Case Troiano di Spoltore (Pe), 5, 6 e 7 agosto 2016

"Notti della Brigante – Dedicato a Michelina di Cesare"

VI^ Edizione

(foto da fotografieitalia.it)

Manifestazione organizzata dall’Associazione Fontevecchia

A breve il programma completo.

 

 

—————————–

– Acquappesa (Cs), 4 agosto 2016, ore 20,00

Rievocazione storica

stemma (FILEminimizer)

Interverranno;

– il dott. Francesco Samà, storico dell'arte ed autore del libro "AQUA APPENSA", funzionario Soprintendenza Beni Architettonici della Calabria;

– Il prof. Michele Borrelli ordinario di Pedagogia Generale all'Universitá della Calabria e vicesindaco del Comune di Acquappesa;

– il prof. Vincenzo Gulì, storico del Regno delle due Sicilie e presidente bel Movimento Neo Borbonico Attivisti;

– dott. Leonardo Iozzi storico delle genealogie di Cetraro ed Acquappesa.

Conduce e modera il presidente e storico dell'Ass. Cult. Prom. Soc. Due Sicilie, prof. Angelo Ciampi.

 

 

LUGLIO 2016

 

– Castel San Giorgio (Sa), 29, 30, 31 luglio 2016

 

LE NOTTI DEI BRIGANTI

(immagine da youtube.com)

Cultura, Storia, Tradizione, Gastronomia, Teatro

Nella Locandina di seguito indicata, ulteriori informazioni e contatti:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1120021128076976&set=a.436940996384996.1073741826.100002072991646&type=3&theater

 

 

—————————–

Dall'Istiuto Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– 23 luglio 2016, Casalduni

CASTRUM CASALDONIS EVENTUM

Rievocazione della strage di Casalduni del 14 agosto 1861

Entrammo nel paese, e subito abbiamo incominciato a fucilare i preti e gli uomini, quanti capitava, indi il soldato saccheggiava ed infine abbiamo dato l’incendio al paese abitato da circa 4500 abitanti.”

Dal diario di Carlo Margolfo, bersagliere a Casalduni il 14 agosto 1861.

Interverranno:

PINO APRILE

LORENZO DEL BOCA

FERNANDO RICCARDI

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2016/07/23-luglio-2016-castrum-casaldonis.html

 

—————————

 

– Musei gratis a Palermo, ecco l’elenco completo (dal 1.5.16)

da isolaeisole.com

Dal primo luglio del 2015, musei, aree archeologiche e monumentali sono aperte alla libera fruibilità senza la previsione di un biglietto d’ingresso. Lo stabilisce il Decreto Franceschini, in base al quale questo provvedimento è in vigore la prima domenica di ogni mese.

E dunque, il ministero ha stilato un elenco di musei e aree archeologiche di Palermo e provincia, nei quali – stando al decreto – si potrà entrare gratis ogni prima domenica del mese. La prossima domenica prevista è quella del 1° maggio.

(Al link sottostante l'elenco dei musei del palermitano)

Fonte:

http://www.isolaeisole.com/2016/04/20/musei-gratis-palermo-lelenco-completo/

 

——————————–

– Solopaca (Bn), 9 – 10 luglio 2016

La Ballata dei Briganti

III^ Edizione

solopaca (FILEminimizer)

 

 

GIUGNO 21016

 

 

 

– Palermo, 24 giugno 2016, ore 17,00

Presentazione alla cittadinanza del movimento Siciliani Liberi

(Immagine da inuovivespri.it)

Palazzo Pantelleria, piazza Giovanni Meli 5 – Palermo

 

 

——————————–

– Fisciano (Sa), 25 e 26 giugno 2016

Organizzato dal Centro Studi Ruggero II e Laboratorio Identitario Duosiciliano

Ritorneranno i Briganti…?

Da Ruggero II ai Borbone

(immagine da associazioniduesicilie.it)

Presso Casale Due Sicilie, via Barbuti 16, Fisciano (Sa), (residenza privata), ore 17,00.

La partecipazione all’evento è a numero limitato, chi è interessato a partecipare è pregato di comunicarlo alla Compagnia di San Michele tramite:

sancte-michele@hotmail.it

– 349 1678317 – 089 891651

Programma dettagliato al seguente link.

Fonte:

https://www.facebook.com/centrostudi.ruggeroii/photos/gm.924861937635623/556233574538380/?type=3&theater

 

 

——————————–

– Augusta (Sr), 9 giugno 2016, Palazzo di Città, ore 9,30

Incontro sul tema

La Sicilia al tempo dei Borbone

organizzato da Briganti

Il Comune di Augusta e Briganti Vi invitano al convegno "La Sicilia al tempo dei Borbone – Politica, economia, società e arte della Sicilia tra Settecento e Ottocento". Il dibattito, non solo di natura storica, riguarderà l'intera epoca borbonica, con particolare attenzione al periodo risorgimentale, la cui analisi critica costituirà per Briganti un'ottima occasione per presentare il volume "L'altra storia".

Fonte:

https://www.facebook.com/o.Briganti.o/photos/a.343387678947.152760.302334778947/10154196446073948/?type=3&theater

 

 

————————-

Dall’Istituto di ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Caserta, Puccianiello, 10 giugno, ore 18,00

Presentazione del volume

Difesa dei soldati napoletani

di Carlo Corsi, Ripostes Edizioni.

Presso l'Arciconfraternita SS. Corpo di Cristo e Rosario in Puccianiello (Ce).

 

 

————————

– San Giorgio a Cremano, 10 giugno, ore 18,00

Presentazione del volume

Il Memoriale

di Aldo Vella

Vella (FILEminimizer)

Biblioteca Villa Bruno.

 

 

——————————-

– Napoli, 11 giugno 2016, ore 18,00

Concerto dedicato a Carlo III di Borbone

Basilica San Francesco di Paola.

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1022901164461146&set=gm.1056620381083859&type=3&theater

 

 

——————————

– Napoli, 13 giugno 2016, ore 11,00/17,00

CONTRORIVOLUZIONE NAPOLITANA

(immagine da wikipedia.org)

Lunedì 13 giugno i liberi sedili del popolo napolitano si riuniranno, a 217 anni dalla vittoria sanfedista sui traditori giacobini rivoluzionari della repubblica partenopea, per onorare i loro antenati e lanciare un messaggio di riscatto del proprio paese dalla dominazione straniera che dura da 155 anni.

Programma della manifestazione:

h 11,00: raduno al Rettifilo, altezza nr. civ. 170, di una rappresentanza dell'esercito della Santa Fede e dei Lazzari del sedile del Popolo per salire poi alla chiesa di Sant'Agostino alla Zecca nell'omonima via e ricordare i fatti del 1799;

h 12.30; omaggio alla tomba del card. Ruffo a S.Domenico Maggiore e alle sepolture reali in Santa Chiara;

h 13.30: pizza comunitaria di lazzari e sanfedisti:

h 17,00: Messa solenne per i caduti napolitani nella Basilica di S. Francesco di Paola a Largo di Palazzo.

Saranno presenti Napolitani di varie province tra cui un folto gruppo dalle Calabrie. Associazioni e singoli simpatizzanti sono invitati a dare la propria adesione e a divulgare l'evento sui propri siti web.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/749685975168890/

 

 

—————————–

– Palermo, sabato 4 giugno, Palazzo delle Aquile, Sala delle Lapidi,

ore 9.00-13,30 / 15,00 – 18,00   

Convegno sul tema

Palermo capitale del Mediterraneo

"La rivendicazione della centralità mediterranea della Sicilia è una scelta strategica. Si tratta di collocare la Sicilia al centro di un progetto che affonda le sue radici nella posizione geografica e nella storia originale dell'Isola. Di promuovere il riscatto dei tanti popoli che vivono nel Mare Interno e di stimolare la ricerca di tutto ciò che li unisce, dalle radici storiche e culturali all'interesse ad uno sviluppo sostenibile comune".

(foto livesicilia.it)

Adesioni – Patrocinio:

Comune di Palermo – Abbadessa Editrice – "Altri" Les Autres – Aziz 831 – Circolo Istrice – Consulta delle culture – Fondazione Orestiadi Museo delle Trame mediterranee – Forum delle Associazioni – Inner Wheel Club Palermo – Istituto paritario Platone – Lion's Club Libertà

Introduzione e saluti, documento conclusivo

Ninni Casamento – Domenico Ortolano – Anna Capra

Moderatore

Ferdinando Trapani

Relazioni tematiche:

●   Gonzalo Alvarez Garcia – La Sicilia nel Mediterraneo: la memoria storica – al di là della memoria storica.

●  Muhammad Al Daire – L’arte della terra e la nuova architettura mediterranea.

● Aurelio Angelini – Palermo una capitale del Mediterraneo per il suo patrimonio materiale e immateriale.

● Enzo Fiammetta – I laboratori reali di Palermo ai tempi di Ruggero II.

● Vincenzo Guzzo – I miti mediterranei dell'accoglienza.

● Pasquale Hamel – Palermo palinsesto della storia.

● Vittorio Noto – Iitinerari medievali siciliani …  Mais c'est Normand!

● Claudio Paterna – Dalle Tradizioni alle Decorazioni un linguaggio comune tra Europa e Mediterraneo.

● Raffaele Savarese – Palermo giardino del Mediterraneo.

● Massimo Scarafia – Recuperato antico e prestigioso sito industriale a Palermo per realizzare il Centro della cultura mediterranea. Sogno o realtà?

 

 

 

MAGGIO 2016

 

– Mussomeli (CL), 29 maggio 2016

Incontro sul tema:

Riflessioni sulla nostra storia

Ore 10,00, Palazzo Sgadari, Mussomeli

 

 

—————————

– Scafati, 26 maggio 2016

Convegno sul tema:

1799 – Ideali e realtà attraverso i martiri e gli eroi dimenticati

(foto da scafatisolidale.it)

Interverranno:

– Claudi Saltarelli

– Fernando Riccardi

– Fernando Di Mieri

Auditorium Scafati Solidale, Via E. Berlinguer (Centro Plaza), ore 17,00

Fonte:

http://altaterradilavoro.altervista.org/evento-scafati-sul-1799-26-maggio-2016/

 

 

—————————–

– Comune di Sant’Arpino (Ce), sabato 28 maggio 2016

Intitolazione della via “A. Volta”  a Re Carlo III di Borbone

(foto da ilportaledelsud.org)

La cerimonia avrà inizio alle ore 10,00 presso il Teatro LENDI di Sant'Arpino e prevede momenti di reading storici, canti briganteschi, slides multimediali ed interventi culturali sul governo di RE CARLO e la Casa Reale Borbone Due Sicilie. L'evento è pubblico.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/131781543899578/

 

 

——————————

Da Controcorrente Edizioni riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Vibo Valentia, venerdì 20 maggio 2016, convegno sul tema:

DIRITTO ALLA LIBERTA’

DI DETERMINAZIPNE DEI POPOLI

organizzato dall’Associazione Forense Vibonese

501 Hotel, Viale Bucciarelli, ore 17,30

Relatori:

– Edoardo Vitale, Magistrato, Direttore de L’Alfiere;

– Delly Fabiano, Docente Università della Calabria.

Interventi di:

– Emilio Stagliano, Avvocato;

– Francesco Graziano

Modera:

– Giovanni Marafioti, Avvocato, Presidente Associazione Forense Vibonese

 

 

——————————

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Napoli, 21 maggio 2016

Convegno di studi su:

Attualità del Diritto naturale

Viso San Domenico Maggiore 18, Sala San Tommaso, ore 17,00

 

 

—————————

– Palermo, 14 maggio 2016

Stati Generali di Sovranità Popolare

 

Fonte:

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=275216479479529&id=100009735375048&notif_t=close_friend_activity&notif_id=1463061276671021

 

 

APRILE 2016

 

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Capua, 7 maggio 2016, ore 18,30.

Dibattito sul volume:

"LA SCUOLA DEL GIOVANE MEDICO" di DOMENICO MINICHINI

(foto da archive.org)

Attraverso il libro di Domenico Minichini, protomedico di S.M. Re Ferdinando II, "La scuola del Giovane Medico", si compirà un vero e proprio "viaggio nel tempo" scoprendo, a proposito di quel periodo tanto vituperato, una realtà ben diversa ed in certi casi, addirittura, sorprendente.

A parlarne, con grande competenza, la dr.ssa Dott.ssa Maria Rosaria Bacchini, già direttrice della Biblioteca della Facoltà di Medicina della Università Federico II di Napoli e coordinatrice delle biblioteche del "Polo della Vita".

Capua, Ex Libris, Palazzo Lanza, Corso Gran Priorato di Malta 25,

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2016/04/il-7-maggio-capua-la-scuola-del-giovane.html

 

 

——————————-

– Giugliano (Na), 29 – 30 aprile e 1 maggio 2016

La Tammorra dei Briganti

(foto tratta da teleclubitalia.it)

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=conNOabWw4A

 

 

——————————-

– 1 MAGGIO / Reggia di Portici e Pietrarsa:

Eventi per il terzo centenario della nascita di Carlo III

 

 (foto tratta da scudo.unina.it)

ORARI DI APERTURA

Sabato 30 aprile ore 11-19

Domenica 1 maggio ore 9-19

Altre informazioni su

http://www.identitainsorgenti.com/1-maggio-reggia-di-portici-e-pietrarsa-eventi-per-il-terzo-centenario-della-nascita-di-carlo-iii/

 

 

——————————-

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

————————–

CON INVITO ALLA MASSIMA DIFFUSIONE:

(foto tratta da zeroviolenza.it)

 

—————————–

 

– Cerreto Sannita (Bn), sabato 2 aprile 2016

presentazione del volume

BRIGANTAGGIO POST UNITARIO

di Fernando Riccardi

Seguirà dibattito

Sala Convegni del Palazzo del Genio, ore 17.00.

Fonte:

http://altaterradilavoro.altervista.org/brigantaggio-postunitario-cerreto-sannita/

 

MARZO 2016

 

– Barrafranca (En), 20 marzo 2016, ore 17,00

 

Replica della presentazione del Movimento Diciliani Liberi.

Sala Mons. Cravotta (Biblioteca Comunale), Piazza Fratelli Messina.

 

 

—————————-

– Napoli, 17 marzo 2016

 

GIORNO DELLA MEMORIA

 

 

 

—————————–

– Palermo, 18 marzo 2016

Presentazione alla cittadinanza del

MOVIMENTO SICILIANI LIBERI

Via del Vespro 148 Palermo, ore 17,00.

N.B.: Poiché non è presente alcuna insegna particolare, si segnala che l’ingresso è caratterizzato da un grande portone in legno di recente fattura.

 

 

 

 

—————————–

– Niscemi, 9 – 10 –  11 marzo 2016

…Il blocco, con la creazione di una"zona rossa" di 2 km lungo tutto il perimetro della base, è stato chiesto per ragioni di pubblica sicurezza…*

* Da una precisazione di Mario Di Mauro

Fonte:

https://www.facebook.com/NotizieNoMuos/photos/a.248665525323319.1073741833.248571801999358/435650706624799/?type=3&theater

 

 

 

—————————–

– Messina, 12 e 13 marzo 2016

 

155° anniversario dell’eroica difesa

della Real Cittadella di Messina

 

 

Programma delle manifestazioni:

Sabato 12 marzo

  • ore 17.00:
  • Seminario ‘Storia e Fede’ nel salone della Confraternita di S. Giuseppe al
  • Palazzo
  •  
  • Interventi di:
  • Prof. Vincenzo Gulì
  • Prof. Caterina Luisa De Caro
  • Dott. Cav. Franz Riccobono
  • Prof. Marco Grassi
  • Seguirà dibattito
  •  
  •  ore 20.30:
  •  Cena conviviale

Domenica 13 marzo

  • 10.30 Messa per i caduti duosiciliani nella chiesa di San Giuseppe di Palazzo
  • 11.30 Omaggio alla statua di Carlo di Borbone a piazza Cavallotti
  • 12.00 Visita alla Real Cittadella e deposizione di fiori alla lapide per gli eroi duosiciliani esattamente nell’ultimo giorno di difesa del Regno 13 marzo 1861

 

 

——————————

– Catania, 12 marzo 2016, ore 16,00

Presentazione Movimento politico

Programma:

– Presentazione di Siciliani Liberi a Catania, l’azione politica del movimento per il futuro della Sicilia.

– Referendum trivelle, la politica energetica e le prospettive in Sicilia. Interviene Ing. Giuseppe Sgroi, esperto in Gestione dell’Energia.

– Referendum Costituzionale, gli effetti della riforma sulla Regione Siciliana e sui Siciliani.

Relatore: Prof. Massimo Costa

Palazzo Trigona, via Montesano 5, Catania

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1558038817848964/

 

 

—————————–

– Atina, sabato 12 marzo 2016

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

Presentazione del libro di Fulvio Izzo dal titolo

 

I fratelli Bandiera. Risorgimento senza eroi?”.

 

Atina, Palazzo Ducale, ore 17.00

 

 

——————————

 

 

FEBBRAIO 2016

 

– Termini Imerese (Pa), lunedì 29 febbraio, ore 11,00

Convegno di Studio dal titolo

 

“Lo Statuto Siciliano tra storia, presente e prospettive”

 

 

Relatore: Prof. Massimo Costa, ordinario alla Facoltà di Economia dell’Università di Palermo.

l’Aula Consiliare del Comune di Termini Imerese.

Fonte:

http://www.madonielive.com/2016/02/26/trinacria-termini-lo-statuto-siciliano/

 

 

————————–

Trabia (Pa), venerdì 25 febbraio 2016

 

Incontro sul tema

Statuto Siciliano

Questo sconosciuto…

 

 

Relatore, Prof. Massimo Costa

Centro Sociale “Salvatore Chirchirillo”, via La Masa, Trabia

 

 

——————————–

– Napoli, Lunedì 15 febbraio 2016, ore 18:30

L'‪ASSOCIAZIONE NOTRE NAPULE'A VISIONAIRE REFERENTE PER NAPOLI DELL'ALLIANCE EUROPEENNE DES LANGUES REGIONALES PRESENTA:

L'ACCADEMIA ‪‎NAPOLETANA.

L'evento ricade nel Progetto "Riapertura cammino culturale Provenza-Napoli" già sotto patrocinio della Città Metropolitana e Comune di Napoli.

E’ necessario prenotare al link seguente:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-presentazione-accademia-napoletana-ingresso-gratuito-21011906177

 

 

——————————-

– Ciminna (Pa), sabato 19  febbraio 2016, ore 16,30

 

Incontro dibattito con il Prof. Massimo Costa

 

Circolo di cultura Paolo Amato.

 

 

——————————-

– San Leucio, sabato20 febbraio 2016, dalle ore 9:00 alle ore 18:00

 

In occasione del III centenario della nascita del grande Sovrano.

 

I GIORNATA DI STUDI DEDICATA A CARLO DI BORBONE


 

Real Sito Belvedere di San Leucio
Sala delle Rappresentanze

Interverranno:


Jolanda Capriglione
Francesco Starace
Vega de Martini
M. Fernanda Garcia Marino
Riccardo Serraglio
Giulio Pane
Tsao Cevoli
Cesare Cudari

 

Modera Nadia Verdile
 

Fonte:

https://www.facebook.com/groups/147939245285315/

 

 

——————————-

 

 

—————————-

– Palermo, 11 febbraio 2016

L’Associazione “Amicizia fra i popoli” presenta il libro di Giuseppe Provenza

 

1848 – 1849

L’ULTIMA INDIPENDENZA SICILIANA

Seguirà dibattito.

Ci sembra un’ottima occasione per cercare di ristabilire certe verità sulla base di prove documentali al fine di individuare quanto accomuna Siciliani e Napolitani nel Loro auspicabile comune percorso.

Istituto Platone, via Salvatore Bono 31, Palermo, ore 17,30.

 

Fonte:

https://www.facebook.com/events/521320304696813/permalink/521636001331910/

 

 

—————————-

– Palermo, venerdì 12 febbraio 2016

Conferenza sul tema:

Futuro dell’Unione Europea e nuovi equilibri del Mediterraneo

 

(foto tratta da youtube.com)

Intervengono:

NINO GALLONI
ADHAM DERWISHA
GIUSTO CATANIA
Moderano: Federica Aluzzo e Ottavio Navarra

 

Palazzo Cefalà, Via Alloro 99, Palermo – Ore 16,00

Fonte:

https://www.facebook.com/events/447703202095078/

 

————————-

– Ciminna (Pa), venerdì 12  febbraio 2016, ore 16,30

 

Incontro dibattito con il Prof. Massimo Costa

 

Circolo di cultura Paolo Amato.

 

 

————————-

 

 

—————————–

– Capua – Gaeta – Itri, sabato 6 febbraio 2016, ore 10,00 – 19,30   

 

LA STORIA PER STRADA

 

 

Dopo il lusinghiero successo al suo esordio l'8 dicembre, il Bourbon Tour (LA STORIA PER STRADA) proseguirà sabato 6 febbraio eccezionalmente fuori della capitale. Si intitolerà "GAETA" in onore dell'eroica resistenza del 60-61 contro i predoni del nord e si svolgerà con il seguente itinerario da percorrere con auto proprie:


– h. 10.00 raduno all'uscita autostradale di Capua (roccaforte dell'Esercito Regio)
–  h. 10.30 Cascano (luogo di una violenta battaglia coi piemontesi vinta dal gen.Matteo   Negri);
– h. 12.00 Ponte del Garigliano (primato borbonico con onore alla lapide che ricorda l'eroico sacrificio del cap.Bozzelli e del 6°Cacciatori) segue colazione veloce;

– h. 15.30 Gaeta (simbolo della resistenza Duosiciliana) con visita al Monte Orlando e alle batterie con omaggio ai nostri caduti;

– h. 19.00 Itri (città di Fra Diavolo il primo dei briganti) con cena finale.

 

Sono indicate le bandiere nazionali delle Due Sicilie per indicare alle popolazioni lungo l'intero percorso la voglia identitaria e propositiva degli autentici nuovi borbonici del Terzo Millennio. Il commento storico sarà, come al solito, del prof. Vincenzo Gulì.

