OTTOBRE 2017

 

– “Non si fitta ai napoletani, meridionali e gay” : di nuovo razzismo al Nord

da vesuviolive.it

http://www.vesuviolive.it/vesuvio-e-dintorni/notizie-di-napoli/219254-non-si-fitta-napoletani-meridionali-gay-razzismo-al-nord/

 

 

————————

– Movimenti indipendentisti in Europa: li citano tutti, tranne quelli siciliani. Come mai?

di Antonella Sferrazza, da timesicilia.it

http://timesicilia.it/movimenti-indipendentisti-europa-li-citano-tutti-tranne-siciliani-mai/

 

 

———————–

– Regionali, Siciliani Liberi presenta la lista provinciale di Palermo

da palermo.blogsicilia.it

http://palermo.blogsicilia.it/regionali-siciliani-liberi-presenta-la-lista-provinciale-di-palermo/412473/

 

 

—————————-

– Siciliani Liberi e il Prof. Massimo Costa (estratto)

di Ciro Lomonte, da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/ciro.lomonte.7/videos/10214144812316962/

 

 

——————————-

– Lo scandalo degli sms solidali: neanche un euro ad Amatrice

di Anna Maria Greco, da ilgiornale.it

Continua su:

http://www.ilgiornale.it/news/politica/scandalo-degli-sms-solidali-neanche-euro-ad-amatrice-1445302.html?mobile_detect=false

 

 

—————————

– Grano estero, record di arrivi: è invasione al porto di Bari. Oltre 2 milioni di quintali!

da granosalus.com

Continua su:

http://www.granosalus.com/2017/09/09/grano-estero-record-di-arrivi-e-invasione-al-porto-di-bari-oltre-2-milioni-di-quintali/

 

 

———————-

Asili nido e trasporti locali, anche nel 2018 zero risorse per il Sud

di Mimmo della Corte, da ilsudsiamonoi.it

Continua su:

http://www.ilsudsiamonoi.it/asili-nido-trasporti-locali-anche-nel-2018-zero-risorse-sud/

 

 

———————-

– Ecco l’auto elettrica ‘made in Bari’, schiaffo della Puglia alle multinazionali: “200 km con una ricarica, costo 10.000 euro”

da pugliareporter.com

Continua su:

https://www.pugliareporter.com/2017/09/09/arriva-lauto-elettrica-made-bari/

 

 

————————–

– Napoli, 8.9.'17, 240° anniversario della instaurazione di rapporti diplomatici tra il Regno di Napoli e l’Impero Russo tra Ferdinando IV e Caterina II (1777-2017)

di ‘o sanfedista, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=ZRz30Vo0cMc&feature=youtu.be

 

 

—————————-

– Russia e Napoli, un amore lungo 240 anni

di Maruina Tantushyan, da sputniknews.com

Continua su:

https://it.sputniknews.com/opinioni/201709074991764-russia-italia-napoli/

 

 

—————————

– SUD GIA’ REGNO: Fondazione Banco di Napoli, una battaglia nel silenzio

da altaterradilavoro.com

Continua su:

http://www.altaterradilavoro.com/sud-gia-regno-fondazione-banco-di-napoli-una-battaglia-nel-silenzio/?doing_wp_cron=1504072271.0392379760742187500000

 

 

————————

– Palermo, 10.9.’17, presentazione della Lista e del Candidato alla Presidenza della Regione Siciliana di “Siciliani Liberi”.

Dal min. 20,30 l’accalorato discorso del Candidato alla Presidenza Avv. Roberto La Rosa

di Caterina Carsidona, da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/caterina.carsidona/videos/10211698017780175/

 

 

SETTEMBRE 2017

 

– Roberto La Rosa espone il programma politico di Siciliani Liberi

da tvmpalermo.it

VIDEO

http://www.tvmpalermo.it/watch/?video_id=136115

 

————————

– “Siciliani Liberi”: “Armao copia il nostro programma di governo, il suo è plagio”

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/2017-05-29-20-19-45/comunicati-stampa/346-siciliani-liberi-armao-copia-nostro-programma-di-governo-il-suo-e-plagio-prof-massimo-costa-alfano-e-m5s-lanciano-solo-slogan-su-zona-fiscale-e-reddito-per-tutti

 

 

———————–

– Burgio, Sicilia: l’acqua siciliana (pubblica) venduta (due volte) a compagnie private (una francese)…

di Roberto La Rosa Presidente, da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/larosapresidente/videos/1930432847196539/?hc_ref=ARR-SSPeCrfKFAPuTnsd6LngjFKkUHS7VJkekOcUTOkm44a0cECzKJZKrpCioUvNt7Y&fref=gs&hc_location=group

 

————————

– Quale bellezza salverà la Sicilia?

di Tvm Tele Video Market, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=07EldWeEQUU

 

——————————

– Lampedusa e Amatrice sacrificate sull’altare degli Eurosquali

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/08/14/lampedusa-e-amatrice-sacrificate-sullaltare/

 

AGOSTO 2017

 

– Al Nord si ribellano ai fondi per il Sud, ma dimenticano la Fiat

di Mimmo Della Corte, da ilsudsiamonoi

Continua su:

 http://www.ilsudsiamonoi.it/al-nord-si-ribellano-ai-fondi-per-il-sud-ma-dimenticano-la-fiat/

 

 

————————-

– IO C’ERO

di Liliana Isabella Stea, da altaterradilavoro.com

Continua su:

http://www.altaterradilavoro.com/io-cero-di-liliana-isabella-stea/?doing_wp_cron=1502917956.9408559799194335937500

 

 

————————

– Il reddito di sostegno alle casalinghe nel Programma di Siciliani Liberi

da sicilianiliberi.org

Fonte:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/news/345-il-reddito-di-sostegno-alle-casalinghe-nel-programma-di-siciliani-liberi

 

 

———————–

– QUELLO CHE I SICILIANI NON DEVONO SAPERE

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/news/343-quello-che-i-siciliani-non-devono-sapere

 

 

————————

– Elezioni regionali, le Zone Economiche Speciali e la censura degli organi di stampa

di Michele D’Amico, da monrealenews.it

Continua su:

https://www.monrealenews.it/opinione/18954-elezioni-regionali,-le-zone-economiche-speciali-e-la-censura-degli-organi-di-stampa.html

 

 

———————–

– Avv. Roberto La Rosa, candidato alla Presidenza della Regione Siciliana di Siciliani Liberi

di TvmPalermo, da facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/tvmpalermo/videos/1530964110300165/?hc_ref=ARRMQU5oNU_9lM6NFcqSBuRKqYWo4WZXmjs0B8Ejnk7-4U3m-YC3gyoY4uPHXbK5Lgo

 

 

—————————

– Palermo, la grande fuga dalla città: via mille persone ogni mese

di Sara Scarafia, da palermo.repubblica.it

Fonte:

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2017/08/19/news/palermo_la_grande_fuga_dalla_citta_via_mille_persone_ogni_mese-173409270/

 

 

—————————

– Messina: Quattromila ventenni sono andati via dalla città.

di Lucio D’Amico, da gazzettadelsud.it

Leggi su:

http://www.gazzettadelsud.it/news/messina/255301/quattromila-20enni-sono-andati-via-dalla-citta.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook

 

 

—————————–

– Le “vittime” della falsa unità non piacciono a Galasso, Laterza e Macry

di Minno Della Corte, da ilsudsiamonoi.it

Continua su:

http://www.ilsudsiamonoi.it/quelle-vittime-della-falsa-unita-non-piacciono-galasso-laterza-macry/

 

 

———————-

Il programma politico (provvisorio) di "Siciliani Liberi" per le regionali 2017

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/2017-05-29-19-51-28/programma

 

 

——————————-

– Dopo i porti, penalizzati anche i prodotti “doc” e “tipici” del Sud

di Mimmo Della Corte, da ilsudsiamonoi.it

Fonte:

http://www.ilsudsiamonoi.it/prodotti-doc-tipici-sud/

 

 

——————————-

Padoan, incentivi fiscali al Sud? “Rischiamo di sprecare soldi”. Svimez: “Al Sud rischio povertà triplo”

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/07/28/padoan-incentivi-fiscali-al-sud-rischiamo-di-sprecare-soldi-svimez-al-sud-rischio-poverta-triplo/

 

 

——————————–

– Regione (Siciliana n.d.r.)  e UE: soldi agli agricoltori siciliani per non coltivare il grano. E così arriva il grano canadese!

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/07/29/regione-e-ue-soldi-agli-agricoltori-siciliani-per-non-coltivare-il-grano-e-cosi-arriva-il-grano-canadese/

 

 

————————–

Povertà assoluta: i giovani superano i migranti

di Tommaso Cardinale, da documentazione.info

Continua su:

http://www.documentazione.info/poverta-assoluta-i-giovani-superano-i-migranti

 

 

—————————-

– Porto di Gioia Tauro, licenziati 400 lavoratori

di Viviana Minasi, da inquietonotizie.it

Fonte:

http://www.inquietonotizie.it/porto-gioia-tauro-licenziati-400-lavoratori/

 

 

—————————-

– Allarme della Corte dei conti sulla Regione Sicilia

di TVM Tele Video Market, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=MpdNy-mBe84

 

 

—————————-

– I Siciliani Liberi: “Un furto l’accordo Stato – Regione sull’Iva”

da ilgazzettinodisicilia.it

Continua su:

https://www.ilgazzettinodisicilia.it/2017/07/13/siciliani-liberi-furto-accordo-regione-sulliva/

 

 

—————————–

– Pergusa (En), 9 luglio 2017

Siciliani Liberi elegge il suo candidato alle prossime competizioni regionali siciliane:

Avv. Roberto La Rosa

Al caro amico Roberto esprimiamo le nostre felicitazioni nella certezza che saprà certamente condurre una battaglia fiera e coraggiosa fino al raggiungimento dell'obiettivo.

VIDEO

https://www.facebook.com/caterina.carsidona/videos/10211176150813827/?hc_ref=NEWSFEED

 

 

————————-

– Giornata memoria per commemorare meridionali morti in occasione dell’unificazione italiana, Consiglio regionale approva mozione Laricchia

da consiglio.puglia.it

Fonte:

http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/50346/Giornata-memoria-per-commemorare-meridionali-morti-in-occasione-dell-unificazione-italiana–Consiglio-regionale-approva-mozione-Laricchia

 

 

————————-

– Salvatore “Doddore” Meloni: vita e morte di un uomo libero

di Carlo Lottieri, da ilfoglio.it

Continua su:

http://www.ilfoglio.it/cronache/2017/07/05/news/salvatore-doddore-meloni-vita-e-morte-di-un-uomo-libero-143178/#.WV0oRLvKDE0.twitter

 

 

————————-

Dolce & Gabbana scelgono Palermo:

– DGLovesPalermo

di Dolce & Gabbana, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=IRmWZCet0kc

 

LUGLIO 2017

 

– L’Italia concede a Trieste lo storico Porto Franco ma lo nega a Messina

da sicilianiliberi.org

Fonte:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/news/322-l-italia-concede-a-trieste-lo-storico-porto-franco-ma-lo-nega-a-messina

 

 

————————-

– Cresce il divario tra Nord e Sud Italia. La Sicilia ‘brilla’ per disoccupazione…

da timesicilia.it

Continua su:

http://timesicilia.it/cresce-divario-nord-sud-italia-sicilia-brilla-solo-la-disoccupazione/

 

 

———————-

– Siciliani Liberi aderisce alla manifestazione NO – MUOS del 1° luglio

da sicilianiliberi.org

Fonte:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/2017-05-29-20-19-45/comunicati-stampa/321-siciliani-liberi-aderisce-alla-manifestazione-no-muos-del-1-luglio

 

 

———————–

(Sicilia Ultra Faro): Alfano, Lagalla, Musumeci, Cracolici, La Via, Miccichè: Franza o Spagna purché se magna!

da inuovivespri.it

Ottima e veritiera analisi dell’attuale mondo politico siciliano; della quale però non condividiamo la velata difesa del M5S.

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/06/30/alfano-lagalla-musumeci-cracolici-la-via-micciche-franza-o-spagna-purche-se-magna/

 

 

 

GIUGNO 2017

 

– COME IL GOVERNO DELLA SINISTRA MONDIALISTA UCCIDE L’ AGRICOLTURA AL SUD

da stopeuro.org

Continua su:

http://www.stopeuro.org/come-il-governo-della-sinistra-mondialista-uccide-l-agricoltura-al-sud/

 

 

————————

– L’Italia, regina della pasta, importa il grano dal Canada. E per la Forestale potrebbe essere tossico

di Gianmichele Laino, da giornalettismo.com

Continua a leggere su:

http://www.giornalettismo.com/archives/2221644/grano-canadese-tossico/

 

 

————————-

– Polizza Rc Auto, la Camera ci ripensa: il Sud ancora penalizzato

Anche senza fare incidenti l’automobilista meridionale continuerà a pagare di più per la maggiore rischiosità del territorio

di Mimmo Della Corte, da ilsudsiamonoi.it

Continua su:

http://www.ilsudsiamonoi.it/polizza-rc-auto-sud/

————————

– Intelligence Usa, la Sicilia è la sua culla

di Salvo Ardizzone, da ilfarosulmondo.it

Continua su:

http://www.ilfarosulmondo.it/intelligence-usa-sicilia/

 

 

———————-

– Colonialisti alla riscossa: possiamo fermarli

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/news/317-colonialisti-alla-riscossa-possiamo-fermarli

 

 

———————-

Tutto pronto per il Palermo Pride:

„Carri, musica e corpi: "Nasciamo nudi, sarà un Palermo Pride senza censure"“

di Federica Virga, da palermotoday.it

Continua su:

http://www.palermotoday.it/cronaca/palermo-pride-2017-presentazione-info.html

 

 

—————————–

– [IMMIGRAZIONE] Il testo del protocollo d’intesa tra la Nicolini e Soros

di Isidoro, da radiospada.org

Continua su:

https://www.radiospada.org/2017/06/immigrazione-il-testo-del-protocollo-dintesa-tra-la-nicolini-e-soros/

 

 

————————–

– "La Sicilia ed. Catania" di oggi 18/06/2017 sull'incontro di ieri a Catania sull'argomento ZES, organizzato da Siciliani Liberi

segnalazione di Fabrizio Trovato

 

 

—————————

– Siciliani Liberi continua l’attività politica, a difesa dei cittadini palermitani

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php/news/311-siciliani-liberi-continua-l-attivita-politica-a-difesa-dei-cittadini-palermitani

 

 

———————–

– Il grano ‘arricchito’ con glifosato e micotossine DON ‘sbarca’ all’Ars

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/06/13/il-grano-arricchito-con-glifosato-e-micotossine-don-sbarca-allars/

 

 

—————————-

– Niscemi, distrutti due ettari di grani antichi: “Non ci lasceremo intimidire”

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/06/08/niscemi-ditrutti-2-ettari-di-grani-antichi-non-ci-lasceremo-intimidire/

 

 

—————————

– Il Sud finanzierà il Nord con gabelle e tasse, ma si sosterrà con il Crowdfunding?

di Mimmo Della Corte, da da ilsudsiamonoi.it

Continua su:

http://www.ilsudsiamonoi.it/sud-tasse/

 

 

————————-

– La Cina riscopre la “via della seta”, ma l’Ita(g)lia ostruisce quella del Sud

di Mimmo Della Corte, da ilsudsiamonoi.it

Continua su:

http://www.ilsudsiamonoi.it/seta-sud/

 

 

————————

– Movimento SUD E CIVILTA' Intervento dott. Vitale

di Angela Cuccillato, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=7BkFceyRZEk&feature=share

 

 

———————————

– La Germania si prende gli aeroporti della Grecia. Ora toccherà alla Sicilia?

di Giulio Ambrosetti, da timesicilia.it

Continua su:

http://timesicilia.it/la-germania-si-prende-gli-aeroporti-della-grecia-ora-tocchera-alla-sicilia/

 

 

———————————

– L’attacco alle università meridionali

di Guglielmo Forges Davanzati, da roars.it

Continua su:

https://www.roars.it/online/lattacco-alle-universita-meridionali/

 

 

—————————

– Palermo: Sabato la “Marcia per la Vita e per la Famiglia”

da ilsicilia.it

Continua su:

http://www.ilsicilia.it/sabato-la-marcia-per-la-vita-e-per-la-famiglia/

 

 

MAGGIO 2017

– Eccellenze Meridionali

di Eccellenze Meridionali, da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/EccellenzeMeridionali/videos/200053560515549/?autoplay_reason=all_page_organic_allowed&video_container_type=0&video_creator_product_type=2&app_id=2392950137&live_video_guests=0

 

 

——————————

– Migrantopoli, Fusaro: "Crolla facciata buonista. E' il destino delle plebi d'Europa"

di Americo Mascarucci, da intelligonews.it

 

Continua su:

http://www.intelligonews.it/le-interviste-della-civetta/articoli/15-maggio-2017/60784/-ndrangheta-centro-migranti-crotone-arena-cibo-maiali-fusaro-crolla-buonismo-e-il-destino-delle-plebi-d-europa/

 

 

———————–

– Per Gentiloni, in visita in Cina, la Sicilia non può aspirare a far parte della nuova “Via della Seta”

di Tony Zermo, da lasicilia.it

leggi su:

http://www.lasicilia.it/news/economia/82330/gentiloni-in-cina-cancella-la-sicilia-dalla-via-della-seta.html

 

 

————————-

– Due Sicilie ancora oggi – 4° PUNTATA

di Onda del Dud, da youtube.com

(per vedere le precedenti puntate cercare su youtube:

Due Sicilie ancora oggi – 1^, 2^, 3^ puntata)

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=OxegLhQ1ckU

 

 

 

PER NON DIMENTICARE…

 

– 1 maggio 1947  

La strage di Portella della Ginestra (Pa) – La prima strage dell’italia repubblicana

Il primo maggio 1947 circa duemila fra lavoratori e contadini dell’area di Piana degli Albanesi, un piccolo centro a pochi chilometri da Palermo, si erano riuniti in un’atmosfera festosa dovuta al successo della coalizione PCI-PSI alle ultime consultazioni elettorali. Chiedevano pacificamente l’uso delle terre incolte e manifestavano contro il latifondismo.

All’improvviso dalle colline circostanti, per lunghi quindici minuti, “qualcuno” aprì il fuoco a colpi di mitra sulla folla inerme.

Alla fine della carneficina resteranno sul campo 11 morti e 27 feriti.

Vincenza La Fata, 9 anni

Giovanni Grifò, 12 anni

Giuseppe Di Maggio, 13 anni

Castrenze Intravaia, 18 anni

Vito Allotta 19 anni

Margherita Clesceri

Giorgio Cusenza

Filippo Di Salvo

Serafino Lascari

Giovanni Megna

Francesco Vicari

Vincenza Spina morirà successivamente a seguito delle ferite, come anche altri feriti.

Non si conosce il numero dei feriti poi deceduti.

 

———————–

– 12 maggio 1799

Il massacro ad Isola Liri, 537 morti

Il 12 maggio del 1799, continuando nella loro fuga verso Roma, giunti a Isola Liri, le milizie giacobine del generale Watrin, trucidarono ben 537 persone, tra cui 350 poveretti che avevano trovato rifugio nella chiesa di San Lorenzo. “Giunti in prossimità del borgo, trovando le porte sbarrate, gli ufficiali francesi inviarono due dragoni a parlare con gli insorgenti isolani affinché fosse lasciato loro libero il transito. Dalle mura della città, invece, partì una fitta scarica di fucileria che uccise i due soldati. Ciò scatenò la furiosa reazione dei francesi che, guadato il fiume, mentre Mammone e i suoi accoliti si davano alla fuga, entrarono in Isola e dettero inizio alla mattanza con tanto di saccheggi, distruzioni, incendi, stupri e furti sacrileghi nelle chiese dove fecero scempio di reliquie e di oggetti sacri”. Tutto devastò, tutto rapì il nemico: non scamparono al bottino né greggi, né armenti; non sopravvisse uomo; non vi fu donna, ancorché fanciulla, non contaminata dalla violenza dei soldati; quegli empi profanarono gli altari e le cose più sacre.

 

Tratto da istitutoduesicilie.blogspot.it

————————

– Capaci (Pa), 22 maggio 1992

Attentato al Giudice Falcone.

(foto da ilsole24ore.com)

Oltre a lui caddero la moglie Francesca Morvillo e:

– Rocco Dicillo

– Antonio Montinaro

– Vito Schifani

 

———————

– 25 maggio 1862, Nissoria (En)

Gli insorti di Nissoria, formarono una banda di briganti che si diede alla macchia capitanata da Giovanni Giorgio, ucciso durante un conflitto a fuoco il 25 maggio 1862.

da Tommaso Romano, Sicilia 1860 – 1870, una storia da riscrivere, ISSPE Edizioni, pag. 25.

