– L’Italia cede e per gli indipendentisti giunge l’ora

di Fabrizio Dal Col, da lindipendenza.com

Il cedimento del paese Italia è ormai dietro l’angolo. Ogni santo giorno il capo dello stato Giorgio Napolitano è impegnato nel difendere l’unità e la coesione di uno Stato centrale ingestibile e minato dalle sue stesse istituzioni. Le sue dichiarazioni circa le tensioni sociali sono sempre più numerose e allarmanti e l’invito al governo a far presto ad applicare quelle riforme necessarie volte al rilancio della crescita è divenuto quotidiano. Il premier Monti, viste le innumerevoli e quotidiane dichiarazioni che apparivano sui giornali, ha richiesto un colloquio con il presidente della Repubblica, e da tale incontro è emerso l’invito esplicito del capo dello Stato a cambiare marcia, anteponendo alla politica di austerity quei provvedimenti necessari alla crescita quale priorità assoluta.

Continua a leggere su:

http://www.lindipendenza.com/litalia-cede-e-per-gli-indipendentisti-giunge-lora/

 

———————-

– Verso la bancarotta: C’è un buco da 20 – 25 miliardi nei conti pubblici; nuova manovra all’orizzonte

da altra informazione.it e rischio calcolato.it

Le entrate dello Stato vanno malissimo: mancano all’appello oltre 4 miliardi rispetto al DEF approvato appena il 18 aprile.

La conferma è arrivata dal rapporto sulle entrate tributarie pubblicato dal Ministero dell’Economia. I primi 3 mesi del 2012 si sono chiusi con un minor gettito rispetto alle previsioni contenute nel DEF, il Documento di economia e finanza, di 4,26 miliardi di euro (3.978 milioni per l’esattezza, il 4,5% in meno rispetto a quanto previsto per le Entrate tributarie, e 285 milioni in meno per le entrate contributive). Il gettito tributario complessivo dei primi tre mesi dell’anno, è stato di 89,38 miliardi di euro contro i 93,36 miliardi preventivati dal Def (approvato dal governo, va ricordato, solo il 18 aprile scorso), quello contributivo è stato di 55,41 miliardi di euro contro i 55,70 miliardi preventivati dal Def. Rispetto al primo trimestre del 2011 le entrate tributarie sono aumentate appena dello 0,7%.

Continua a leggere su:

http://www.altrainformazione.it/wp/2012/05/15/verso-la-bancarotta-ce-un-buco-di-20-25-miliardi-nei-conti-pubblici-nuova-manovra-allorizzonte/

 

——————–

Continua la colonizzazione anglosassone dell’Italia:

– Goodbye italiano, dal 2014 al Politecnico di Milano lezioni solo in inglese

di Valentina Vacca, da studenti.it

E’ stata presa una decisione storica al Politecnico di Milano: dall’anno accademico 2014 – 2015 le lezioni di tutte le lauree magistrali verranno tenute esclusivamente in inglese, come anche gli esami. L’obiettivo è quello di formare un contesto internazionale.

Continua a leggere su:

http://www.studenti.it/universita/nius/solo-lezioni-in-inglese-bandito-italiano.php

 

 

Pages: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57