 

——————————–

– Catania, 6 febbraio 2016, ore 15,30

Conferenza su:

EVENTO ANNULLATO

"Le ragioni del NO alle riforme Costituzionali"

 

(foto tratta da altroquotidiano.it)

 

SICILIANI LIBERI presenta

"Le ragioni del NO alle riforme Costituzionali"

(gli effetti sulla Regione Siciliana e sui Siciliani)


Interviene il Porf. Massimo Costa

docente in Economia presso l'Università di Palermo

 

SE A OTTOBRE PASSASE IL SI, LO STATO POTRA':


– chiudere liberamente tutti i punti nascita e tutti le strutture sanitarie che riterrà opportuno;
– trivellare il sottosuolo e i mari circostanti la Sicilia senza tenere conto in alcun modo della nostra volontà;

– usare la Sicilia come pattumiera d'Italia, collocando da noi i termovalorizzatori, i depositi per le scorie nucleari ed ogni altra immondizia indesiderata nel Continente;

– imporci il MUOS e qualunque altra installazione militare nociva per la salute e la sicurezza dei Siciliani, togliendo alla Regione ogni tipo di autorizzazione sanitaria e ambientale;
– imporci opere costose e inutili, come il ponte sullo stretto, e togliere ogni decisione sulle infrastrutture siciliane, dirottandole, insieme ai profitti a centri di potere e imprese vicine al "regime";

– togliere alla Sicilia qualunque risorsa ed entrata, a piacere, che lo Stato ritenesse utile per i propri bisogni e sottoporre di diritto tutte le decisioni finanziarie al beneplacito del governo romano, e quindi la sudditanza ad interessi esterni alla Sicilia.

I SICILIANI (tutti…) SONO INVITATI A PARTECIPARE.

Catania, Palazzo Trigona – Via Montesano, 5.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1558038817848964/

 

 

GENNAIO 2016

 

– Napoli, 30 gennaio 2016, ore 17:30 Conferenza su:

 

3° Centenario della nascita di Carlo di Borbone

 

(foto tratta da lasiciliainrete.it)

 

Complesso di San Francesco delle Monache Via Santa Chiara, 11

 

Ore 19:00 Concerto

Giovanni Paisiello (1740-1816)

– Inno al Re

– Concerto per pianoforte e orchestra n.3

– Andantino per archi

– Concerto per pianoforte e orchestra n.5M° Olga Zdorenko, pianista

Orchestra San Giovanni

M° Keith Goodman, direttore.

 

"ingresso libero" (fino esaurimento posti)

 

in collaborazione con

Gino Cimmino – Sartoria Napoletana

CertiW
Real Cavallerizza di Napoli

Historia Regni

 

Fonte:

https://www.facebook.com/events/966451976759370/

 

 

—————————-

– La Basilica di Santa Maria del Colle a Pescocostanzo – Edizioni Menabò – a Roma il 26.1.2016

di Enzo C. Delli Quadri, da altosannio.it

“Come si è potuta produrre e accumulare – per almeno tre secoli, dai primi del ’500 alla fine del ’700 – una raffinata e costosa creazione d’arte in un centro abitato così piccolo, Pescocostanzo (oscillante allora tra i 1000 e i 2000 abitanti; oggi circa 1200), incassato tra le montagne d’Abruzzo a 1400 m di altitudine?” È questa la domanda che pone il linguista e filologo Francesco Sabatini nel libro La Basilica di Santa Maria del Colle a Pescocostanzo, della casa editrice Edizioni Menabò.

Il volume sarà presentato martedì 26 gennaio alle ore 17,30 nel Palazzo Altieri a Roma.

Fonte:

http://www.altosannio.it/la-basilica-di-santa-maria-del-colle-a-pescocostanzo-edizioni-menabo-a-roma-il-26-1-2016/

 

—————————

– Palermo, giovedì’ 21 gennaio 2016

 

Al San Saverio-ERSU – via Di Cristina n°7, h.17,00

Insieme al Centro ZABUT, presentiamo il Decimu Cuncumiu di

“Terra e LiberAzione”

sul tema

L’ALBERO DI TRINAKRIA

NEL SECOLO XXI

“La verità è uno specchio caduto dalle mani di Dio e andato in frantumi. Ognuno ne raccoglie un frammento e sostiene che lì sia racchiusa tutta la verità” (Jalal ad-Dīn Rūmī). E A CODDHA FINIU.

LOTTARE PER LA LIBERAZIONE DELLA TERRA DAL MALE ASSOLUTO. LA GUERRA. L’IMPERIALISMO. IL COLONIALISMO. LA DEMENZA UMANA. FARLO BENE, DOVE TI TROVI.

“GRANDE E’ LA CONFUSIONE IN SICILIA, FITTE SONO LE NEBBIE DELLO SPETTACOLO COLONIALE, STRAFATTA E’ LA “SICILIA ITALIANA”, DISSANGUATO IL SUO STESSO METABOLISMO SOCIALE, VUOTO IL SUO CERVELLO POLITICO…NULLA CI SORPRENDE ORMAI. NELLA NOTTI LONGA DEL NOSTRO POPOLO, DELLE SUE CLASSI SFRUTTATE E OPPRESSE, E’ SOLO UN DETTAGLIO IL NON CAPIRE CHE LA SICILIA E’ UN “PROTETTORATO COLONIALE” DI BRUXELLES, UNA TANA DELLA BESTIA EURO-AMERIKANA…?. LA BANALITA’ DEL MALE”.

 

Fonte:

https://terraeliberazione.wordpress.com/2016/01/11/a-palermo/

 

 

—————————–

DICEMBRE 2015

 

– Pergusa (En), 3 gennaio 2015, hotel Garden, Viale dei Miti 72, ore 11,00

 

Presentazione del movimento politico

SICILIANI LIBERI

(immagine tratta da inuovivespri.it)

 

 

——————————

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Caserta, Frazione Vaccheria, Domenica 27 gennaio 2016, Chiesa di Santa Maria delle Grazie, ore 18,00.

 

 

 

——————————

Da una segnalazione Fb. di A.C.

– Acquappesa (Cs), mercoledì 30 dicembre 2015

 

Territorio e popolo di Acquappesa nei documenti dell’Abazia di Montecassino

 

 

 

—————————–

– Pietrarsa – Napoli – Sabato 19 dicembre 2015, ore 10,30 – 13,30

 

il Comune di San Giorgio a Cremano intitolerà una strada a questi martiri dopo il convegno a Villa Bruno. Interverranno il sindaco G.Zinno e i relatori G.Di Fiore, M.Esposito, A.Vella e V. Gulì.

 

 

—————————-

Dall’istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Roma, 10 dicembre 2015 – 6 marzo 2016, mostra di…

 

Immagini per il Grand Tour. La Stamperia Reale Borbonica…

 

Roma, Istituto centrale per la grafica, Museo dell'Istituto, via della Stamperia, 6

inaugurazione: 10 dicembre 2015 ore 18.00.

Date/orario: dall'11 dicembre 2015 al 6 marzo 2016.

Da lunedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 19.00 e domenica 3 gennaio, 7 febbraio, 6

marzo. Eventuali aperture straordinarie (Natale e Capodanno) saranno comunicate sul sito www.grafica.beniculturali.it e su Facebook. Ingresso libero.

Visite guidate gratuite a cura del Servizio educativo; prenotazione obbligatoria sul sito

www.grafica.beniculturali.it

Altre informazioni:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2015/12/immagini-per-il-grand-tour-la-stamperia.html

 

– Napoli, venerdì 11 dicembre 2015, ore 18,00

 

Solenne Celebrazione Eucaristica di Apertura del VI Centenario della Nascita di San Francesco da Paola, co-Patrono del Regno delle Due Sicilie.

Basilica Pontificia di San Francesco da Paola in Napoli.

 

 

—————————

– Napoli, 8 dicembre 2015

 

Bicentenario della nascita del capostipite dei Borbone Due Sicilie

 

In occasione del prossimo bicentenario della nascita del capostipite della dinastia dei Borbone Due Sicilie, Carlo (1816-1788), i NBA, sotto l'egida del legittimo P2S, organizzano una serie di eventi atti a ravvivare la memoria storica dell'epoca borbonica. I primi partiranno già questo autunno e riguarderanno il Bourbon Tour: itinerari storico-culturali tra le strade dell'antica capitale. Ciò come estensione dei già affermati Tour del Volturno che intorno al 1° ottobre si svolgono sui luoghi della più famosa battaglia risorgimentale.

Il Bourbon Tour comincerà il prossimo 8 dicembre, festa dell'Immacolata Concezione, Patrona del Regno delle Due Sicilie.

Primo itinerario ( Santa Chiara)

• h. 10.30 riunione dei partecipanti alla chiesa del Gesù Vecchio, in via G. Palladino, Basilica santuario dell'Immacolata di Don Placido, perseguitato del 1799, che fu eretta al tempo di Ferdinando IV su richiesta di Maria Vergine per i popolarissimi Sabati Privilegiati.

• h. 11 spostamento, attraverso Spaccanapoli, al Pantheon dei Borbone, nella Basilica di Santa Chiara, ove sarà reso ossequio alle tombe reali.

• h.12 partecipazione, nell' attigua Piazza del Gesù, all'omaggio delle autorità di Napoli alla statua dell'Immacolata voluta da Ferdinando II di Borbone.

• h.13 visita in Piazza San Domenico Maggiore, nell'omonima chiesa per vedere le tombe di Alfonso d'Aragona e del vittorioso condottiero controrivoluzionario card. Fabrizio Ruffo.

 

 

————————-

– Paola 8 dicembre 2015

su segnalazione di A.C. su pag. Fb.

 

Festa nazionale del

Regno delle Due Sicilie

 

 

 

 

——————————

– Palermo, 27 novembre 2015

Dal Delegato Vicario per la Sicilia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di S. Giorgio, riceviamo e volentieri pubblichiamo:

CONVEGNO SUL TEMA:

 

“Gli ultimi anni del Regno delle Due Sicilie

attraverso la cronaca di Mons. Del Pozzo

e la bibliografia di

Alfonso di Borbone delle Due Sicilie”

 

Relatori: Ch.mo Prof. Comm. Manlio Corselli

Dott. Cav. Maurizio Di Giovine

Moderatore: Dott. Antonio di janni

27 novembre 2015 – ore 17.00

S. Paolo Palace Hotel

Via Messina Marine, 91 – 90123 Palermo

 

Organizzazione del Delegato Vicario per la Sicilia

del Sacro Militare Ordine Costantiniano di S. Giorgio,

Cav. Gr. Cr. di Grazia dott. Antonio di Janni e

del Presidente onorario dell’Associazione

ex Allievi Nunziatella dott. Giuseppe Catenacci.

 

————————–

– Palermo, dal 2 ottobre 2015

Le vie dei tesori apre le porte di undici luoghi mai visti

La nona edizione, promossa dall’Università di Palermo, al via dal 2 ottobre. In cinque weekend 63 siti aperti.

di Laura Nobile, da repubblica.it

E’ un gigantesco contenitore culturale in cui la città può ritrovare se stessa, tra mille angoli segreti ricchi di bellezza e di storia. Un palinsesto capace di svelare quest’anno ben 11 tesori inediti o perennemente chiusi al pubblico, dalle cupole alle dimore aristocratiche, dalle chiese agli oratori, dalle catacombe ai graffiti custoditi in una dimora privata, e attrarre nel circuito musei  e spazi già rodati che aderiscono per la prima volta all’iniziativa.

Fonte:

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2015/09/24/news/le_vie_dei_tesori-123601220/

 

 

NOVEMBRE 2015

 

– Questa sera, 16.11.'15, su RAI Storia, canale 54, ore 21,30,

 

NAPOLI E I BORBONE

 

 

 

 

—————————

– Bagheria (Pa), 15.11.2015

Presentazione del volume

 

L’UOMO E IL DENARO:

ALLA RICERCA DELLA VERITA’

di Fabio Maggiore

Edizioni Si

Palazzo Cutò, ore 18,00

Evento patrocinato dal Comune di Bagheria

 

 

————————–

 

 

 

 

OTTOBRE 2015

 

– Napoli, venerdì 30 ottobre 2015, ore 18,00

 

Convegno:

Primo Binario

 

Interverranno:

Gino Giammarino

Bruno Aldo Palumbo

Vincenzo Gulì

Luigi Rispoli

Aldo Loris Rossi

 

 

Giammarino Spazio – Idee

Via Garibaldi 136.

 

 

——————————–

– Campobasso, Venerdì 30 ottobre 2015

Convegno dibattito

 

 

Fonte:

http://orizzonte48.blogspot.it/2015/10/il-mezzogiorno-e-leuro-che-me-ne.html#comment-form

 

 

——————————–

– Valle di Maddaloni, domenica 25 ottobre 2015

 

V^ edizione del Tour del Volturno sui luoghi della battaglia

 

 

(immagine tratta da ilportaledelsud.org)

Fonte:

https://www.facebook.com/events/725244270953862/

 

 

——————————–

 

 

—————————-

– Capua, Sabato 17 0ttobre 2015

 

XVIII Commemorazione dei Soldati del Regno delle Due Sicilie caduti nella battaglia del Volturno del 1 – 2 ottobre 1860

 

 

Al link seguente il programma in dettaglio:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2015/09/xviii-cerimonia-di-capua-il-programma.html

 

 

SETTEMBRE 2015

 

– Patù (Le), 3 ottobre, ore 18,30

Presentazione del volume

L’ULTIMO RE

di Angelo Donno

presso Palazzo Romano

 

 

———————–

– Napoli, 10 ottobre 2015

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Presentazione del volume

LA DINASTIA BORBONICA

di Francesco Maurizio Di Giovine

 

———————————

– Palermo, 28 settembre 2015

LA SICILIA E LA LEZIONE DELLA CATALOGNA

 

Palermo, Palazzo dei Normanni, Sala Gialla, ore 17,30

 

 

———————–

 

 

—————————

– Gravina di Puglia, 26 settembre 2015

 

IL MEGLIO DEL SUD

Manifestazione a carattere storico e socio – culturale

Con la partecipazione di Valentino Romano, Vincenzo Gulì e Michele Ladisa

Sala Convegni Museo Pomarici – Santomasi, ore 17,00 – 21,00

 

————————-

– Napoli, 12 settembre 2015, Piazza Dante, ore 16,00

 

SE SEI STANCO DI ESSERE SCHIAVO DEL SISTEMA ED AMI LA TUA TERRA NON PUOI MANCARE

 
IL 12 SETTEMBRE ALLE ORE 16:00 A PIAZZA DANTE, MANIFESTAZIONE DEI POPOLI LIBERI. ABBIAMO IL DOVERE SI FAR SENTIRE LA VOCE DEI POPOLI CHE SI SONO STANCATI DI ESSERE UN GREGGE.

E' GIUNTO IL MOMENTO DI DIVENTARE TUTTI PECORE NERE.

 

BASTA MALA POLITICA CORROTTA E MAFIOSA !!!!

BASTA SOGNARE MONARCHIE MASSONICHE !!!!!!

BASTA COL SOLITO SPUTTASUD!!!!!

BASTA PROMESSE MAI MANTENUTE!!!!!

DOBBIAMO FAR SENTIRE UN SOLO GRIDO, QUELLO DEI POPOLI INCAZZATI CHE RIVENDICANO LA PROPRIA LIBERTÀ.

 

 

 

 

 

LUGLIO 2015

– Salerno, 17, 18, 19 luglio 2015

 

IL ritorno dei Briganti

II^ Edizione

 

 

Evento organizzato da:

Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud®

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/?page_id=5514

 

 

 

————————

– Borgo Case Troiano – Spoltore – 31 luglio, 1, 2 agosto

NOTTI DELLA BRIGANTE

 

Fonte:

https://www.facebook.com/events/397891960411281/

 

 

————————-

– Telese Terme (Bn), 3, 4, 5, 6, settembre 2015

 

1^ Rassegna regionale

delle eccellenze produttive della Campania


Fonte:

https://www.facebook.com/180766592125408/photos/gm.818740091544483/433574470177951/?type=1&theater

 

 

——————————-

Da Aldo Cianci riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

– Napoli, Venerdì 10 luglio 2015, ore 17.00

tavola rotonda sul tema :

L’AMERICA

VUOLE LA GUERRA IN EUROPA ?

organizzato dall’ Associazione culturale “La città di Camelot"

(foto tratta da www.lacooltura.com)

 

Introduce

BRUNO ESPOSITO

Relazioni di

EMIDIO NOVI  e  MASSIMO SCALFATI

C o m u n i c a z i o n i    d i

Elio Fusco, Innocenzo Bronzino,

Raffaele candido, Florio Canonico, Silvio Geria,

Adolfo Grauso ed Onofrio Moschella

Modera

Renato Rocco

*

Aula del Consiglio Provinciale   Chiostro di Santa Maria La Nova, Napoli

 

 

 

————————–

– Pozzuoli, venerdì 10 luglio 2015, ore 15,00

 

convegno sul tema

La truffa del debito pubblico

Fonte:

http://www.e-democracyitalia.it/la-truffa-del-debito-pubblico-convegno-e-democracy-italia-10-luglio-2015-pozzuoli-na/

 

 

————————-

GIUGNO 2015

 

– Torino, 4 luglio 2015, ore 16,00

Manifestazione al Museo Lombroso

 

(foto tratta da noticias24.com)

Ore 16,00:

corteo da Piazza Vittorio Veneto, fino davanti al "Museo" Lombroso, al n. 14 di via Pietro Giuria, in Torino, presso il quale si svolgerà una breve cerimonia con deposito di omaggi floreali.

 

– Torino, 5 luglio 2015, ore 9,00

 

Commemorazione e visita al carcere di Fenestrelle

 

(foto tratta da cancelloedamonenews.com)

Ore 9,00:

Messa presso la chiesa dell’Oratorio del S. Cuore, via Thesauro 3/d, Torino;

Ore 10.00 – Partenza dei convenuti verso il carcere di Fenestrelle, sito in VAL CHISONE, a FENESTRELLE (TO).

 

Fonte e maggiori informazioni qui:

https://www.facebook.com/events/1507500006184079/

 

 

————————-

Da Alessandro D’Esposito riceviamo e volentieri pubblichiamo:

 

CONSIDERATA L’IMPORTANZA DELL’ARGOMENTO INVITIAMO QUANTI POSSONO AD UNA AFFOLLATA PARTECIPAZIONE, NONCHE' A DIVULGARE IL PIU' POSSIBILE IL SEGUENTE EVENTO

 

POZZUOLI, domenica 28 giugno 2015, ore 9:30, p.za Italo Balbo

 

PUBBLICA ASSEMBLEA

SULLA VENTILATA PERFORAZIONE DEI CAMPI FLEGREI

 

Un consorzio PRIVATO vuol fare man bassa dei BENI COMUNI, per giunta in condizioni di PERICOLOSITA’ cioè produrre  l’ENERGIA ELETTRICA da fonte GEOTERMICA ad ALTA ENTALPIA.

Per far ciò intendono FORARE fino a 900 mt la CALDERA dei CAMPI FLEGREI (il PIU’ GRANDE VULCANO ATTIVO del MONDO ) come dire un “tappo” delle DIMENSIONI di 28 km di DIAMETRO, con centro a POZZUOLI, in cui il magma si trova a 4’000 mt di profondità.

Inoltre abbiamo appreso che esiste un CANALE MAGMATICO che collega CAPRI ed il VESUVIO a Campi Flegrei, quindi ogni ALTERAZIONE dell’EQUIIBRIO potrebbe avere CONSEGUENZE DEVASTANTI sul territorio (al minimo tutta la Campania, al massimo tutta la terra).

Tra l’altro il prof Mastrolorenzo del INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ma non solo, anche il prof. Franco Ortolani, la prof. Mariarita d’Orsogna ed altri studiosi della materia (in contrapposizione alla posizione ufficiale del direttore INGV Di Natale) hanno, nel corso di quasi 30 anni, depositato innumerevoli, documentati, inoppugnabili lavori dai quali risulta, in sintesi, la CONCLUSIONE che il sottosuolo può essere perforato per NON PIU’ di qualche DECINA di METRI (cioè per realizzare impianti a BASSA ENTALPIA).

Allora INTERVENIAMO NUMEROSI alla PUBBLICA ASSEMBLEA organizzata da varie associazioni che si terrà a

Si possono portare i propri vessilli, tranne PD+/-L, NCD, etc. (cioè quei partiti di governo e di finta opposizione che, con la scusa dello sblocca italia, autorizzano anche questi scempi.

 

 

—————————-

– Capo D’Orlano (Me), 27 giugno 2015, ore 16,30

presentazione del volume

RINASCITA DI UNA NAZIONE

di Giovanni Maduli, Pitti edizioni

 

 

Alla presenza dell’autore, il testo sarà presentato da:

– Dott. Ignazio Coppola, giornalista e scrittore;

– Prof. Calogero Di Carlo, professore di Diritto Ecclesiastico presso Università Pegaso, Palermo;

– Prof. Enzo Gulì, Economista;

– Prof. Antonio Matasso, Docente Università di Palermo;

– Dott. Enzo Sindoni, Sindaco del Comune di Capo D’Orlando;

– Dott. Pippo Scianò, Segretario del Fronte Nazionale Siciliano.

 

L’incontro avrà luogo presso il Palazzo della Cultura “Antonio Librizzi” di Capo d’Orlando, in via del Fanciullo n°2 (accanto alla Chiesa di Cristo Re).

 

 

————————–

– Marineo (Pa), 30 maggio – 22 giugno 2015

 Mostra di documenti storici e monete del tempo del Regno delle Due Sicilie

da marineo.wordpress.com

 

La mostra si può visitare tutti i giorni  ore 10,00-13,00 / 16,00-19,00, dal 30 maggio al 22 giugno.

Marineo – E’ stata inaugurata ieri,  presso il Castello Beccadelli di Marineo, una mostra di documenti storici e monete risalenti alla dinastia dei Borbone, casa reale del Regno delle due Sicilie che ha governato la nostra isola dal 1734 al 1861.

La mostra che l’Ordine Costantiniano di San Giorgio, grazie al patrocinio del Comune di Marineo e della Regione Siciliana Assessorato per i Beni Ambientali e dell’Identità Siciliana, presenta documenti e monete e per la prima volta anche elementi cartografici che evidenziano l’importanza del catasto borbonico.