 

———————-

– 26 maggio 1862: Limatola (Bn)

Fucilati Giovanni Ferdinando Romano e Tommaso Gallo

–  Giulio Di Lorenzo, Note storiche documentate di brigantaggio post unitario – Fatti e personaggi di Morrone, pag. 38.

 

—————————

 

E’ venuto a mancare

Santo Trovato

Sicilianista della vecchia guardia ha sempre lottato, con mente aperta, per l’affermazione dell’identità e dei diritti della Nostra terra.

La Sicilia e il Sud perdono un fiero, leale e valoroso combattente, ma non il suo esempio.

 

Le nostre più sentite e sincere condoglianze alla famiglia.

 

—————————-

 

Il cranio del “brigante” Villella può restare al museo Lombroso

Giudizio della corte d'appello di Catanzaro ribalta la sentenza di primo grado

di Fabrizio Assandri, da lastampa.it

Continua su:

http://www.lastampa.it/2017/05/17/cronaca/il-cranio-del-brigante-villella-pu-restare-al-muse-o-lombroso-tAA1O0vxWFODQ1n6wu8V4J/pagina.html

 

 

————————

– Marano, nascono le “Poste del Regno di Napoli e delle Due Sicilie”: ecco di cosa si tratta

da vesuviolive.it

Fonte:

http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/196886-marano-nascono-le-poste-del-regno-napoli-delle-due-sicilie-cosa-si-tratta/

 

 

————————

– Mongiana: Rinasce la Casa del Capitano

da una segnalazione di Bruno Iorfida

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10213201057769883&set=a.10202678319708008.1073741826.1498890304&type=3&theater

 

 

——————————

– NOI IL 15 MAGGIO NON FESTEGGIAMO PIÙ, ASPETTIAMO LA FESTA DELL'INDIPENDENZA

da sicilianiliberi.org

Fonte:

http://www.sicilianiliberi.org/it/285-noi-il-15-maggio-non-festeggiamo-piu-aspettiamo-la-festa-dell-indipendenza.html

 

 

—————————

– I petrolieri bombarderanno il sottosuolo dei Comuni siciliani. Paura per possibili terremoti

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/05/14/i-petrolieri-bombarderanno-il-sottosuolo-dei-comuni-siciliani-paura-per-possibili-terremoti/#_

 

 

 

—————————–

– L’indipendentismo siciliano è di destra o di sinistra?

di Santo Trovato, da inuovivespri.it

Con un nostro commento

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/05/12/lindipendentismo-siciliano-e-di-destra-o-di-sinistra/

 

 

———————–

– Ciro Lomonte, candidato Sindaco di Palermo: “Via il nome dell’assassino Cialdini dalla toponomastica di Palermo”

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/05/08/ciro-lomonte-via-il-nome-dellassassino-cialdini-dalla-toponomastica-di-palermo/#_

 

 

————————

– Castrovillari: Largo Cavour cambia nome. “Inaccettabile ricordare chi non ha fatto nulla per il Mezzogiorno”.

da Paese24.it

Leggi su:

http://www.paese24.it/46045/primo-piano/castrovillari-largo-cavour-cambia-nome-inaccettabile-ricordare-chi-non-ha-fatto-nulla-per-il-mezzogiorno.html

 

 

————————-

– Barrafranca (EN): Intitolazione della passeggiata Beata Maria Cristina di Savoia Regina delle Due Sicilie e conferimento della Medaglia d’Oro al Gonfalone del Comune

di Fabio Accardi, da radioluce.it

Fonte:

http://www.radioluce.it/2017/05/11/la-visita-di-s-a-r-la-principessa-beatrice-della-real-casa-di-borbone-delle-due-sicilie-in-occasione-della-giornata-dellautonomia-siciliana/#.WRYqddwlHF0

 

 

—————————-

– TAP: Caviar Democracy e si distrugge il Salento

di Rosanna Spadini, da comedonchisciotte.org

Continua su:

https://comedonchisciotte.org/tap-caviar-democracy-e-si-distrugge-il-salento/

 

 

———————-

– Dopo le analisi truccate e le finte alghe, in provincia di Potenza, disastro ambientale senza precedenti.

da potenzanews.net

Leggi su:

http://www.potenzanews.net/le-analisi-truccate-le-finte-alghe-provincia-potenza-disastro-ambientale-senza-precedenti-lo-detto/

 

 

———————-

– La Corte Costituzionale PRIVATIZZA l'acqua in Sicilia

da sicilianiliberi.org

Fonte:

http://www.sicilianiliberi.org/it/280-la-corte-costituzionale-privatizza-l-acqua-in-sicilia.html

 

 

———————

– “Calabresi svegliamoci o non ci sarà futuro per questa terra”

da un intervento di Pippo Callipo e da ilvibonese.it

Continua su:

http://www.ilvibonese.it/commenti/6249-intervento-pippo-callipo-calabresi-sveglia-futuro-calabria

 

 

—————————

– I^ edizione Gran Riconoscimento “I Gigli delle DueSicilie”

di Michele Ladisa, da ondadelsud.it

Continua su:

http://www.ondadelsud.it/

 

 

—————————

– L’Italia e il falso mito dei “soldi al Sud”

di Antonio Barnaba, da altaterradilavoro.com

Continua su:

http://www.altaterradilavoro.com/litalia-e-il-falso-mito-dei-soldi-al-sud/?doing_wp_cron=1492973646.9658250808715820312500

 

 

———————-

– Risolta la questione meridionale: si svuota il Sud, tutto procede bene…

di Satirus Satirus, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/04/26/risolta-la-questione-meridionale-si-svuota-il-sud-tutto-procede-bene/#_

 

 

———————–

– TERREMOTO IDROCARBURI NEL GARGANO

di Gianni Lannes, da sulatestagiannilannes.blogspot.it

Continua su:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/04/terremoto-idrocarburi-nel-gargano.html

 

 

 

————————

– Le università siciliane sacrificano i siciliani sull’altare del capitalismo mondialista

da voluntassiculorum.wordpress.com

Continua su:

https://voluntassiculorum.wordpress.com/

 

 

————————

Dall’Istituto di ricerca storica Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Dal Veneto al mondo

di Millo Bozzolan, da dalvenetoalmondoblog.blogspot.it

Continua su:

https://dalvenetoalmondoblog.blogspot.it/2017/04/litalia-e-la-spoliazione-di-una-nazione.html

 

APRILE 2017

 

 

– Napoli: Il Comune revoca la cittadinanza al criminale Cialdini

Leggi su:

http://www.ilmattino.it/napoli/politica/al_generale_enrico_cialdini_revocata_la_cittadinanza_onoraria_di_napoli-2391787.html

 

 

————————-

Palermo poverissima, 107 mila disoccupati: "Dati drammatici, mai successo"
da palermotoday.it

Continua su:

http://www.palermotoday.it/economia/disoccupazione-dati-cgil-palermo-lavoro.html

 

 

———————-

Aeroporto Fontanarossa, seconda pista scippata ai siciliani da un governo che viene solo a fare passerelle

di Pierluigi Di Rosa, da sudpress.it

Continua su:

http://www.sudpress.it/aeroporto-fontanarossa-seconda-pista-scippata-ai-siciliani-un-governo-viene-solo-passerelle/#e6eehLYTLsWo2q5C.01

 

 

——————————-

– Nuove misurazioni ARPA confermano: il NRTF-MUOS è un rischio per l’ambiente e la salute della popolazione

di Massimo Zucchetti, Mauro Cristaldi, Massimo Coraddu, Eugenio Cottone, Fiorenzo Marinelli, Alberto Lombardo, Cirino Strano, Mariano Tommasi, Valerio gennaro, Marino Miceli, Gino Levis, Giuseppe Pace, da contropiano.org

Continua su:

http://contropiano.org/news/scienza-news/2017/04/10/nuove-misurazioni-arpa-confermano-nrtf-muos-un-rischio-lambiente-la-salute-della-popolazione-090760

 

 

—————————

– Giletti e “L’Arena”? Sono gli eredi dei razzisti antimeridionali di fine ‘800, da Lombroso a Niceforo a Ferri…

di Ignazio Coppola, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/04/15/giletti-e-larena-sono-gli-eredi-dei-razzisti-antimeridionali-di-fine-800-da-lombroso-a-niceforo-a-ferri/#more-23104

 

 

————————

– Nasce “Sud 2.0”, il giornale on-line diretto da Pino Aprile

http://sud2-0.it/il-progetto-sud-2-0/

 

 

————————

– Elezioni, anche gli indipendentisti citati nei sondaggi: eppur si muove…

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/04/12/elezioni-anche-gli-indipendentisti-citati-nei-sondaggi-eppur-si-muove

 

 

——————–

– Grano a picco, aziende nella morsa degli industriali, consumatori traditi.

da granosalus.com

Continua su:

http://www.granosalus.com/2017/04/12/grano-a-picco-aziende-nella-morsa-degli-industriali-consumatori-traditi/

 

 

———————-

– Pasta di grano duro Senatore Cappelli prodotta a Torino e pasta di Tumminia prodotta a Milano…

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/04/11/pasta-di-grano-duro-senatore-cappelli-prodotta-a-torino-e-pasta-di-tumminia-prodotta-a-milano/#more-22929

 

 

—————————

– Giletti e “L’Arena”? Sono gli eredi dei razzisti antimeridionali di fine ‘800, da Lombroso a Niceforo a Ferri…

di Ignazio Coppola, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/04/15/giletti-e-larena-sono-gli-eredi-dei-razzisti-antimeridionali-di-fine-800-da-lombroso-a-niceforo-a-ferri/#more-23104

 

 

————————

– Nasce “Sud 2.0”, il giornale on-line diretto da Pino Aprile

http://sud2-0.it/il-progetto-sud-2-0/

 

 

————————

– Elezioni, anche gli indipendentisti citati nei sondaggi: eppur si muove…

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

 

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/04/12/elezioni-anche-gli-indipendentisti-citati-nei-sondaggi-eppur-si-muove

 

 

——————–

– Grano a picco, aziende nella morsa degli industriali, consumatori traditi.

da granosalus.com

Continua su:

http://www.granosalus.com/2017/04/12/grano-a-picco-aziende-nella-morsa-degli-industriali-consumatori-traditi/

 

 

———————-

– Pasta di grano duro Senatore Cappelli prodotta a Torino e pasta di Tumminia prodotta a Milano…

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/04/11/pasta-di-grano-duro-senatore-cappelli-prodotta-a-torino-e-pasta-di-tumminia-prodotta-a-milano/#more-22929

 

 

 

—————————-

– Calatabiano (Ct): E’ nata la Consulta per l’Indipendenza del popolo Siciliano.

 

Ieri, 31 marzo 2017, in concomitanza con il 735° anniversario della Rivolta dei Vespri Siciliani, si è tenuta a battesimo, presso il Castello San Marco a Calatabiano, la nascita della Consulta per L’indipendenza del Popolo Siciliano. Affollata e partecipata l’adunanza nonostante il giorno fosse lavorativo, che ha visto la partecipazione di tanti semplici cittadini e delle associazioni:

ANTUDO
ASSOCIAZIONE LA SICILIA AI SICILIANI

L’ALTRA SICILIA

SICILIANI LIBERI

TERRA E LIBERAZIONE

Qui il servizio andato in onda al TGR:

https://www.facebook.com/mario.dimauro.90/posts/1825804977686374

 

 

————————–

 

Il Sud ha avuto più soldi e li ha sprecati? FALSO!

da ilsudonline.it

Continua su:

http://www.ilsudonline.it/sud-avuto-piu-soldi-li-sprecati-falso/

 

 

————————–

– Rivolta a Sud: la democrazia ce la insegna l’Espresso

di Teresa Apicella e Ernesto Micieli, da sudribelle.info

Continua su:

http://www.sudribelle.info/politica/25-rivolta-a-sud-la-democrazia-ce-la-insegna-l-espresso

 

 

————————

– Cari giovani Siciliani, aiutateci (e aiutatevi) e liberare la Sicilia da Crocetta e dalla mala politica: ne va del vostro futuro!

di Franco Busalacchi, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/03/28/cari-giovani-siciliani-aiutateci-e-aiutatevi-e-liberare-la-sicilia-da-crocetta-e-dalla-mala-politica-ne-va-del-vostro-futuro/

 

 

————————-

– MESSINA 2017 raduno duosiciliano

di ‘o sanfedista, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=MCIxpatkOu8

 

 

————————–

– ESN Inno delle due Sicilie – School Reggio Calabria

di Domenico Battaglia, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=YykJMVABhPQ&sns=fb

 

 

 

MARZO 2017

 

PER NON DIMENTICARE – MARZO

– 4, 5 marzo 1861. Sommosse e deceduti a Santa Marhgerita Belice (Pa).

s.m.b.(foto da Movimento Belice Trasversale)

A seguito di una sommossa si avranno tre uccisioni, fra le quali quella del dott. Giuseppe Montalbano che, liberale, aveva protestato contro i garibaldini per il loro comportamento.

 

 

– 13 marzo 1861: cadeva la Real Cittadella di Messina

Fra i soldati napolitani e siciliani si conteranno 47 caduti

Non si conosce il numero esatto dei feriti.

(immagine tratta da adsic.it)

 

 

– 20 marzo 1861: Caduta di Civitella del Tronto

Fra i soldati duosiciliani si conteranno 260 deceduti.

Non si conosce il numero esatto dei feriti.

(foto tratta da abruzzando.com)

 

——————————

– Il "fango" di Libero sulla Sicilia – Quando potremo raccontare agli italiani come stanno realmente le cose?

di Massimo Costa, da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/264-il-fango-di-libero-sulla-sicilia-quando-potremo-raccontare-agli-italiani-come-stanno-realmente-le-cose.html

 

 

————————-

– Dalla Terra dei Fuochi…

da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/LaTerraDeiFuochi/videos/10158402300465182/?hc_ref=NEWSFEED

 

 

———————–

– (Melendugno) La protesta ferma il cantiere Tap. Il Comune chiede una tregua in attesa del Tar

da lecceprima.it

Continua su:

http://www.lecceprima.it/cronaca/protesta-ferma-cantiere-comune-chiede-attesa-impugnativa-tar-espianto.html

 

 

———————

– Il Comune di Napoli revoca la cittadinanza onoraria a Cialdini

da ilmattino.it

Leggi su:

http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/ordino_massacri_nel_1861_revoca_cittadinanza_al_generale_cialdini-2329429.html

 

 

———————-

– Una bugia ormai troppo grossa perfino per Goebbels

da ilblogdilameduck.blogspot.it

Continua su:

http://ilblogdilameduck.blogspot.it/2017/03/una-bugia-ormai-troppo-grossa-perfino.html

 

 

————————

– Scaletta Zanclea (Me), eutanasia civile di una comunità. Il Sindaco scrive a Mattarella e consegna la fascia.

di Carmelo Caspanello, da tempostretto.it

Continua su:

http://www.tempostretto.it/news/appello-scaletta-eutanasia-civile-comunit-sindaco-scrive-mattarella-consegna-fascia.html

 

 

———————–

– E’ nata la “Consulta per l’Indipendenza del Popolo Siciliano”

da laltrasicilia.org

Documento congiunto di:

AN.TU.DO.!
ANTUDO.INFO

ASSOCIAZIONE LA SICILIA AI SICILIANI

L’ALTRA SICILIA

SICILIANI LIBERI

TERRA E LIBERAZIONE

Il lunedì dell’Angelo del 1282, al vespro, ebbe inizio la rivoluzione dei siciliani contro la “mala signoria” degli Angioini. Sebbene lontano nel tempo, il nostro Vespro ricorda ancora che la liberazione e l’emancipazione di un popolo sono possibili. Nell’occasione del 735° anniversario del Vespro si costituisce la Consulta per l’Indipendenza del Popolo Siciliano. Sollecitati dagli insegnamenti di quella storia gloriosa, diamo vita a una Consulta che promuova, come orizzonte ideale e traguardo da conquistare, l’indipendenza della Sicilia. Oggi noi insorgiamo contro la “mala signoria” di un potere economico e politico che usa la Sicilia soltanto come terra di conquista e chiamiamo a consulta le energie migliori di una terra mai doma.

Continua su:

http://www.laltrasicilia.org/4452/e-nata-la-consulta-per-lindipendenza-del-popolo-siciliano/

 

 

—————————

– Una giornata per i martiri del Sud? “Nostalgismo borbonico”

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/03/13/una-giornata-per-i-martiri-del-sud-nostalgismo-borbonico/

 

 

————————-

– (Basilicata) – Martiri del Risorgimento, si a mozione di Leggieri e Perrino

da consiglio.basilicata.it

Continua su:

http://consiglio.basilicata.it/consiglioinforma/detail.jsp?otype=1120&id=3383423&value=informa#.WL7XgTxFzI4http://consiglio.basilicata.it/consiglioinforma/detail.jsp?otype=1120&id=3383423&value=informa#.WL7XgTxFzI4

 

 

————————-

– L'indipendenza è sostenibile?

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/?option=com_content&view=article&id=259&catid=8&Itemid=101

 

 

————————

Lettera aperta al Ministro De Vincenti: la No Tax Area esiste già, nello Statuto

di Massimo Costa, da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/260-lettera-aperta-al-ministro-de-vincenti-la-no-tax-area-esiste-gia-nello-statuto.html

 

—————————

COMUNICATO

SCIANO’: <<PER SUPERARE LA GRAVE CRISI ECONOMICA CHE ATTANAGLIA LA SICILIA, GLI INDIPENDENTISTI DEL CENTRO STUDI “ANDREA FINOCCHIARO APRILE” RITENGONO CHE SIA URGENTE E NECESSARIO “COSTITUIRE” TUTTO IL TERRITORIO DELLA REGIONE SICILIANA (ISOLE MINORI COMPRESE) IN “ZONA FRANCA” >>.

Una grande “Zona Franca”, però, che sia integrale; programmata; ecosostenibile; “rispettosa” – sempre ed ovunque, – della legalità; dell’ambiente, del paesaggio; delle “Vocazioni” del territorio. E nella quale siano vigenti le più moderne e severe norme a tutela della salute, sulla base della legislazione sociale più avanzata.

La futura “ZONA FRANCA” deve essere finalizzata, cioè, al raggiungimento di progetti e di obiettivi qualificanti e deve creare, – in Sicilia – piena occupazione, lavoro, sviluppo, produttività e ricchezza.

Continua a leggere su:

https://www.facebook.com/scianogiuseppe/posts/10206889106025270

 

 

—————————-

Da una segnalazione di Davide Cristaldi dalla pag. Fb. di Sicilia Borbonica

– Como…

Como (FILEminimizer)

 

 

 

 

——————–

– Battipaglia. Confermata la chiusura di 5 reparti del S. Maria della Speranza

di Giovanni Coscia, da battipaglia1929.it

Continua su:

http://www.battipaglia1929.it/2015-09-16-13-36-06/battipaglia-news/item/3601-battipaglia-confermata-la-chiusura-di-5-reparti-del-s-maria-della-speranza.html

 

 

————————-

– GranoSalus: i risultati delle analisi sulla pasta Barilla, Voiello, De Cecco, Divella, Garofalo, La Molisana, Coop e Granoro 100% Puglia

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/02/27/granosalus-i-risultati-delle-analisi-sulla-pasta-barilla-voiello-de-cecco-divella-garofalo-la-molisana-coop-e-granoro-100-puglia/

 

 

———————–

La verità sulla pasta fa male? Attacco a I Nuovi Vespri, Aruba al lavoro

da timesicilia.it

Continua su:

http://timesicilia.it/la-verita-sulla-pasta-male-attacco-ai-nuovi-vespri-aruba-al-lavoro/

 

 

—————————

– Coldiretti Calabria: “Le Regioni dicano NO al glifosato. Per la salute e per la nostra agricoltura”

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/03/03/coldiretti-calabria-le-regioni-dicano-no-al-glifosato-per-la-salute-e-per-la-nostra-agricoltura/

 

 

—————————

– Casalduni, la città eccidiata dai piemontesi cancella via Garibaldi

da vesuviolive.it

 Fonte:

http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/183110-casalduni-la-citta-eccidiata-dai-piemontesi-cancella-via-garibaldi/

 

———————

– MANFREDONIA: IL PORTO DEL GRANO INCONTROLLATO!

di Gianni Lannes, da sulatestagiannilannes.blogspot.it

Fonte:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/02/manfredonia-il-porto-del-grano.html

 

 

—————————-

– La testimonianza di Alberto Petillo al TGR Campania del 6.3.’17

di Alberto Petillo, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=-GfXk5QHT6c&app=desktop

 

 

FEBBRAIO 2017

 

– Lo scandalo nascosto in fondo al mare: "Hanno fatto affondare 90 navi piene di rifiuti nel Mediterraneo"

di Ignazio Dessì, da notizie.tiscali.it

Continua su:

http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/navi-rifiuti-mediterraneo-sismi/

 

 

———————–

– Teramo, frana tutto il territorio: 22 le strade provinciali chiuse al traffico

da abr24.it

Continua su:

http://www.abr24.it/teramo-frana-tutto-il-territorio-22-le-strade-provinciali-chiuse-al-traffico/

 

 

———————-

– (Molise): Il popolo italiano schiavo delle banche!

di Claudia Mistichelli, da moliseprotagonista.it

Continua su:

http://www.moliseprotagonista.it/2017/02/10/il-popolo-italiano-schiavo-delle-banche/

 

 

————————–

Con profondo dispiacere partecipiamo che è venuto a mancare

Pasquale Squitieri

grande regista di tanti grandi films, fra i quali “Li chiamarono Briganti”, che tanto ha contribuito alla diffusione della verità storica sull’aggressione ed annessione delle Due Sicilie.