La mostra permette di ammirare Ducati, Grana, Tornesi, e Cavalli e la studiosa Roberta La Bua ci permette di comprendere in modo semplice una prima visione delle monete.

Prima delle riforme di Carlo III, l’unità monetaria dell’isola era l’oncia, divisa in trenta tarì. Ogni tarì era formato da venti grani che a loro volta erano formati da sei “piccoli” o “denari”. Carlo III, con dispaccio del 17 agosto 1735 e con una legge del 29 dicembre 1745, ordinò che vi fosse un ragguaglio tra il sistema monetario della Sicilia e quello del “Carlino” napoletano. Con statuto del 20 aprile 1818, infine, si stabilì che sia per il Regno di Sicilia che per Napoli, l’unità monetaria fosse il ducato diviso in centesimi, detti “grani napoletani” o “bajocchi siciliani”, a loro volta divisi in dieci parti detti “cavalli” o “calli”. Ma quale fu la veste scultorea di tali monete? Da quando Carlo III arrivò a Palermo nel 1735, la zecca di codesta città cominciò a coniare monete che solevano riportare nel dritto la testa del Re incoronata di allori, con attorno la scritta “Carulus. D.G. Sic. Et Hier. Rex”; mentre nel rovescio della moneta venne riportata l’aquila siciliana ad ali spiegate e con la testa incoronata ed attorno ad essa la scritta “Fausto Coronationis Anno”. Per le successive coniature la scritta del rovescio fu “Hispaniarum Infants”. Solamente le monete da sei e tre tarì riportavano nel rovescio, come raffigurazione, una Croce greca con tre corone ed a queste, nel tempo, si aggiunsero altre coniature.

Continua a leggere su:

https://marineo.wordpress.com/2015/05/31/marineo-mostra-di-documenti-storici-e-monete-del-tempo-del-regno-delle-due-sicilie/

 

 

—————————-

Dalla redazione di Controcorrente Edizioni riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Isola del Liri (Fr), sabato 20 giugno 2015 – ore 17:00

Convegno – dibattito su

"Le industrie della media Valle del Liri

prima e dopo l'unità d'Italia"

 

Intervengono

 

LUCIO MARZIALE

Assessore alla Cultura Comune di Isola del Liri

FERDINANDO CORRADINI

Studioso di storia locale

FERNANDO RICCARDI

Giornalista, scrittore

 

Coordina

CLAUDIO SALTARELLI

Presidente Associazione Identitaria "Alta Terra di Lavoro"

 

Auditorium "New Orleans"

 

 

————————

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Pastorano – Capua, venerdì 19 giugno 2015, ore 17,30

incontro sul tema

Il Trattato di CasaLanza 1815 – 2015

La restaurazione dei Borbone sul trono di Napoli

 

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2015/06/ii-centenario-del-trattato-di-casalanza.html

 

 

————————

– Napoli, 13 giugno 2015, ore 10,00

Incontro del Popolo Napolitano

di VincenzoGulì, dalla pag. Fb. di Notizie Neoborboniche

 

 

Alli tridece de giugno,a li ddiece de la matina, lu libbero populo napulitano se truvarrà a la cchiesa 'e Sant' Austino a' Zecca, ll' urddema sede de lo Sesto Seggio, sedile de lo POPULO 'e NAPULE ('o primmo parlamento d''o munno)…

Sabato 13 giugno cade il 216˚ anniversario della grande vittoria dei Sanfedisti sulla rivoluzione contro Napoli. Gruppi e singoli che amano la nostra capitale e la nostra storia si ritroveranno alle 10 presso la chiesa di S. Agostino alla Zecca, nell'omonima via, traversa del Rettifilo andando verso i 4 Palazzi. Lì si riuniva il Sedile del Popolo di Napoli e da lì bisogna ripartire per confrontarci in questo periodo di profonda crisi economico-sociale. La mattinata si concluderà presso la stele al card. Ruffo, in via Marina, per deporre una corona di fiori per i lazzari e i sanfedisti morti in difesa della Patria.

         Senza spettacoli, senza pranzi e senza pagare nulla i veri Napolitani sono chiamati a radunarsi solo per amore della loro Terra adesso, come allora, minacciata di distruzione dalle mire straniere che non tollerano un popolo ancora indomito dopo 154 anni di feroce colonizzazione.

         Io ci sarò e conto molto sulla tua speciale presenza.

         Viva le Due Sicilie, Viva il Popolo Sovrano!

 

 

————————–

Da Aldo Cianci riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Napoli, 13 giugno 2015, ore 18,00

incontro sul tema:

" Le linee d'azione possibili nel presente "

 

Riviera di Chiaja, 281, Palazzo San Teodoro

( ad un passo da Piazza della Vittoria )

 

Interverranno:

Edoardo Vitale:

Tradizione e militanza meridionalista.

Guido Belmonte:

Napoli spagnola e revisionismo storico.

Felicia Di Paola:

Dall'Expo al TTIP : multinazionali contro il Sud.

Francesco Jaccarino:

Le radici del malessere. Gli avvelenamenti e le loro cause.

Pietro Golia:

Prospettive per un nostro migliore futuro.

 

 

————————–

– Palermo, 11 giugno 2015

Società Siciliana per l’amicizia fra i Popoli

Massimo Scarafia presenta il suo libro

"Rivoluzione culturale"

Presso istituto Paltone, Via Salvatore Bono 31, Palermo, ore 17,30.

Ingresso libero.

 

 

———————

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– NAPOLI,  5 giugno 2015

In occasione del XC Anniversario della morte della Regina Maria Sofia, incontro sul tema

 

MARIA SOFIA, DONNA REGINA, GUERRIERA

 

Presso l'Istituto di Cultura Meridionale, Palazzo Arlotta, via Chiatamone 6.

Interverranno:

– dr.ssa Antonella Fusco;

– dr. Gigi Di Fiore;

– Anna Naria Ackermann.

Modera: Dr. Aldo Cobianchi.

 

 

Maggio 2015

– Palermo, sabato 30 maggio, ore 9,30 – 19,30

ex Scuderie Palazzo Cefalà

Convegno – manifestazione

Palermo, capitale del Mediterraneo

 

 

"I volti", mostra fotografica di Alberto Gandolfo, "Com'era bella Palermo la notte", poesia di Claudio Alessandri letta da Corinne Latteur, il video dell'l'Inno del Mediterraneo … il rinfresco preparato e offerto dalle nostre amiche.

INTERVENTI di: Giusto Catania, Adham Darawsha, Pier Luigi Aurea, Arturo Abbadessa, Teresa Ardizzone.
RELAZIONI E COMUNICAZIONI:

– Vittorio Noto: La paleapoli inespugnabile.

– Claudio Paterna: Per un museo mediterraneo degli strumenti della musica etnica.

– Francesco Torre: Interculturalità e Mediterraneo. Università del Mediterraneo.

– Agostino Porretto: Palermo e la Sicilia nel nuovo contesto dello sviluppo globalizzato (Euro-Africa).
– Vittoria Fatta (ENEA): STS-MED, Tecnologie solari a concentrazione su piccola scala. Un passo verso la sostenibilità delle comunità del Mediterraneo.

– Massimo Scarafia: Due esempi di impegno civile per Palermo Capitale.

– Muhammad Al Daire: Il Mediterraneo visto dal mondo arabo-islamico.

– Gonzalo Alvarez Garcia: Le tre religioni del Mediterraneo.

– Zaher Darwish: Il riscatto dei popoli del Mediterraneo nella "Freedom Flotilla".

– Pietro Mohebbali: Iran e diritti umani.

– presiede Ninni Casamento.

PATROCINIO: Comune di Palermo – Regione Siciliana – Consulta delle Culture – Istituto paritario Platone – Abbadessa Editrice – Inner Wheel Palermo – Aziz 831.

INGRESSO LIBERO

 

Fonte:

https://www.facebook.com/events/372384076304690/

 

UN CONVEGNO PER PALERMO CAPITALE DEL MEDITERRANEO

(30 maggio, 9,30 – 19,30, Scuderie di Palazzo Cefalà)

di Ninni Casamento

 

Stiamo ponendo la candidatura della Sicilia a un ruolo ben determinato, al ruolo di capitale del Mediterraneo, appunto. E' la conclusione di un lungo percorso culturale iniziato tanti anni fa e mai abbandonato nonostante il mutare, anche drammatico e tragico di quello che è un sub-continente fra i continenti, delle sue terre e dei suoi popoli. Mai abbandonato perché per noi questa è una scelta strategica che prescinde dal concreto divenire degli eventi. E' una scelta di necessità e forse anche di sopravvivenza, tanto per la Sicilia quanto per i popoli mediterranei, che resta valida anche quando sembra allontanarsi travolta da situazioni di sfacelo politico, sociale, economico ed anche culturale.

Abbiamo scritto che "Palermo ha da sempre una particolare vocazione mediterranea. Il Mediterraneo è nella sua storia, nell'emirato e nel regno di Sicilia, nell'impero di Federico, nella sua cultura cosmopolita. E Palermo sente che anche il suo futuro è nel Mediterraneo" e che "la Sicilia deve perseguire un’idea che si chiama Mediterraneo ed esserne al centro. Ritrovare nel Mediterraneo il suo ruolo storico e la dimensione internazionale che le era abituale. Rappresentare un simbolo di riscatto per i popoli del Mare Interno". E queste affermazioni restano vere e valide anche in contesti mutevoli e mutati.

Capitale di che? Di un Mediterraneo che non esiste? Potreste chiedere. Sì il Mediterraneo politico non esiste. E non esisterà certamente dopo il convegno. Anzi è frammentato e in conflitto fra le sue stesse componenti etniche e culturali. Conflitti spesso fomentati e provocati da chi sta fuori del Mediterraneo per soggiogarlo e dominarlo attraverso l'indebolimento e la distruzione di ogni spirito unitario. Capitale di un'idea, allora. Un'idea che vuole fare del Mare Interno un luogo di incontro di popoli e culture, un luogo di coesistenza e di cooperazione fra i popoli, di sviluppo forte e sostenibile proprio come ai tempi dell'emirato e del regno di Sicilia, dall'831 al 1250. Un luogo che saprà trovare anche forme di amicizia e cooperazione con gli altri popoli ma solo dopo aver trovato la propria unità interna. E' folle parlare di cooperazione fra realtà forti e cristallizzate e realtà deboli e disperse. Questa cooperazione vuol dire sottomissione e la Sicilia diventata "sorella d'Italia" insegna.
Capitale di un'idea, promotrice di un'idea e null'altro, costruttrice di un premessa unitaria ancora non alla vista. Non sentiremo, nel convegno, discorsi politici e rivendicazioni politiche. Ascolteremo dai relatori approfondimenti di ordine storico e culturale sulla Sicilia e sul Mediterraneo, dalla Paleapoli di Palermo sotto l'aspetto architettonico e storico-culturale ma anche simbolico delle radici mediterranee della Sicilia (Vittorio Noto) alla visione del Mediterraneo che è propria della Riva Sud (Muhammad Al Daire), al senso delle grandi religioni, diverse ma mediterranee (Gonzalo Alvarez Garcia), al riscatto del popolo palestinese e alla cooperazione internazionale per aiutarlo (Zaher Darwish), ai diritti umani in Iran (Pietro Mohebbali). Ascolteremo anche proposte e progetti di sviluppo che sappiano far crescere l'idea stessa di Mediterraneo. Dal museo mediterraneo degli strumenti della musica etnica (Claudio Paterna) all'interculturalità mediterranea e all'Università del Mediterraneo (Francesco Torre), dal contesto di sviluppo globalizzato Euro-Africa (Agostino Porretto) alle tecnologie solari a concentrazione su piccola scala (Vittoria Fatta, ENEA) agli esempi di impegno civile per Palermo Capitale (Massimo Scarafia).
Tutt'altro che secondari sono poi gli eventi racchiusi all'interno del convegno per il loro valore simbolico e di stimolo: dall'esposizione dei "volti", foto di Alberto Gandolfo (guardateli, parlano) alla poesia di Claudio Alessandri –recitata da Corinne Latteur– "Com'era bella Palermo la notte", versi struggenti su una città grande, cosmopolita, fascinosa che non c'è più, alla proiezione dell'Inno del Mediterraneo –Lucina Lanzara e Stefano Elia gli autori–, nostra iniziativa di grande valore simbolico che vuole offrire ai popoli del Mare Interno musica e versi in cui riconoscersi tutti.

Al termine dei lavori contiamo di discutere ed approvare un documento finale che sintetizzi gli obiettivi e le strategie della Sicilia mediterranea sulla base dei contributi emersi durante il convegno.
Graditissimo, infine, l'apprezzamento di Regione siciliana, Comune di Palermo, Consulta delle Culture ed altri enti che hanno concesso il patrocinio all'iniziativa. La Consulta delle Culture, in particolare, svolge un ruolo fondamentale per Palermo multietnica e multiculturale rappresentando istituzionalmente le etnie presenti in Città ed è, per noi, interlocutare importantissimo per consolidare il nostro messaggio.

Fonte:

https://www.facebook.com/ncasamento/posts/10204172092531573

 

 

 

————————-

– Napoli, sabato 30 maggio 2015, ore 17:00

Convegno di Studi

Il Diritto naturale come fondamento


Sala San Tommaso, Vico San Domenico Maggiore, 18

 

 

 

—————————-

 

– Atina, 30 maggio 2015

presentazione del volume

Brigantaggio postunitario

Una storia da riscrivere

di Fernando Riccardi

 

Palazzo Ducale, ore 17,00

 

 

—————————

– Valenzano (Ba), sabato 23 maggio, ore 18,00

incontro su

Xylella report

 

 

Sala Consiliare Comune di Valenzano (Ba)

 

 

————————-

– I siti reali borbonici in una meravigliosa mostra a Castel dell’Ovo

di Germana Squillace, da vesuviolive.it

Fino al 17 maggio sarà possibile visitare le Reali delizie borboniche, cioè le residenze in cui Carlo III prima e il figlio Ferdinando poi, si recavano per la caccia. Durante i loro Regni interi feudi furono popolati di selvaggina per permettere ai sovrani di esercitarsi nell’arte venatoria. Sarà possibile visitare tutti questi siti dimenticati grazie alla mostra evento 22 Double Two. Una serie di pannelli fotografici e didattici che vi permetteranno di conoscere i 22 siti reali borbonici presenti in Campania. Sarà possibile ammirare immagini del Palazzo Reale di Napoli, della Reggia di Capodimonte,della Reggia di Portici, del Palazzo d’Avalos di Procida, della Real Tenuta degli Astroni, e ancora della Real Fagianeria di Resina e della Villa d’Elboeuf e tanti altri luoghi. La mostra è promossa dall’associazione no-profit Orange reevolution ed è curata da Miria Amalia Di Costanzo e Raffaella Forgione. Gli scatti fotografici sono di Antonella Maiorano.

Quando: fino al 17 maggio 2015, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16.30 alle 19.30 nei giorni feriali. Dalle ore 10 alle 14 nei giorni festivi e la domenica

Dove: Sala delle Terrazze di Castel dell’Ovo, Via Eldorado, 3

Per informazioni: 348.9103762 o www.orangereevolution.blogspot.it

Fonte:

http://www.vesuviolive.it/eventi/87304-i-siti-reali-borbonici-in-una-meravigliosa-mostra-a-castel-dellovo/

 

 

————————–

– I Napoletani vanno in Puglia a difendere gli ulivi: ecco come partecipare.

(Evento in corso di organizzazione)

di Francesco Pipitone, da vesuviolive.it

 

 

Lo sterminio degli ulivi in Puglia è un atto vergognoso e senza senso, mosso, forse, esclusivamente da interessi economici che sono in contrasto con la sopravvivenza di quelle piante maestose e millenarie, piantate dai nostri antenati, i quali hanno tratto materia di cui vivere e lavorare. Secoli su secoli della nostra storia recisi con una firma, l’embargo della Francia che poi ha scoperto di averla in casa la Xylella e che non proviene dalla Puglia, e ora teme per i propri preziosi vigneti. Gli alberi, se opportunamente curati, possono guarire e tornare produttivi, cosa che probabilmente dà fastidio agli sciacalli dell’agricoltura. Lo sterminio degli ulivi non è fatto che riguarda solo la Puglia, ma coinvolge tutto il Mezzogiorno, luogo di eccellenze che vengono dalla terra: oggi sotto attacco è il Salento, così come lo sono la Lucania e l’Irpinia per via del petrolio, la Sicilia con il MUOS, la Campania con la Terra dei Fuochi, domani si prenderanno il resto e bruceranno tutto. È per questo che ogni battaglia deve diventare una battaglia comune, è per questo che da Napoli partiranno degli autobus per il Salento in modo da lottare in prima fila, sul campo. Chi vuole unirsi può mandare un messaggio privato sulla pagina Facebook dell’associazione Noi Siamo Nessuno, che è raggiungibile cliccando qui, e chiedere maggiori informazioni.

In qualità di uomini, in qualità di napoletani, in qualità di identitari, suoniamo il corno di raduno per tutti quelli che vorranno presidiare e difendere gli ulivi in Puglia, quelle sono radici millenarie, sono le nostre radici. La Monsanto, con la complicità dello Stato Italiano e dell’Europa, vuole sostituirli, magari con OGM? Questo non si sa per certo, ma di sicuro sappiamo una cosa: QUESTO AFFRONTO NON DEVE PASSARE. Difendiamo la nostra terra, costringiamo la Regione, l’Italia e l’Europa a trovare una cura, blocchiamo in ogni dove gli sradicamenti, raduniamoci ed organizziamoci con un bus, LO STARE A GUARDARE NON È PIÙ UN’OPZIONE.

Fonte:

http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/85398-i-napoletani-vanno-in-puglia-a-difendere-gli-ulivi-ecco-come-partecipare/

 

 

 

—————————-

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– CAPUA, venerdì 15 maggio 2015, ore 18,00

incontro sul tema

LA BATTAGLIA DI GOITO

 

Evento organizzato e promosso  dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie, presso la libreria Ex Libris in palazzo Lanza, via Gran Priorato di Malta 25, ore 18,00

Interverranno:

il Cav. dott. Fernando Riccardi, giornalista e scrittore

il Cav. dott. Francesco Maurizio Di Giovine, autore di molte pubblicazioni riferite al Regno delle Due Sicilie.

Il Cav. dott. Dott. Roberto Della Rocca, giornalista e ricercatore  storico.

 

 

————————

– Palermo, 14 maggio 2015

Società Siciliana per l’amicizia fra i Popoli

Claudio Paterna – Dalla stagione risorgimentale ai Fasci siciliani: per una storiografia delle classi popolari

(Francesco Crispi, capo del governo che ordinò la violenta repressione del movimento dei Fasci)

(foto tratta da anarchopedia.org)

Presso istituto Paltone, Via Salvatore Bono 31, Palermo, ore 17,30.

Conferenza tematica a ingresso libero.

 

 

————————

– Napoli, Lunedì, 11 Maggio 2015, ore 17,30

Presentazione del libro di poesie

L’animo allo specchio

di Marianunzia Masullo

Alessandro Polidoro Editore

La presentazione avverrà presso la Libreria PAPIRIA slr, sita in Via Giovanni Ninni (Napoli),

tel. 081.420.11.42

 

 

—————————-

 

 

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Caserta, sabato 9 maggio 2015, ore 18,00

presentazione del volume

UN MILIZIANO DI SUA MAESTA’

di Fulvio Izzo

 

Presso Hotel dei Cavalieri, Piazza Vanvitelli 12.

 

Interverranno:

– Dr. Fernando Riccardi;

– Dr. Fulvio Izzo;

Modera: Dr. Aldo Cobianchi.

 

 

 

Aprile 2015

– Palermo, 18 aprile 2015, ore 15,00, presso Fonderia Oretea (Piazza Fonderia alla Cala)

Presentazione del volume

CON IL SUD SI RIPARTE !

di Andrea Balia, Luigi Bianco, Vincenzo Caratozzolo, Antonio Ciano, Salvatore Czzolino, Natale Cuccurese, Giovanni Cutolo, Emiddio de Franciscis di casanova, Michele Dell’Edera, Guglielmo di Grezia, Rosanna Gadaleta, Giuseppe Lipari, Armando Melodia, Bruno Pappalardo, Alessio Postiglione, Vincenzo Riccio, Valeria Romanelli, Antonio Rosato, Giuseppe Spadafora.

 

 

 

 

—————————

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Riposto (Ct), 24 aprile, ore 18,00

Dibattito pubblico sulla rimozione di una via dedicata a Cialdini

 

RIPOSTO – L'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie ed il Comitato Storico Siciliano, aderenti alla Rete delle Associazioni delle Due Sicilie, hanno il piacere di invitare amici e simpatizzanti al convegno "Enrico Cialdini e la Questione Meridionale" organizzato dall'Assessore Prof. Gianfranco Pappalardo Fiumara e patrocinato dal Comune di Riposto, sabato 24 aprile 2015 alle ore 18, presso la Sala del Vascello del Comune di Riposto (CT).

Il dibattito,  che sarà decisivo per mantenere o meno una via intitolata al generale piemontese a Riposto, vedrà tra i relatori il Dott. Fernando Riccardi, vicepresidente dell'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie, il Prof. Antonino Alibrandi, il Prof. Tino La Vecchia, il Prof. Orazio Licciardello, ed in videoconferenza il Dott. Pino Aprile e il Prof. Daniele Marano. Porterà i suoi saluti il Sindaco Dott. Vincenzo Caragliano, l'Assessore alla Cultura il Prof. Gianfranco Pappalardo Fiumara. Modererà l'Avv. Franco Buscemi.

Sarà possibile assistere alla manifestazione in streaming sui internet dai seguenti siti, grazie al servizio dell'amministratore del Gruppo Facebook "Sei di Riposto se…":

https://www.ustream.tv/broadcaster/20397038
http://ustre.am/1nAcu
http://www.ustream.tv/channel/eventi-canale-uno
http://www.ustream.tv/embed/20397038?wmode=direct
www.prolocoriposto.com

Davide Cristaldi

Fonte: Comitato Storico Siciliano

Fonte:

http://www.associazioniduesicilie.it/portal/index.php?option=com_content&view=article&id=332%3Adibattito-pubblico-sulla-rimozione-di-una-via-dedicata-a-cialdini&catid=36%3Anews&Itemid=50

 

 

————————

– Bagheria (Pa), 12 aprile 2015

733^ Festa della Bandiera Siciliana

 

 

La Sezione “Archimede” di Bagheria, avendo nell'Aprile 2014 celebrato la 1ª edizione del 732° della nascita della Bandiera siciliana ha voluto riproporre, anche per quest’anno, la celebrazione della 2ª edizione della ricorrenza.

Le celebrazioni del 733° anniversario, con il patrocinio del comune di Bagheria, seguiranno il seguente programma:

Domenica 12 Aprile 2015

ORE 09:00 Raduno presso l’atrio interno di Palazzo Butera Branciforti.

ORE 10:00 Visita alla Certosa di Villa Butera che si distingue, per la sua storia singolare, per l’unicità dell’architettura e per la ricercatezza degli affreschi eseguiti dal “Velasco”. Ospita, inoltre, il prestigiosissimo “Museo del Giocattolo e delle Cere”.

ORE 11:30 Visita al Palazzo Butera Branciforti edificato alla metà del 1600, da Giuseppe Branciforti, conte di Raccuja, barone di Tavi, principe di Pietraperzia e di Leonforte.
ORE 13:00 Buffet con prodotti tipici della “manciata ri strata alla Baariota”. (Tutte le predette attività sono limitate ed a prenotazione obbligatoria segnalando nominativi e numero di adesioni al seguente indirizzo di posta elettronica: montedoro@virgilio.it

N.B. Si precisa che in caso le adesioni fossero superiori alla obiettiva disponibilità, sarà data priorità all’ordine di arrivo delle mail.

ORE 15:30 Convegno, presso la Sala Borremans del Palazzo Butera Branciforti, sul tema: “La Bandiera, la Lingua, la Storia, le Tradizioni Bagheresi e Siciliane in genere”. Per l’occasione sarà offerto ai partecipanti la torta “trinacria” appositamente creata e preparata dal “Bar Ester” di Bagheria.
ORE 16:30 Sfilata di carretti siciliani con corteo di tutti i partecipanti, ciascuno con la propria bandiera, al seguito.

ORE 18:30 Celebrazione della Bandiera sul palco sistemato in piazza Madrice.

Intonazione di “canti ri carrittieri siciliani”, patrimonio dell'Unesco, eseguiti in Lingua Siciliana da illustri carrettieri bagheresi.

Intervento, con sue Poesie dialettali, dell’illustre poeta bagherese “Antonino Lo Piparo”.

Impreziosiranno la serata le ragazze di “Miss Baaria”; interverranno illustri personalità per il saluto alla Bandiera; premiazioni con consegne di medaglie, targhe ricordo e tanto altro ancora.

 

Giovanni MONTEDORO – Segretario della Sez. “Archimede” – Via Ignazio Lanza di Trabia, 122 (90011) Bagheria – 3382822147 – 3203912994-

Fonte:

https://www.facebook.com/groups/147939245285315/

 

 

————————-

Dall’Istituto di ricerca storica delle Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Bologna 17 aprile 2015, ore 18,45

presso Sala Consiliare “Falcone-Borsellino”, Via Battindarno 123   

 

Omaggio a Teresa Cristina di Borbone,

“Madre dei Brasiliani”

 

 

Conferenza del prof. Francesco Maurizio Di Giovine  sulla storia e sulla figura dell’imperatrice.

L’Associazione Sambeleza, diretta da Cinzia Carati, grazie alle danze ricorderà  le tradizioni del Brasile.

In collaborazione con l’Associazione   “Italo-Brasiliani nel mondo”

 

 

———————–

– Niscemi, 4 aprile 2015

Manifestazione NO MUOS

 

 

VIDEO DOCUMENTARIO NOMUOSFILM

di Sergio Mustile, da youtube.com

https://www.youtube.com/watch?v=T72aCCFhEV0

 

 

———————–

Marzo 2015

– Rionero, sabato 28 marzo 2015

– Il Vulture contro le trivelle dello sblocca Italia. Marcia popolare Rionero-Barile il 28 Marzo

da olambientalista.it

Pubblichiamo l’iniziativa dell’Assemblea Permanente del Vulture che organizza per sabato 28 Marzo 2015 una marcia popolare contro “lo sblocca Italia, la devastazione del nostro territorio, una vita di povertà e emigrazione” (per adesioni alla marcia contattare l’Assemblea Permanente del Vulture

https://www.facebook.com/Assembleanotrivvulture) : “siamo nello stesso tempo la regione più povera economicamente e quella più ricca di risorse che ci vengono portate via senza avere niente in cambio, dove la disoccupazione è il doppio della media nazionale ( sopratutto quella giovanile), dove i servizi sono fatiscenti, dalle scuole che cadono a pezzi agli ospedali che vengono chiusi, dove i salari sono i più bassi di Italia, ma l’inquinamento è il più alto!

Manifestiamo nuovamente con forza la nostra opposizione al presente di precarietà che ci hanno preparato, al futuro di devastazione che ci vogliono imporre! E’ la nostra vita, meritiamo di più! Continuiamo a lottare!

Assemblea permanente No Triv Vulture

Fonte:

http://www.olambientalista.it/?p=37874

 

 

————————-

– Lecce, 29 marzo, ore 15,00


Fonte:

https://www.facebook.com/groups/203518546331351/

 

 

————————–

– Palermo, martedì 31 marzo, ore 18,00

Conferenza con Alexey Komov, presidente di Familypolicy.ru, portavoce della Commissione sulla famiglia del Patriarcato di Mosca, ambasciatore Onu e presidente del Congresso Mondiale delle famiglie, e Toni Brandi, Presidente di ProVita onlus

 

AGGRESSIONE DELLA TEORIA GENDER ALLA FAMIGLIA

 

Istituto Platone, via S. Bono 31

Fonte:

https://www.facebook.com/events/846935908711377/

 

 

————————

Dall’Istituto Ricerca Storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Civitella del Tronto, 21 e 22 marzo 2015

 

45° Incontro tradizionalista di Civitella del Tronto

 

 

CIVITELLA DEL TRONTO – Anche quest'anno si rinnova la tradizionale ascesa alla rocca di Civitella del Tronto, il momento più alto del consueto percorso di rievocazione storica che, dopo le non meno importanti tappe di Gaeta e Messina, ripercorrono, all'inizio dell'anno i momenti salienti del crepuscolo del Regno delle Due Sicilie.

A promuovere l'iniziativa Paolo Caucci von Sauken e Francesco Maurizio Di Giovine a cui va il merito di aver intrapreso, in tempi difficili, la strada del ricordo e del sacrificio che quest'anno taglia il ragguardevole traguardo del 45esimo anno. 

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2015/02/45-incontro-tradizionalista-di.html

 

 

————————–

– Ragusa, sabato 21 marzo 2015

incontro sul tema

155 anni di false verità

 

da una segnalazione su pag. Fb. di Placido Altimari

Incontro dibattito sulla questione meridionale con PINO APRILE – giornalista, scrittore, autore del celebre "TERRONI"

Mediterraneo Palace hotel, ore 17,00

Fonte:

https://www.facebook.com/events/734451690004591/

 

 

—————————-

– Napoli, 17 marzo 2015

II GIORNATA DELLA MEMORIA

Anche quest'anno il 17 marzo si terrà la

GIORNATA DELLA MEMORIA DELLE DUE SICILIE

in coincidenza e in contrapposizione con i festeggiamenti pubblici dell'unità italiana che sancì la fine dell'indipendenza di una nazione che aveva oltre sette secoli di storia comune.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

Nazione Napolitana Indipendente – Movimento Duosiciliano – Neo Borbonici Attivisti

 

Se 1000 camicie rosse garibaldine spalancarono le porte alla proclamazione del regno d’Italia del 17 marzo 1861, oggi vi sono 1000 e più motivi per contestare la fine del Regno delle Due Sicilie, di quello Stato vera patria dei cosiddetti meridionali, cancellato dall’unità d’Italia.

Martedì 17 marzo 2015 dalle ore 17.00 in via Diaz (ang. via Toledo) a Napoli si terrà la

“II Giornata delle Memoria dei Popoli delle Due Sicilie”

Contromanifestazione all’unità d’Italia –

Dopo 154 anni da quel 17 marzo 1861, le discrepanze “unitarie” di quest’ Italia sono sotto gli occhi di tutti. Non vi sono settori della vita sociale, economica, politica, occupazionale che vedono primeggiare in alcun modo il territorio del sud Italia, perennemente relegato ad un ruolo subalterno, a mucca da mungere, a comparsa nella vita politica.

Per l’Italia il vecchio glorioso Stato cancellato, il Regno delle Due Sicilie, è oggi solo considerato mezzogiorno e nella migliore delle ipotesi “sud”.  I suoi abitanti, sono oggi definiti, spesso in modo alquanto offensivo e razzistico “meridionali”.

Saremo in piazza, fra la gente, democraticamente per esporre le nostre ragioni in aperta contestazione nei confronti della celebrazione dell’unità d’Italia.

Iniziativa sotto l’egida del

PARLAMENTO DELLE DUE SICILIE – PARLAMENTO DEL SUD (R).

Firmato da :

Ciro Borrelli per Nazione Napolitana Indipendente

Michele Ladisa per Movimento Duosiciliano

Vincenzo Gulì per Neo Borbonici Attivisti

 

(immagine segnalata da Pasquale Aurilia su pag. Fb. di Notizie Neoborboniche)

Con lo slogan IO NUN ME SCORD'! , adesso più che mai è necessario ispirarsi alle nostre gloriose radici per difendersi da questa Italia matrigna che ci offende con il razzismo, ci fa emigrare, ci avvelena, ci opprime con la criminalità organizzata e ci riempie quotidianamente di menzogne mediatiche a cominciare dalla scuola che deve forgiare nuovi servi da sfruttare dal potere del nord.

Nel pomeriggio di martedì 17 marzo dalle ore 17.00 alle 21.00 nell'antica capitale, ridotta a città del terzo mondo dagli ascari della politica, al largo tra via Diaz e via Toledo si terrà la manifestazione dei neo briganti (ispirandosi ai nostri progenitori che seppero morire per la difesa della loro Terra) , appartenenti a diverse associazioni e gruppi, per sensibilizzare quelli che ancora si ostinano con l'illusione che l'Italia potrà aiutare il suo sud per gli enormi problemi che lo affliggono. Tutta la storia d'Italia, specialmente quelli degli ultimi 70 anni, dimostra inequivocabilmente lo stato di colonia della nostra Terra, destinata al continuo sfruttamento per il benessere dei tosco-padani.

Nessuno più deve sperare che strade in cui si è già fallito possano aiutarci:

L'ITALIA DA 154 CI SACCHEGGIA E CI CACCIA DALLE NOSTRE TERRE

Dobbiamo sperimentare l'ultima strada, mai tentata prima, per il futuro dei nostri figli:

INDIPENDENZA DALL'ITALIA

per una nazione duosiciliana, formata dai popoli siciliani e napolitani, che ha dimostrato più volte al mondo, prima di essere occupata dall'Italia, di non essere seconda a nessuno nella sua piena autonomia politica ed economica.

Fonte:

https://word.office.live.com/wv/WordView.aspx?FBsrc=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fattachments%2Ffile_preview.php%3Fid%3D804819496220973%26time%3D1424611281%26metadata&access_token=1361660193%3AAVL2MgPiTDg4XgmsvzJT397aC6cm9GsQRWF3kFAE4xr0HIAb&title=II+GIORNATA+DELLA+MEMORIApres.docx

 

 

————————–

 

 

 

– Messina, 14 marzo 2015

154^ anniversario della caduta della Real Cittadella di Messina

 

 

Ritorna anche quest'anno lo storico appuntamento con l'importante fortezza messinese con importanti novità. Mostre, commemorazioni e visita alla grande fortezza messinese. A breve programma definitivo.

Nel corso delle manifestazioni pomeridiane sarà presentato il libro

RINASCITA DI UNA NAZIONE

di Giovanni Maduli, Pitti Edizioni.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/338039349724688

 

 

————————-

Da Marco Traverso riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Napoli, Sabato 7 e Domenica 8 Marzo 2015

– Sabato 7 – h.18

– Domenica 8 – h.12

CONCERTO "PASSEGGIATA NAPOLETANA"

Un viaggio tra le più belle melodie Napoletane … da Pergolesi, Donizetti, Bellini … fino a 'O sole mio;
presso Complesso Monumentale di San Gennaro all’Olmo;
a Napoli, in via San Gregorio Armeno, 39.

(Foto tratta da corpodinapoli.it)
Ingresso 10,00€ a persona; (gratis ragazzi fino a 14 anni);
info: 3385422137-3384834662
Si ringrazia:
L’Associazione "Domus Memini" opera nel settore della tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, artistico ed economico di Napoli e del Mezzogiorno.

 

 

—————————-

– Catania, 8 marzo 2015, ore 10,30

WALKING TOUR CATANIA

da una segnalazione Fb. di Antonio Sapienza.

Domenica 8 marzo straordinaria giornata di cultura con il primo Walking Tour Catania in lingua italiana targato Proposta Turistica 3.0 dedicato alla cittadinanza siciliana ed ai turisti italiani in visita nella splendida Città etnea. Un esclusivo percorso storico ed architettonico illustrato e raccontato nei dettagli da una nostra guide turistica autorizzata.

– Start alle 10,30 da Piazza Duomo;

– Contributo 7 euro (servizio guida).

Walking Tour Catania – Visita guidata nel Centro Storico – 8 marzo 2015

Duomo di Catania a Catania

Questo il percorso:

– Piazza Duomo

– Piazza Università

– Via Crociferi

– Via Etnea

– Piazza Stesicoro.

Per ulteriori info: 347 9711320 (Antonino Sapienza). Da non perdere!

Fonte:

https://www.facebook.com/events/324571614417645

 

 

—————————-

– Palermo, 12 marzo 2015

Società Siciliana per l’amicizia fra i Popoli

Claudio Paterna, Federico II, i Templari e la Sicilia

 

(immagine tratta da ilpalazzodisichelgaita.it)

Presso istituto Paltone, Via Salvatore Bono 31, Palermo, ore 17,30.

Conferenza tematica a ingresso libero.

 

 

Febbraio 2015

– Napoli, 27 febbraio 2015

Scusandoci per l’assenza del 20 febbraio scorso, comunichiamo che motivi di forza maggiore non ci hanno consentito di andare in onda.

Annunciamo quindi la trasmissione su TeleAkery, canale 627 del Digitale Terrestre, di Leonida, non periodico di controinformazione politicamente s-corretta, con diretta telefonica il Giorno

Venerdì 27/02/2015 ore 19:30 – 20:30

Tema di questa puntata: le difficoltà delle PMI (Piccole e Medie Imprese) che sono l’ossatura portante della nostra società e, paradossalmente, sono le più danneggiate dalla Pubblica Amministrazione (leggi burocrazia asfissiante), dal governo (leggi tasse vampiresche), da Equitalia (lggi appropriazione indebita), dai banksters (leggi truffa del signoraggio, restrizione monetaria, falso debito pubblico), dalla n-euro-crazia (leggi regolamenti inutili, assurdi e costosi da osservare, se non controproducenti).

Durante il programma si potrà intervenire con domande ed osservazioni chiamando il numero di telefonia fissa

081.844.64.41.

Per chi non riesce a collegarsi televisivamente, Leonida si può seguire da un computer o cellulare avanzato in streaming sul link

http://www.ondaweb.tv/index.php?option=com_wrapper&view=wrapper&Itemid=186&lang=it

Oppure si può inserire in un motore di ricerca (ad es. Google) la stringa “teleakery streaming”  

Ultima preghiera: non messaggiate sul cellulare, non possiamo distoglierci dalla trasmissione. Se volte contattarci, a parte la diretta, potete scrivere a:

solidaliesovrani@libero.it

 

 

————————

Da una segnalazxione Fb. Di Borbone Partenopeo

– Napoli, venerdì 27 febbraio

Presentazione del volume

“Tutela dei Beni Culturali nel Regno delle Due Sicilie”

di Ivan Cuocolo

 

Venerdì 27 febbraio alle ore 18:30 presso il Circolo Canottieri di Napoli avrà luogo la presentazione del libro “Tutela dei Beni Culturali nel Regno delle Due Sicilie”, scritto dal professor Ivan Cuocolo.

Fonte:

http://www.napolitan.it/2015/02/17/13328/arte-cultura/tutela-dei-beni-culturali-nel-regno-delle-due-sicilie-venerdi-27-la-presentazione/

 

 

———————–

 

 

 

—————————-

Fonte:

https://www.facebook.com/napolicentrici/photos/a.1605816692966821.1073741828.1605792219635935/1609210649294092/?type=1&theater

 

 

———————–

– ATINA, PALAZZO DUCALE, sabato 21 febbraio 2015

presentazione del libro

"la Musica del Sole"

di Enzo Amato

Palazzo Ducale, ore 16,30.

 

 

————————–

– Lamezia Terme, sabato 7 febbraio 2015, alle ore 11

LE STRAGI DIMENTICATE DEL SUD ITALIA

Incontro culturale con le classi quinte

del prof. Vincenzo Gulì

docente di economia, giornalista e storico

Sabato 7 febbraio 2015, alle ore 11, nell’Auditorium del

Liceo T. Campanella di Lamezia Terme

antica Sant’Eufemia nella Calabria Ulteriore 2

 distretto e circond. di Nicastro. comune unito a Gizzeria – oggi  prov. CZ

 

 

– Lamezia Terme, sabato 7 febbraio 2015, alle ore 18

Incontro-Dibattito su

L’UNITA’ D’ITALIA E LA QUESTIONE MERIDIONALE

Sabato 7 febbraio 2015, alle ore 18

A     L A M E Z I A

antica Sant’Eufemia nella Calabira Ulteriore 2

 distretto e circond. di Nicastro. comune unito a Gizzeria – oggi  prov. CZ

presso lo Spazio Sociale di Terra e Libertà v.de Medici 3

Relatori  

Prof. Antonio Bagnato

Prof. Francesco Cefalì

e dall’antica capitale

Prof. Vincenzo Gulì

Presidente NBA e P2S

Fonte:

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/lamezia-terme-doppio-appuntamento-con-la-storia/

 

 

—————————-

– Casalnuovo di Napoli, Venerdì 13 febbraio 2015, piazza Mafalda ore 16,30

TERRA FELIX

Siamo pronti! Pronti a manifestare, a urlare e a lottare! Rivogliamo la nostra ''TERRA FELIX'', la prossima tappa è Casalnuovo Di Napoli, uno dei paesi con più morti di tumori, il mio paese, il paese di mio padre (46 anni), il paese di Antonio (9 anni), il paese di Dalia (12 anni)…Questo paese triste, buio e devastato. Un paese che si ribella! Un paese che deve urlare basta. Un paese che non deve, non può restare zitto! Venerdì #13Febbraio a Piazza Mafalda alle ore 16:30, passeremo fuori la COMASA, passeremo fuori le case dei tanti malati o vittime di tumore! Insieme a noi il Coordinamento Comitati Fuochi, l'ass. Noi genitori di tutti, ISDE – Associazione Medici per l'Ambiente, l' Unione Degli Studenti Napoli e Pomigliano, Libera ass, antimafia Casalnuvo, il Comitato Fuochi di Casalnuovo e gli ''InquiNATI'' di Acerra! ''Saremo un fiume in piena e dobbiamo esserlo per sempre!''

fonte

https://www.facebook.com/1528721180675157/photos/a.1529397160607559.1073741828.1528721180675157/1572609092953032/?type=1&theater

 

—————————–

– Napoli, fino al 2 febbraio 2015

– Una mostra a Castel dell’Ovo celebra Eduardo De Filippo, il filosofo di Napoli

di Claudia Ausilio, da vesuviolive.it

Luciano Molino, data la sua sensibilità d’artista, ha ideato la mostra con il preciso intento di mettere in risalto le caratteristiche di Eduardo attraverso la sua figura e il suo volto, come materia e strumento della riflessione, del pensiero dell’artista, della sua capacità di comunicare.

Così, attraverso i suoi ritratti, il pittore ha cercato ad esprimere le emozioni, i pensieri e l’anima di Eduardo.

La mostra sarà visitabile fino al 2 febbraio 2015. Dal lunedì al venerdì, dalle ore 09,30 alle 18,30/ il sabato e la domenica dalle 09,30 alle 14,00.

Fonte:

http://www.vesuviolive.it/vesuvio-e-dintorni/notizie-di-napoli/65919-una-mostra-castel-dellovo-celebra-eduardo-de-filippo-il-filosofo-di-napoli/

 

Gennaio 2015

– Cassino, 17 gennaio 2015

 

Incontro sul tema:

1799 i silenzi della storia:

l'invasione francese e il giacobinismo

contro il popolo del Sud.

Interventi di:

Giuseppe Golini Petrarcone, Sindaco di Cassino

Danilo Grossi, Assessore alla Cultura

Relazioni di:

Fernando Riccardi, Giornalista

Edoardo Vitale, Magistrato, Direttore de "L'Alfiere"

Pietro Golia, Giornalista, editore

Ore 16,30, Palazzo Comunale, Sala Restagno

 

 

—————————–

– Palermo, 18 gennaio 2015

Fronte Nazionale Siciliano – Sicilia Indipendente

 

ATTIVO SEMINARIALE SUL TEMA:

LO SVOLGIMENTO ED IL SIGNIFICATO DEI MOTI DEI FASCI DEI LAVORATORI SICILIANI CON RIFERIMENTO ALLA IRRISOLTA QUESTIONE SICILIANA

 

Via Brunetto Latini 26, Palermo, ore 10,30.

Relatore, Dott. Pippo Scianò, Segretario Politico FNS, Sicilia Indipendente

Fonte:

http://fns-siciliaindipendente.org/attivo-del-18-gennaio/

 

 

————————

– Bari, 4 gennaio 2015, ore 17,00

Briganti nel 2015

 

 

————————–

– Fontevecchia, 4 gennaio 2015

Seminari su abiti, musiche e ori tradizionali d’Abruzzo e 90° anniversario della scomparsa di Maria Sofia, ultima regina delle Due Sicilie.