(foto da Giornalettismo)

Le nostre più sentite condoglianze alla famiglia.

Qui di seguito il link al film

https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=qzsi2u9rr1Q

 

 

—————————

– Ignazio Coppola intervista Diego Fusaro: "Il Sud vittima di neocolonialismo"

di Time Sicilia, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=ID_zO2ET6M8

 

 

————————-

Da post su pagina Fb. di G.C.:

– DEPOSITATA, ALLA REGIONE CAMPANIA, LA MOZIONE PERCHÈ IL 13 FEBBRAIO DIVENGA “GIORNATA DELLA MEMORIA” DELLE VITTIME DELL'INVASIONE DEL REGNO DELLE DUE SICILIE, PER UNIFICARE L'ITALIA.

di Pino Aprile

L'iniziativa, partita dal gruppo dei cinquestelle della Regione Campania, è stata immediatamente sostenuta e condivisa da quello della Puglia e, a macchia d'olio, dalle altre.

È una meravigliosa notizia. Ne avevo avuto confidenza alcuni giorni fa e lo avevo annunciato, a Gaeta, senza dire, per prudenza (e un po' per scaramanzia), chi e quando, durante la cerimonia per la deposizione dei primi mattoni del mausoleo in memoria dei vinti della nostra storia. Su ogni mattone, il nome di una città, di un paese eccidiato: Pontelandolfo, Casalduni, Auletta…

E avevo detto, come molti, in tanti modi, che i segnacoli della memoria servono: monumenti, lapidi, nomi delle strade e delle piazze e un giorno nel calendario.

Ora Maria Muscarà, dei cinquestelle, consigliera regionale campana, promotrice della indicazione di un “giorno della memoria”, ha depositato la sua mozione.

L'iniziativa è stata immediatamente sostenuta dalla capogruppo alla Regione Puglia, Antonella Laricchia. E loro colleghi nei consigli regionali di Basilicata, Calabria, Abruzzo, Molise la stanno condividendo. In Sicilia, per problemi legati alla discussione del Bilancio, i tempi potrebbero essere più lunghi, ma c'è altrettanta disponibilità.
Già in questa settimana, La Puglia (probabilmente domani) e un altro paio di Regioni, se non tutte, dovrebbero depositare analoghe mozioni.

«Non si tratta di mettersi a discutere su “buoni” e “cattivi”, ma di fare chiarezza su un punto oscuro della nostra storia», dice Maria Muscarà, insegnante nei licei, nata a Napoli da un siciliano e una abruzzese, madre di due figlie “emigranti”. «Dei nostri compaesani morirono a migliaia e migliaia per un ideale di libertà e per difendere la propria terra. Sono stati uccisi e vanno ricordati. Accade per i caduti di tutte le guerre. Da questo deve discendere un racconto della nostra storia più corretto. Ci vorranno convegni e iniziative nelle scuole. Ripeto, non si tratta di vincere una partita a tempo scaduto, ma di raccontare come andò veramente. Un primo incontro per discutere su questo, lo organizzeremo noi stessi. Ma si tratterà solo di un inizio».

Come scoprì lei la storia amputata? «Un mio collega al liceo, Antonio Luiso, professore di filosofia, insegnava la nostra storia ai suoi allievi, la ricostruiva insieme a loro, cercando fonti, documenti. I ragazzi e anche noi docenti lo ascoltavano incantanti per la saggezza, pacatezza e onestà. E questo mi è rimasto e…».

E, sarà un caso o forse no, a collaborare con la consigliera Muscarà c'è un appassionato di storia del Sud, un meridionalista, Luca Antonio Pepe.

Insomma, pare che gli dei ce l'abbiamo messa tutta a creare le circostanze necessarie…
E ora, come dissi a Gaeta, voglio vedere se qualcuno avrà il coraggio di bocciare questa proposta!

 

 

————————–

– Iniziamo dalla Sicilia…!

Il Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud ®, per la Sicilia

Intervista di Ignazio Coppola

(immagine da Portal Turismo)

VIDEO

http://www.tvmpalermo.it/watch/?video_id=119315

 

 

——————————–

– Castelbuono (Pa) punta alla propria moneta: “Vi spiego perché conviene”

da madoniepress.it

Continua su:

http://www.madoniepress.it/2017/01/16/castelbuono-punta-alla-propria-moneta-vi-spiego-perche-conviene/#.WH0W8OLLZYI.facebook

 

 

—————————-

– ENERGAS/KUWAIT PETROLEUM: IL GOVERNO ITALIANO AUTORIZZA LO STUPRO DELLA DAUNIA!

di Gianni Lannes, da sulatestagiannilannes.blogspot.it

Continua su:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/02/energaskuwait-petroleum-il-governo.html?spref=fb

 

 

———————–

– Tremonti: “L’Italia rischia di fare la fine del Regno delle due Sicilie”. Ma i politici meridionali lo sanno che fine ha fatto il Sud?

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/02/06/tremonti-litalia-rischia-di-fare-la-fine-del-regno-delle-due-sicilie-ma-i-politici-meridionali-lo-sanno-che-fine-ha-fatto-il-sud/

 

 

———————-

– Diego Fusaro: Roberto Saviano, un intellettuale al servizio del pensiero unico

di PandoraTv, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=vjsrgeUc2M0

 

 

———————–

– Sicilia terra di immigrati? Basta con i radical chic: tornino i nostri emigrati, poi anche gli altri…

di Adsriana Meis, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2017/02/06/sicilia-terra-di-immigrati-basta-con-i-radical-chic-tornino-i-nostri-emigrati-poi-anche-gli-altri/

 

 

—————————–

Apprendiamo con profonda costernazione e sincero dolore della dipartita di Pietro Golia, titolare della Libreria Controcorrente in via Carlo De Cesare, Napoli.

Ha combattuto innumerevoli battaglie in difesa e per il riscatto della nostra Patria e con il suo lavoro ha molto contribuito alla diffusione della nostra vera storia.

E’ per tutto il Sud una grande perdita.

Alla sua famiglia le nostre più sentite e sincere condoglianze.

Vogliamo ricordarlo con questo breve video relativo al suo intervento al II Congresso del Movimento Duosiciliano, pubblicato da Onda del Sud. Intervento che condividiamo in pieno.

(foto da youtube.com)

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=dpgKnAUvzCE

 

 

————————-

Da Aldo Cianci riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Comune di Sant’Agata di Militello (Me)

Intitolazione della piazza già denominata “Vittorio Emanuele II” a

Vincenzo Consolo

Delibera di Giunta n. 8 del 17.1.2017

Vincenzo Consolo, di Sant’Agata di Militello, deceduto da appena cinque anni, è stato pioniere e artefice del revisionismo storico che ha permesso a tanti ignari di conoscere la vera storia dell’aggressione e dell’annessione del Sud.

Qui il link dal quale è possibile prendere visione del documento:

http://www.comune.santagatadimilitello.me.it/zf/index.php/atti-amministrativi/delibere/dettaglio/table-delibere-public-page/2/atto/G5WpnM0TBPT0-A

 

 

——————–

– Definire il post-italiano Tentativi di superamento dell’orizzonte nazionale italiano

di Marcello Messina, da altaterradilavoro.com

Continua su:

http://www.altaterradilavoro.com/definire-il-post-italiano-tentativi-di-superamento-dellorizzonte-nazionale-italiano/

 

 

————————–

– Commemorati a Napoli i Lazzari delle 3 Giornate del gennaio 1799

di ‘o sanfedista, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=MHcDWbrnOSw&feature=youtu.be

 

 

————————–

– Pasquasia (Enna) e le sue maledette scorie

di Angelo Severino, da ora-siciliana.eu

Continua su:

https://www.ora-siciliana.eu/blog/pasquasia-miniera-scorie-nucleari/

 

 

—————————-

– Napoli sommersa dai rifiuti per volontà dello Stato, ecco le prove della trattativa con la Camorra

di Fanpage.it, da yotube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=Y1HhJ_Wq43c&feature=youtu.be&app=desktop

 

 

——————————-

– Crisi: la fotografia del ritardo del Mezzogiorno

da infodata.ilsole24ore.com

Mezzog. (FILEminimizer)

Fonte:

http://www.infodata.ilsole24ore.com/2017/01/14/crisi-la-fotografia-del-ritardo-del-mezzogiorno/

 

 

———————–

– Il vero pericolo per il Meridione non è la Lega ma sono i meridionalisti pro euro.

di Francesco Amodeo, da francescoamodeo.net

F. Amodeo (FILEminimizer)

Continua su:

https://francescoamodeo.net/2015/01/15/il-vero-pericolo-per-il-meridione-non-e-la-lega-ma-sono-i-meridionalisti-pro-euro/

 

 

 

GENNAIO 2017

 

– Rifare o disfare l’Italia?

di Michele Ladisa, da ondadelsud.it

Continua su:

 

http://www.ondadelsud.it/?p=13240

 

 

 

————————

– COMUNICATO DEL CENTRO STUDI “ANDREA FINOCCHIARO APRILE”

di Pippo Scianò, da pag. Fb

 

<<GLI INDIPENDENTISTI DEL CENTRO STUDI “ANDREA FINOCCHIARO APRILE” DENUNZIANO ANCORA UNA VOLTA LA SCANDALOSA MANCANZA DI UNA STRATEGIA SICILIANA PER LA ECONOMIA SICILIANA, NONCHÉ LA GRADUALE E PROGRESSIVA SOPPRESSIONE DI FATTO DELLE PREROGATIVE, IN MATERIA, DELLO STATUTO SICILIANO; CON L’AGGRAVANTE DI DETERMINARE LA ISTITUZIONALIZZAZIONE, – IN SICILIA,- DI UNA VERA E PROPRIA SUBORDINAZIONE DI TIPO “COLONIALISTA” SOPRATTUTTO NEL SETTORE PETROLIFERO ED ANCHE SU TUTTO CIÒ CHE VI RUOTA ATTORNO>>.

<< CI RIFERIAMO ALLA SALUTE ALL’AMBIENTE, AL TRADIMENTO DELLE VOCAZIONI DEL TERRITORIO … … E VIA DICENDO. ED ALLA “DIGNITÀ” DELLE POPOLAZIONI, COINVOLTE PIU’ DIRETTAMENTE, E DI TUTTO QUANTO IL POPOLO SICILIANO>>.
<<LE NUOVE TRIVELLAZIONI NEL MARE DEL RAGUSANO NE SONO UNA PREOCCUPANTE DIMOSTRAZIONE. >>

<<E sono anche la dimostrazione di quanto ampi settori dell’ “Ascarismo” organizzato e del –

l’ “Antisicilia” abbiano preso in mano le redini della Politica e dell’Economia Siciliana, compromettendo e talvolta usurpando i diritti fondamentali del Popolo Siciliano, sempre più vittima delle “GRANDI MANOVRE” di poteri forti estranei e palesemente ostili alla stessa Sicilia.>>

“Manovre”, queste, che stravolgono in modo preoccupante la lettera e lo spirito dello Statuto Speciale di Autonomia della “Moribonda” Regione Siciliana.

E che violano di volta in volta ed unilateralmente, da parte del “NEO CENTRALISMO” Statale, Governativo e partitocratico, quel “PACTUM” del 1946, – (fra il Popolo Siciliano in armi ed il Governo Italiano dell’Epoca al completo),- sulla base del quale ebbe luogo il “COMPROMESSO” Autonomistico di cui al Decreto Legislativo del 15 Maggio 1946 n.° 455, convertito in Legge Costituzionale della Repubblica Italiana del 26 febbraio 1948, n.° 2.

Si tratta di una responsabilità enorme le cui conseguenze sono imprevedibili. Anche a prescindere dalla Questione petrolifera e/o degli altri intrighi politici, economici, elettorali ed elettoralistici .

Non aggiungiamo altro in quanto al buon intenditore pare che bastino poche parole … …

 

A N T U D U!

Palermu, 10 Innaru (Gennaio) 2017

Il Coordinatore del Centro Studi AFA
(Giuseppe Scianò)

“SÌ ALLA SICILIA!
NO ALLA MAFIA!”

 

 

———————-

– (Catania n.d.r.) – Via Lombroso, arriva il «No» del comitato nazionale
«Adesioni da molti Comuni e pure da Albano Carrisi»

di Cassandra Di Giacomo, da catania.meridionews.it

Continua su:

http://catania.meridionews.it/articolo/50317/via-lombroso-arriva-il-no-del-comitato-nazionale-adesioni-da-molti-comuni-e-pure-da-albano-carrisi/

 

 

———————————-

(Manfredonia n.d.r.) L’ITALIA IMPORTA GRANO RADIOATTIVO DALL’UCRAINA E DALLA RUSSIA

di Gianni Lannes, da sulatestagiannilannes.blogspot.it

Continua su:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/01/litalia-importa-grano-radioattivo.html?spref=fb

 

 

———————–

– “Ho visto la Nave dei Veleni, dentro ci sono bidoni di rifiuti tossici e scheletri umani”

di Antonio Musella, da fanpage.it

Continua su:

http://www.fanpage.it/ho-visto-la-nave-dei-veleni-dentro-ci-sono-bidoni-di-rifiuti-tossici-e-scheletri-umani/

 

 

—————————

– Saviano, Napoli: la bellezza e la narrazione tossica

di Fabrizio Ferraro, da sudribelle.info

Continua su:

http://www.sudribelle.info/sputtansud/15-saviano-napoli-la-bellezza-e-la-narrazione-tossica

 

 

———————–

– Riapre la Reggia di Carditello: gratis tutte le domeniche fino a marzo

da campaniasuweb.it

DOVE: Reggia di Carditello, San Tammaro (CE)

 

QUANDO: 8 gennaio – 26 marzo, ore 10.00-12.00
QUANTO: gratis
INFO: per prenotare la visita è necessario telefonare al 333.7847542 o scrivere ad agenda21carditello@gmail.com

 

Fonte:

http://www.campaniasuweb.it/cultura/riapre-la-reggia-di-carditello-gratis-tutte-le-domeniche-fino-a-marzo

 

 

——————————–

– Napoli – Decisione storica: Approvata all’unanimità la rimozione del busto di Cialdini

di Ernesto Miceli, da sudribelle.info

Continua su:

http://www.sudribelle.info/politica/14-decisione-storica-approvata-all-unanimita-la-rimozione-del-busto-di-cialdini

 

 

———————–

– Napoli, 28 dicembre 2016

 

– WEB TV SINAPSI NEWS: IL RISCATTO DI NAPOLI E DEL MERIDIONE

di Sinapsi news Dentro la notizia, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=AwN_MBLsX0o

 

———————–

– I tedeschi si prendono i Pantani della Sicilia Sud Orientale. Siamo sicuri che sia un fatto positivo?

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/12/24/i-tedeschi-si-prendono-i-pantani-della-sicilia-sud-orientale-siamo-sicuri-che-sia-un-fatto-positivo/#_

 

 

———————-

– Pippo Scianò: Un Sicilianista al quale va tutto il nostro rispetto.

 

Se pure con diversità di vedute circa i destini delle Sicilie, credo non si possa non restare colpiti ogni qual volta, come in questo caso, si leggono articoli caratterizzati da una così alta ed esemplare correttezza e onestà intellettuali. Correttezza e onestà che, patentemente, discendono da una conoscenza storica fuori dal comune.

G.M.

(foto da i nuovi vespri)

SCIANO’:<<LA SICILIA SALVI LA SICILIA!>> <<LA SOLUZIONE DEI PROBLEMI SICILIANI NON PUO’ ESSERE “DELEGATA” A QUANTI HANNO INTERESSI DIVERSI E CONTRASTANTI CON QUELLI DEL POPOLO SICILIANO E DELL’INTERO SUD-ITALIA>>.

***

<<Con Salvini o senza Salvini rimangono irrisolte la “Questione siciliana” e la “Questione Meridionale”, mentre entrano in ballo le grandi manovre per rendere irreversibile la condizione coloniale della Sicilia e del Sud – Italia>>.

***

Gli Indipendentisti del Centro Studi “Andrea Finocchiaro Aprile” ritengono che la giornata “Siciliana e Palermitana” del Leader Maximo della LEGA NORD, Matteo Salvini, abbia confermato ciò che si sarebbe voluto negare nei variegati e spesso improvvisati ambienti politici locali.

E cioè che vi sono in corso “GRANDI MANOVRE” (TROPPE!) PER <<DESICILIANIZZARE” la irrisolta “Questione Siciliana” e per impacchettarla nella sacca capiente del moderno LEGHISMO NORDISTA, oggi abilmente mascherato nelle vesti di Populismo e/o addirittura di un Neo Nazionalismo Italiano dell’ultima generazione. Quella che però ci addolora di più è la vocazione all’Ascarismo ed al Provincialismo di gran parte dei politici (e dei politicanti) siciliani. Le poche eccezioni che pure vi sono (e che è doveroso riconoscere) confermano purtroppo … … la “regola”

***

A ciò si aggiunga un vero e proprio complesso di INFERIORITÀ nei confronti del NORD e dei NORDISTI.

Un “complesso” che ha antiche origini che è stato imposto con la violenza e con la forza in Sicilia e nel Meridione d’Italia dal 1860 in poi.

Ciò a seguito della riduzione in colonia (interna allo Stato italiano) del territorio e dei Popoli di quello che era stato il Regno delle Due Sicilie. Uno Stato, quest’ultimo, che godeva sotto ogni aspetto di una economia, di un livello di civiltà, di una capacità produttiva ed industriale, nonché di una qualità della vita superiore di gran lunga a quelli che, nello stesso periodo, godevano le popolazioni appartenenti al Regno dei Savoia. Oggi siamo e restiamo (aldilà delle definizioni politiche ufficiali) una “colonia di fatto”, non dichiarata, ma concreta ed effettiva “interna” allo stato italiano … …

***

Per concludere queste brevissime puntualizzazioni ribadiamo, – con umiltà ma con fermezza e riferendoci tanto alla sorte della Sicilia quanto a quella del Mezzogiorno d’Italia (che noi preferiremmo chiamare “NAPOLITANIA”), – che deve essere la Sicilia a salvare la Sicilia e deve essere il Mezzogiorno a salvare il Mezzogiorno. Affidare le nostre sorti agli eredi ed ai continuatori di coloro che determinarono il crollo dell’economia nei Popoli e dei Territori del soppresso Regno delle Due Sicilie sarebbe semplicemente controproducente, osceno ed antistorico. Tantoppiù che nessuno può sottovalutare il “valore” della “centralità mediterranea” del nostro territorio e le opportunità che potrebbero scaturire dalla naturale convergenza, su questo, dei tre grandi continenti (Europa, Asia ed Africa) con i quali dovremmo avere rapporti più diretti e più intensi.

Ed è, quest’ultimo, probabilmente il principale motivo per il quale la “politica politicata” vuole cancellare i confini, smembrare le parti e compiere accorpamenti sospetti di “pezzi” di territorio, cancellando

anche il ricordo della realtà nazionali statuali corrispondenti geograficamente, culturalmente e politicamente a quello che era il regno delle Due Sicilie (Sud-Italia e Sicilia) per impedirne in modo decisivo la rinascita, la riscossa ed il progresso. Il tutto con la ovvia collaborazione degli Ascari dominanti all’interno dei territori stessi.

***

Ma si sa: il diavolo fa le pentole e non i coperchi … … Come ha, infatti, dimostrato il risultato del recente referendum, i giovani siciliani e meridionali e le popolazioni dell’Ex Stato delle Due Sicilie hanno votato in stragrande maggioranza per il “NO” che qui significava “NO alla condizione coloniale”. Ed è, questo, un segnale inequivocabile di riscossa e di rinascita, che non farà dormire tranquilli la classe politica Ascarizzata.

Ciò con la buona pace di Matteo Salvini, dei suoi seguaci e di quanti –meridionali e siciliani – soffrono di COMPLESSI di INFERIORITA E di … … “AUTO-COLONIALISMO” (ma che … … NON PREVALEBUNT)

ANTUDU!

Palermu, 20 Dicemmiru (Dicembre) 2016

Il Coordinatore del Centro Studi AFA

(Giuseppe Scianò)

“SÌ ALLA SICILIA!

NO ALLA MAFIA!”