Domenica 4 gennaio 2015 a Fontevecchia Borgo dei Briganti: Laboratori di balli e canti tradizionali abruzzesi con il prof. Francesco Giovanni Maria Stoppa e il maestro Adorino Graziani che terranno seminari sugli abiti, le musiche e gli ori tradizionali d'Abruzzo. Mostra di abiti abruzzesi, ori e gioielli borbonici, visita al museo delle arti e tradizioni contadine, concerto presso la chiesetta della SS. Trinitá, cumplimende per tutti. Con l'occasione ricorderemo anche il 90* anniversario della scomparsa dell'ultima regina delle Due Sicilie, Maria Sofia. L'evento inizierá alle 16 ed é organizzato da Associazione Fontevecchia, Camminando Insieme, Il Ramajetto, Compagnia Tradizioni Teatine, Comitati delle Due Sicilie, Ensemble Esacordo – con Babdita Bandita.

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=399791600197802&set=a.350684781775151.1073741829.100005008967343&type=1&theater

 

 

DICEMBRE 2014

– Arco di Trento, 27 dicembre 2014

NEL 120° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI S.M. FRANCESCO II DI BORBONE RE DELLE DUE SICILIE

 

L’associazione VivilaCittà di Rovereto e l’Associazione Culturale Neoborbonici Attivisti organizzano per Sabato 27 dicembre un evento commemorativo in Arco di Trento.

Anche l’occasione per incontrare i responsabili dei vari Movimenti e Associazioni unitamente ad iscritti e simpatizzanti sotto i Sacri Simboli della Dinastia Borbone Due Sicilie.

Programma

ARCO DI TRENTO

Mostra Fotografica di Francesco II e Storia

Venerdì 26 dicembre

Incontro/conferenza dei vari delegati e responsabili dei vari gruppi partecipanti.

Sabato 27 dicembre

Saluto delle Autorità locali e provinciali con i responsabili varie Associazioni, Movimenti,Comitati.

Ore 14,00 ritrovo in via Francesco II di Borbone Re di Napoli e delle Due Sicilie.

Deposizione della Corona d’alloro. Esecuzione dell’inno delle Due Sicilie della

Banda Banda Bohmische Judicarien.

Ore 14,30 Sfilata con Picchetto Borbonico comandato da un Ufficiale delle Armate di Terra delle Due Sicilie, e dalla Compagnia Schutzen di Arco Banda Bohmische Judicarien.

Ore 15,00 Santa Messa Chiesa Collegiata

Ore 17,00 Concerto in piazza della Banda Bohmische Judicarien.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/400185713467462/?ref_newsfeed_story_type=regular

 

 

————————–

Dall’Istituto Ricerca storica Due Sicilie, riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Santa Maria C.V., 17 dicembre 2014, ore 9,30

In occasione del II Centenario della morte della Regina Maria Carolina,.

Giornata di studi:

Io La Regina

 

Ex Convento San Francesco, Aula Appia.

 

 

—————————-

Dall’Istituto Ricerca storica Due Sicilie, riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Scafati, 15 dicembre 2014, ore 16,30

Convegno in Memoria di Francesco II di Borbone

Interventi di:

Francesco Maurizio Di Giovine, scrittore

 Gli ultimi mesi di vita di Francesco II 

 Annamaria Nazzaro, neuropsichiatra infantile

 Psicobiografia dell'ultimo Re delle Due Sicilie

Massimo Cimmino, ricercatore storico

 Riflessioni inedite su Francesco II di Borbone

 – Marina Lebro, antropologa

 Dinamismo e attualità delle produzioni locali

 – Enzo Amato, musicista

 La musica napoletana feconda l'Europa

 – Maria Rosaria Bacchini, coordinatrice delle biblioteche dell'Università di Napoli Federico II 

 La formazione del medico in età borbonica

–  Edoardo Vitale, magistrato, direttore de L'Alfiere 

 Tradizionalismo attivo vera sfida alla globalizzazione

 – Pietro Golia, giornalista, editore 

 La questione meridionale e l'indipendenza del Sud 

 con la partecipazione musicale

 del tenore Vincenzo Acanfora

Teatro Scafati Solidale, via Berlinguer n. 6, Scafati (Salerno), ore 16,30.

 

—————————–

– Maddaloni, 6 dicembre 2014

 

Convegno su Giacinto de’ Sivo

da associazioniduesicilie.it

Fonte:

http://www.associazioniduesicilie.it/portal/index.php?option=com_content&view=article&id=307%3Aconvegno-a-maddaloni-su-giacinto-de-sivo-il-6-dicembre-2014&catid=36%3Anews&Itemid=50

 

 

—————————-

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Paola, 8 dicembre 2014

Associazione culturale Due Sicilie "Fabrizio Ruffo" Calabria Citra Paola (CS)

FESTA NAZIONALE DEL REGNO DELLE DUE SICILIE

(immagine tratta da flagsonline.it)

 

CALABRESI!

L’8 dicembre, giorno a Lei dedicato, la SS. Vergine Immacolata, nostra mamma celeste e protettrice speciale del Regno delle Due Sicilie, ci chiama a Paola, patria del nostro grande Santo, San Francesco.

Noi, riuniti sotto la bandiera e gli stendardi della nostra antica Patria, Le dimostreremo tutto il nostro amore, implorando ancora benedizione e protezione per la nostra terra e la nostra Patria.

                                                                               PROGRAMMA

ORE 10,30     Raduno presso l’Arco di San Francesco – Paola Centro;

ORE 11,00     Santa Messa nella Casa Natale di San Francesco, celebrata dal Rev. P. Casimiro Maio, e di seguito Benedizione delle Bandiere e degli Stendardi;

ORE  12,00    Pellegrinaggio al Santuario ed Omaggio Floreale alla SS. Vergine Immacolata;

ORE  13,00    Piacevole incontro conviviale per chi ne farà richiesta.

“PREGHIAMO IL SOMMO IDDIO E LA INVITTA IMMACOLATA, PROTETTRICE SPECIALE DEL NOSTRO PAESE, ONDE SI DEGNINO SOSTENERE LA NOSTRA CAUSA”  (FRANCESCO II – GAETA 8 DICEMBRE 1860)

INFO: 334 1820819 (Angelo Ciampi); 338 3204141 (Alessandro Carrozzino); 347 0099653 (P. Sciammarella)

 

NOVEMBRE 2014

– Palermo, 29 novembre 2014

Degustazione di prodotti tipici al FERDINANDO II

Via Emerico Amari 84

 

—————————–

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

 

– 200° anniversario della nascita di Giacinto de'Sivo, il 29 novembre le celebrazioni a Maddaloni (CE)

MADDALONI – In occasione del 200esimo anniversario della nascita dello storico Giacinto de'Sivo, l'Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie, in collaborazione con l'associazione Unione Due Sicilie e l'associazione Capt. De Mollot eroe del Volturno, organizza un convegno che si svolgerà il 29 novembre a partire dalle ore 10.00, presso il Convitto Nazionale "G. Bruno" di Maddaloni, città natale del de'Sivo che, oltre ad essere uno storico di primaria importanza, è stato anche un fine letterato e un pensatore politico. Al convegno, prenderanno parte come relatori il Dott. Giuseppe de Nitto (La critica letteraria al de'Sivo), l'Ing. Luigi Cobianchi (de'Sivo politico, dalle Due Sicilie all'Europa delle nazioni) e il Prof. Emilio Gin (Giacinto de'Sivo, uno storico da rivalutare). La manifestazione prevederà anche una commemorazione da parte delle autorità civili e religiose il cui programma è in via di definizione. Un appuntamento da non perdere per lo spessore del personaggio e per l'importanza che esso riveste per la tradizione storica, culturale e religiosa delle Due Sicilie.

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/08/200-anniversario-della-nascita-di.html

 

 

————————-

– Catanzaro, 2 dicembre 2014

Udienza d'Appello per il ritorno dei resti di Giuseppe Villella a Motta Santa Lucia (CZ).

da una segnalazione Fb. di Vincenzo Gulì

 

Il 2 dicembre 2014 si terrà, presso il tribunale di Catanzaro, l'udienza d'Appello per il ritorno dei resti di Giuseppe Villella a Motta Santa Lucia (CZ).
Vi chiediamo gentilmente di dare la massima diffusione dell'evento e speriamo che la Giustizia sia con noi.
Comitato No Lombroso

P.S. Fate firmare dai vostri amici e conoscenti la nostra petizione sul sito www.nolombroso.org

 

—————————-

– Palermo, 17.11.14, Palazzo di Giustizia, ore 9,00

 

 

 

————————–

– Napoli, 5 novembre 2014

Centro Direzionale Napoli, ore 10,00

Manifestazione a sostegno di Nando Ambrosio e Nicola Terlizzi ed in difesa della Bandiera Duiosiciliana sequestrata 

“ARRESTATECI TUTTI”

 

 

A seguito di quanto accaduto il 22 ottobre nella caserma N.Bixio (l'infame assassino) a Pizzofalcone con fermo di due militanti duosiciliani e sequestro della bandiera della nostra nazione, mercoledì 5 novembre dalle 10 alle 14 si terrà un presidio presso la Procura della Repubblica al Centro Direzionale. La manifestazione ha il nome di ARRESTATECI TUTTI e vedrà schierati tutti coloro che sono disposti a rischiare perché veramente amano e onorano la bandiera delle Due Sicilie che deve essere immediatamente dissequestrata. E' il nuovo meridionalismo (con il P2S e i NBA in prima linea) che scende in campo per protestare contro questo mastodontico abuso che ha addirittura definito il nostro sacro vessillo "corpo del reato". In questa occasione ci guarderemo in faccia per una selezione naturale che solo la piazza sa inequivocabilmente realizzare.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/803050683078958/

 

 

—————————-

– Palermo, venerdì 7 novembre 2014

Incontro sul tema

RILANCIO O OBLIO

L’AUTONOMIA SICILIANA AL BIVIO

Contestualmente sarà presentato il libro

L‘ATTUAZIONE DELL’AUTONOMIA DIFFERENZIATA

DELLA REGIONE SICILIANA

di Gaetano Armao

Sala Magna del Palazzo Steri, ore 16,00

Fonte:

https://www.facebook.com/events/564938436986305/?fref=ts

 

 

—————————

– Stornara (Fg), venerdì 7 novembre 2014

INCONTRO CULTURALE SUL BRIGANTAGGIO

Venerdì 7 novembre a Stornara (prov. di Capitanata – distr.Foggia) incontro culturale e festa identitaria sul fenomeno del BRIGANTAGGIO con relatori i membri del P2S Gulì, Ladisa, Romano. Organizzazione Giovanni Maddamma, Presidente Associazione Voce del Sud, ed intervento di  Ferdinando Iagulli, Assessore Comune di Stornara. Dalle ore 18 all’Agri Resort Massaria.

Fonte:

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/stornara-la-vera-storia-del-brigantaggio/

 

————————–

OTTOBRE 2014

– Napoli, 25 ottobre 2014

Manifestazione

La Terra dei Fuochi? Spegniamola

 

 

—————————-

– San Giorgio del Sannio, venerdì 10 ottobre

Presentazione del libro

“La Dinastia Borbonica”

di Francesco Maurizio Di Giovine

Nel clima di riscoperta della storia napoletana, Di Giovine riassume i 127 anni in cui la Dinastia Borbonica regnò sulle Due Sicilie e ha l'indubbio merito di trattare tale periodo nella sua globalità, non limitandosi a parlare solo degli ultimi anni del regno. La dinastia borbonica è senz'altro un'opera revisionista ma non acriticamente borbonica, che fa luce su alcuni protagonisti poco noti dell'ultima dinastia napoletana, come Padre Rocco, che durante il regno di Carlo di Borbone, creò la prima "illimunazione pubblica" a Napoli, Francesco I il cui breve regno, indirizzò il successivo regno di Ferdinando II, suo figlio.

La presentazione avverrà presso il Covo dei Briganti, Piazza Immacolata 17, San Giorgio del Sannio

 

 

———————————-

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Capua, 11 ottobre 2014

XVII COMMEMORAZIONE DEI SOLDATI DELLE DUE SICILIE CADUTI NELLA BATTAGLIA DEL VOLTURNO DEL 1 – 2 OTTOBRE 1860

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/09/capua-2014-il-programma.html

 

 

—————————

– Abazia di S.Angelo in Formis, sabato 4 ottobre 2014

 

TOUR DEL VOLTURNO 2014

 

Sabato 4 ottobre 2014 si terrà la IV edizione del Tour del Volturno, progetto del P2S per far vivere la storia sui luoghi dell'unica battaglia per l'indipendenza combattuta l'1 e 2 ottobre 1860, organizzata dall'Associazione Culturale Borbonica Terra di Lavoro di Caserta. Quest'anno si estenderà anche allo scontro di Caiazzo del 21 settembre in cui soldati e popolo lottarono assieme, ahimè, per l'ultima volta. Appuntamento alle h 10 all'Abbazia di S. Angelo in Formis per una preghiera per i nostri caduti senza una tomba sul posto di uno dei più cruenti scontri della battaglia. Trasferimento alla Scafa di Limatola e lancio , h 11, di fiori per i soldati borbonici dal ponte sul Volturno. Trasferimento a Caiazzo, h 12, per ricordare lo scontro del 19-21 settembre con conviviale borbonica conclusiva. Per prenotare quest'ultima e per chi ha problemi di mezzi di trasporto è necessario telefonare ai numeri indicati nel logo dell'evento . Il commento storico sarà a cura del prof. V. Gulì.

 

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1470516939890674/

 

 

————————-

– Campofelice di Roccella (Pa), 4 ottobre 2014, ore 10,00

Incontro sul tema:

Autodeterminazione fiscale ed energetica per la Sicilia

 

Relatori:

– Prof. Gaetano Armao

– Prog. Massimo Costa

Modera : Rino Piscitello

L’incontro avrà luogo presso l’Acacia Resort, via Imera 6 (SS.113)

 

 

—————————

– Atina, 4 ottobre 2014, ore 19,00

Incontro sul tema

Il 1799 alta in Terra di lavoro

I fatti che non si conoscono

 

 

La relazione introduttiva sarà esposta da Fernando Riccardi, giornalista e storico.

L’incontro avverrà presso il Palazzo Ducale.

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/09/il-1799-in-terra-di-lavoro.html

 

 

————————–

– Napoli, 2 ottobre: assedio alla BCE

da crudiezine.it e da una segnalazione Fb. di Marco Calafiore

 

Poco meno di 7 giorni, tanto manca alla manifestazione dei movimenti campani contro la BCE. Segnate questa data sul calendario: giovedì 2 ottobre 2014, piazzale metro Colli Aminei di Napoli, partenza del corteo alle ore 09:00.

Il tam tam è iniziato da tempo, in città sono presenti scritte e manifesti che riassumono in poche parole il risentimento di giovani e meno giovani, persone per qualsivoglia motivo a disagio in una Società limitata nelle autonomie finanziarie e culturali dalle decisione ‘alte’ degli organi finanziari europei.

Continua a leggere su:

http://www.crudiezine.it/?p=334

 

 

Settembre 2014

– Lapio (Av), 27 settembre 2014, convegno su:

Emigrazione e disagio in Irpinia

Fonte:

http://alexfocus.blogspot.it/2014/09/convegno-lapio-av-27-settembre-2014.html

 

————————–

– Potenza, 22 settembre 2014

Incontro sul tema:

Basilicata quale futuro

Con Pino Aprile

L’incontro avverrà presso il Teatro Stabile, alle ore 16,00

Fonte:

https://www.facebook.com/events/874535952576217/885343228162156/?notif_t=plan_mall_activity

 

————————–

– Casalduni, 13 settembre 2014

Incontro sul tema:

Maledetti Savoia!! Ma i Terroni dov’erano!!!

 

Relatori:

– Pino Aprile

– Raffaele Vescera

Commenti di:

– Vincenzo Gulì

Auditorium Aldo Moro, ore 13,30

Fonte:

http://www.parlamentoduesicilie.eu/wordpress/

 

 

—————————

– Palermo, 15 settembre, ore 17,30, Palazzo di Città

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10202715799513265&set=a.4731591844886.1073741825.1147454009&type=1&theater

 

 

—————————

Agosto 2014

– Belvedere Spinello, Crotone, Mercoledì 27 agosto, ore 21,00

Incontro con Pino Aprile e Michele Bisceglie

(Foto tratta da comune.belvederespinello.kr.it)

L’incontro avverrà presso l'anfiteatro del Santuario della Madonna della Scala.

 

————————

– Torchiara (Sa), 26 agosto 2014

 

Convegno sul tema:

Il tempo dei Briganti tra storia e mito

Intervarranno:

– Edoardo Vitale, Magistrato, direttore de “L’Alfiere”

– Mariangela Cerullo, Giornalista

– Pietro Golia, Giornalista, Editore

L’incontro avverrà alle ore 19,3 a Piazza Torre

Alle ore 21,00 concerto dei Rotumbè

 

————————–

– Santa Maria di Castellabate (Sa), dal 12 luglio al 24 agosto 2014

 Libri Meridionali

Vetrina dell’Editoria del Sud

 

——————-

– Pietrarsa, Napoli, 6 agosto 2014, ore 11,00 e 18,00
da una segnalazione di Vincenzo Gulì su pag. Fb. di Notizie Neoborboniche
PRESIDIO CONTRO I RIFIUTI RISORGIMENTALI

Domani, mercoledì 6 agosto, chi conosce la storia della sua terra commemora le centinaia di vittime operaie trucidate dai bersaglieri tricolorati nel 1863 a Pietrarsa, tra S. Giovanni e Portici. Simbolicamente ciò sarà fatto nel pomeriggio alle 18 fuori i cancelli del museo, attualmente interdetto per manutenzione.
Nella mattinata, dalle ore 11, varie associazioni neomeridionaliste parteciperanno invece a Napoli, avanti Palazzo San Giacomo , ad un presidio inteso a chiedere la pulizia della strade e delle piazze da rifiuti ben più pericolosi di quelli urbani che le imbrattano: le targhe e le statue che omaggiano personaggi risorgimentali che hanno determinato la rovina di Napoli capitale. La revisione storica inarrestabile e inconfutabile ha reso finalmente i tempi maturi per giubilare senza onore i vari Garibaldi, V.Emanuele, Cavour e simili; non ultimo quel Nicola Amore, questore 151 anni fa, che ordinò la stage di Pietrarsa.
Il presidio sarà ripreso prossimamente fino all'accoglienza di queste giuste istanze, fondamentali per il riscatto non solo culturale dell'attuale Meridione.

—————

– Crotone, Santuario Madonna della Scala, 6 agosto 2014, Belvedere Spinello

ore 21,00

Incontro dal titolo

“Io non sapevo…”

con Michele Bisceglie, autore de "1861 – 1871. Dieci anni di storia nascosti".

I Giovani Informatori Belvederesi, con la gentile partecipazione dell'Associazione Culturale Agave, propongono una serata interamente dedicata alla presa di coscienza delle nostre radici. Rispolvereremo con voi le pagine insanguinate del decennio che portò all'Unità d'Italia, con l'ausilio di supporti audio e visivi, nonchè con la nostra partecipazione. Sarà nostro gradito ospite Michele Bisceglie, autore del libro "1861 – 1871. Dieci anni di storia nascosti".

Vi prenderà parte anche il Dott. Salvatore Scaramuzzino.Vi aspettiamo numerosi e vi invitiamo a partecipare!

Fonte:

https://www.facebook.com/events/507066759424874/

 

 

———————–

– Bronte (Ct), 9 agosto 2014, ore 11,00

VISITA GUIDATA AL REAL COLLEGIO BORBONICO DI BRONTE

da una segnalazione di Davide Cristaldi Del Bosco sulla pagina Fb. di Sicilia Borbonica

Organizzata da:

– Associazione Culturale “Bronte Insieme”

– Associazione “Officina 667″

– Comitato Storico Siciliano

– Gruppo Facebook “Sicilia Borbonica”

– Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud ®

– Rete delle Associazioni delle Due Sicilie

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203049874222630&set=gm.10152539270934469&type=1&theater

 

 

.

———————

– Mignano Montelungo, 9, 10 agosto 2014
Rassegna su Brigantaggio
IL CAMPO DEI BRIGANTI

Per informazioni:
Maria Cristina, 349 0066341
Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/08/michelina-di-cesare-e-le-altre-regine.html

.
.
.

———————

– Longobucco (Cs), domencia 10 agosto 2014, ore 18,00

Proiezione del film “Pizzichiccio”

Fonte:

https://www.facebook.com/events/344756935677121/?notif_t=plan_user_invited

 

 

————————–

– Napoli, 4 agosto 2014

da una segnalazione di Nello Sicignano su pag. Fb. di Briganti nel Mondo

Manifestazione a Palazzo San Giacomo

per la rimozione delle statue dei falsi eroi da Napoli e il cambiamento della toponomastica

Lunedì 4 agosto dalle 11 alle 18 si manifesterà sotto palazzo San Giacomo per chiedere la rimozione delle statue dei falsi eroi da Napoli e il cambiamento della toponomastica

 

 

———————

– Borgo Case Troiano di Spoltore (Pe), 1,2,3 agosto

NOTTI DELLA BRIGANTE

dedicate a Michelina Di Cesare

da una segnalazione di Luciano Troiano Di Casador dalla pagina Fb. di Notizie Neoborboniche

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10203959925587784&set=gm.671086982970536&type=1&theater

 

 

———————–

– Morgantina (En), 2 – 3 agosto 2014

“Tra mito e storia…Morgantina rivive”

L’Archeoclub “Aidone- Morgantina”, la cui missione è tesa a far conoscere e valorizzare il sito  archeologico e a incrementare il turismo colto, dando continuità alla propria prestigiosa tradizione, in collaborazione sinergica con il Museo Archeologico, il Comune di Aidone e con l’attiva partecipazione di centinaia di figuranti-volontari , organizza fin dal 2005 la manifestazione “Tra mito e storia…Morgantina rivive”, celebrando così la prima regolare campagna di scavo condotta a Morgantina nel 1955.

Gli spettatori, accolti a gruppi, saranno guidati presso alcuni edifici dell’agorà dove assisteranno a brevi drammatizzazioni, ispirate scrupolosamente al patrimonio culturale classico.

Imm.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1589507931276005/

 

 

———————–

– Gioiosa Jonica, domenica 3 agosto 2014

Incontro sul tema:

Il Sud puzza. Storia di vergogna e di orgoglio.

Con Pino Aprile

L’incontro avverrà presso il giardino di Palazzo Amaduri, alle ore 19,00

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1437818693161599/?notif_t=plan_user_invited

 

Luglio 2014

– Napoli, 26 luglio 2014

Incontro sul tama:

“L’attacco del mondo moderno alla Famiglia cattolica tradizionale

nel Regno delle Due Sicilie”

 

Il giorno 26 Luglio alle ore 17: nelle sala adiacente alla Chiesa di S. Maria della verità, sita a Via S. Agostino degli Scalzi, 6 (CAP 80136) Napoli, vi sarà una conferenza sul tema:

Relatore: A. ing. D’Esposito

tel. Informazioni: 081 544 2070 oppure avv. Dario Sebastiani. 338.54.61.974

Raggiungibilità:

con qualsiasi mezzo si raggiunga Napoli, si consiglia di proseguire con metro 1, stazione Materdei, che dista circa 350 mt dalla sala.

 

 

——————-

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Norcia 24 / 27 luglio 2014

Incontri sul tema:

ALLE RADICI DELLA CRISI CONTEMPORANEA: PRASSI, TECNOCRAZIA E BENE COMUNE

 

 

———————-

– Scafati (Sa), 11 luglio 2014

IDENTITA’, CULTURA E GASTRONOMIA DUOSICILIANA

Programma:

• La presentazione ufficiale dell’associazione “Unione due Sicilie”

• Progetto “La tratta dei sudici” ……San Maurizio Canavese, Fenestrelle………qualè stato il destino dei soldati Borbonici fatti prigionieri.

• Progetto “Corso di storia Patria” La storia vista anche dalla parte dei “vinti”

• Percorso enogastronomico promozione e degustazione di eccellenze del territorio. Alcune aziende che da anni valorizzano i prodotti tipici locali, presentano le loro produzioni.

• Canti e balli sul tamburo, della tradizione contadina, con Mimì Falciano e company.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/727749570614842/735551786501287/?comment_id=735552109834588&notif_t=event_mall_comment

 

 

———————

– Sampieri (Rg), sabato 12 luglio 2014, ore 19.00

No alle trivellazioni!

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=777866542281067&set=a.457900620944329.104795.457481834319541&type=1&theater

 

 

———————

– Crotone, sabato 12 luglio, ore 17,30

Difesa dei Beni Comuni e revisione della Costituzione

La proposta di revisione del Titolo V della Costituzione avanzata dal Governo in carica finirà per incidere negativamente sugli assetti democratici del nostro Paese. Il riordino delle competenze legislative previsto andrà, infatti, a vantaggio dello Stato – che il disegno di legge individua quale decisore unico delle sorti dell’ordinamento locale, dei beni culturali e paesaggistici, delle attività culturali, del turismo, dell’energia, del governo del territorio, delle infrastrutture strategiche – e a sicuro detrimento del ruolo delle Regioni. La ratio sottesa alla proposta è quella di impedire che le Regioni possano in futuro legiferare su tali materie, partecipare ai procedimenti amministrativi e opporsi alla realizzazione di innumerevoli progetti che le collettività locali e regionali contestano da tempo, per le evidenti implicazioni che hanno sui beni comuni e, in primo luogo, sulle risorse naturali: gli impianti petroliferi, le grandi opere, le infrastrutture strategiche.

Per info e adesioni:

– fabbrikandolavvenire@libero.it – Pino Greco – 380.3638589

– cagliostro_80@hotmail.it – Salvatore Belfiore

– disalvatoreenzo@hotmail.com – Enzo Di Salvatore

– coordinamentonotriv@gmail.com

Continua a leggere su:

https://www.facebook.com/events/1646116825614377/?ref_newsfeed_story_type=regular

 

 

———————

– Calvanico (pr. Citra, Sa), 4, 5, 6 luglio 2014

CALVANICO: IL RITORNO DEI BRIGANTI

Il 4, 5 e 6 luglio si terrà a Calvanico, principato Citra sui monti Picentini, una tre giorni dedicata alle eccellenze agricole e artigianali locali nel segno della riscoperta della nostra storia dal titolo emblematico: Il Ritorno dei Briganti. Infatti è da lì che bisogna partire per comprendere appieno la nostra difficile realtà e per poter sperare in un futuro migliore con l’animo di coloro che lottarono contro tutto e tutti per amore della propria Patria, del proprio Re, della Religione dei  loro Padri. Sotto il patrocinio del  legittimo Parlamento delle Due Sicilie, cultura e tradizione daranno vita ad una manifestazione che fornirà altra energia al riscatto improcrastinabile dell’attuale Sud. Il Circolo Culturale Ruffo e l’Associazione Neo Borbonici Attivisti (partecipanti con i massimi esponenti) sono i primi ad aderire.

Degustazione prodotti territoriali, gite sui sentieri dei briganti, dibattiti culturali si susseguiranno dalla mattina di venerdì sino al pranzo di domenica. Le tematiche toccate non riguarderanno solo la nostra storia nascosta, come l’invasione tosco-padana (chiamata unità d’Italia) o il brigantaggio (legittima reazione dei nostri avi a difesa delle Due Sicilie), ma si allargheranno ai problemi attuali come la Terra dei Fuochi, il Signoraggio , la Precarietà, il Cavallo Persano (con la proposta di rimetterlo a simbolo del calcio Napoli), l’Azione Politica da intraprendere.

E’ possibile prenotare alla Residenza Rurale dove si svolgeranno le conferenze o all’Agricampeggio attiguo nel bosco.

I prezzi modici e l’aria di collina (700 m)  dovrebbero spingere molti a d essere presenti per trovare assieme gli strumenti della nostra redenzione spirituale e materiale.

Informazioni, prenotazioni e contatti:

Info evento: Circolo Culturale “Cardinale Ruffo” Cell: 3491678317 circoloculturaleruffo@hotmail.it

PER PRENOTAZIONE VITTO E ALLOGGIO, RESIDENZA RURALE L’INCARTATA Via Vicinale, CALVANICO (SA) CELL: 334 22 58 452 openbosco@gmail.com.

 Come raggiungerci: http://openbosco.it/come-raggiungerci/

Fonte

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/calvanico-il-ritorno-dei-briganti/

 

 

———————

Giugno 2014

– Sirignano (Av.), 27, 28, 29 giugno 2014, ore 20,00

Festa del Brigante

Le notti della taranta

Fonte:

https://www.facebook.com/events/638797306197629/?notif_t=plan_user_invited

 

 

———————-

– Castellammare di Stabia, lunedì 30 giugno, Sede Vescovile, ore 16,30

Incontro sul tema

LI CHIAMARONO BRIGANTI

Interverranno:

– Pietro Golia, giornalista, editore Controcorrente;

– Edoardo Vitale, magistrato, direttore de “L’Alfiere”

Aula Magna Università

 

 

 

———————

 

– Napoli, venerdì 13 giugno 2014, ore 11,00

13 giugno 1799: per la prima volta Russi e Napolitani commemorati assieme

La grande vittoria del 1799 dei Sanfedisti sulla Rivoluzione, unico esempio al mondo di successo veramente popolare, scaturì dall’armata del card. Ruffo con l’apporto di nazioni alleate come l’Inghilterra, la Turchia e la Russia. In 215 anni nessuno ha mai ricordato il sacrificio del battaglione russo che si distinse alla presa del forte di Vigliena proprio il giorno della vittoria guidata da Sant’Antonio, come nella tradizione bicentenaria napolitana. Al posto di sterili e chiusi convegni, il P2S e i NBA hanno organizzato una cerimonia comune tra Napolitani e Russi per  venerdì alle ore 11 nella Parrocchia russa ortodossa di Sant’Andrea Apostolo Primochiamato, presso la chiesa Santa Maria del Ben Morire in via Leopoldo Rodinò n. 20 (presso l’Uninivesità lato opposto di v. Mezzocannone)  con i dettagli che forniremo tra poco.

Fonte:

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/13-giugno-1799-per-la-prima-volta-russi-e-napolitani-commemorati-assieme/

 

 

——————–

– Marano (Na), sabato 7 giugno 2014

incontro sul tema:

Dalla terra dei Fuochi alla Campania Felix

Organizzato dai Neoborbonici Attivisti, con il prof. Vincenzo Gulì, il maestro Donato Iascone e Marianna Verde e con la partecipazione di Officina Della Tamorra.

L’incontro avrà luogo al Palazzo di città alle ore 18,30.

Fonte:

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/marano-dalla-terra-dei-fuochi-alla-campania-felix/

 

Maggio 2014

– Bitonto, 31 maggio 2014

Corteo storico 2014

da les3epices.blogspot.it

(Immagine tratta da les3epices.blogspot.it)

Come ogni anno, la nostra città  si appresta a rievocare la “Battaglia di Bitonto” che fu combattuta il 25 maggio 1734 , tra l’esercito spagnolo, comandato dal generale Montemar, e quello austriaco, guidato dal Principe di Belmonte. Questa battaglia si colloca nel contesto della Guerra di successione polacca, e in particolare della conquista borbonica delle Due Sicilie e si concluse con la disfatta dell’esercito austriaco e la vittoria totale degli spagnoli che portò definitivamente il Regno di Napoli sotto il dominio di Carlo di Borbone. La vittoria fu importante per gli spagnoli perché ottenuta senza la partecipazione degli alleati francesi.

Quest’anno si terrà il giorno 31 maggio; ecco il programma:

Continua a leggere su:

http://les3epices.blogspot.it/2014/05/la-battaglia-di-bitonto-e-corteo.html

 

 

—————–

– Calvizzano (Na), giovedì 29 maggio 2014, ore 18,30

Nell’ambito della riscoperta delle nostre radici proseguono gli incontri culturali al Museo Ferdinando II delle Due Sicilie di Calvizzano. Giovedì 29 maggio alle h 18.30 gli storici, neo borbonici attivisti del legittimo Parlamento delle Due Sicilie, Prof. Vincenzo Gulì e Dr. Pompeo De Chiara
animeranno l’impellente tematica

QUALE FUTURO PER IL SUD?

collegando il grande passato al triste presente, per un futuro migliore

 

 

 

———————-

– Calvizzano, (Na), 8, 15, 22, 29 maggio 2014

Incontri Duosiciliani

 

 

 

————————–

– Ciorlano (Torcino), sabato 17 maggio 2014

Intitolazione di una piazza al Re Francesco II di Borbone

(foto tratta dalla pagina Fb. di Sicilia Borbonica)

Una piazzetta, nel cuore dell’ex tenuta di caccia dei Borbone, intitolata a Francesco II, quinto ed ultimo re Borbone sul trono di Napoli e del Regno delle Due Sicilie, dal 1859 al 1861. Sabato prossimo 17 maggio alle ore 10,30 nella tenuta di caccia della Real Casa dei Borbone si svolgerà la manifestazione alla presenza dell’erede al trono Carlo e di sua moglie Camilla Crociani, ovvero Torcino, frazione di Ciorlano, dove si svolgerà la tanto attesa cerimonia con la partecipazione di rappresentanti della Real Casa.

Continua a leggere su:

http://www.caiazzorinasce.net/2014/05/ciorlano-sabato-prossimo-17-maggio-sara.html?spref=fb&m=1

 

 

————————

– Biccari (Fo), sabato 17 maggio 2014

Modifica intitolazione strada da Via “Nino Bixio” a “Martiri di Pontelandolfo”

Fonte:

https://www.facebook.com/o.Briganti.o/posts/10152396051783948

 

 

———————–

– Noto (Sr), 16, 17, 18 maggio 2014

Da una segnalazione di Davide Cristaldi Del Bosco dalla pagina Fb. di Sicilia Borbonica

Corteo Barocco

e

Infiorata

(quest’anno dedicata alla Russia)

(foto tratta da repubblica.it)

Corteo storico di Noto. Reggimento della Real Marina di San cataldo.

(Foto tratta da una segnalazione di Annibale Cerrati sulla pagina Fb. di Notizie Neoborboniche)

 

———————–

– Palermo, 21 maggio 2014

Commemorazione dei Fasci Siciliani

(Immagine tratta da legalitaegiustizia.it)

Appuntamento alle ore 16,30 in via Alloro 97, Palermo.

 

 

 

————————

– Ogliate Comasco (Co), sabato 10 maggio 2014

Incontro culturale organizzato dall’Associazione

“Circolo culrutrale campano Borboni decent

Relatore Prof. Vincenzo Gulì

L’incontro si terrà alle ore 18,00 presso i locali di via Vivaldi 3

 

———————-

Dalla Casa Editrice Controcorrente Edizioni riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Pignataro Maggiore (Ce), mercoledì 7 maggio 2014

 La Musica del Sole

Viaggio attraverso l’insuperabile

Scuola Musicale Napoletana del Settecento

PIETRO GOLIA

giornalista, editore

intervista

 ENZO AMATO

musicista, scrittore

Mercoledì 7 maggio 2014 – ore 19:00

Chiesa di Santa Maria della Misericordia

PIGNATARO MAGGIORE (CE)

 intervengono:

GIUSEPPE ROTOLI

presidente ass. cult. “Amici della Musica”

GIOVANNI SALEMI

Presidente Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie

 

 

Aprile 2014

 

Dall’Istituto per la ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Napoli, 11 aprile 2014

La sanità dei Borbone

 

 

 

———————–

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Valle di Maddaloni (CE), 12 aprile 2014

 

 

 

———————–

– Palermo: marcia per l’indipendenza della Sicilia

– Video di Crono Politica, da youtube.com

https://www.youtube.com/watch?v=16gpjRZhHzQ

 

 

————————

– Giugliano, sabato 5 aprile

LA STORIA DEI VINTI DEI NEO BORBONICI ATTIVISTI

Sabato 5 aprile a Giugliano (prov. di Napoli – distretto di Casoria) si parlerà di Storia dei Vinti, nel prestigioso palazzo Palumbo nella foto, con i NBA e il P2S

Fonte:

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/giugliano-la-storia-dei-vinti-dei-neo-borbonici-attivisti/

 

 

Marzo 2014

– Palermo, 30 marzo 2014: Manifestazione per l’indipendenza della Sicilia.

Grande successo e partecipazione alla manifestazione tenutasi a Palermo nel pomeriggio del 30.3.2014 per l’indipendenza della Sicilia. Oltre ai numerosi partecipanti hanno portato la loro solidarietà i Napolitani di Insorgenza Civile,  i rappresentanti del movimento indipendentista Catalano, i rappresentanti del movimento indipendentista Sardo, i rappresentanti del movimento indipendentista Veneto oltre che, naturalmente, rappresentanti del Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud®. La manifestazione, allegra e gioiosa, si è snodata per tutto il viale della Libertà, da Piazza Vittorio Veneto fino a piazza Castelnuovo. Hanno allietato l’evento dei bravi sbandieratori e tamburini. La manifestazione si è conclusa con l’esecuzione di musiche e l’esibizione di un bravo “cantastorie” che ha raccontato, in versi, la storia della bandiera siciliana.

 

– Video di Crono Politica, da youtube.com

https://www.youtube.com/watch?v=16gpjRZhHzQ

 

Qui di seguito alcune  immagini dell’evento:

 

 La marcia per l’indipendenza che, in pari data, si è svolta a Napoli

(da una segnalazione di Ciro Borrelli dalla pagina Fb. di Notizie Neoborboniche)

 

 

———————–

– Napoli, Palermo, 30 marzo 2014

In contemporanea:

MARCIA PER L’INDIPENDENZA

Fonti:

Palermo:

https://www.facebook.com/events/436365069825483/455854134543243/?notif_t=plan_mall_activity

Napoli:

https://www.facebook.com/events/1402356213353052/?source=1

 

 

———————-

Dall’Ufficio Stampa e propaganda, APS Progetto Sicilia riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Palermo, 27.3.2014

– A.P.S. – PROGETTO SICILIA – COMUNICATO STAMPA

Presentazione della prima legge di iniziativa popolare, consegna delle firme a Palermo, Regione Siciliana, per l’attuazione del progetto della moneta siciliana Grano.

 

Il 27 marzo 2014, alle ore 11,00 in Palermo, capitale dell’isola, nei locali della parrocchia Gesù, Maria e Giuseppe, via Sacra Famiglia (Ausonia 71), sarà tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto di legge di iniziativa popolare per l’adozione della moneta siciliana Grano. Al termine della conferenza stampa saranno consegnate all’Ufficio regionale dell’Assessorato agli Enti Locali della regione Siciliana in via Trinacria, le firme raccolte negli ultimi mesi dalla popolazione siciliana che intende attuare quanto previsto dall’articolo 12 dello Statuto Speciale della nostra Regione

Alla conferenza stampa prenderanno parte: Mario Di mauro, Linda Cottone, Francesco Giordano, Rosario Romeo, Paolo d’Amato, Giuseppe Pizzino.

Alla conferenza stampa aperta a tutti i Siciliani di buona volontà, è data volutamente connotazione apolitica, pertanto nessuna bandiera o simbolo di movimenti è ammessa, se non il comune vessillo della Sicilia, nata dalla rivoluzione del vespro il 31 marzo 1282.

 

25 marzo 2014 – Ufficio Stampa e propaganda, APS Progetto Sicilia.

 

 

————————

Dall’Istituto Ricerche Storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

INCONTRO TRADIZIONALISTA DI CIVITELLA DEL TRONTO

 22 – 23 MARZO 2014 

Con l’aiuto di Dio, ci accingiamo a salire per il quarantaquattresimo anno consecutivo la rocca di Civitella del Tronto per incontrarci in una terra a noi sacra perché bagnata dal sangue di uomini, donne, fanciulli e soldati che rifiutarono il processo annessionistico e di omologazione liberale violentemente imposti nel 1860-61 al fine di difendere la Tradizione. Per questa ragione il Tradizionalismo ha raccolto a Civitella del Tronto, anno dopo anno, le persone che hanno voluto ricollegarsi alla propria memoria storica. Ad esse ha offerto il proprio modo di sentire la storia ed il tempo presente. Sono stati affrontati tanti temi, sempre al fine di recuperare la memoria storica quale premessa indispensabile per risvegliare nei più l’identità smarrita.

Continua a leggere su:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/01/xliv-incontro-tradizionalista-di.html

 

 

——————–

– Piedimonte matese, sabato 22 marzo 2013

I Neo Borbonic i Attivisti al ITCG De Franchis, con il prof. V.Gulì e il dott. P.De Chiara.

 

 

 

——————–

– Messina, sabato 15 e domenica 16 marzo 2014

153° anniversario della caduta della Real Cittadella di Messina

da una segnalazione di Marco Grassi Finocchiaro sulla pagina Fb. di Notizie Neoborboniche.

Programma:

Sabato 15 marzo:

– ore 16,30 omaggio floreale alla statua di Ferdinando II di Borbone;

– ore 17,30 Salone delle Bandiere di palazzo Zanca: tavola rotonda su “La Real Cittadella di Messina; passato e prospettive di recupero”.

Domenica 16 marzo:

– ore 9,30 Chiesa di Santa Caterina, Santa Messa in suffragio dei Caduti;

– ore 11,00 Bastione S. Stefano della Real Cittadella, commemorazione e deposizione corone.

Qui di seguito alcune foto relative all'evento:

– L'omaggio alla statua di Ferdinando II

– Alcuni momenti del convegno;

L'intervento del Prof. Vincenzo Gulì, Presidente del Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud (R)

L'intervento del prof. Pippo Scianò, Segretario politico del Fronte Nazionale Siciliano

L'intervento di Alessandro D'Esposito del Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud (R)

La visita alla Real Cittadella

 

——————–

– 17 marzo,

17 MARZO GIORNO DELLA MEMORIA

 

 

 

 

——————–

Napoli, 15,  17 marzo 2014

Giornate della Memoria

 

 

 

PROGRAMMA DI MASSIMA

Sabato 15 marzo

Preparazione alla Giornata della Memoria dei Popoli delle 2 Sicilie

• Volantinaggio nel centro di Napoli (via Roma e piazza Dante) con interventi liberi con altoparlanti per spiegazione del significato dell’evento e invito per il 17 (h 16-20)

• Spettacolo a seguire di canzoni identitarie e di contestazione al sistema con giovani volontari ed inviti a personaggi famosi che hanno dimostrato di esserci vicini

Lunedì 17 marzo

Giornata della Memoria dei Popoli delle 2 Sicilie

• Funzione religiosa per i caduti dimenticati delle Due Sicilie dai soldati ai briganti, dagli emigranti morti all’estero alle vittime dell’inquinamento territoriale voluto dal nord (h 10 in sede da comunicare)
• Manifestazione nel centro di Napoli (via Roma e piazza Dante) dei vari gruppi dei nuovi briganti partecipanti con volantinaggio, esposizione di foto e immagini d’epoca (in particolare molte foto di briganti accostate alle vittime della Terra dei Fuochi), interventi liberi con altoparlanti sul senso della giornata (h 11-14)

Fonte:

https://www.facebook.com/events/275218025987716/?ref_newsfeed_story_type=regular&notif_t=group_mall_plan

 

 

——————-

– Soverato, venerdì 14 marzo, ore 18,30

“1861 – La brutale verità”

da una segnalazione di Bruno Aldo Palumbo sulla pagina Fb. di Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud®

(foto tratta da mnews.it)

Uno spettacolo di “Teatro Canzone” per far luce sul lato oscuro dell’unità d’Italia e su quel che realmente fu il brigantaggio postunitario.

Lo spettacolo avrà luogo presso la Sala Convegni della Fondazione “Marincola Politi “- Soverato (Cz) –

Fonte:

https://www.facebook.com/events/524672597651277/?ref_newsfeed_story_type=regular

 

 

———————-

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e pubblichiamo

– Caserta, giovedì 6 marzo, ore 11,00

Gigi Di Fiore a Caserta per il III incontro dei seminari

Giovedi 6 marzo, alle ore 11, presso il Liceo Manzoni, il giornalista napoletano Gigi Di Fiore, parlerà ai ragazzi degli eccidi di Pontelandolfo e Casalduni.