 

 

 

DICEMBRE 2016

 

– Il Centro Nord si prende tutti i soldi del Sud: poi arriva Il Sole 24 Ore e dice che da noi si vive male…

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/12/13/il-centro-nord-si-prende-tutti-i-soldi-del-sud-poi-arriva-il-sole-24-ore-e-dice-che-da-noi-si-vive-male/

 

 

————————

– Le verità che non ci dicono: come il Sud mantiene il Nord

di Ernesto Micieli, da sudribelle.info

Continua su:

http://www.sudribelle.info/politica/9-le-verita-che-non-ci-dicono-come-il-sud-mantiene-il-nord

 

 

———————–

– L'Isola spegne la luce: ecco perché in Sicilia crolla il consumo di energia

di Michele Guccione, da lasicilia.it

Continua su:

http://www.lasicilia.it/news/home/49035/l-isola-spegne-la-luce-ecco-perche-in-sicilia-crolla-il-consumo-di-energia.html

 

 

—————————

(Palermo) – Celebrato alla Magione il 200° anniversario della Fondazione del Regno delle due Sicilie
di Salvatore, da palermotoday.it

Continua su:

http://www.palermotoday.it/cronaca/celebrato-alla-magione-il-200-anniversario-della-fondazione-del-regno-delle-due-sicilie.html

 

 

————————

– Indipendentismo, Beggiato: “Veneto come Napoli”

da vvox.it

Continua su:

http://www.vvox.it/2016/12/12/indipendentismo-beggiato-veneto-come-napoli/

 

 

————————–

– Napoli, parte “Giocattolo sospeso”: si regalano giocattoli ai bambini più bisognosi.

da vesuviolive.it

Continua su:

http://www.vesuviolive.it/vesuvio-e-dintorni/notizie-di-napoli/173641-napoli-parte-giocattolo-sospeso-si-regalano-giocattoli-ai-bambini-piu-bisognosi/

 

 

—————————–

– Istat, allarme povertà: il Sud in agonia con il 46% di poveri. Sorpresi?

da timesicilia.it

Continua su:

http://timesicilia.it/istat-allarme-poverta-sud-agonia-46-poveri-sorpresi/

 

 

————————-

– E’ ufficiale: con il grano ammuffito e con il glutine stanno avvelenando mezzo mondo!

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/12/06/e-ufficiale-con-il-grano-ammuffito-e-con-il-glutine-stanno-avvelenando-mezzo-mondo/#_

 

 

———————-

– Ora possiamo dire un SI: Il Sud c’è. Le Due Sicilie, pure.

di Michele Ladisa, da ondadelsud.it

Continua su:

http://www.ondadelsud.it/?p=13181

 

 

—————————

– “Chi è il vero complottista”

(Casini ammette che per far passare il gasdotto proveniente dalla Grecia, bisogna abbattere ulivi pugliesi)

di Andira Denuncia, da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/andriadenuncianews/videos/1162330373804387/

 

 

————————–

– La Sicilia come la Grecia, Massimo Costa: “Licenzieranno centomila persone. Prepariamoci all’Indipendenza”

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/12/02/la-sicilia-come-la-grecia-massimo-costa-licenzieranno-centomila-persone-prepariamoci-allindipendenza/#_

 

 

———————

Tutto il Sud sotto attacco. Da anni: 155 per l’esattezza. Dalla terra dei fuochi in Campania, alla Xilella fastidiosa in Puglia, ai misteri di Modica e Ragusa; solo per citarne alcuni…

– I misteri di Modica e Ragusa: la siccità, gli animali che rifiutano le carrube e gli ‘appetiti’ sull’altipiano Ibleo

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/12/03/i-misteri-di-modica-e-ragusa-la-siccita-gli-animali-che-rifiutano-le-carrube-e-gli-appetiti-sullaltipiano-ibleo/

 

 

—————————–

– Italia multilingue: il Veneto approva il bilinguismo, ora tocca al Sud

da sudribelle.info

Continua su:

http://www.sudribelle.info/lingua-e-cultura/11-l-italia-multilingue-il-veneto-approva-il-bilinguismo-ora-tocca-al-sud

 

—————–

 

– Scicli (Rg), candidato indipendentista supera il 10%. Siciliani Liberi: “Eccoci qua, siamo tornati”

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/11/28/scicli-candidato-indipendentista-supera-il-10-siciliani-liberi-eccoci-qua-siamo-tornati/#_

 

 

————————

– Palermo, 2.12.2016 – Scontri a Palermo fra studenti e polizia in occasione della visita di Renzi

da palermo.gds.it

VIDEO

http://palermo.gds.it/2016/12/02/la-protesta-degli-studenti-a-palermo-le-immagini-dei-tafferugli-con-le-forze-dellordine-video_597887/?utm_medium=feed&utm_source=facebook.com&utm_campaign=Feed%3A+gds_facebook_feed

 

 

———————–

– E Benevento intitola la piazza ad un brigante. Il Sud rimuove il Risorgimento ufficiale

da lindipendenzanuova.com

E’ Cerreto Sannita il primo comune della Campania ad aver intitolato una piazza ad un brigante, fa sapere il vice sindaco Pasquale Santagata. Con decreto del prefetto di Benevento, Paola Galeone, il Comune cerretese è stato autorizzato, infatti, a rinominare la vecchia piazza Santa Chiara in piazza “Cosimo Giordano”, soldato dell’Esercito Borbonico. “E’ un tributo a un brigante nato in una casa a ridosso della piazza che gli abbiamo voluto intitolare” commenta Santagata che, in veste di primo cittadino nel mese di febbraio scorso, aveva avviato l’iter amministrativo. “Con tale iniziativa – aggiunge Santagata – vogliamo riportare all’attenzione il revisionismo storico sul brigantaggio che fu un movimento politico e di massa e non, come hanno voluto far intendere i ‘risorgimentalisti’, un evento delinquenziale”.

Fonte:

http://www.lindipendenzanuova.com/e-benevento-intitola-la-piazza-ad-un-brigante-il-sud-rimuove-il-risorgimento-ufficiale/

 

 

———————

– Le case da requisire: si parte dall’Adriatico

di Ruggiero Capone, da opinione.it

Continua su:

http://www.opinione.it/politica/2016/11/22/capone_politica-22-11.aspx

 

 

 

NOVEMBRE 2016

 

– Giornate dell’economia: “Le banche siciliane sono state distrutte”. E pure quelle del resto del Sud

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/11/23/giornate-delleconomia-le-banche-siciliane-sono-state-distrutte-e-pure-quelle-del-resto-del-sud/#_

 

 

————————

– Vittoria! Anche Riposto rimuove Cialdini dalla toponomastica.

di Davide Cristaldi, da associazioniduesicilie.it

Fonte:

http://www.associazioniduesicilie.it/portal/index.php?option=com_content&view=article&id=400%3Avittoriaanche-riposto-rimuove-cialdini-dalla-toponomastica&catid=36%3Anews&Itemid=50

 

 

———————–

– In Sicilia pure le scorie nucleari. Monta la protesta dei sindaci dell’ennese

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2015/11/19/in-sicilia-pure-le-scorie-nucleari-monta-la-protesta-dei-sindaci-dellennese/#_

 

———————-

– Villa Literno (Ce), 27.11.2016

da una segnalazione Fb. di E.C.

 

 

————————–

 

– Referendum: dopo avere derubato il SUD, ora vogliono i voti dei meridionali

da timesicilia.it

Continua su:

http://timesicilia.it/referendum-derubato-sud-ora-vogliono-voti-dei-meridionali/

 

 

————————

– Nino Di Matteo minacciato di morte, la RAI ne dà notizia. Di notte.

di Francesca Scoleri, da antimafiaduemila.com

Continua su:

http://www.antimafiaduemila.com/home/di-la-tua/239-parla/62981-nino-di-matteo-minacciato-di-morte-la-rai-ne-da-notizia-di-notte.html#.WCimtIJNPZ5.facebook

 

 

————————

– L’ISOLA dei POVERI e ANALFABETI

di Mario Di Mauro, da lanazionesiciliana.eu

Continua su:

http://www.lanazionesiciliana.eu/lisola-dei-poveri-e-analfabeti/

 

 

———————

– Sicilia pattumiera d’Italia/ I rifiuti Ilva a Siracusa: la faccia tosta del ministro (e poi vogliono i nostri voti)

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/11/14/sicilia-pattumiera-ditalia-i-rifiuti-ilva-a-siracusa-la-faccia-tosta-del-ministro-e-poi-vogliono-i-nostri-voti/#_

 

 

—————————-

Il Muos di Niscemi è operativo, lo dice il Pentagono

«Ce l'abbiamo fatta lavorando con il governo locale»

da meridionews.it

Continua su:

http://meridionews.it/articolo/48503/il-muos-di-niscemi-e-operativo-lo-dice-il-pentagono-ce-labbiamo-fatta-lavorando-con-il-governo-locale/

 

 

———————

– PIAZZA BORSA (Napoli)  / Lo striscione “O rre d’ ‘e pisciaturi” sul re Savoia. E una proposta: via la statua subito

da identitainsorgenti.com

Fonte:

http://www.identitainsorgenti.com/piazza-borsa-lo-striscione-o-rre-d-e-pisciaturi-sul-re-savoia-e-una-proposta-via-la-statua-subito/

 

 

——————————-

– Da indiscrezioni si scopre che il nuovo decreto di attuazione dello Statuto non esiste

di Massimo Costa, da sicilianiliberi.org

Fonte:

http://www.sicilianiliberi.org/it/214-da-indiscrezioni-si-scopre-che-le-nuove-norme-di-attuazione-dello-statuto-non-esistono.html

 

 

———————–

– L'Indipendenza , vogliamo inseguirla e conseguirla.

di Enzo Cassata, da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/213-l-indipendenza-vogliamo-inseguirla-e-conseguirla.html

 

 

———————-

– LA PROVOCAZIONE. Cara figlia che vivi a Londra, spiega agli inglesi chi sono gli italiani-napoletani…

da ilsudonline.it

Continua su:

http://www.ilsudonline.it/la-provocazione-cara-figlia-che-vivi-a-londra-spiega-agli-inglesi-chi-sono-gli-italiani-napoletani/

 

 

————————

– Dedicato a chi oggi ha osannato Renzi in Sicilia tra balle e manganelli…

da timesicilia.it

Continua su:

http://timesicilia.it/dedicato-oggi-osannato-renzi-sicilia-balle-manganelli/

 

 

———————–

– Dalla Sicilia in 12 anni sono emigrati 35mila laureati. Per la loro formazione spesi quasi 5 miliardi di euro

da meridionews.it

Continua su:

http://meridionews.it/articolo/48029/dalla-sicilia-in-12-anni-sono-emigrati-35mila-laureati-per-la-loro-formazione-spesi-quasi-5-miliardi-di-euro/

 

 

————————-

– Grandi Opere, nella maxi-retata arrestati anche il progettista e il manager del ponte sullo Stretto

di Paolo Fior e Ferruccio Sansa, da ilfattoquotidiano.it

Continua su:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/10/27/grandi-opere-nella-maxi-retata-arrestati-anche-il-progettista-e-il-manager-del-ponte-sullo-stretto/3126414/

 

 

———————-

– Nel mare della Calabria il mistero di “Minerva uno”, la nave che fa scappare i pesci!

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/10/28/nel-mare-della-calabria-il-mistero-di-minerva-uno-la-nave-che-fa-scappare-i-pesci/#_

 

 

 

OTTOBRE 2016

 

– Siciliani Liberi per un "quarto polo" ai prossimi appuntamenti elettorali

di Massimo Costa, da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/211-siciliani-liberi-per-un-quarto-polo-ai-prossimi-appuntamenti-elettorali-2.html

 

 

————————————-

– La sostituzione etnica in Basilicata: Frammassoneria e Mondialismo / 1

di Carlo Di Pietro, da quieuropa.it

Continua su:

http://www.quieuropa.it/la-sostituzione-etnica-in-basilicata-frammassoneria-e-mondialismo-1/

 

 

———————–

– Petrolio, in Puglia via libera alle ricerche in mare da Vieste a Torre Guaceto. I biologi: "Sos ecosistemi"

di Chiara Spagnolo, da repubblica.it

Continua su:

http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/10/18/news/petrolio_in_puglia_via_libera_alle_ricerche_in_mare_da_vieste_a_brindisi_i_biologi_ecosistemi_a_rischio_-150058682/

 

 

————————–

– Pontelandolfo: Cittadinanza onoraria a Gigi Di Fiore

di Gabriele Palladino, da pontelandolfonews.com

Continua su:

http://www.pontelandolfonews.com/cultura/cittadinanza-onoraria-a-gigi-di-fiore/

 

 

————————-

– SICILIANI? PERCHE' NO? GRAZIE, REGNO UNITO

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/207-siciliani-perche-no-grazie-regno-unito.html

 

 

———————

– Marsala, "Pirata assassino" sul busto di Garibaldi. uona la sveglia…

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/10/12/marsala-non-si-arrende-ancorapirata-assassino-sul-busto-di-garibaldi-mentre-la-massoneria/#comment-3939

 

 

—————————–

– Riforme Costituzionali, quante ragioni per dire “NO”! Eccole tutte. O quasi

da ilsudsiamonoi.myblog.it

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/10/04/riforme-2/

 

 

—————————-

– Quest’Italia non è per gli italiani e ancor meno per i meridionali

da ilsudsiamonoi.myblog.it

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/10/01/immigrati/

 

 

———————————–

– SICILIANI LIBERI STA VALUTANDO DI DENUNCIARE GLI AUTORI DELL'ACCORDO CAPESTRO STATO-REGIONE

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/205-siciliani-liberi-sta-valutando-di-denunciare-penalmente-l-accordo-stato-regione.html

 

 

———————–

– Più di 730mila Siciliani all’estero, record per il Sud: ma la CEI conosce la questione meridionale?

da timesicilia.it

Continua su:

http://timesicilia.it/piu-730mila-siciliani-allestero-record-sud-la-cei-conosce-la-questione-meridionale/

 

——————————-

– Stipendi: disponibilità reali al Sud 7mila euro annui meno dei greci.

Eppure Renzi e Padoan continuano a blaterare di Italia col segno più, di  Sud che cresce più del Nord, di cuneo fiscale tagliato, di tasse e spese alleggerite.

da ilsudsiamonoi.myblog.it

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/09/24/stipendi/

 

 

———————-

– Caro Renzi, il Ponte sullo Stretto non farà dimenticare i danni che ha fatto al lavoro, alla scuola e al Sud

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/09/28/caro-renzi-il-ponte-sullo-stretto-non-fara-dimenticare-i-danni-che-ha-fatto-al-lavoro-alla-scuola-e-al-sud/

 

 

———————-

– VIDEO-CHOC AMATRICE: GLI REGALANO UNA CASA, LO SFREGIO DEI VIGILI, LO OBBLIGANO A DEMOLIRLA ED ATTENDERE 6 MESI PER QUELLE DELLA PROTEZIONE CIVILE, MAGARI FRUTTO DI QUALCHE TANGENTE

da notixonline.com

VIDEO

http://notixonline.com/2016/09/26/video-choc-amatrice-gli-regalano-una-casa-lo-sfregio-dei-vigili-lo-obbligano-a-demolirla-ed-attendere-6-mesi-per-quelle-della-protezione-civile-magari-frutto-di-qualche-tangente/

 

 

———————–

– La voce dell'indipendenza – Prima puntata

di Siciliani Liberi, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=d7Idl4FdnUA

 

 

———————-

– Contro la globalizzazione per una Sicilia indipendente dall’Italia e dall’Europa della finanza

di Franco Busalacchi, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/09/20/contro-la-globalizzazione-per-una-sicilia-indipendente-dallitalia-e-dalleuropa-dei-mercati-e-della-finanza/#comment-3572

 

 

————————

– Sei ospedali in rosso: nuovi tagli Sanità, un buco da 230 milioni

di Accursio Sabella, da livesicilia.it

Continua su:

http://livesicilia.it/2016/09/28/aziende-in-rosso-buco-da-230-milioni-sanita-nuovi-tagli-negli-ospedali_787072/

 

 

SETTEMBRE 2016

– Sud penalizzato dai tagli alla cultura. SVIMEZ: «la cultura non è un bene di lusso e va garantita ovunque»

di Alessandro Novoli, da famedisud.it

Continua su:

http://www.famedisud.it/sud-penalizzato-dai-tagli-alla-cultura-svimez-la-cultura-non-e-un-bene-di-lusso-e-va-garantita-ovunque/

 

 

————————

– Sanità: Lo Stato italiano sta uccidendo i Siciliani – Ecco i numeri

da sicilianiliberi.org/it

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/198-sanita-lo-stato-italiano-sta-uccidendo-i-siciliani-ecco-i-numeri.html

 

 

———————-

– Costa: "La Sicilia è colonia dell'Italia e l'Italia è colonia dell'Europa"

di Siciliani Liberi, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=XWQD_UunA5g

 

 

———————–

– Fusaro: "La Costituzione italiana è nemica del capitale finanziario"

di Siciliani Liberi, da youtube.com

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=UOolK3OP1TQ

 

 

———————

– Interviste Insorgenti: Ciro Lomonte

da insorgenza.it

Fonte:

http://www.insorgenza.it/interviste-insorgenti-ciro-lomonte/

 

 

———————-

– Pasta senza glifosato e senza micotossine: ecco dove trovarla in Sicilia e nel resto del Sud

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/09/14/pasta-senza-glifosato-e-senza-micotossine-ecco-dove-trovarla-in-sicilia-e-nel-resto-del-sud/

 

AGOSTO 2016

 

– Napoli. 12.9.’16

da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/news.m5s/videos/929872987118413/

 

 

——————————–

– PERICOLO!: La UE sta pensando ad un'aliquota di imposte unica per tutte le imprese del Continente.
di Massimo Costa dalla personale pagina Facebook.

8.9.16

Perché è un pericolo?

1) Dopo aver tolto a tutti gli stati dell'eurozona la sovranità monetaria, ora si toglie ciò che resta della sovranità fiscale. Le politiche economiche ora non si decideranno più nei Parlamenti, ma saranno decise da una Commissione eletta (sotto fortissime pressioni delle lobby finanziarie e multinazionali e al riparo da qualsiasi dibattito democratico) dai governi degli stati. In pratica una quindicina di tecnocrati non eletti si attribuirebbe quel potere fiscale che ci sono voluti secoli per attribuire ai Parlamenti.
2) Se la UE (cioè i tedeschi) avrà la facoltà di decidere per tutti le aliquote sui redditi d'impresa, c'è da giurarci che ciò sarà fatto nel segno dell'austerity, cioè aumentando le tasse. Non essendoci più una concorrenza tra gli stati sul fisco, le tasse sul reddito d'impresa saliranno a livelli stellari, con la conseguente chiusura di tutte le piccole e medie imprese e dei professionisti, e la concentrazione delle imprese solo in poche grandissime imprese a capitale internazionale. In una parola saremo tutti proletarizzati e precarizzati e chi prova a mettersi in proprio si troverà imposte da confisca.
3) Se gli stati diventano come sono oggi le Regioni, le distorsioni di cui soffre la Sicilia diventeranno pane comune per tutti (mal comune, mezzo gaudio?). In altre parole non si può, aritmeticamente, decentrare la spesa, accentrare la politica fiscale e azzerare i trasferimenti compensativi tra le parti più e meno ricche di un'area economica. Se tu blocchi a uno stato la politica economica (o a una regione, come nel caso della Sicilia), allora devi – se vuoi che sopravviva – fare spesa compensativa, soprattutto nelle infrastrutture, per far sì che questo corra ad armi pari con le zone più avvantaggiate del paese. Se questo non è (e in Europa non è, perché i trasferimenti fiscali sono banditi e i fondi strutturali europei sono "in cofinanziamento", cioè i soldi in buona parte devi già averli), il paese povero potrà solo o tagliare la spesa (e quindi servizi e infrastrutture, facendo peggiorare la propria attrattività) o indebitarsi (la solita logica usuraia).

Questa Europa, così com'è, è sempre più irredimibile. Noi, finché c'è un articolo dei trattati che ce lo consente, dobbiamo tentare la via della Zona Economica Speciale per le regioni insulari, che equivale quasi a uscire dalla morsa. Ma, esaurita che fosse questa via, non abbiamo altra scelta che uscirne, in ogni modo e ad ogni costo.

Il Regno Unito ce l'ha fatta, quindi è possibile farlo: SICILEXIT!

 

 

——————————-

– Con la “crescita zero” il Centro Italia se la scorda una rinascita come quella del Friuli

di Pier Giacomo Ghirardini, da tempi.it

 

Continua su:

 

http://www.tempi.it/crescita-zero-centro-italia-terremoto-rinascita-friuli#.V8nh7TXl1OU

 

 

 

——————————-

– Dopo l’olio d’oliva extra vergine e il grano la UE penalizza anche gli agrumi

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/09/10/dopo-lolio-doliva-extra-vergine-e-il-grano-la-ue-penalizza-anche-gli-agrumi/

 

 

——————————-

– «Lì è sepolto l’antico teatro greco» La svolta archeologica di Agrigento

di Giovanni Taglialavoro, da corriere.it

Continua su:

http://www.corriere.it/digital-edition/CORRIEREFC_NAZIONALE_WEB/2016/09/10/25/li-e-sepolto-lantico-teatro-greco-la-svolta-archeologica-di-agrigento_U43220694515010q3H.shtml

 

 

——————————

briganti

Insieme ai volontari che, hanno permesso la riapertura della biblioteca comunale di Isola delle Femmine (PA) abbiamo deciso di aprire una sezione dedicata alla VERA STORIA del Regno delle Due Sicilie. Chiediamo, a chiunque fosse disposto a darci una mano, di donare dei testi inerenti la NOSTRA VERA STORIA.