 

 

——————–—–

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

II giornata dei seminari al Liceo Manzoni di Caserta

Grande intéresse ha riscosso il II incontro dei Seminari, svolti per il 3° anno presso il Liceo Manzoni di Caserta, e dedicato alla famigerata “legge Pica”.

Il 15 agosto 1863 fu varata la legge 1409, nota come Legge Pica, con lo scopo di reprimere il brigantaggio e qualsiasi forma di resistenza armata nelle province meridionali. La legge, presentata come “mezzo eccezionale e temporaneo di difesa”, fu più volte prorogata e rimase in vigore fino al 31 dicembre 1865.

L’avv. Antonio Sciaudone, docente di Diritto Agrario presso il Dipartimento di Scienze Politiche della SUN e socio dell’Istituto, ha brillantemente trattato il tema avvalendosi anche dell’aiuto, inconsueto, del comico Napoletano Paolo Caiazzo in un suo riuscitissimo monologo sul risorgimento.

Continua  a leggere su:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/02/ii-giornata-dei-seminari-al-liceo.html

 

 

————————

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– A Maddaloni si parla della nostra Storia

Ottimo risultato quello ottenuto dal convegno  di studio svoltosi  mercoledì 26 febbraio nell’aula magna del Liceo Scientifico “Cortese” di Maddaloni: il convegno organizzato dal Preside dello stesso Istituto Prof. Michele Vigliotti era indirizzato all’approfondimento dello studio degli avvenimenti del 1860-61.

Continua a leggere su:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/02/a-maddaloni-si-parla-della-nostra-storia.html

 

 

——————–

– Maddaloni, mercoledì 26 febbraio 2014, ore 10,30

– Capua, giovedì 6 marzo 2014, ore 18,00

Incontro sul tema:

Storia proibita delle Due Sicilie

 

Relatore: Dr. Edoardo Vitale

Maddaloni: Aula Magna del Liceo Scientifico Nino Cortese;

Capua: Liceo Garofano

Continua a leggere su:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/02/storia-proibita-delle-due-sicilie-se-ne.html

 

 

——————–

– Acerra, 7 marzo, ore 18,00

Acerra scende in piazza

da una segnalazione di Michele Zaccaro sulla pagina Fb. di Notizie Neoborboniche

Incontro presso la Chiesa del Gesù Redentore, via Fondola, Acerra.

 

 

——————-

– Gioiosa Jonica, sabato 1 marzo, ore 16,00

Incontro sul tema:

“ERAVAMO E FORSE RISORGEREMO”
Analisi storica e prospettiva politica nell’opera di Nicola Zitara

L’incontro si svolgerà a Palazzo Amaduri

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1423615314545818/?notif_t=plan_user_invited

 

 

———————

– Niscemi, 1 marzo 2014

 

Febbraio 2014

 

– Bari, 15 febbraio 2014

COMUNE DI BARI

Elezioni amministrative 2014

Il MOVIMENTO DUOSICILIANO presenta il proprio candidato sindaco

Sabato 15 febbraio, alle ore 9,30 Portico di accesso al Teatro Piccinni di Bari in corso Vittorio Emanuele (già corso Ferdinandeo) “Nge volne affecuà. Mo vene la rebellione” (Vogliono affogarci. Ora arriva la ribellione)

Il Consiglio dei Fondatori del Movimento Duosiciliano che ha deciso di scendere in campo alle prossime amministrative del Comune di Bari. Perché “Insorgere è giusto, niente più deleghe ai partiti. Per i baresi costruire un futuro con le proprie mani è un dovere”.

In conferenza stampa sarà presentato il candidato sindaco del Movimento Duosiciliano e i gruppi che lo sosterranno. I giornalisti sono invitati a partecipare

Fonte:

http://www.ondadelsud.it/?p=11233

 

 

——————-

dall’Istituto di ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Sabato 15 febbraio è iniziato il 3° anno dei Seminari presso il Liceo Manzoni di Caserta

Iniziato al “Manzoni” il III Seminario dell’Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie. Fernando Riccardi ha  parlato della strana morte di Ippolito Nievo. Venerdì prossimo, invece, Antonio Sciaudone tratterà della “legge Pica

CASERTA: E’ iniziato sabato scorso, presso l’Istituto “Alessandro Manzoni” di Caserta, il seminario in quattro lezioni curato dall’Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie, presieduto dal coom. Giovanni Salemi, che quest’anno tratterà di “Fatti, misfatti e misteri dell’unità d’Italia”. Un seminario che si tiene per il terzo anno consecutivo grazie alla squisita disponibilità dell’istituto casertano e, soprattutto, della dirigente scolastica prof. Adele Vairo, sempre sensibile ad iniziative di grande spessore culturale. Lo scopo è quello di offrire agli studenti una visione diversa della storia, specialmente di quella degli ultimi 150 anni, che non sempre la vulgata dominante ha trattato con la necessaria attenzione.

Continua a leggere su:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2014/02/sabato-15-febbraio-e-iniziato-il-3-anno.html

 

 

——————–

– Calvizzano, 9 febbraio 2014, ore 18,30.

Presentazione del libro

“Il saccheggio del Sud”

di Vincenzo Gulì

L’incontro avrà luogo presso i locali del Museo Ferdinando II, via Conte Mirabelli.

Fonte:

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/calvizzano-incontro-con-la-vera-storia-del-sud/

 

 

 

———————

– Caserta, 8 febbraio 2014

Presentazione de

‘Il Re Alfonso di Borbone Conte di Caserta’

nel 80esimo della scomparsa

CASERTA – Sarà finalmente presentata sabato 8 febbraio 2014 alle ore 17:00 presso l’Hotel Jolly di Caserta sito in viale Vittorio Veneto, n. 13 la tanto attesa ristampa del testo di Gaetano de Felice “Il Re Alfonso di Borbone”, edizione che è stata curata ed arricchita dagli autori Giuseppe Catenacci e Francesco Maurizio di Giovine, che presenteranno il libro assieme all’editore Vincenzo D’Amico.

Moderatore della serata sarà il Dr. Fernando Riccardi, storico e giornalista, interverrà il comm. Giovanni Salemi, presidente dell’Istituto di ricerca storica delle Due Sicilie ed il comm. Girolamo de Lucia, delegato dell’Ordine Costantiniano per la Terra di Lavoro.

Fonte:

http://www.associazioniduesicilie.it/portal/index.php?option=com_content&view=article&id=249%3Apresentazione-de-il-re-alfonso-di-borbone-conte-di-caserta-nel-80esimo-della-scomparsa&catid=36%3Anews&Itemid=50

 

 

———————-

– Palermo, 6 febbraio 2014

Su segnalazione di Fonso Genchi dalla pagina Fb. del gruppo

“Via dalle città siciliane le vie Cialdini!”

(immagine tratta da retenews24.it)

Giovedì 6 febbraio alle ore 21:30 in via Sampolo 56 (citofonare n°9) a Palermo, si terrà una riunione di questo gruppo Facebook. TUTTI SONO INVITATI A PARTECIPARE.

Fonte:

https://www.facebook.com/groups/528741483906911/?fref=ts

 

 

——————–

Gennaio 2014

– Napoli, 25 gennaio 2014

Beatificazione di Maria Cristina di Savoia

di Redazione linKazzato da youtube.com

http://www.youtube.com/watch?v=4Ly7lBaqhmU 

 

 

———————

– Napoli, 21 gennaio, ore 18,00

1799, 21 gennaio: ricordiamo gli eroici lazzari napolitani

 di Vincenzo Gulì, da parlamentoduesicilie.eu

Martedi` 21 Gennaio 2014 ,nella Chiesa di Santa Caterina a Formiello,a Napoli, alle ore 18, sara’ celebrata una S Messa in cui, tra gli altri, saranno commemorati i martiri d’Otranto e i martiri di Porta Capuana del 21 Gennaio 1799. E’ la prima volta che si ricordano gli eroici lazzari che caddero a migliaia di fronte agli invasori francesi per la difesa della capitale e cedettero solo per il tradimento dei giacobini locali che creeranno la repubblica partenopea. Il presidente del Parlamento delle Due Sicilie sarà presente alla commemorazione.

Segue una pagina sull’evento storico tratta dal libro “II FERRO E IL FUOCO DEL NEMICO ESERCITO FRANCESE”

Qui entrano in campo i famosissimi lazzari.

I tanti stranieri che sono passati nelle nostre terre, con intenzioni disoneste, hanno lasciato non solo tracce culturali (sempre però sopravanzate dalla nostra superiore civiltà) ma anche cronache ed epiteti volti a esaltare le proprie azioni e a svilire quelle dei loro avversari. E’ il caso della parola “lazzaro” coniata proprio dagli invasori francesi che assaltano Napoli.  In effetti, i resistenti napoletani sono formati da nobili coraggiosi, soldati sbandati, artigiani, marinai e popolo minuto. E’ proprio quest’ultima componente la più numerosa e determinata che in breve prende il sopravvento anche nella guida della difesa della città. Sono uomini di ogni età, armati alla meglio e senza divisa perché ostentanti la camicia bianca portata un po’ da tutti che, nella furia della lotta, s’insudicia e si lacera fino a farli sembrare simili a quel Lazzaro risuscitato da Cristo che uscì dal sepolcro dopo tre giorni con bende sporche e cadenti. I loro capi si chiamano Pagliuchella, il Paggio, Michele ‘o pazzo; la loro tattica guerresca è imprevedibile e irrefrenabile; il loro numero è difficilmente quantificabile perché escono improvvisamente dai vicoli, dai palazzi, dai fondaci. Quando l’armata di Championnet, la mattina del 21 gennaio, tenta di entrare da Capodimonte a Poggioreale trova una resistenza inaspettata. Addirittura qualche cannone viene portato a furor di popolo, chissà da dove,  per competere con l’artiglieria transalpina. I Francesi sono inchiodati alle porte della capitale. Il rumore della battaglia funziona come un richiamo per la periferia e, spontaneamente, migliaia di persone stanno organizzandosi dalla zona orientale vesuviana per soccorrere i napoletani. Nella bailamme di potere che aveva preceduto l’attacco francese, i pochi giacobini locali erano riusciti ad impossessarsi del castello di Sant’Elmo. Di là avevano armato i possenti cannoni che usano nel momento cruciale della battaglia. I colpi micidiali sono diretti alle spalle degli eroici popolani che difendono la parte settentrionale della città e aprono squarci che insanguinano le camice dei lazzari. Championnet ne approfitta da par suo sferrando l’assalto immediatamente e mandando rinforzi al castello. I lazzari sono costretti a ritirarsi ma si ricompattano nei pressi dell’ultimo spazio prima della città, via Foria e lì resistono superbamente inchiodando ancora una volta i francesi. Si ripete anche il grosso pericolo per gli assalitori dell’arrivo dei rinforzi già in marcia dai paesi vesuviani ma, purtroppo, anche l’opera squallida dei traditori filo giacobini. Un gruppo nutrito di esagitati studenti della vicina università, tutti figli di papà plagiati dalle idee rivoluzionarie, attaccano proditoriamente i popolani alle spalle da porta S. Gennaro nel momento critico della loro resistenza. Il conseguente disorientamento basta al nemico per lanciare una carica di cavalleria che fa a pezzi centinaia di napoletani. A Porta Capuana  la lotta è tanto accanita che i lazzari hanno formato una falange così compatta che man mano che cadono diventano una macabra barricata che blocca ancor più il nemico. Un’intera brigata francese massacra senza pietà un numero impressionante di cittadini e i cavalli sono intralciati dai cadaveri mentre i cavalieri portano a termine con spietata precisione la loro opera di morte. La preponderanza della forze assalitrici fa penetrare gli stranieri tra le strade di Napoli.

 

 

———————-

– Palermo, mercoledì 22 gennaio, ore 17,00

A cura dell’Associazione Culturale “I Luoghi Della Sorgente”, incontro dal titolo:

“ A SCUOLA DAI BORBONE”

L’ISTRUZIONE ELEMENTARE A PALERMO TRA SETTECENTO E OTTOCENTO E LA DIDATTICA ELEMENTARE OGGI

Interverranno: Augusto Marinelli e Piero Liga

Introduce: Claudio Perna Presidente dell’Associazione

L’incontro si terrà presso la cripta della Chiesa S. Giorgio dei Genovesi (P.zza XIII vittime), ore 17,00

 

 

——————-

– Bari, 5 gennaio 2013, ore 17,00

BRIGANTI  NEL  2014

Euromotel  Bari, Viale Europa, 7

 

 

Dicembre 2013

 

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Roccasecca (Fr), sabato 21 dicembre 2013, ore 17,00

 

 

———————

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Casacalenda (Cb), domenica 22 dicembre, ore 17,00

Incontro sul tema

La Storia negata

L’Italia dei Sanniti e dei Briganti

 

 

 

 

 

——————–

– Giovedì 19 dicembre 16.12.2013

CONFERENZA NAZIONALE IN STREAMING SULLA MASSONERIA

da informarexresistere.fr

E’ possibile seguire l’evento attraverso i seguenti link:

– diretta: http://diretta.radiospada.org/

– oppure: https://www.facebook.com/events/219194174920205/

Fonte:

http://www.informarexresistere.fr/2013/12/15/radiospada-losai-informareperresistere-organizzano-la-conferenza-nazionale-sulla-massoneria/

 

 

——————

– Palermo, 19 dicembre 2013

Dal Partito Socialista dei Siciliani riceviamo e volentieri pubblichiamo

COMUNICATO STAMPA DEL PARTITO SOCIALISTA DEI SICILIANI

Giovedì 19 dicembre a Palermo, a partire dalle ore 17,00 presso la Sala delle Lapidi di Palazzo delle Aquile, la Fondazione socialista antimafia “Carmelo Battaglia” ed il Partito Socialista dei Siciliani celebreranno i Fasci Siciliani dei lavoratori nel centoventesimo anniversario del loro congresso, con una rievocazione storica a cui seguiranno ulteriori iniziative nel corso del 2014. Interverranno Antonio Matasso, presidente della Fondazione socialista antimafia “Carmelo Battaglia”, il giornalista e scrittore Ignazio Coppola, il segretario della Camera del lavoro di Corleone Dino Paternostro, il segretario regionale della Flai-Cgil della Sicilia Salvatore Tripi, il presidente del Comitato provinciale dell’Inps di Palermo Franco Gioia e l’ex assessore regionale Turi Lombardo, presidente dell’associazione “Socialismo Oggi”. Alla fine del convegno, ospitato presso la sede del Municipio di Palermo, si terrà un brindisi natalizio organizzato dai socialisti siciliani, durante il quale saranno ricordati tutti i socialisti caduti per mano mafiosa.

Palermo, 16 dicembre 2013.

 PARTITO SOCIALISTA DEI SICILIANI

Comitato promotore della Costituente socialista

Via della Libertà n°80 – 90143 Palermo

Telefono: 091 6195065 – Fax: 091 6197905

E-mail: info@psisicilia.it

 

 

———————-

– Cagliari, 18 dicembre 2013

Gianni Lannes a Cagliari

(foto tratta da sangiovannirotondonet.it)

Il 18 Dicembre un grande della CONTROINFORMAZIONE sarà ospite a Cagliari, per parlare di argomenti generalmente taciuti dai mass media di regime.

Parlo di Gianni Lannes che, con la presentazione del suo ultimo libro “Terra Muta”, ci darà la possibilità di incontrarlo ed ascoltarlo in questo appuntamento nel quale si affronteranno tematiche che vanno dai terremoti indotti artificialmente a tutto ciò che è inerente alla geoingegneria.

Inoltre si parlerà, senza peli sulla lingua (facendo nomi e cognomi), del marciume che c’è nella politica nazionale ed internazionale e quanto, la stessa, sia tenuta sotto scacco dai soliti noti che, da secoli, vorrebbero il dominio del globo intero.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/560225984056346/?ref_newsfeed_story_type=regular

 

——————-

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Roccasecca, sabato 14 dicembre, ore 17,00

Presentazione del libro:

La sanità pubblica raccontata dai parroci

Cronache dai Libri dei morti di un villaggio del basso Lazio

di Giovanni Capelli, Giovanni Rezza e Fernando Riccardi

L’incontro avrà luogo presso la chiesa di S.Maria delle Grazie

 

 

——————–

– Aversa,  sabato 7 dicembre ore 10,00, aula consiliare

incontro sul tema

La storia dei vinti: come il Sud Italia da grande Regno divenne lontana colonia del Nord – Prospettive di riscatto

 

con il Prof. Vincenzo Gulì, il Dr. Pino Aprile, il Dr. Marco Esposito

 

 

———————

– Capo D’Orlando (Me), sabato 7 dicembre 2013, ore 10,30 – 13,30

Incontro sul tema:

Dalla mancata attuazione integrale dello Statuto al diritto di autodeterminazione del popolo siciliano

Sala convegni Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella, SS 113 + 109 Km, Capo D’Orlando (ME)

Fonte:

https://www.facebook.com/events/223902777788373/?notif_t=plan_user_invited

 

 

———————

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Comune di Sante Marie (Aq), 7 – 8 dicembre 2013

XIII commemorazione del Gen. Borjes

 

 

——————-

Dall’Istituto di ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

– CONVERSANO, 8 dicembre 2013

 

Come  precedentemente annunciato, domenica prossima 8 dicembre in  Terra di Bari e per l’esattezza nella Città di Conversano, su iniziativa di compatrioti pugliesi e  in particolare per la passione, veramente profonda e sentita, che anima il Sacerdote Don Luciano Rotolo, parroco della Chiesa dedicata alla Madonna.del Carmine  in quella Città, si svolgerà  nella  stessa  Chiesa ancora una volta la cerimonia della Benedizione della Bandiera.

Questa cerimonia che, insieme ai tanti eventi di ricordo, commemorazione e celebrazione  dell’antico Regno delle Due Sicilie, sta assumendo un carattere di ciclicità, come giorno di svolgimento viene svolta nella data di ricorrenza della festività che la Chiesa attribuisce alla Immacolata Concezione, ricordando il dogma  in proposito promulgato da S.S. Pio IX.

Continua a leggere su:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2013/12/conversano.html

 

 

 

———————

– Vasto, mercoledì 4 dicembre 2013, Liceo Scientifico Mattioli

Conferenza del prof. Vincenzo Gulì

 

 

——————–

– Messina, 1 dicembre 2010,  Salone delle Bandiere

 Convegno/dibattito sull’iniziativa popolare

Adozione del Sistema Monetario Siciliano Grano

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=415268665267128&set=gm.1411583892411666&type=1&theater

 

 

Novembre 2013

 

– Palermo, 30 novembre 2013, ore 16,30, incontro sul tema

 

LE STRAGI DEL REGNO D’ITALIA

NELLE SICILIE ULTRAFARO E CITRAFARO.

LA STORIA SI RIPETE.

L’incontro affronterà le tematiche relative alle stragi ed agli eccidi perpetrati dal nuovo Regno d’Italia nel corso degli eventi che hanno portato alla cosiddetta Unità d’Italia, vagliandone le implicazioni sociali, economiche, politiche e religiose.

Sarà inoltre evidenziata la preoccupante similitudine fra quegli  eventi e quelli che oggi stanno portando ad una unità europea voluta dalle  oligarchie finanziarie e dai potentati economici a scapito dei diritti, delle sovranità e delle  esigenze dei popoli.

Relatori:

Prof. Vincenzo Gulì, Presidente del Parlamento Due Sicilie – Parlamento del Sud ® ;

Dott. Giuseppe Scianò, Segretario politico del Fronte Nazionale Siciliano;

Arch. Giovanni Maduli, V. Presidente del Parlamento Due Sicilie-Parlamento del Sud®;

Interverranno:

Dott. Pierluigi Aurea, Preside dell’Istituto Platone;

Dott. Ninni Casamento, Società Siciliana per l’Amicizia fra i Popoli.

Seguirà dibattito.

L’incontro avrà luogo presso l’Aula Magna dell’Istituto Platone, via Salvatore Bono 31, Palermo.

 

 

——————

– Palermo, 29 novembre 2013, incontro sul tema

Relatore: Prof. Vincenzo Gulì, Presidente del Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud ® .

L’incontro si terrà a Palazzo Ziino, alle ore 15,30.

 

———————-

– Messina, 25 novembre 2013

Presentazione del libro

Il ferro e il fuoco del nemico esercito francese

di Vincenzo Gulì

L’Associazione Amici del Museo di Messina e l’Associazione Culturale Neo Borbonici Attivisti nei locali, gentilmente concessi, della Feltrinelli Point di Via Ghibellina, 32 di Messina, hanno organizzato la presentazione dell’ultimo lavoro del Prof. Vincenzo Gulì: “Il ferro e il fuoco del nemico esercito francese – Il 1799 in Irpinia e nel Regno di Napoli”. Alla presentazione oltre all’Autore interverrà il Dott. Franz Riccobono. Il libro prende aire da documenti inediti reperiti nell’archivio della Chiesa madre di Mercogliano (AV) che descrivono la devastazione del paese nel maggio 1799 ad opera dell’esercito francese che aveva invaso il Regno di Napoli. Dal particolare episodio mercoglianese il discorso si allarga a cosa rappresentò quel periodo per tutta la parte continentale del regno borbonico con l’epopea dei “lazzari”, la marcia popolare dei “sanfedisti” e la resistenza eroica dei “briganti” anti francesi.