Da briganti.info

 

 

—————————–

– Basta con uno Stato italiano che ci umilia, la Sicilia ai Siciliani!

di Franco Busalacchi, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/09/02/basta-con-uno-stato-italiano-che-ci-umilia-la-sicilia-ai-siciliani/

 

—————————-

– Arabia Saudita e Sicilia. Cosa sta succedendo?

da sicilianiliberi.org

A seguire il nostro commento

Ottimo articolo. Chi mi conosce appena un po' sa che non sono un guerra fondaio e che anzi mi prodigo al meglio delle mie (modeste) possibilità per cercare, se possibile, la comprensione ed il compromesso. Tuttavia, in questo caso, un passo dell'articolo mi lascia perplesso: "Abbiamo qualcosa contro una religione in particolare, in questo caso quella islamica? Naturalmente NO. La religione attiene alla sfera delle convinzioni individuali, esercita spesso un importante ruolo di coesione sociale". Non dovremmo sottovalutare, a mio avviso, che questo Nostro concetto scaturisce dal "nostro" modo di ragionare, dalla "nostra" cultura e dal "nostro" modo di pensare. Ma non per tutti "la religione attiene alla sfera delle condizioni individuali" e questo vale in particolar modo per la religione islamica. L'Islamismo non è "solo" una religione; è anche politica; è vita sociale; è relazioni interpersonali che si fondono in un unicum inscindibile. E' un modo di pensare e di agire estremamente diverso da quello che, con i suoi pregi e difetti, si è sviluppato nell'occidente. Riterrei quindi estremamente imprudente valutare le intenzioni di un interlocutore fidandoci dei "nostri" parametri di valutazione. Credo che la tristissima verità si trovi alla fine dell'articolo: gli ultimi 155 anni sono iniziati con una truffa; termineranno con una svendita? Temo di si. A meno che, tutti insieme, non si prendano, come si stanno prendendo, i necessari provvedimenti.

G.M.

 

—————————–

– Crisi del grano, i consumatori tenuti all’oscuro dei veleni che ingeriscono

da .inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/08/30/crisi-del-grano-i-consumatori-tenuti-alloscuro-dei-veleni-che-ingeriscono/#_

 

 

————————-

– Attacco agli ambulanti. Rischio per il Sud. “Ce lo chiede l’Europa”

da ilsudsiamonoi.myblog.it

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/08/31/ambulanti/

 

 

—————————–

– E se il Sud cominciasse a pensare alla propria Indipendenza? Proprio come la Sicilia

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/08/21/e-se-il-sud-cominciasse-a-pensare-alla-propria-indipendenza-proprio-come-la-sicilia/#_

 

 

—————————

Presentazione del volume "Chi vive? Uomini diventati briganti"

di Fabrizio Fanciulli – SIGRES Edizioni

Immagine non disponibile

Storie di “briganti” della Majella fra i Comuni di Pretoro (Ch), Guardiagrele (Ch), Semivicoli (Ch), Casoli (Ch), Fara Filiorum Petri (Ch), Caramanico (Pe), Abbateggio (Pe), Roccamorice (Pe), Serramonacesca (Pe), Campo di Giove (Aq), Rossano Calabro (Cs).

 

Il volume sarà presentato il:

5 agosto 2016 , ore 21,00 – Serramonacesca (Pe), Abbazia S. Liberatore a Majella;

13 agosto 2016, ore 20,30 – Pretoro (Ch), Piazza Roma;

25 Agosto 2016, ore 21,00 – Francavilla a Mare (Ch), Biblioteca C.le presso Museo Michetti;

2 settembre 2016, ore 21,00 – Chieti, Piazza Malta.

 

————————–

– Aniello Sicignano porterà aiuti Duosiciliani ai bambini di Amatrice

da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/maria.paduano2/videos/1291446320865451/

 

————————-

 

 

frasi-lutto (FILEminimizer)

 

Il nostro affetto e la nostra solidarietà alle vittime ed alle loro famiglie per la tragedia che ha colpito questa mattina alle 3,36 i Comuni di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto.

RACCOLTA FONDI E GENERI DI PRIMA NECESSITA'

CHI, NON POTENDO CONTRIBUIRE DIRETTAMENTE CON GENERI DI PRIMA NECESSITA' PERCHE' RESIDENTE IN LUOGHI DISTANTI DA QUELLI DEL DISASTRO, PUO' CONTATTARE ANIELLO SICIGNANO CON MESSAGGIO PRIVATO VIA FACEBOOK E OFFRIRE UN DONATIVO.

 

—————————–

 

– L’abruzzo da difendere e sempre a ……terra nosta!!!!

di Serena Giannico, da altaterradilavoro.com

Continua a leggere su:

http://www.altaterradilavoro.com/labruzzo-da-difendere-e-sempre-a-terra-nosta/

 

 

————————-

Scorie petrolifere della Basilicata sono finite in Calabria

di P.P., daFacebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/M5S.PaoloParentela/videos/540745222753755/

 

 

————————

– Bisogna che i monumenti cantino. Un appello per ridare dignità a un tratto delle mura bizantine di Crotone

di Margherita Corrado, da famedisud.it

Continua su:

http://www.famedisud.it/bisogna-che-i-monumenti-cantino-un-appello-per-ridare-dignita-a-un-tratto-delle-mura-bizantine-di-crotone/

 

 

———————-

– “Vittorio Emanuele assassino”: a Sassari il Fiu cambia nome alla strada

da sardiniapost.it

Continua su:

http://www.sardiniapost.it/cronaca/vittorio-emanuele-assassino-sassari-blitz-degli-indipendentisti-sul-nome-della-strada/

 

 

—————————-

– I soldi per salvare il Monte dei Paschi? Sono quelli del Banco di Napoli

da ilroma.net

Continua su:

http://www.ilroma.net/news/economia/i-soldi-salvare-il-monte-dei-paschi%3F-sono-quelli-del-vecchio-banco-di-napoli

 

 

———————-

– Pino Aprile: “La scuola, al Sud, l’hanno rasa al suolo e ora deportano i prof.”

da ildubbio.news

Continua su:

http://www.ildubbio.news/stories/interviste/28762_pino_aprile_la_scuola_al_sud_lhanno_rasa_al_suolo_e_ora_deportano_i_prof/

 

 

———————-

– Mettiamocelo in testa: solo i Siciliani possono salvare la Sicilia

di Franco Busalacchi, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/08/12/mettiamocelo-in-testa-solo-i-siciliani-possono-salvare-la-sicilia/#_

 

 

————————-

ALTRO SCIPPO AL SUD:

– In piazza per dire no al trasferimento dei reperti archeologici a Comacchio

da una segnalazione di Ciro Borrelli e da ilmattino.it

Continua su:

http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/reperti_archeologici_fuori_dagli_scantinati_si_ma_solo_per_il_turismo_campano-1898207.html

 

 

————————-

– “ USQUE TANDEM ABUTERE, Septentrio, PATIENTIA NOSTRA? “

di Castrese Lucio Schiano, da altaterradilavoro.com

Continua su:

http://www.altaterradilavoro.com/usque-tandem-abutere-septentrio-patientia-nostra/?doing_wp_cron=1470304275.4794659614562988281250

 

 

———————–

– ADDIO ADRIATICO: SPECTRUM DA’ IL COLPO FINALE

di Gianni Lannes, da sulatestagiannilannes.blogspot.it

Continua su:

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/07/addio-adriatico-la-spectrum-da-il-colpo.html

 

 

———————–

– La Camera approva  un provvedimento per il riequilibrio della distribuzione delle risorse fra Atenei del Sud e quelli dell’alt(r)aItalia, ma il Miur se ne infischia

da ilsudsiamonoi.myblog.it

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/07/27/camera/

 

 

———————-

– NAVE MARINA SCARICA 837 AFRICANI INFETTI IN CALABRIA

da voxnews.info

 

Fonte:

http://voxnews.info/2016/07/31/nave-marina-scarica-837-africani-infetti-in-calabria/

 

 

————————-

– Maturità, la rivincita del Sud: gli studenti più bravi vengono da Puglia, Campania e Sicilia.

(Già, ragazzi “utili” per andare a lavorare al nord o all’estero…, n.d.r.)

da corriereuniv.it

Continua su:

http://www.corriereuniv.it/cms/2015/07/maturita-la-rivincita-del-sud-gli-studenti-piu-bravi-vengono-da-puglia-campania-e-sicilia/

 

 

————————

– Sicilia: centrosinistra e centrodestra ‘affondati’. Ora tocca ai grillini e agli Indipendentisti

da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/07/31/sicilia-centrosinistra-e-centrodestra-affondati-ora-tocca-ai-grillini-e-agli-indipendentisti/

 

 

———————

Tuzzolino dichiara:"La Monterosso è massone". Crocetta chiamato urgentemente dalla Commissione parlamentare antimafia.

da siciliacronaca.it

Continua su:

https://www.siciliacronaca.it/index.php/palermo/473-tuzzolino-dichiara-la-monterosso-e-massone-crocetta-chiamato-urgentemente-dalla-commissione-parlamentare-antimafia-chiarira-il-governatore-la-posizione-del-suo-segretario-generale

 

 

——————————–

Il Sud, una polveriera pronta a esplodere

da swg.it

Continua su:

http://pa.swg.it/qkzu/emergenza-sud

 

 

——————————

– Vittorio Sgarbi: 500 euro per volare da Lamezia Terme a Milano Linate

da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/ufficiostampavittoriosgarbi/videos/1244829282208665/

 

 

—————————

– Hanno distrutto la Sicilia, ora si coalizzano: l'alternativa siamo noi

di Massimo Costa, da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/172-hanno-distrutto-la-sicilia-ora-si-coalizzano-l-alternativa-siamo-noi.html

 

 

—————————

– L’Olocausto siciliano, da Augusta…

da terraeliberazione.wordpress.com

Continua su:

https://terraeliberazione.wordpress.com/2016/07/29/lolocausto-siciliano-da-augusta-la-testimonianza-devastante-di-padre-palmiro-prisutto-leggila-senza-piangere-e-capirai-il-perche/

 

 

————————–

– Chiude per sempre i battenti l’Archivio Storico di Napoli, è pericolante

da lecodellaverita.it

 

Continua su:

http://www.lecodellaverita.it/chiude-l-archivio-di-napoli-e-pericolante-manoscritti-abbandonati/

 

 

———————–

– Napoli e Palermo, da oggi unite anche dal “cibo da strada”

Napoli:

https://www.facebook.com/napolifoodporn/videos/1150418771683131/

Palermo (Nautoscopio)

(foto da minube.it)

 

 

 

LUGLIO 2016

– L’ultima bufala del Governo Renzi: 98 miliardi di Euro per il Sud. Ma dove sono?

di Lino Buscemi, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/07/20/lultima-bufala-del-governo-renzi-98-miliardi-di-euro-per-il-sud-ma-dove-sono/#more-13014

 

 

————————

– Ecco quanto, come e dove, gli investimenti (2012-16) nel sistema Ferroviario italiano

da ilsudsiamonoi.myblog.it

Tabella suddivisione importi:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/wp-content/uploads/sites/414259/2016/07/TABELLE-LIBRO.jpg

 

Fonte:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/07/14/ferrovie-2/

 

 

———————–

– Pino Aprile? Picchia duro

da altaterradilavoro.com

 

REO DI STRAGE CHI BRUCIA MILIARDI PER LA TAV

AL NORD E LASCIA IL SUD A BINARIO UNICO

Continua su:

http://www.altaterradilavoro.com/pino-aprile-picchia-duro/

 

 

———————-

– Così il Sud finanzia il Nord

di La7, da Otto e mezzo,

VIDEO

http://www.la7.it/otto-e-mezzo/video/cos%C3%AC-il-sud-finanzia-il-nord-26-01-2016-172807

 

 

—————————-

– L'italia del buon terrone

di Michele Ladisa, da ondadelsud.it

Continua su:

http://www.ondadelsud.it/?p=13076#more-13076

 

 

————————

– Il patto incostituzionale approvato alla Camera. E ora?

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/171-il-patto-incostituzionale-approvato-alla-camera-e-ora.html

 

 

—————————–

– I duosiciliani, i sardi, i veneti sono uniti verso un unico obiettivo comune: L’INDIPENDENZA.

di Ninco89, da laveritadininconaco.altervista.org

   

Continua su:

http://laveritadininconaco.altervista.org/duosiciliani-sardi-veneti-uniti-verso-un-unico-obiettivo-lindipendenza/

 

 

——————————–

– Ars, ecco i nomi dei Giuda che affossano la Sicilia (il verbale dei voti)

da inuovivespri.it

palazzo-normanni-palermo (FILEminimizer)

Eccoli qua. Quelli che si fanno i fatti loro, tanto i Siciliani sono scemi. Quelli che hanno detto sì all’accordo Stato-Regione che condanna la Sicilia ad una schiavitù ancora più pesante di quella attuale. Questi signori lavorano per Roma, non per noi…

Alla fine lo hanno votato.

I nomi non sono una sorpresa.

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/07/13/ars-ecco-i-nomi-dei-giuda-che-affossano-la-sicilia/#_

 

 

——————————-

– SICILIA: GEOPOLITICA DI UN’ISOLA AL CENTRO DEL MONDO

di Giovanni Valvo, da eurasia-rivista.org

Continua su:

http://www.eurasia-rivista.org/sicilia-geopolitica-di-unisola-al-centro-del-mondo/21734/

 

 

———————————

– Mezzogiorno: Svimez ed Istat, “acqua calda” e numeri per il bancolotto

da ilsudsiamoni.myblog.it 

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/06/28/svimez/

 

 

————————-

– Solo il Sud può salvare se stesso, ma basta con il meridionalismo “d’accatto”

da ilsudsiamonoi.myblog.it

(foto da qn.quotidiano.net)

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/07/04/meridionalismo/

 

 

——————————-

 

(Immagine da istitutoduesicilie.blogspot.com)

Il nostro cordoglio ai familiari delle vittime del disastro ferroviario avvenuto oggi, 12.7.2016, in Puglia; incidente avvenuto certamente anche a causa del vergognoso binario unico.

I Duosiciliani non dimenticheranno i veri responsabili di questo disastro.

 

 

———————–

– Corte dei Conti Sicilia: 6.9 miliardi di crediti cancellati, un macigno sui Siciliani

da inuovivespri.it

Giudizio-parifica-Corte-Conti-624x300 (FILEminimizer)

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/07/05/corte-dei-conti-sicilia-6-9-miliardi-di-crediti-cancellati-un-macigno-sui-siciliani/#_

 

 

————————

– L’AZIONE IDENTITARIA / Nel giorno dell’Italia in campo drappo nero sulla statua di Umberto di Savoia

da identitainsorgenti.com

Continua su:

http://www.identitainsorgenti.com/lazione-identitaria-nel-giorno-dellitalia-in-campo-drappo-nero-sulla-statua-di-umberto-di-savoia/

 

 

———————-

ARS 343a seduta On.TOTO CORDARO

di SiciliaUnoTv, da Facebook.com

(foto da lagazzettapalermitana.it)

VIDEO

https://www.facebook.com/siciliaunotv/videos/286088068410456/

 

 

————————

Re-islamizzare la Sicilia

di Angelo Severino, da ora-siciliana.eu

sultano (FILEminimizer)

Ad Aidone sta per realizzarsi una grande e moderna moschea,
punto di riferimento per i musulmani siciliani e del Sud d’Italia

Continua su:

http://www.ora-siciliana.eu/blog/re-islamizzare-la-sicilia/

 

 

——————————

– Nonostante le Bugie di Renzi, il ristagno continua ed il Sud arretra ancora

da ilsudsiamonoi.myblog.it

(foto da martinasera.com)

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/06/21/sud/

 

 

————————

– L'Italia che strangola la Sicilia, appello ai parlamentari: "Possiamo fermare gli ascari"

da sicilianiliberi.org

Sicilia-Liberi-logo-750x330 (FILEminimizer)

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/?option=com_content&view=article&id=155&catid=8&Itemid=101

 

 

———————–

– Sicilia indipendente

Intervista al Prof. M. Costa sulla convenienza economica dell'indipendenza per la Sicilia

VIDEO

http://www.tvmpalermo.it/video/1912/sicilia-indipendente

 

 

———————-

– INDEPENDENCE DAY! La vera indipendenza è dall'Europa!

da sicilianiliberi.org

(foto da thefrontpage.it)

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/151-independence-day-la-vera-indipendenza-e-dall-europa.html

 

 

———————–

– Crolla il prezzo del grano. Mietitrebbie ferme in Puglia: "Non raccogliamo più una spiga, non ne vale la pena".

da corrieredisera.it

(foto da favolefantasia.com)

Continua su:

http://www.corrieredisera.it/2016/06/23/crolla-il-prezzo-del-grano-mietitrebbie-ferme-in-puglianon-raccogliamo-piu-una-spiga-non-ne-vale-la-pena/

 

 

———————

– L'Autonomia non esiste più – Crocetta cancella lo Statuto

di Accursio Sabella, da livesicilia.it

Continua su:

http://livesicilia.it/2016/06/23/lautonomia-non-esiste-piu-crocetta-cancella-lo-statuto_761801/

 

 

———————–

– Non hanno approvato i bilanci – Commissariati duecento Comuni

di Accursio Sabella, da livesicilia.it

Continua su:

http://livesicilia.it/2016/06/20/non-hanno-approvato-i-bilanci-commissariati-duecento-comuni_761113/

 

 

———————-

– Per non dimenticare. Un archivio digitale per la strage di Portella della Ginestra

da ilsudonline.it

Continua su:

http://www.ilsudonline.it/per-non-dimenticare-un-archivio-digitale-per-la-strage-di-portella-della-ginestra/

 

 

————————

– Cambiamo il nome della Via Cesare Lombroso a Catania

da change.org

DICIAMO NO ALLE TESI RAZZISTE DI LOMBROSO.

Continua su:

https://www.change.org/p/al-sindaco-di-catania-cambiamo-il-nome-della-via-cesare-lombroso-a-catania

 

 

—————————

GIUGNO 2016

 

– Al Meridione non servono partitini di plastica e liste acchiappavoti dell’ultima ora

da ilsudsiamonoi.myblog.it

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/06/07/meridione-2/

 

 

————————-

Dall’Istituto ricerche storiche Due Sicilie riceviamo e volentieri pubblichiamo:

– Scoperti altri tre altoforni a Mongiana

da istitutoduesicilie.blogspot.it

Tre nuovi altiforni sono venuti alla luce nel corso degli scavi nella fonderia di archeologia industriale di Mongiana.

Fonte:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2016/06/scoperti-altri-tre-altoforni-mongiana.html

 

 

————————

– Quei criteri di valutazione truccati che penalizzano le Università del Sud

da ilsudsiamonoi.myblog.it

 

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/06/12/universita/

 

 

————————

– Gabelle e tasse: Mezzogiorno tartassato, in Calabria il top

da ilsudsiamonoi.myblog.it

(foto da soveratoweb.it)

Continua su:

http://ilsudsiamonoi.myblog.it/2016/06/15/tasse/

 

 

————————

– Ballottaggi: Il sistema vacilla, ma per la Sicilia non cambia molto…

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/149-ballottaggi-il-sistema-vacilla-ma-per-la-sicilia-non-cambia-molto.html

 

 

————————

– Export Sicilia in picchiata – Un danno da 147 milioni

da livesicilia.it

Continua su:

http://m.livesicilia.it/2016/06/14/export-sicilia-in-picchiata-un-danno-da-147-milioni_758690/

 

 

————————

– Referendum costituzionale, il Comune di Napoli si schiera per il no: ok a delibera di giunta

di Ciro Crescentini, da ildesk.it

(foto da ilportaledelsud.org)

Continua su:

http://www.ildesk.it/campania/referendum-costituzionale-il-comune-di-napoli-si-schiera-per-il-no-ok-a-delibera-di-giunta/

 

 

———————–

– Vicenza riconosce l’eccidio di Pontelandolfo del 14 agosto 1861

da realinotizie.it

pontelandolfo (FILEminimizer)

La cerimonia si è tenuta la mattina dell’11 giugno 2016 nell’area pedonale del complesso residenziale di borgo Berga.

Continua su:

http://www.realinotizie.it/tutte-le-foto-vicenza-riconosce-leccidio-di-pontelandolfo-del-14-agosto-1861-inauguarata-una-piazza-dedicata-ai-cittadini-massacrati-nel-paesino-sannita-durante-il-risorgimento/

 

 

—————————–

– «Lasciate scendere i salari e il Sud crescerà»

di Fabrizio Patti, da linkiesta.it

 

(foto da Keynesblog.com)

 

Continua su:

http://www.linkiesta.it/it/article/2016/06/04/lasciate-scendere-i-salari-e-il-sud-crescera/30602/

 

 

————————

– IL PENSIERO DI GHANDI E LA SICILIA DI OGGI

AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI

(testo relativo alla Sicilia ma che ben si adatta a tutto il Sud)

da 360econews.wordpress.com

Gandhi (FILEminimizer)(foto da biography.com)

Continua su:

https://360econews.wordpress.com/2016/04/24/il-pensiero-di-ghandi-e-la-sicilia-di-oggi/

 

 

———————–

– Sarà la cannabis a salvare Taranto dal disastro ambientale dell’Ilva

da lastampa.it

cannabis (FILEminimizer)

Continua su:

http://www.lastampa.it/2016/06/03/italia/cronache/sar-la-cannabis-a-salvare-taranto-dal-disastro-ambientale-dellilva-IaaHoarIYdv68RBV6SCOsI/pagina.html

 

 

————————–

– Intervento del Prof. M. Costa ad Agrigento il 9.6.’16

(nel quale, saltuariamente, si accenna anche a Napoli ed al Mezzogiorno)

da Facebook.com

(foto da youtube.com)

VIDEO

https://www.facebook.com/caterina.carsidona/videos/10207815872648973/

 

 

————————–

– Pino Aprile: “Il PD? Ha preso troppi voti nel Sud Italia. Il Governo Renzi il più razzista della storia”

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/06/09/pino-aprile-il-pd-ha-preso-troppi-voti-nel-sud-italia-il-governo-renzi-il-piu-razzista-della-storia/#more-11178

 

 

———————-

– Nino Galloni

(suggerimenti per Napoli)

da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/meridionalistinapolicapitale/videos/1227844350561288/

 

 

———————-

– Giuseppe  Povia – Eugenio Scalfari e il Sud

da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/Giuseppe.Povia/videos/10154248379959670/

 

 

————————

– Il Referendum Istituzionale: gli effetti per la Sicilia

da Tvm Palermo – Saverio Denaro intervista il Prof. Massimo Costa

VIDEO

http://www.tvmpalermo.it/video/1884/il-referendum-istituzionale-gli-effetti-per-la-sicilia

 

 

————————-

– Napoli, l’equazione del tempo nascosta a Piazza Dante

da storienapoli.it

convitto (FILEminimizer)

L’ingresso del Convitto Vittorio Emanuele è sormontato da due orologi: uno di essi nasconde un segreto di inestimabile valore.

Continua su:

http://storienapoli.it/lequazione-del-tempo-nascosta-piazza-dante/

 

 

———————

– Ercolano (Na): Riapre Villa Campolieto


Da sabato 11 giugno 2016 riprenderanno le visite al sito

Continua su:

http://www.realinotizie.it/riapre-villa-campolieto-linaugurazione-e-le-nuove-visite-guidate/

 

 

———————–

– Agrigento, ritorno al passato Il sindaco: si chiamerà Girgenti (ma solo il centro storico)

da istitutoduesicilie.blogspot.it

Continua su:

http://istitutoduesicilie.blogspot.it/2016/06/agrigento-ritorno-al-passato-il-sindaco.html

 

 

————————–

– Napoli, 1.6.2016

da una segnalazione Fb. di Ciro Borrelli:

 

napoli 1 (FILEminimizer)

napoli 2 (FILEminimizer)

napoli 3 (FILEminimizer)

napoli 4 (FILEminimizer)

 

———————–

 

– Silenzio assordante degli enti di tutela sui nuovi pozzi petroliferi Caldarosa 2 e 3 di Calvello

da olambientalista.it

(immagine da twitter.com)

Continua su:

http://www.olambientalista.it/?p=43223

 

 

———————

– Imprese e famiglie siciliane strangolate dallo Stato: ecco le prove

di Massimo Costa, da sicilianiliberi.org

(foto da youtube.com)

 

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/it/138-imprese-e-famiglie-siciliane-strangolate-dallo-stato-ecco-le-prove.html

 

 

—————————–

– Parco dei Nebrodi: “Le vacche mafiose” e quegli interessi ‘antimafiosi’…

di Terraeliberazione, da inuovivespri.it

Continua su:

http://www.inuovivespri.it/2016/05/21/parco-dei-nebrodi-le-vacche-mafiose-e-quegli-interessi-antimafiosi/#more-10352

 

 

————————

Favara (Ag n.d.r.) torna all’antico, Piazza Cavour tornerà a chiamarsi Piazza Castello, soddisfazione dei consiglieri comunali

da sicilialive24.it

Continua su:

http://www.sicilialive24.it/2016/05/20/favara-torna-allanticopiazza-cavour-tornera-a-chiamarsi-piazza-castellosoddisfazione-dei-consiglieri-comunali/

Questo il nostro messaggio inviato al Sig. Sindaco:

Egregio Sig. Sindaco, a nome del Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud (R), associazione politico-culturale della quale sono immeritatamente vice presidente, esprimo il più vivo apprezzamento per la lodevole iniziativa che ha visto la modifica del nome della Piazza Cavour a Piazza Castello; iniziativa che si può inquadrare anche nella riaffermazione della verità storica ormai ampiamente documentata. Il Regno delle Due Sicilie non era uno Stato "povero e arretrato" come lo si è voluto artatamente dipingere, ma una realtà che infastidiva molti stati esteri proprio per la sua capacità di imporsi economicamente, socialmente e culturalmente.  Anche semplici atti come quello di eliminare nefasti nominativi imposti alle Nostre vie e piazze è strumento utile alla riaffermazione della verità.

Con gratitudine, Arch. Giovanni Maduli.

 

 

———————–

– Siciliani Liberi, all’intitolazione di due sale al Palazzo Reale di Palermo

di Pietro Spatola, da youtube.com

Sic. Liberi

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=rP7e7YLGWOU&feature=share

 

 

———————–

– Intervista a Massimo Costa

Professore di economia aziendale presso l’ Università di Palermo e segretario del movimento “siciliani liberi”, in relazione all’ articolo “bilancio di lacrime e sangue” sulla situazione economica siciliana pubblicato sull’ ultimo numero dell’ “Espresso”;…

da radiostatale.it

AUDIO

http://radiostatale.it/2016/05/24/legality-040/

 

 

————————

– Palermo: Consegnati alla cittadinanza i mosaici di Piazza Sett’ Angeli

da palermo.mobilita.org

Piazza Settangeli (FILEminimizer)

Continua su:

http://palermo.mobilita.org/2016/05/19/foto-consegnati-alla-cittadinanza-i-mosaici-di-piazza-sett-angeli/

 

 

———————–

– E’ possibile produrre cosmetici totalmente made in Sud? Laura e Carlo ci dimostrano di sì con la loro “Aphros Cosmetics”

di Francesca Di Pascale, da briganti.info

Continua su:

http://briganti.info/e-possibile-produrre-cosmetici-totalmente-made-in-sud-laura-e-carlo-ci-dimostrano-di-si-con-la-loro-aphros-cosmetics/

 

 

MAGGIO 2016

– Pompei, svolta identitaria: arriva un monumento ai Briganti delle Due Sicilie

(monumento richiesto, n.d.r.)

di Francesco Pipitone, da vesuviolive.it

Continua su:

http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/societa/149294-pompei-svolta-identitaria-arriva-un-monumento-ai-briganti-delle-due-sicilie/

 

 

———————–

– La Regione Basilicata rilascia Intese a Total e Edison per nuove ricerche di idrocarburi

da olambientalista.it

Continua su:

http://www.olambientalista.it/?p=43138

 

 

————————-

– Accade a Catania:

RAGAZZO ALL'UNIVERSITA' DENUNCIA LO SCHIFO DELLA RIFORMA DELLA COSTITUZIONE DAVANTI AL MINISTRO BOSCHI E VIENE CENSURATO

di W il M5S, da Facebook.com

(Foto da cataniauniversity.it)

VIDEO

https://www.facebook.com/WIlM5s/videos/777539829013026/

 

 

————————

– Educazioni a la minurità (Stupor Mundi n° 141)

di Stupor Mundi Channel

Stupor Mundi (FILEminimizer)

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=nLsnmO8zt34

 

———————-

"Siate maledetti, così ci avete svenduto a Marocco e Tunisia"

di Francesco Vozza, da ilpopulista.it

(foto da gazzettadelsud.it)

VIDEO

http://tv.ilpopulista.it/video/17-Maggio-2016/1036/-Siate-maledetti–cosi-ci.html

 

 

———————

– Sondaggio nelle piazze siciliane: soffia un vento nuovo…

da sicilianiliberi.org

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/128-sondaggio-nelle-piazza-siciliane-soffia-un-vento-nuovo.html

 

 

—————————

– La scuola cambia nome: da Crispi a Panepinto
«Scelta contro chi ha soppresso i fasci siciliani»

di Mario Cappello, da meridionews.it

S. Stef. di Quisq (FILEminimizer)

Continua su:

http://meridionews.it/articolo/43617/la-scuola-cambia-nome-da-crispi-a-panepinto-scelta-contro-chi-ha-soppresso-i-fasci-siciliani/

 

 

—————————-

– LA SENTENZA: La Consulta dà ragione alla Sicilia

da TVMpalermo

Intervista al prof. Massimo Costa

VIDEO

http://www.tvmpalermo.it/video/1854/la-sentenza-la-consulta-da-ragione-alla-sicilia

 

 

———————–

– 15 maggio 2016: 70 anni di "in"-giustizia e la necessità di una giustizia siciliana

da sicilianiliberi.org

(foto da ilsussidiario.net)

Dalla Corte dei Conti che chiude gli occhi dinnanzi agli scippi dello Stato alle coperture corporative della vicenda Telejato e al CGA che benedice il MUOS per non dispiacere gli USA. Ai Siciliani è negata pure la giustizia. Il 15 Maggio, anniversario dell'Autonomia, in piazza con i No MUOS per testimoniare la nostra solidarietà

 Fra una settimana si "celebra" il 70° anniversario di un'Autonomia che non c'è, che non c'è mai stata. Sogno per il quale sono morti tanti siciliani, utopia che voleva conciliare nientedimeno la secolare storia siciliana propria con il risorgimento italiano; utopia nella quale molti siciliani, anche molti di noi fino a non troppo tempo fa hanno generosamente creduto. Quell'utopia è morta, affogata dalla violenza dei comitati d'affari e coloniali che hanno voluto che "tutto cambiasse perché nulla cambiasse"; comitati d'affari locali ed esterni, spalleggiati da uno stato italiano tanto arrogante quanto indecente. Siamo sicilianisti che straparlano? Dobbiamo contenerci? No, crediamo che davvero la nostra Sicilia abbia subito in questi 70 anni la più solenne delle ingiustizie, un'ingiustizia che grida vendetta.

Siamo stati derubati del diritto di autogovernarci sancito dalla Costituzione della Repubblica italiana, ma soprattutto, nei fatti concreti di ogni giorno, siamo stati derubati né più né meno che del diritto di cittadinanza. Siamo sudditi, e basta, con le tasse e l'energia e i tassi d'interesse, più alti d'Italia (in modo da far fuggire ogni insediamento produttivo) e i servizi sistematicamente peggiori d'Italia (persino con le aspettative di vita più basse d'Italia, dovute all'abolizione strisciante del servizio sanitario pubblico telecomandata da Roma, e prontamente eseguita dai governi-fantoccio di Lombardo, e soprattutto di Crocetta). Siamo derubati di miliardi l'anno, ma – quando assistiamo all'esodo biblico dei nostri giovani – siamo soprattutto derubati del futuro e della speranza. Che non si possa celebrare nulla l'abbiamo già detto, che si debba ormai parlare apertamente della necessità di uno Stato siciliano proprio abbiamo già detto.

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/index.php?option=com_content&view=article&id=124&catid=8&Itemid=101

 

 

———————-

(Agrigento n.d.r.) La morte del Cupa, addio ai Corsi Giurisprudenza e Architettura 2016/2017

di Roberta Barone, da infoagrigento.it

Questa mattina (10.5.16, n.d.r.)  nel corso del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Palermo, riunitosi per decidere sull’attività formativa, ovvero dei Corsi di Studio da attivare per l’anno accademico 2016/2017, è stato comunicato (in risposta ad una interrogazione studentesca) che non verranno attivati i Corsi di Giurisprudenza e Architettura per il Polo Universitario di Agrigento già a partire dal prossimo anno, mentre verrà trasferito nuovamente a Palermo il corso di Beni Culturali. In poche parole, è stata deliberata la “morte” dell’Università agrigentina.

Continua su:

http://www.infoagrigento.it/46978-la-morte-del-cupa-addio-ai-corsi-giurisprudenza-e-architettura-20162017

 

 

——————-

– Renzi contestato a Reggio Calabria: "Solo passerelle, serve lavoro". E lui: "Basta polemiche"

da ilfattoquotidiano.it e da youtube.com

(foto da mediacalabria.zu.mu)

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=pZxo24fUauc

 

 

———————-

– Napoli approva il Reddito Minimo Cittadino. E’ la prima città italiana.

di Nunzio Zeccato, da vesuviolive.it

(foto da versusgiornale.it)

Una bella sorpresa per i napoletani, il capoluogo campano è una delle prime città italiane ad approvare l’introduzione del Reddito Minimo Cittadino.

La Giunta comunale di Napoli ha approvato, assieme al Bilancio preventivo, una Delibera con la quale si introduce il Reddito Minimo Cittadino. La Delibera, a firma degli Assessori al Welfare e al Lavoro, conclude un percorso avviato da tempo dall’Amministrazione comunale cominciato con le iniziative di contrasto all’esclusione e alla povertà, proseguito con il forte sostegno dato alla raccolta di firme per la presentazione di un Progetto di Legge per il Reddito Minimo Regionale, culminato ora con l’introduzione del Reddito Minimo Cittadino che, a partire dal 2016, sarà realtà a Napoli.

Continua su:

http://www.vesuviolive.it/ultime-notizie/146208-napoli-approva-reddito-minimo-cittadino-la-citta-italiana/

 

 

————————–

– I contadini lucani: 'Il petrolio uccide i nostri campi'

di La7 Attualità, da youtube.com

(foto tratta da paesaggioitaliano.it)

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=tz6CHUYYYTE

 

 

———————–

– Dopo il Castello Monteserico la Regione autorizza le pale eoliche di fronte al Castello di Lagopesole

da olambientalista.it

(foto tratta da basilicatanet.com)

La Ola Organizzazione lucana ambientalista, rende noto che la Giunta Regionale della Basilicata, con deliberazione n.254 del 6 marzo 2016, ha rilasciato giudizio favorevole di compatibilità ambientale con prescrizioni per l’impianto eolico situato nei comuni di Bella, Filiano, Avigliano e che riguarda il Castello di Lagopesole.

Continua su:

http://www.olambientalista.it/?p=42529

 

 

————————

– 15 maggio 1946 – 15 maggio 2016: "Dallo Statuto tradito allo Stato di Sicilia". Siciliani Liberi nelle principali città siciliane

da sicilianiliberi.org

(Immagine tratta da inuovivespri.it)

70 anni di attesa per vedere attuare un trattato di pace tra due Nazioni in armi sono davvero troppi. Perché questo è stato in realtà lo Statuto siciliano: un patto confederale di compromesso tra Sicilia e Italia, conquistato al termine di una guerra civile. L'Autonomia oggi sta morendo; tradita dai partiti e dello Stato italiano che, poco a poco, l'hanno svuotata di ogni contenuto e senso, l'hanno ridotta ad una devoluzione di sole spese ai Siciliani, a una condizione di minorità politica e di continuo ricatto.

Avvilita da un'Italia a sua volta serva di un'Unione (bancaria) Europea fondata sul capitalismo speculativo e non sui diritti dei popoli. No, questo 15 maggio non c'è proprio nulla da festeggiare. In una Sicilia in agonia, oltraggiata ogni giorno, devastata e saccheggiata, non vogliamo vedere politici in giro a cercare facili applausi.

Continua su:

http://www.sicilianiliberi.org/117-15-maggio-1946-15-maggio-2016-dallo-statuto-tradito-allo-stato-di-sicilia-siciliani-liberi-nelle-principali-citta-siciliane.html

 

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

 

—————————–

– La rivoluzione dei contadini siciliani, 3.000 ettari di grani antichi contro le multinazionali

di Marco Angelillo, da repubblica.it

Continua su:

http://www.repubblica.it/ambiente/2016/04/28/news/la_rivoluzione_dei_contadini_siciliani_3_000_ettari_di_grani_antichi_contro_le_multinazionali-138634847/?ref=fbpa

 

 

————————

– La città di Noto si ribella a Emanuele Filiberto: "La guerra mondiale e il fascismo: tutta colpa sua"

da liberoquotidiano.it

(foto tratta da davidemaggio.it)

Continua su:

http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/11902881/La-citta-di-Noto-si-ribella-a-Emanuele-Filiberto-.html

 

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

 

 

APRILE 2016

 

– San Gennaro batte Elisabetta II: il tesoro è la collezione di preziosi più ricca al mondo

di Francesca Di Pascale, da briganti.info

http://briganti.info/san-gennaro-batte-elisabetta-ii-il-suo-tesoro-e-la-collezione-di-preziosi-piu-ricca-al-mondo/

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

 

————————–

– Siciliani Liberi invita tutti i docenti siciliani a non adottare testi della casa editrice Principato

In spirito di solidarietà e collaborazione, ci permettiamo estendere l’invito a tutti gli insegnanti Duosiciliani

Qui il VIDEO con l’intervista del TG3 al Prof. Massimo Costa:

https://www.youtube.com/watch?v=qPN0zlCMSAI

http://www.sicilianiliberi.org/107-siciliani-liberi-invita-tutti-i-docenti-siciliani-a-non-adottare-testi-della-casa-editrice-principato.html

 

 

———————————

Nell’esprimere piena e totale solidarietà a Luca Sartori, pubblichiamo qui di seguito una sua segnalazione apparsa oggi (20.4.16) sulla pagina Fb. di Luca Sartori Secondo al quale, pochi giorni fa, è stata oscurata la pagina dopo che ebbe a pubblicare un suo bello e documentato articolo su Gioacchino Murat; articolo che eravamo in procinto di riportare.

 

– INFORMO E RIFERISCO A TUTTI…

dalla pagina Fb. di Luca Sartori Secondo, 20.4.16


(Spagna 1808 – I soldati di Murat fucilano la popolazione inerme)

 

Informo e riferisco a tutti gli iscritti, sostenitori, amici, ai gruppi, alle pagine e tutti coloro che amano il Sud, che giorno 12 aprile 2016, il profilo e la pagina della Fedelissima – gruppo, è stato cancellato a causa delle segnalazioni organizzate e fatte ad arte da una flangia di negazionisti neo giacobini massoni.

Noi abbiamo prontamente contattato Facebook, per sapere i motivi: si trattava dell’ultima pubblicazione che abbiamo fatto in riguardo su “Gioacchino Murat”.

In risposta ed in difesa abbiamo ribattuto, inviato documenti e link di fonte inconfutabile, indiscutibile, provata. Storia primaria conosciuta e palese a tutti, che si può consultare in qualsiasi enciclopedia seria e superpartes, quale… il genocidio della Spagna del 1808, vedasi i quadri e le incisioni del grande pittore spagnolo Francisco Goya. Eccezionali documenti che valgono tutte le parole e tutti i testi ufficiali, prove visive. Che sia benedetta ogni santa pennellata del Goya che ci consegna queste prove inconfutabili che li condannano per sempre! Per questo Gioacchino Murat è stato denominato “ il Massacratore di Spagna”.

ll Genocidio nel meridione d’Italia (Regno delle Due Sicilie). La repressione degli insorti (patrioti) del popolo meridionale chiamati “Briganti” per disprezzo e per delegittimarli, fu affidata con metodi di sconvolgente crudeltà dapprima al generale Andrè Massena e poi al generale Charles Antoine Manhès. (efferati criminali di guerra).

Trovò nelle popolazioni meridionali e specialmente in Calabria la più irriducibile ed eroica resistenza. La regione acquistò un'immensa notorietà e venne paragonata in tutta Europa alla Vandea, che si era opposta strenuamente all'avanzata della Rivoluzione. =====>>> https://www.youtube.com/watch?v=nt4… (cit. G. De Crescenzo)…Migliaia di uomini, donne e bambini massacrati, un’infinità di paesi saccheggiati e distrutti solo perché si opponevano a quella invasione contro il Sud e contro la religione cristiana. – Per il cronista francese Rambaud “(…) le cifre delle vittime della repressione tra il 1806 e il 1815 non erano immaginabili: non meno di quarantamila”. – Ma dai registri della Chiesa come in Spagna, stanno emergendo che le vittime, sarebbero tre volte superiori.