Fonte:

https://www.facebook.com/events/596324807083589/

 

 

 

———————

– Bracigliano, 21 novembre, ore 20,00

A Bracigliano giovedì 21 novembre alle ore 20 presso la parrocchia di San Nazario il Circ.Cult.Ruffo, affiliato al legittimo P2S, di Guglielmo Buonagiunto presenta

DALLE DUE SICILIE ALLA TERRA DEI FUOCHI: LE VERITÀ NASCOSTE DALLA STORIA

conferenza del prof. Vincenzo Gulì

dettagli su :

http://parlamentoduesicilie.eu/wordpress/index.php/lassociazione/bracigliano-p-c-sa-torna-la-storia-nascosta/

 

 

———————–

– Vasto, 9 novembre 2013

Sabato mattina 9 novembre cineforum al polo liceale Pantini – Pudente di Vasto (Abruzzo citra – CH), per la serie “diciamo la verità”, con la partecipazione del prof. Vincenzo Gulì del Parlamento delle Due Sicilie ®. Si discuterà della vera storia dell’unita’ d’Italia per far conoscere ai giovani un nuovo aspetto del cosiddetto risorgimento con l’aggressione del nostro Regno e relativa colonizzazione. Interverranno Angelo Trevis Argentieri e Fabio Cedro in rappresentanza dei giovani, con l’introduzione di Bartolo Di Luca promotore dell’evento.

 

 

——————–

– Palermo, 7 novembre 2013, incontro sul tema

– L’identità del popolo siciliano –

Interverranno il dott. Pippo Scianò, segretario del FNS e Pier Luigi Aurea.

Presiede Ninni Casamento.

L’incontro avverrà presso la sede dell’Istituto Platone, in via Bono 31

Fonte:

https://www.facebook.com/events/1402329193336195/?notif_t=plan_user_invited

 

 

———————–

– Capua, 10 novembre 2013, ore 9,30

Commemorazione della battaglia del Volturno

Fonte:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10200260255342759&set=at.1083886711101.12471.1644375778.1075728422&type=1&theater

 

 

——————-

– Napoli, 2 novembre 2013

di Vincenzo Gulì, dalla pagina Fb. di Notizie Neoborboniche

Giornata storica al San Paolo: grazie ai neo borbonici attivisti del P2S il gemellaggio con i tifosi del Catania da solo sportivo è diventato anche storico!

 

 

———————-

– Napoli, 26 ottobre 2013
I Neo Borbonici Attivisti (NBA) presenti e riconosciuti nella grande manifestazione del popolo duosiciliano

al seguente link le foto della manifestazione

https://www.facebook.com/terradeifuochispegniamoli/photos_stream

 

 

 

———————-

Ottobre 2013

 

– Napoli, 26 0tt0bre 2013, Piazza Dante, ore 16,00

– Terra dei fuochi, gli attivisti alla questura di Napoli: “Saremo in 100.000″

da ildesk.it

La cifra è indicata da Angelo Ferrillo, tra gli organizzatori della mobilitazione del 26 ottobre, nell’istanza alla polizia. Oggi il ministro Orlando alla Camera risponderà alle interrogazioni sull’emergenza ambientale: diretta su Rai 2 a partire dalle 15

NAPOLI – Oggi il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, risponderà ad interrogazioni sull’emergenza ambientale nella Terra dei fuochi e sulle iniziative per la bonifica delle aree inquinate e per evitare la realizzazione dell’inceneritore a Giugliano, ricorrendo a metodi alternativi di smaltimento dei rifiuti (diretta tv su Rai 2 a partire dalle 15).

Intanto, Angelo Ferrillo, tra gli organizzatori della manifestazione del 26 ottobre in piazza Dante, annuncia: “Nell’istanza presentata per la Mobilitazione Generale, bisognava indicare un numero orientativo dei partecipanti. Abbiamo riportato una cifra ideale, ma abbastanza realistica dei cittadini che quel giorno potrebbero decidere di fare ‘una passeggiata’ in città. Bene – scrive l’attivista nella pagina Facebook ‘Terra dei Fuochi’- Stamattina (ieri, ndr) ci hanno appena chiamato dalla Questura centrale di Napoli ufficio della Digos e fanno Sig. Ferrillo, ma con 100.000 e noi dobbiamo schierare l’Esercito?! Ma lei veramente pensa che vengono 100.000 persone??? Appena può passi un po’ in ufficio che dobbiamo stabilire delle cose…”. Ferrillo conclude dando appuntamento al corteo: “Napoli. 26 Ottobre. Piazza Dante – Ore 16 Abbiamo ’100.000 caffè’ prenotati al bar sotto la Prefettura. Ci vediamo tutti a Piazza Dante alle 16. Chi arriva ultimo, paga…”

16/10/13

Fonte:

http://www.ildesk.it/newslong.php?id=2461

 

 

———————–

– ATELLA (prov.di Napoli.-oggi CE) VENERDI’ 25 OTTOBRE 2013, ORE 17.30

PALASPORT ORTA

(foto tratta da atpbasilicata.it)

Si incontrano il 25 ottobre le forze popolari che difendono il territorio del sud nell’occasione della presentazione nuovo libro di Pino Aprile ‘IL SUD PUZZA’ che tratta del nostro disastro ambientale. Il legittimo Parlamento delle Due Sicilie® sarà presente con i suoi attivisti-neoborbonici per dare solidarietà e proposte concrete ai gruppi che da tempo si battono in difesa della propria terra. Un particolare e caloroso benvenuto ai rappresentati dei fratelli che vengono da altre province duosiciliane come:

DA TARANTO COMITATI IN LOTTA CONTRO L’ILVA

DALLA BASILICATA COMITATI LUCANI IN LOTTA CONTRO LE TRIVELLAZIONI

DALLE CALABRIE COMITATI CALABRI IN LOTTA CONTRO LA NDRANGHETA E PER UNA COMUNITA’ RESISTENTE

DALLA SICILIA COMITATI NO MUOS

VENERDI’ NASCE DAL BASSO LA PIU’ GRANDE RETE DEL SUD IN DIFESA DELL’AMBIENTE E PER IL RISCATTO DELLA SOCIETA’ MERIDIONALE.

Fonte:

https://www.facebook.com/terradeifuochispegniamoli/posts/544526235616961

 

 

 

———————

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Identità napoletana: modello attuale e vincente

La 16esima edizione del convegno di Capua, che si è tenuto sabato scorso, ha visto la partecipazione attiva e propositiva di Gino Giammarino, direttore de “Il Brigante”, “il magazine per il Sud del terzo millennio”, giunto ormai al suo 13° anno di vita. Il direttore Giammarino, assieme ad alcuni suoi collaboratori, ha allestito nella sala consiliare del comune di Capua un accogliente salotto televisivo per raccogliere interviste ed opinioni sul dibattito che andava a svolgersi ma anche sul futuro del meridione e sulle “ricette” da mettere sul tavolo per procurare la rinascita di un territorio, un tempo ricco e prospero, ma oggi, ahimé, mortificato da troppi anni di indifferenza, egoismo e malgoverno. Nel corso del convegno è stato proiettato su di uno schermo posto alle spalle del tavolo dei relatori un brevissimo ma significativo filmato, commentato in sala dallo stesso Giammarino, nel quale era immortalata la strepitosa affermazione dei fratelli napoletani Diego ed Ettore Testa del “Team Sorbino Racing” che hanno conquistato, dopo una gara avvincente, il titolo mondiale di Offshore classe 3C, sbaragliando letteralmente il campo. Dopo tre argenti e due bronzi, l’equipaggio partenopeo è finalmente riuscito a portare Napoli sul tetto del mondo. Ma la cosa più bella è che la vittoriosa imbarcazione dei fratelli Testa recava ai lati dello scafo lo stemma della Real Casa di Borbone, ossia il glorioso vessillo di quello che è stato il Regno delle Due Sicilie. Una esaltazione esplicita di identità, quell’identità napoletana intesa nel senso più ampio del termine, non fine a se stessa, non folkloristica né, tanto meno, residuato di archeologia storica, ma intesa come modello assolutamente attuale e, soprattutto, vincente. Un altro messaggio indelebile che è partito da Capua e che si è propagato forte e chiaro in tutto il meridione, dagli Abruzzi fino alla Sicilia.

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2013/10/identita-napoletana-modello-attuale-e.html

 

 

 

———————-

– Castelsangiorgio (Sa), domenica 20 0tt0bre, ore 10,00

Intitolazione di piazza Francesco II di Borbone

(foto tratta da comune.castelsangiorgio. sa.it)

 

(foto tratta da luciano pignataro.it)

 

 

 

———————

– Gaeta, da venerdì 18 a domenica 20, XXI convegno tradizionalista dal titolo

QUESTA TERRA NON SI TOCCA

 

Gli incontri si svolgeranno presso l’hotel Serapo

 

 

 

———————-

– Napoli, 3 ottobre 2013

NAPOLI DAI PRIMATI NEI TRASPORTI AL CAOS DELL’ODIERNA VIABILITA’

 

Domani, 3 ottobre, in occasione del 174o anniversario dell’inaugurazione nel Regno delle Due Sicilie del tratto ferroviario Napoli-Portici, prima strada ferrata dell’Europa Meridionale, il  legittimo Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud ® (progetto civico-culturale debitamente registrato dell’ass. cult. Neo Borbonici Attivisti) sarà presente al volantinaggio innanzi alla stazione terminale della Circumvesuviana. dalla mattinata, un gruppo di associazioni, parteciperanno a questa manifestazione che intende richiamare l’attenzione sugli scottanti problemi attuali dei trasporti in città in relazione al ricordo orgoglioso del passato.

Si allega il testo del volantino in distribuzione.

Il coordinatore nazionale

prof. Vincenzo Gulì

cell.3394436890

 

 

 

——————–

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e  volentieri pubblichiamo:

 Todimusicantica Festival

dal 7 settembre al 5 ottobre 2013

Il nostro Istituto sarà presente alla prima edizione del Todi MusicAntica Festival che si terrà dal 7 settembre al 5 ottobre 2013.

Nella bellissima cittadina umbra, il festival organizzato da MVSICA PERDVTA, nella giornata del 28 settembre, vedrà protagonista la Napoli del 1700 e la sua cultura; la Napoli, come dice il programma, di Ferdinando e Carolina, che sarà illustrata dal noto giornalista e storico Fernando Riccardi e dal punto di vista più strettamente musicale dal dr. Renato Criscuolo.

Per ulteriori informazioni:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2013/08/listituto-al-todimusicantica-festival.html

 

 

——————–

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e  volentieri pubblichiamo

– Capua, 5 – 6 ottobre 2013

 XVI COMMEMORAZIONE DEI SOLDATI DEL REGNO DELLE DUE SICILIE

Capua – “Per la Memoria contro l’Oblio“!!! Ancora una volta, per il XVI anno, le note immortali dell’Inno del Re di Giovanni Paisiello, risuoneranno ancora nei luoghi che videro valorosi protagonisti i soldati del “Reale Esercito di Sua Maestà il Re del Regno delle Due Sicilie“, rendendo vere le parole del motto che da sempre testimonia la volontà di opporsi all’oblio imposto ed alla retorica imperante. Organizzato dall’ “Associazione Capt. G. de Mollot – eroe del Volturno” e dall’ “Istituto di ricerca storica delle due Sicilie“, con il patrocinio del “Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio“, della Provincia di Caserta e del Comune di Capua, anche quest’anno i valorosi e sfortunati difensori della Patria, caduti nella battaglia del Volturno, saranno ricordati nei giorni 5 e 6 ottobre p.v. a Capua nella commemorazione giunta, quest’anno, alla XVI edizione. SEGNATELO IN AGENDA!!!!

 

 

——————

Settembre 2013

 

– Palermo 29 settembre 2013, commemorazione della Rivolta del “Sette e mezzo”

Domenica 29 Settembre p.v., alle ore 10, a cura dell’FNS “Sicilia Indipendente”, si svolgerà a Palermo presso la sede dell’ FNS in via Brunetto Latini 26, un “ATTIVO” rivolto a recuperare questa pagina insanguinata e negata di Storia della Sicilia.

L’FNS “SICILIA INDIPENDENTE” RICORDA LA RICORRENZA DEL 147° ANNIVERSARIO DELLA RIVOLTA INDIPENDENTISTA DEL “SETTE E MEZZO“, INIZIATA IL 15 SETTEMBRE DEL 1866 E CONCLUSASI – TRAGICAMENTE E CON IL BOMBARDAMENTO DELLA CITTÀ DI PALERMO – IL 22 SETTEMBRE.

Gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu ricordano che, il 15 Settembre del 1866, a Palermo, ed in gran parte dei paesi del circondario, ebbe inizio la grande sommossa indipendentista che sarebbe passata alla storia come la “RIVOLTA DEL SETTE E MEZZO“, per la sua durata che si sarebbe protratta per oltre sette giorni. Fu una rivolta popolare, annunziata ed a grandissima partecipazione degli ambienti cattolici ma sostanzialmente laica ed interclassista. Con la quale il Popolo Siciliano contestava il ruolo di COLONIA assegnato alla Sicilia nel 1860 e reclamava libertà, progresso, indipendenza e scelte di politica economica e finanziaria adeguate alle esigenze della Sicilia.

La rivolta, dopo un buon successo iniziale, fu domata, “MANU MILITARI”, soltanto il giorno 22, in modo tragico e sotto una pioggia di bombe, provenienti dalle artiglierie delle navi della Flotta Militare del Regno d’Italia e dalle truppe del Regio Esercito comandate, queste ultime, dal Generale ANGIOLETTI. Tutte queste formazioni militari (forti di oltre 40.000 uomini) erano agli ordini del Generale Raffaele CADORNA, nominato di proposito “Commissario Regio” per la Sicilia. Era stato anche proclamato lo STATO D’ASSEDIO (per tutta la Sicilia). Capo del Governo italiano era Bettino RICASOLI; mentre il Re d’Italia era Vittorio Emanuele II.

Continua a leggere su:

http://fns-siciliaindipendente.org/sette-e-mezzo-2013/

 

 

———————

– Palermo, 28 settembre 2013

Corteo Nazionale No Muos

Il movimento NoMuos rilancia la lotta contro le 46 antenne NRTF e la costruzione dell’impianto di comunicazione satellitare a Niscemi, particolarmente strategici nel momento in cui i venti di guerra soffiano caldi sul mediterraneo.

La Sicilia, al centro dei piani militari e degli interessi geopolitici statunitensi e occidentali, svolge un ruolo fondamentale tramite le sue diverse basi NATO e USA e, in questo preciso momento, chiunque non abbia impedito con azioni determinate la costruzione del MUOS non può che essere ritenuto complice. Chi, come Crocetta, ha fatto della lotta NoMuos un espediente di vuota propaganda elettorale per poi piegarsi agli interessi yankee e insultare il movimento cercando di criminalizzarlo, aggiungendo alla ormai stantia retorica buoni/cattivi accuse razziste e infamanti di mafiosità, è oggi una controparte di quanti hanno a cuore il bene della Sicilia, del suo territorio e dei suoi abitanti.

Per questi motivi il movimento rinnova il suo appello alla mobilitazione di tutti i siciliani lanciando una tre giorni di lotta a Niscemi e un grande corteo a Palermo che punti alla Regione siciliana.

Fonte:

http://www.nomuos.info/28-settembre-2013-corteo-nazionale-muos-palermo/

 

 

——————–

– Militello Val di Catania, 26.9.2013

Progetto di Legge di iniziativa popolare per “Adozione del Sistema Monetario Complementare della Regione Siciliana, Grano”

DIRETTA STREAMING

Domani 26 settembre, ore 17,30, a Militello in Val di Catania, Museo “S. Guzzone” a partecipare incontro – dibattito per promuovere un Progetto di Legge di iniziativa popolare per “Adozione del Sistema Monetario Complementare della Regione Siciliana, Grano”. All’incontro parteciperà Daniele Pace autore di “ La Moneta dell’Utopia”, Cosimo Massaro autore di “La Moneta di Satana” e “ La caduta dell’Ultimo Impero”, infine Giuseppe Pizzino autore di “Progetto Sicilia”. Si parlerà di sovranità monetaria.

Fonte:

http://www.canalesicilia.it/militello-in-val-di-catania-progetto-di-legge-di-iniziativa-popolare-per-adozione-del-sistema-monetario-complementare-della-regione-siciliana-grano/

 

 

———————

– S. Vito di Ercolano, 13 settembre 2013

 

 

Cari amici e compatrioti,

il Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud ® partecipa l’apertura del suo campo-sede per l’estate presso la Terrazza Due Golfi – Vesuvio International Market della frazione San Vito di Ercolano, sulla strada che conduce all’osservatorio vesuviano borbonico.

Per l’inaugurazione ufficiale è in allestimento una grande festa venerdì 13 settembre p.v. a partire dalle ore 17 intitolata

TREMMATE, TREMMATE, ‘E BRIGANTE SO’ TURNATE!

Ricordi e canti briganteschi con degustazione di prodotti locali, a prezzo di costo, in occasione di:

• Ampliamento della base del legittimo Parlamento

• Maledizione a Garibaldi a 153 anni dal suo ingresso in Napoli

• Commemorazione del ventesimo anniversario della comparsa del neo-borbonismo e dell’attuale avvento della nuova Era Borbonico-Duosiciliana

• Annuncio della prossima riunione parlamentare e delle attività connesse

• Premiazione con la medaglia dei 150 anni di Pietrarsa dei parlamentari provenienti da oltre 100 km dalla capitale

Per chi si prenota, è possibile alle ore 16 la visita al Reale Osservatorio Vesuviano eretto da Ferdinando II nel 1841.

Vi aspetto tutti, perché avete il tempo per liberarvi da ogni impegno, in occasione di un evento epocale. Viva le Due Sicilie!

Vincenzo Gulì

 

———————

Agosto 2013

 

Dall’Istituto ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo

–  Castel di Sangro, 7 settembre 2013

Convegno su “Leopoldo Del Re, un Astronomo del Regno delle Due Sicilie”

L’incontro avverrà alle ore 17,00 presso il teatro F.Paolo Tosti

 

———————

– Villa Scontrone oggi, 20 agosto 2013, ore 18,00

Brigantaggio post-unitario: delinquenti o patrioti?

Convegno di studi con Pino Aprile, Vincenzo Gulì e Pompeo De Chiara.
Sarà allestita, inoltre, una mostra a cura di Maria Santucci dal titolo ” Le Regine del bosco. Donne e Brigantesse.” Entrambe le serate saranno allietate da una cena a base di prodotti tipici e dalle note dei NIDI D’ ARAC e dei PATRIOS.

 

——————-

– Gioiosa Jonica, sabato 10 agosto 2013

Presentazione de “Le ferrovie delle Due Sicilie”

di Lucio Militano

Programma:

Saluto del Sindaco di Gioiosa Jonica (Comune patrocinante)
Salvatore Fuda
Saranno intervistati da Marina Carrese (giornalista):
– Mariolina Spadaro (Università Federico II di Napoli)

– Lucio Militano (Autore de ”Le ferrovie delle Due Sicilie”)

Fonte:

https://www.facebook.com/events/159107950941734/?notif_t=plan_user_invited

 

 

————————–

– Napoli – Pietrarsa, 6 agosto 2013

COMMEMORAZIONE MARTIRI DI PIETRARSA

Programma:

– ore 19,00 : inizio manifestazione e visita del museo;

– a seguire: omaggio al monumento;

– ore 21,00 : spettacolo con Rosaria De Cicco.

Biglietto: E 5,00

 

 

———————

– Castel San Giorgio (Sa) 2, 3, 4 agosto 2013

 

———————-

Dall’Istituto ricerca strorica riceviamo e volentieri pubblichiamo

– Roccadaspide (Sa), 3 – 4 agosto 2013

– Rievocazione storica del passaggio di Federico II al castello di Roccadaspide e nella valle del Calore (fra storia e leggenda)

La rievocazione si svolgerà a Capaccio, dove nel luglio del 1245 si consumò l’epilogo della”Congiura dei Baroni”.

– 3 agosto :

Convegno, presso la sede dell’Associazione “Agorà dei Liberi” di Capaccio capoluogo, sul tema “Federico II e la congiura dei Baroni”.

Moderatrice del convegno Katiuscia Stio, collaboratrice de “IL MATTINO”.

Saluti:  Alessandro Noce, Presidente dell’Associazione Agorà dei Liberi.

Nicola Molinaro, Presidente Pro Loco Roccadaspide.

Con la partecipazione, tra gli altri di:

– Prof. Ciro Romano docente dell’Università “Federico II” di Napoli e dell’Università di Jyvaskyla, Finlandia;

– S.E.R. Mons. Luigi Barbarito, Arcivescovo di Castel Fiorentino e Nunzio Apostolico,

titolare della diocesi dove nel 1250 è morto Federico II, nonchè membro della Congregazione per le Cause dei Santi, presso la Santa Sede;

– Prof. Gaetano Ricco Presidente dell’Accademia Meridionale “Federico II” di Svevia di Albanella;

– Dott. Gaetano Puca, autore di libri su Capaccio il Cilento e la Valle del Calore.

– 4 agosto :

In mattinata sarà possibile visitare il campo medievale allestito ed interagire con le varie figure per avere un’idea della vita militare e civile nel periodo storico.

Nel tardo pomeriggio si terrà, per le vie del centro storico di Capaccio Capoluogo, la presentazione dei vari figuranti alla popolazione, per partire poi con il corteo storico che vede la partecipazione di oltre 150 figuranti a piedi e di circa 15 a cavallo.

Nel corso della manifestazione ci saranno le esibizioni di sbandieratori, musici e tamburini, armigeri, arcieri e balestrieri, per concludere con la “Giostra del Saraceno”.

Per le vie del centro storico sarà possibile visitare il Campo medievale allestito per l’occasione, e la possibilità di assaggiare diverse pietanze preparate dall’organizzazione in diverse postazioni allestite sempre per le vie del centro storico.

info@prolocoroccadaspide.it

www.prolocoroccadaspide.it

 

 

——————–

– Platania (Cz), domenica 4 agosto 2013

Incontro con Antonio Ciano, autore de “I Savoja e il massacro del Sud”

I FALSI MITI DEL RISORGIMENTO

L’unità d’Italia raccontata da Sud

L’incontro avrà luogo in via Veneto, villa Comunale, alle ore 21,00

Fonte:

https://www.facebook.com/events/598244803540343/

 

 

 

———————–

– Linguaglossa (Ct) giovedì 1 agosto 2013

Linguaglossa borbonica

Programma orientativo

(in via di definizione):

h 19,00 raduno a piazza Vespri Siciliani

angolo viale Tommaso Fazzello 2, in prossimità della giostra.

Per adesioni:

https://www.facebook.com/events/199774630188814/

 

Pages: 1 2 3 4 5 6 7