Nel Veneto (Le tre Venezie), Verona, il così detto massacro delle pasque veronesi.

Il massacro e il saccheggio di Venezia, qui il Murat era aiutante di campo del giovane e sconosciuto Napoleone Bonaparte ecc. ecc.

Ribatte ancora Facebook; che il numero del telefonino dove è registrato l’account era scaduto, pertanto non potevano ripristinare il profilo e la pagina. Quindi, per un vizio di forma!

La Fedelissima esce pulita e restano a loro le mani lordate di sangue di Gioacchino Murat e dei francesi napoleonici.

Questa non è una loro vittoria ma una sconfitta; dimostrano che in duecento anni non sono cambiati affatto, ancor oggi cercano di cancellare, falsare, nascondere e sporcare la storia. cit. Pablo Neruda “Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera”; e questa è la primavera meridionale che sta arrivando forte, rigogliosa, esuberante e bella; il tepore dolce della sua brezza (la verità svelata) si trasformerà per loro in un vento impetuoso, che spazzerà come foglie morte questi ipocriti della storia.

Nei loro profili e pagine di F.B. e nei loro blog fanno finta di essere cattolici, si mantellano e nascondono dietro le immagini esposte di Madonne e di Santi la loro appartenenza a logge massoniche; ricordo che i massoni sono scomunicati dalla chiesa con bolla papale.

Papa Luciani, deceduto "33 giorni" dopo essere stato eletto.

 

Ci rimane il rammarico per il lavoro svolto in sei mesi per fare il profilo e la pagina della Fedelissima, quattromila e centocinquanta (4.150) amicizie/contatti, notti e notti di ricerche fino all’alba, è stato un grande risultato, ma soddisfatti che abbiamo contribuito per la nostra modesta parte, a fare conoscere la verità storica.

La Fedelissima – gruppo, ribadisce ed afferma che non persegue motivi né di odio, rivalsa o di vendetta, il solo ed unico suo scopo è far conoscere e diffondere la vera storia. così facendo ricorderemo e onoreremo i nostri morti e renderemo loro giustizia.

Rinasce La Fedelissima dalle sue ceneri, come l’araba fenice su F:B. con il profilo di Luca Sartori secondo… ed altre iniziative, se sfortunatamente ci cancelleranno di nuovo, usciremo con Luca Sartori terzo, quarto, quinto e via così, faremo una dinastia!!!

E per ipotesi estrema, dovrebbero eliminarci del tutto; ci sono ormai decine e decine, possiamo dire un centinaio tra gruppi, pagine, blog e siti, a noi fratelli, uniti a noi, per il ripristino della memoria cancellata e della verità.

E da quando siamo su F.B che cercano di ostacolarci, cancellarci e farci azzittire in ogni modo, non hanno il minimo senso della democrazia e del contradditorio, agiscono solo con falsità e prepotenza; del resto sono quelli in ciò che si identificano.

Comunico altresì che nelle nostre fila militano avvocati civilisti e penalisti e questa volta i delatori (neo giacobini massoni) che si nascondono dietro segnalazioni anonime, saranno perseguiti per legge!!!

Un invito a tutti gli amici vecchi e nuovi, ai gruppi, e alle pagine in favore del Sud, di sostenere un Gruppo Fratello “Luca Sartori secondo – La Fedelissima – gruppo”, con la richiesta di (amicizia/contatto), in modo che possiamo riprendere tutti i collegamenti, (condividete questo post).

E La Fedelissima “Risorgerà più Bella e più Superba che pria !!!” cit. (Ettore Petrolini).

 

Fonte:

https://www.facebook.com/notes/luca-sartori-secondo/informo-e-riferisco-a-tutti/135039473565160

 

 

 

—————————

– Immigrazione: Cristiani gettati in mare dai musulmani, 15 arresti a Palermo

da imolaoggi.it

Continua su:

http://www.imolaoggi.it/2015/04/16/immigrazione-cristiani-gettati-in-mare-dai-musulmani-15-arresti-a-palermo/

 

 

————————

– Striscione Napoli indipendente trovato a Via Argine

di Simone Palladino, da vairanonews.it

 

Fonte:

http://www.vairanonews.it/striscione-napoli-indipendente-trovato-a-via-argine/

 

 

————————

– Basilicata, il Texas italiano tra petrolio, disastro ambientale e aumento dei tumori

di Michele Sasso, da espresso.repubblica.it

Continua su:

http://espresso.repubblica.it/inchieste/2016/04/08/news/la-basilicata-tra-petrolio-e-disastro-ambientale-1.258171

 

 

—————————

– Inchiesta petrolio: in un'intercettazione Gemelli parla anche di navi dei veleni

da basilicata.basilicata24.it

Continua su:

http://basilicata.basilicata24.it/cronaca/inchiesta-petrolio-unintercettazione-gemelli-navi-veleni-20485.php

 

 

————————–

– Xylella, 450 ulivi germogliano dopo un anno di cure tradizionali e bio.

da sapereeundovere.com

Continua su:

http://sapereeundovere.com/xylella-450-ulivi-germogliano-dopo-un-anno-di-cure-tradizionali-e-bio/

 

 

————————

– Crisi Almaviva – Intervista al prof. Massimo Costa

da Tvmpalermo.it

(foto tratta da unipa.it)

VIDEO

http://www.tvmpalermo.it/video/1828/crisi-almaviva

 

—————————–

– Siciliani Liberi contro l'inaugurazione del monumento dei Mille a Marsala

da sicilianiliberi.org

Continua a leggere su:

http://www.sicilianiliberi.org/115-siciliani-liberi-contro-l-inaugurazione-del-monumento-dei-mille-a-marsala.html

 

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

 

—————————

– Perché il Mezzogiorno non interessa più

di Guglielmo Forges Davanzati, da repubblica.it

L’ultimo Rapporto SVIMEZ segnala che la crisi nel Mezzogiorno ha assunto dimensioni devastanti e che la crescita dei divari regionali continua ad accentuarsi. Questo esito è fondamentalmente da imputare alle maggiori dosi di austerità imposte alle regioni meridionali, in uno scenario nel quale il Mezzogiorno è un mercato di sbocco sempre meno rilevante per le imprese settentrionali.

Continua a leggere su:

http://temi.repubblica.it/micromega-online/perche-il-mezzogiorno-non-interessa-piu/

 

 

————————

– Ambasciatore USA: Ripopolare l’Abruzzo con gli immigrati

da imolaoggi.it

In visita all’Aquila, per un incontro con i vertici della Regione Abruzzo e dell’ateneo locale, l’ambasciatore americano in Italia John Phillips (molto vicino al peggior presidente USA, Barack Obama) ha rilasciato un’intervista esclusiva al Centro  >>> nella quale, fra le altre cose dice:

«Io credo che abbiate davanti una grande opportunità accogliendo con intelligenza i profughi che stanno arrivando in Italia. L’Abruzzo ha tanti borghi nell’interno che si sono spopolati e tra questi migranti ci sono persone giovani, scolarizzate, che potrebbero portare freschezza di idee e voglia di fare.

Continua a leggere su:

http://www.imolaoggi.it/2016/04/08/ambasciatore-usa-ripopolare-labruzzo-con-gli-immigrati/

 

 

————————–

– VERGOGNA BAGNOLI / Renzi espropria case a mille cittadini. Loro: “Resisteremo, non ce ne andremo”

di Lucilla Parlato, da identitainsorgenti.com

Tutto inizia la scorsa settimana quando sul Mattino – manco a dirlo – compare un’intera pagina scritta fitta fitta (di comunicazione istituzionale a pagamento) dove si annunciano tra le altre cose gli espropri delle case di Coroglio. 230 abitazioni e 1000 persone che si troverebbero dall’oggi al domani senza casa per le speculazioni in programma a Bagnoli.

Continua a leggere su:

http://www.identitainsorgenti.com/vergogna-bagnoli-renzi-espropria-case-a-mille-cittadini-loro-resisteremo-non-ce-ne-andremo/

 

 

————————-

– Arresti ENI – Centro Oli Val D'Agri: Ora più che mai si analizzi l'acqua ai rubinetti dei pugliesi

di Michele Ladisa, da ondadelsud.it

Gli arresti e l’inchiesta della Magistratura di Potenza in merito al traffico di rifiuti di scarto delle lavorazioni petrolifere, la dice lunga sulla concreta possibilità, ancora tutta da far emergere, dell’inquinamento del Lago del Pertusillo al vicinissimo Centro Oli Val d’Agri – ENI.

Continua a leggere su:

http://www.ondadelsud.it/?p=13018#more-13018

 

 

————————-

– New town aquilane crollano a pezzi

di A.M., da Fb.

(foto da ilsecoloXIX.it)

VIDEO

https://www.facebook.com/alfredomantini.M5S/videos/1687380304837580/

 

 

————————-

– "La Sicilia è mafiosa"; Ora si può dire

da m.livesicilia.it

 

(foto da antoniodebonis.com)

 

ROMA– Rientra nella libertà di insegnamento, garantita dalla Costituzione, l'impiego di un libro di testo destinato agli studenti delle scuole medie inferiori nel quale, "con sufficiente richiamo ai contesti storici e alla cronaca anche recente", si parla della Sicilia con "espressioni e giudizi generali perentoriamente negativi" definendola una regione nella quale la mafia "impedisce di governare per il bene della collettività" e "che riceve dallo Stato più di quello che dà e consuma più di quello che produce". Lo ha stabilito la Cassazione respingendo il ricorso del governatore della Sicilia contro la casa editrice Principato e gli autori del libro 'Geo Italia, le regioni' nel quale venivano espressi giudizi molto duri sulla realtà socio economica dell'isola.

Continua a leggere su:

http://m.livesicilia.it/2016/04/07/la-sicilia-e-mafiosa-ora-si-puo-dire_735842/

 

 

————————

– C’è del nuovo nella politica siciliana? Prof. Massimo Costa

di Botta e Risposta, da Fb.

(foto da inuovivespri.it)

VIDEO

https://www.facebook.com/115797667507/videos/10153993214832508/

 

 

—————————

– Palermo, 30 marzo 2016 – I “Siciliani Liberi” manifestano contro il governo Crocetta

di L.D.G. da Fb.

(foto da palermotoday.it)

VIDEO

https://www.facebook.com/laura.punzel/videos/10207891975848810/

 

AN.TU.DO. (Animus tuus dominus = il Coraggio sia il tuo Signore)

Voce narrante: Antonio Milazzo

 

AN.TU.DO., animus tuus Dominus.

E’ franco questo grido (vociata), nostra libertà e bella musa.

Come lava ardente non si spaventa di nessuno,

non si spaventa di niente.

E’ giusto nutrimento delle nostre genti,

coraggio del popolo che la sente ardimentosa, forte ed elettrizzante,

fuoco vivo che non si spegne.

 

————————-

– ADDIO ALLA CORTE D’APPELLO MESSINESE, GRAZIE GOVERNO!

di Associazione Forense Nazionale, A.M.B. – Patrizia Rizzo

A giugno diremo addio alla Corte d’Appello di Messina e così grazie a questo bellissimo progetto del Governo potremo andare più leggeri in vacanza. Un Grazie a tutti. Un ringraziamento particolare a chi ha ideato questa riforma della geografia giudiziaria, in funzione del numero degli abitanti.

Continua a leggere su:

https://associazioneforensenazionaleamb.wordpress.com/2016/03/29/addio-alla-corte-dappello-messinese-grazie-governo-2/

 

 

—————————

– QUANDO LA LIBERTA' DI PENSIERO HA UN COSTO (e forse anche salato)

di Michele Ladisa, da onda del Sud

 

Nella repubblica indipendente di Lavello (Pz) accade che non è possibile attrezzare un gazebo con uno striscione atto a sostenere la propria posizione referendaria. La Polizia Locale, munita di una circolare prefettizia, ne ha contestata la presenza invitandoci "cortesemente" alla rimozione.

 

———————–

– Noto (Ct)

di A.C. da Fb.

 

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

——————————-

Anche se di qualche anno fa, vale la pena ricordare…

– Silvio Berlusconi, il Vaticano e l'Ordine Costantiniano

da nwo-truthresearch.blogspot.it

http://nwo-truthresearch.blogspot.it/2013/02/sivio-berlusconi-il-vaticano-e-lordine.html

 

 

————————

– Da Berlusconi a D’Alema, da Formigoni a Gianni Letta: ecco l’esercito dei Cavalieri

da ilfattoquotidiano.it

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/13/da-berlusconi-a-dalema-da-formigoni-a-gianni-letta-ecco-lesercito-dei-cavalieri/654971/

 

 

————————-

– Fuga dalla Calabria, i giovani scappano in cerca di fortuna

da iacchite.com

http://www.iacchite.com/fuga-dalla-calabria-i-giovani-scappano-in-cerca-di-fortuna/

 

 

———————-

– Giuseppe ‘Pippo’ Scianò: “L’accordo tra il Fronte Nazionale Siciliano e Sicilia Nazione? Un grave errore politico e strategico”

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

http://www.inuovivespri.it/2016/03/19/giuseppe-pippo-sciano-laccordo-tra-il-fronte-nazionale-siciliano-e-sicilia-nazione-un-grave-errore-politico-e-strategico/

 

 

————————-

– Negli anni ’50 le trivelle diedero speranza ai Siciliani.

Ma, invece della ricchezza, ci hanno regalato inquinamento e tumori.

di Angelo Severino, da ora-siciliana.eu

http://www.ora-siciliana.eu/blog/petrolio-dei-siciliani/

 

 

————————-

– Almaviva, licenziati 1670 dipendenti. Palermo brucia, mentre la politica se ne frega

di Antonella Sferrazza, da inuovivespri.it

http://www.inuovivespri.it/2016/03/21/almaviva-licenziati-1670-dipendenti-palermo-brucia-mentre-la-politica-se-ne-frega/#_

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

 

MARZO 2016

 

Ai nostri lettori i più sinceri auguri di

Buona Pasqua!

 

(foto tratta da tonykospan21.wordpress.com)

 

 

——————————

 

 

 

——————————–

– Referendum (trivelle n.d.r.): con Erdogan sarebbe democratico

di Michele Ladisa, Movimento Duosiciliano, da ondadelsud.it

COMUNICATO STAMPA DEL MOVIMENTO DUOSICILIANO

Ordine tassativo del governo, in combine con l’italico regime dei partiti: “Questo referendum anti trivellazioni “a gruviera” dei fondali dei mari a sud della penisola, deve fallire.”

L’ultima trovata antidemocratica e anticostituzionale è costituita dal “divieto” ai Gruppi, ai Movimenti, alle Associazioni non rappresentati in Parlamento di propagandare a mezzo manifesti la propria opinione a proposito della prossima consultazione referendaria.

La circolare ministeriale parla chiaro: “delimita ed assegna gli spazi per le affissioni abolendo la propaganda “indiretta”, consentendo solo quella diretta riservata però ai partiti e ai gruppi rappresentati in Parlamento e ai promotori del referendum, cioè ai Presidenti delle Regioni che l’hanno promosso.

Tutto il resto del “mondo”, cittadini, associazioni, gruppi, Movimenti, liste civiche, comitati civici che sino a ieri potevano esprimersi “nero su bianco” utilizzando lo spazio di affissione cosiddetta “indiretta”, d’ora in poi restino imbavagliati e vadano a farsi benedire standosene buoni buoni al loro posto, come cani bastonati, a cuccia e con il guinzaglio corto.

Un altro colpo mortale ai diritti del cittadino da parte dell’oligarchia di Stato, governo e partiti insieme, i quali non hanno mancato di sbeffeggiarsi dell’elettorato: questo provvedimento andava preso (udite, udite!) perché “dettato dalla necessità di contenimento della spesa pubblica”!

Cavolo! Avevano questa necessità e non hanno ritenuto di accorpare il referendum con le imminenti amministrative!  Risparmiano quisquiglie per non installare tabelloni e poi gettano milioni di euro che potevano essere destinati allo sviluppo di quel che resta delle aree del Sud e della sua economia in macerie.

E speriamo che l’abominevole disposizione sia circoscritta a questo e non s’intenda estesa ad altro come il divieto di comiziare, di parlare alla gente direttamente guardandola negli occhi. Il che significherebbe a questo punto, preferire il regime del monarca turco Erdogan.

Fonte:

http://www.ondadelsud.it/?p=13007#more-13007

 

 

———————–

– L’Italia condanna a morte le arance siciliane

da Facebook.com

VIDEO

https://www.facebook.com/ester.ravalli/videos/10207881691713789/

 

 

 

———————–

– Il Mezzogiorno protesta contro il Governo: No alle importazioni agricole

di Emanuela Carucci, da ilgiornale.it

Nelle piazze del Sud Italia, migliaia di persone scese in piazza contro gli accordi euro-mediterranei nel settore agricolo. Agevolano i prodotti extracomunitari e mettono in ginocchio gli agricoltori italiani.

Il grido forte della terra, come in un racconto di Verga.

Migliaia le persone scese in piazza. L’immagine evoca le pagine di della scrittura verista. Il Mezzogiorno d’Italia chiede ancora una volta di lasciar vivere la propria agricoltura. Già, perché molti comuni tra Basilicata, Puglia, Sicilia e Sardegna (le regioni aderenti alla manifestazione) hanno ancora nella terra e nei suoi frutti pezzi importanti della propria economia. Lontano dalla grande industria, lontani dalle frenesie dei mercati che decidono per tutti.

La protesta più viva a Ragusa con sei mila persone in piazza. “Non ho mai visto uno schieramento così compatto – ha dichiarato Sandro Gambuzza, presidente di Confagricoltura Ragusa e della federazione nazionale orticola di Confagricoltura – oggi erano unite tutte le associazioni di categoria e i Comuni.” A rendere il fronte così forte e critico verso il governo “il calo delle quotazioni che va dal 30 al 70 per cento.” Ma non solo, a creare i malumori nel Mezzogiorno, secondo Gambuzza, anche “gli accordi euro mediterranei e di libero scambio con il Marocco e la Tunisia e quello dell’olio con le importazioni senza dazi di 70 mila tonnellate”.

Continua a leggere su:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/mezzogiorno-protesta-contro-governono-importazioni-agricole-1235740.html

 

 

———————–

– A DIFESA DEI MARI DELLE DUE SICILIE, IL MOVIMENTO DUOSICILIANO SCENDE IN PIAZZA A SOSTEGNO DEL "SI" REFERENDARIO

 

Da domani 19 marzo 2016 il Movimento Duosiciliano scende in strada per sostenere il SI referendario antitrivelle.
Cominceremo con il gazebo nelle vicinanze del mercato rionale di Bari "Santa Scolastica" (rione Carrassi) con la distribuzione dei nostri volantini e la sollecitazione alla partecipazione al voto.
Domenica 20, delle Palme, saremo ancora a Bari all'ingresso del Parco 2 Giugno ancora a distribuire volantini e anche un ramoscello d'ulivo.
Dopo la sosta obbligata della settimana Santa, torneremo in piazza con comizi, gazebo e distribuzione volantini. Il primo appuntamento previsto è con il comizio a Valenzano (Ba) di sabato 2 aprile 2016.
Sono poi in calendario comizi a Mola di Bari, Martina Franca, Lavello, Salandra, Gravina in Puglia, Bari, Corato, Lecce.
Gli appuntamenti dei nostri comizi saranno puntualmente comunicati una volta definiti.

Fonte:

pag. Fb. Movimento Duosiciliano Napoli

 

 

————————

– Stangata da Bruxelles pure sulla pesca: alla Sicilia quaranta milioni in meno

di Antonio Fraschilla, da repubblica.it

 

È bastata una piccola modifica al regolamento del riparto dei fondi comunitari per la pesca, per provocare un danno da 40 milioni di euro alla Sicilia, unica regione che si vede ridotti i finanziamenti, mentre esultano quelle del Nord, dal Veneto alla Lombardia, che notoriamente non ha coste. Si scopre infatti che nel nuovo regolamento di ripartizione dei quasi 600 milioni di euro dei fondi per la pesca nella programmazione 2014-2020 è stata aggiunta una semplice parolina: acquicoltura. Risultato? Si è scatenata una battaglia senza quartiere tra le regioni per avere i fondi. E considerando che come criterio per ripartire i finanziamenti in qualsiasi settore la Ue mette sempre il numero di imprese e i lavoratori nel comparto, ecco che le regioni che hanno laghi e fiumi e un'attività imprenditoriale forte nel settore della pesca in acqua dolce si vedono aumentare, alcuni raddoppiare, i fondi a danno di chi ha solo marinerie.

Qualche esempio? Il Veneto si è visto raddoppiare i fondi, da 23 a 45 milioni di euro. "Un grande risultato", esulta il governo guidato da Luca Zaia. In crescita anche la Toscana (da 11 a 18 milioni di euro), la Lombardia (da 3 a 7 milioni) e l'Emilia-Romagna, che arriva a quota 40 milioni di euro. "Un risultato senza precedenti, che ci permetterà di mettere in campo interventi significativi per rilanciare un comparto importante dell'economia regionale", dicono dalla giunta emiliana.

Degli eurodeputati eletti in Sicilia, nessuno nel 2014, quando è stato approvato il nuovo regolamento, ha sollevato dubbi o chiesto chiarimenti. Così la Commissione Ue ha cambiato il regolamento e il risultato è che nella corsa ad avere fondi per la pesca ci ha rimesso la Sicilia, sulla carta la regione che ha la più grande marineria d'Italia nella pesca marittima.

Nella nuova programmazione la Sicilia avrà circa 115 milioni di euro, contro i quasi 160 milioni della scorsa programmazione. Unica regione ad avere una riduzione di stanziamenti, nonostante i grandi numeri nella pesca in mare.

Continua a leggere su:

http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/palermo/cronaca/2016/03/11/news/stangata_da_bruxelles_pure_sulla_pesca_piu_fondi_per_le_regioni_del_nord_alla_sicilia_quaranta_milioni_in_meno-135245159/

 

 

————————

– Mariano Ferro (Forconi): “La politica siciliana ha distrutto l’agricoltura. Il PD? Diabolico”

di Giulio Ambrosetti, da inuovivespri.it

Mariano Ferro, leader dei Forconi siciliani, non ha perso il suo smalto. Il potere mafioso – la vera mafia, quella che ha il volto delle istituzioni – non gli perdona, non gli può perdonare i primi tre mesi del 2012, quando i Forconi misero a soqquadro la Sicilia con imponenti manifestazioni popolari. Rimane agli annali la grande manifestazione dei 6 Marzo 2012. Quando, non sapendo cosa inventarsi per colpire Mariano Ferro e il suo movimento, dissero che a sfilare con loro c’erano anche i mafiosi.

“Sì, lo ricordo bene – ci dice oggi Mariano Ferro -. Furono quelli di Confindustria Sicilia a dire che con noi, quel giorno, sfilavano i mafiosi. Era vero? Non posso escluderlo. Chi può controllare le presenza di una manifestazione con migliaia e migliaia di persone? Poi, però, si è visto dove stava la mafia. Nei giorni scorsi, sul quotidiano La Sicilia, ho letto un’intervista all’ex assessore regionale Nicolò Marino che mi ha lasciato di stucco (che potete leggere qui). Il tempo è sempre galantuomo e fa giustizia”.

Dal passato al presente. Sappiamo che siete di nuovo in movimento. In fondo siete stati i primi a parlare della crisi dell’agricoltura siciliana. La battaglia sul pomodorino di Pachino, che viene strappato ai produttori a 0,30-0,40 Euro al chilogrammo, per poi essere rivenduto a 8 Euro nei mercati del Centro Nord Italia è vostra. E’ un vostro cavallo di battaglia.

“Tutto vero. Ora i problemi stanno venendo al pettine. Anche se la politica siciliana continua a prendere in giro gli agricoltori siciliani. La manifestazione di qualche giorno fa, a Pachino (che potete approfondire qui), è la diabolica dimostrazione di quanto dico”.

Cioè?

Continua a leggere su:

http://www.inuovivespri.it/2016/03/17/mariano-ferro-forconi-la-politica-siciliana-ha-distrutto-lagricoltura-il-pd-diabolico/#_

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

 

————————-

 

——————————–

Messina, Real Cittadella, 12 e 13 marzo 2016

 

 

VIDEO

https://www.facebook.com/vincenzo.guli/videos/vb.100002238161054/964257590325504/?type=2&theater

 

https://www.facebook.com/vincenzo.guli/videos/964276450323618/

 

https://www.facebook.com/vincenzo.guli/videos/963704400380823/

 

https://www.facebook.com/vincenzo.guli/videos/963706570380606/

 

https://www.facebook.com/vincenzo.guli/videos/963711337046796/

 

https://www.facebook.com/vincenzo.guli/videos/963721640379099/

 

——————————

– I Consigli comunali non debbono parlare delle trivelle! Parola dei Prefetti del Ministro Alfano

da inuovivespri.it

Il ‘caso’ è scoppiato a Menfi, in provincia di Agrigento, Comune noto per le splendide spiagge. Cinque consiglieri comunali hanno chiesto la convocazione di una seduta per parlare del referendum del prossimo 17 Aprile che punta a ridimensionare gli effetti nefasti delle trivelle. Ma il presidente del Consiglio comunale ha esibito una circolare del Prefetto di Agrigento che…

Incredibile ma vero: i Consigli comunali non possono occuparsi del referendum del prossimo 17 Aprile, quando il popolo italiano verrà chiamato a pronunciarsi sulle trivelle, magari per provare a ridurre l’impatto dei petrolieri sul mare del nostro sempre più disgraziato Paese.

Il ‘caso’ ‘ scoppiato a Menfi, provincia di Agrigento, una cittadina nota per le sue spiagge mozzafiato, peraltro tenute bene dal Comune. Un paese che ha tutto l’interesse a bloccare le trivelle, che rischiano di distruggere il Mediterraneo e di compromettere il futuro di un angolo della Sicilia che ha puntato sul turismo legato alla valorizzazione dell’ambiente naturale.

A Menfi cinque consiglieri comunali hanno chiesto al presidente del Consiglio comunale, Vito Clemente, di convocare una seduta da dedicare al referendum. Magari per sensibilizzare i cittadini sull’importanza del voto del 17 Aprile. Questa la risposta del presidente del Consiglio comunale, Vito Clemente (che potete leggere su Belicenews.it):

Si riscontra richiesta, formulata dalle LL.SS. in indirizzo, iscritta al prot. n. 7265 del 10/03/2016, di pari oggetto, con la quale veniva proposta a questa Presidenza la trattazione di un punto all’ordine del giorno, nella prossima seduta Consiliare, avente per oggetto: ‘Difesa del nostro territorio alla luce del Referendum 17/04/2016’, per significare che lo scrivente si trova impossibilitato ad accogliere con esito positivo la stessa richiesta, per le motivazioni appresso esplicitate.

Si evidenzia che, con circolare della Prefettura di Agrigento, prot. n, 7431 del 01/03/2016, vengono dettati indirizzi in ordine alle scadenze e ai principali adempimenti prescritti dalla normativa vigente, in materia di propaganda elettorale e comunicazione politica.

In particolare, la circolare precisa che, ai sensi dell’art. 9 comma 1° della legge n. 28 del 22/02/2000, a far data dalla convocazione dei comizi, cioè dal 16/02/2016, giorno della pubblicazione del Decreto del Presidente della Repubblica sulla Gazzetta Ufficiale, e fino alla conclusione delle operazioni di voto, “è fatto divieto a tutte le Amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni”.

Sembra utile, inoltre, precisare, che la stessa circolare della Prefettura di Agrigento, chiarisce che l’espressione ‘Pubbliche Amministrazione’, deve essere intesa in senso istituzionale, riguardando gli organi che rappresentano le singole Amministrazioni e non con riferimento ai singoli soggetti titolari di cariche pubbliche, i quali possono compiere, da cittadini, attività di propaganda al di fuori dell’esercizio delle proprie funzioni istituzionali, sempre che, a tal fine, non vengano utilizzati mezzi, risorse, personale e strutture assegnati alle pubbliche amministrazioni per la svolgimento delle proprie competenze.

Si rappresenta, infine, che la circolare in argomento può essere consultata presso l’Ufficio di Presidenza, si rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e si porgono cordiali saluti“.

Insomma, i Prefetti del Ministro degli Interni, Angelino Alfano, scendono in campo per precisare che i Consigli comunali non si debbono occupare del referendum che punta a bloccare le trivelle. I consiglieri comunali – bontà dei Prefetti del Ministro Alfano – possono parlare delle trivelle, ma fuori dai Consigli comunali.

Insomma i Comuni debbono tacere, meglio non parlare delle trivelle…

Ma la circolare dei Prefetti, a quanto pare, starebbe ottenendo l’effetto contrario. In tanti Comuni siciliani, infatti, ci si interroga su questa circolare.

Fonte:

http://www.inuovivespri.it/2016/03/10/i-consigli-comunali-non-debbono-parlare-delle-trivelle-parola-dei-prefetti-del-ministro-alfano/

 

 

—————————

– Sì del Parlamento Europeo alla truffa dell’olio d’oliva ‘extra vergine’ tunisino

da inuovivespri.it

Un colpo durissimo per Puglia, Calabria e Sicilia e, in generale, per le agricolture mediterranee. Contrariamente a quello che cercano di farci credere, l’iniziativa del Parlamento di Strasburgo non aiuterà il popolo tunisino, ma, come ha raccontato nelle scorse settimane il presidente di Confragricoltura Sicilia, Ettore Pottino, aiuterà “gli imprenditori italiani e tedeschi che, senza pagare tasse, miscelano legalmente il loro olio tunisino con quello siciliano o italiano, o lo vendono con etichetta tunisina nei supermercati a prezzi low cost. Il nostro olio non può competere e viene svenduto o non viene acquistato”. Le dichiarazioni di Ignazio Corrao (Movimento 5 Stelle) 

Il Parlamento Europeo ha approvato “l’invasione” dell’olio d’oliva tunisino in Europa. Il provvedimento è passato con con 500 sì, 107 no, 42 astenuti. Non conosciamo con precisione come hanno votato gli esponenti delle forze politiche. Ma visti i numeri è molto probabile che abbiano votato a favore gli europarlamentari che fanno capo ai partiti che oggi governano la UE: i Popolari e il PSE.

Continua a leggere su:

http://www.inuovivespri.it/2016/03/10/si-del-parlamento-europeo-alla-truffa-dellolio-doliva-extra-vergine-tunisino/#_

 

 

———————–

– Pimonte isserà la bandiera storica delle Due Sicilie

da ilgazzettinovesuviano.com

Pimonte sarà il primo Comune d’Italia, dal 1861, ad issare la bandiera storica delle Due Sicilie. La cerimonia, fortemente voluta da Filomena D’Auria, si terrà domattina 8 marzo ed è stata organizzata dal “Real Circolo Francesco II di Borbone”.

Dopo la consegna della bandiera, questa sarà esposta sulla facciata del Municipio.

“Per la prima volta dal 1861, Pimonte, un Comune d’Italia, – ha fatto sapere in una nota il Real Circolo – isserà di nuovo sulla Casa Comunale la bandiera storica, che racchiude mille anni di storia d’Italia e d’Europa, adottata con delibera della giunta del Comune lo scorso novembre in occasione dell’avvio delle Celebrazioni del 3° Centenario della nascita di Carlo di Borbone.

Continua a leggere su:

http://www.ilgazzettinovesuviano.com/2016/03/07/pimonte-issera-la-bandiera-storica-delle-due-sicilie/

 

AGGIORNAMENTO:

 

– Pimonte, il prefetto fa togliere la bandiera Borbonica dal balcone del Municipio

di Francesco Fusco, da ilmattino.it

PIMONTE. Il Prefetto «bacchetta» l’amministrazione comunale e fa togliere dal balcone del Comune la bandiera del Regno delle Due Sicilie, esposta pochi giorni fa. La scelta di affiancare alla bandiera italiana e a quella dell’Unione Europea anche il vessillo del regno borbonico ha provocato non poche polemiche sui Lattari. E questa mattina il Prefetto Gerarda Pantalone ha ricordato agli amministratori pimontesi che le bandiere non istituzionali vanno rimosse perché “non consone ai regolamenti”.

Continua a leggere su:

http://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/pimonte_prefetto_fa_togliere_la_bandiera_borbonica-1615340.html

 

————————

– Muos, Cassazione conferma il sequestro per la salute degli abitanti

da sudpress.it

“E’ la notizia più bella che potessi mai ricevere, finalmente la tutela della salute degli abitanti di Niscemi e la salvaguardia del nostro territorio vengono riconosciuti come un diritto inalienabile dalla Cassazione” ha detto il sindaco di Niscemi Franco La Rosa

E’ “certamente sussistente quantomeno per la prosecuzione dei lavori in epoca successiva all’annullamento del provvedimento di revoca delle revoche” la consumazione a livello indiziario del reato di abuso edilizio nella realizzazione di infrastrutture militari costituenti il sistema radar Usa ‘Muos’ in Sicilia. Lo scrive la Cassazione nelle motivazioni depositate oggi di conferma del sequestro del ‘Muos’ che, rileva il verdetto, è stato disposto con finalità di salvaguardia dell’ambiente e della salute degli abitanti.

Ad avviso della Cassazione, non ha meritato accoglimento la tesi dell’Avvocatura dello Stato che, per conto del Ministero della Difesa, chiedeva l’annullamento della conferma del sequestro del ‘Muos’.

“Mi chiedo a questo punto a che servono le rilevazioni in corso da ieri sulle emissioni delle antenne, disposte dal Consiglio di giustizia amministrativa. Sul Muos, per ora, la partita è chiusa” ha detto il sindaco di Niscemi.

Da ieri nella base militare sei tecnici nominati dal Cga hanno cominciato le rilevazioni sulle emissioni elettromagnetiche per stabilire se sono nocive per la salute. Le operazioni si concluderanno domani.

Fonte:

http://www.sudpress.it/muos-cassazione-conferma-il-sequestro-per-la-salute-degli-abitanti/

 

 

————————-

– L'accusa della Corte dei Conti: «Sicilia in crisi per colpa del governo»

di palermomania.it/

Cattiva gestione, uso distorto delle risorse, nessuna programmazione, impiego dei fondi per garantire la casta e non per dar man forte allo sviluppo. È questa la triste e drammatica fotografia scattata dal procuratore generale della Corte dei Conti, Giuseppe Aloisio, durante la sua relazione all’inaugurazione dell’anno giudiziario della Corte questa mattina a Palazzo Steri di Palermo. Un’accusa diretta e senza giri di parole all’amministrazione regionale cui sono contestati ben 39 milioni di euro di danno erariale.

Dalla disoccupazione, che in Sicilia è la più alta d’Europa sfiorando il 42,5%, all’incapacità di rendere attrattivi musei e cultura, passando per la gestione del personale regionale o del settore della Formazione professionale, Aloisio ha sciorinato dati e cifre che dicono come questo governo, così come il precedente, sia stato incapace di agire sui problemi dell’Isola.

Continua a leggere su:

http://www.palermomania.it/news.php?laccusa-della-corte-dei-conti-sicilia-in-crisi-per-colpa-del-governo&id=81453

 

————————

Palermo, 13.3.2016

– Festa tra le tifoserie di Palermo e Napoli. Le ex capitali del Sud insieme per la strada

da vesuviolive.it

Due ex capitali del Sud, una storia comune distrutta con l’Unità d’Italia, ricordata anche attraverso bandiere e sciarpe. Palermo e Napoli significano Regno delle Due Sicilie e con orgoglio e forte spirito identitario, le due tifoserie da sempre amiche, si sono incontrate per strada a qualche ora dall’incontro di calcio che metterà di fronte i rosanero contro gli uomini di Sarri.

Una festa di colori, nonostante il cattivo tempo. Gli ultras della Curva B, questa sera saranno ospiti nella gradinata Nord della tifoseria siciliana. Un bel gesto che ancora una volta esprime quanto il calcio sia rappresentativo di un territorio, della storia e di una comune e complessiva cultura.

Fonte:

http://www.vesuviolive.it/sport/calcio-napoli/139527-festa-le-tifoserie-palermo-napoli-le-ex-capitali-del-sud-insieme-strada/

 

 

————————

Archivio – Notizie dal Regno

 

 

—————————–

– Telefonata urgente dalla CIA

di Mario Di Mauro, da terraeliberazione.wordpress.com

INFORMATIVA DI BASE.

Oggetto: INTERROGAZIONE PARLAMENTARE URGENTE.

-al Ministro degli Interni e al Ministro degli Affari Esteri

-p.c. al Copasir.

Mi chiamo Mario Sebastiano Di Mauro, sono nato a Ramacca (Ct)  il 14-12-1961. Residente a Catania (…)

Mi presento nella qualità di presidente dell’Istituto “Terra e Liberazione”,  registrato, con Atto notarile (dott. Marino)  il 6/9/2004 a Caltagirone, al Rep. 3380 – Raccolta 930 –con la seguente denominazione integrale: “Istituto Mediterraneo per la Democrazia Diretta –Terra e Liberazione”. Sono anche redattore della  testata giornalistica TerraeLiberAzione che è iscritta al n°736/1988 del Registro della stampa presso il Tribunale di Catania. Il Gruppo TerraeLiberAzione è stato da me cofondato il 5 Gennaio del 1985. Siamo impegnati da oltre trentanni  anche sulle tematiche della Pace e della Cooperazione solidale tra i Popoli e nella critica razionale e morale all’industria della guerra. E’ il nostro “pane quotidiano”.

Il fatto accade a casa mia, a Catania. E’ notte fonda, sono le 3 e mezza del 29 febbraio 2016.

Sto lavorando a un mio libretto d’inchiesta sulla gestione delle Acque siciliane (i cui contenuti sono stati anticipati in una lunga intervista da me rilasciata al giornalista Mario Barresi e pubblicata sul quotidiano “La Sicilia” il 28-12-2015) e alla rifinitura di un nostro studio afferente la tormentata vicenda del MUOS.

In una pausa di lavoro, ho pubblicato sul mio profilo FB –e su quelli del gruppo TERRAELIBERAZIONE e NO MUOS – un piccolo post di lancio del prossimo numero della newsletter TerraeLiberAzione, sul tema: “MUOS e Meteoguerra”. E’ un nostro studio fondato su documenti del Pentagono, a partire dal 1957. Nessun “complottismo”, nessuna “dietrologia”. Solo buon giornalismo d’inchiesta, che pone anche domande, argomentandole con rigore scientifico, che si avvale di una vasta “rete di relazioni” internazionale.

A casa mia, a Catania. E’ notte fonda, sono le 3 e mezza del 29 febbraio 2016. Pochi minuti dopo la pubblicazione del post suddetto, alle 3.34, squilla il telefono di casa. Penso “ai miei vecchi, a qualche sciagura”…Invece, per fortuna, “è solo la CIA, la NSA, o qualche altra agenzia telefonica americana!”.

CHIAMANO DAL NUMERO:  115 – 16 47 30 485

VOCE AMERICANA –Ha parlato per una decina di secondi, con tono tronfio, veloce, convulso; dopo il mio “pronto!”. Ma ha atteso qualche secondo in silenzio. Non so, non credo, si trattasse di una voce registrata. Non si capiva quasi nulla, il tono si però. E tanto basta. La mia comprensibile sorpresa dura meno della telefonata stessa. C’è stata, è accaduta. Va solo capita.

Da una immediata verifica sul numero , in pochi minuti, mi risultano strutture militari USA (in un tabulato connesso appaiono anche i vari Muos).

La più “simpatica” però è questa: Code Chapter 115.

Ecco come me la spiega l’ottima law.cornell.edu/uscode/text/18/part-I/chapter-115

18 U.S. Code Chapter 115 – TREASON, SEDITION, AND SUBVERSIVE ACTIVITIES

  • 2381 – Treason
  • § 2382 – Misprision of treason
  • § 2383 – Rebellion or insurrection
  • § 2384 – Seditious conspiracy
  • § 2385 – Advocating overthrow of Government
  • § 2386 – Registration of certain organizations
  • § 2387 – Activities affecting armed forces generally
  • § 2388 – Activities affecting armed forces during war
  • § 2389 – Recruiting for service against United States
  • § 2390 – Enlistment to serve against United States
  • § 2391 – Repealed. Pub. L. 103–322, title XXXIII, § 330004(13), Sept. 13, 1994, 108 Stat. 2142]

Se a telefonarmi fosse stata la nostra cara Digos catanese, o gli stessi Servizi italiani…No problem. Ci conosciamo, e, nel tempo, sono anche intervenuti diverse volte a tutela mia, del gruppo TerraeLiberAzione e soprattutto di ospiti speciali che abbiamo accolto da paesi in difficoltà. Ma qui la questione è un’altra.

Chiedo mi si diano spiegazioni.

1-A chi fa capo quel numero telefonico?.  115 – 16 47 30 485.

2-A che titolo possono irrompere a casa mia alle 3.34 di notte?.

3-Cosa vogliono?.

Sono 3 domande. Voglio 3 risposte. Non solo per la mia persona. Per tutti.

Dal Ministro degli Interni, dal Ministro degli Affari Esteri e dal Copasir. Mi si deve attenzione e tutela civile. Sulla mia Carta di Identità non c’è scritto “U.S.A.” e neanche Portorico. Per ora.

Che la Sicilia, l’Isola contesa, sia un grande hub geostrategico degli USA e quant’altro, giusto o sbagliato che sia, è questione che esula da questa sede; è materia di analisi, riflessioni, scelte, che non concernono l’oggetto della mia richiesta.

Tre Domande. Tre Risposte. Punto.

Catania, 29/2/2016.

Fonte:

https://terraeliberazione.wordpress.com/2016/02/29/telefonata-urgente-dalla-cia/

 

 

————————–

– L’Italia divisa in due Stati? Il prof Viesti: “Non sarebbe